Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

Question

  • 0

edit by Wilhem275:

La discussione nasce come spin-off da qui.

Parliamo di casi in cui si è stati vittima di qualche aggressione alla guida, e di come reagire a queste eventualità.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

State dimenticando una categoria di automobilisti: i coglioni psicopatici.

Qualche giorno fa, ero in vacanza in Sardegna, mi trovavo a percorrere pacificamente la SS 131 (ok, il 143 C.d.S. si applica anche alle superstrade). Si tratta di strada a due corsie per senso di marcia, con carreggiate separate da guard rail. Nello specchietto vedo arrivare a busso da lontano una Stilo grigia (io andavo circa a 100, loro IMHO facevano i 150) in corsia di sorpasso. Mi aspettavo che mi superasse ed invece no. Arrivati circa 10 metri dietro di me rallentano improvvisamente e si portano alla mia velocità, pur rimanendo in corsia di sorpasso. Abbiamo fatto diversi km in questo modo: quando io acceleravo, loro acceleravano, quando io rallentavo loro facevano altrettanto, sempre appaiati. Tengo a precisare che in nessun momento ho superato la velocità di codice (90 o 110 a seconda dei tratti). Diciamo che avrei potuto fermarmi in una piazzola di sosta, ma... :oops: mi sentivo più sicuro dentro una macchina in movimento (non si sa mai), anche perché in quella strada ci passano 4 gatti.

Ad un certo punto vedo in lontananza un furgoncino che procedeva a circa 50. Metto, con grande anticipo, la freccia per segnalare l'intenzione di effettuare un sorpasso e quelli della Stilo non fanno una piega. Restano 10 metri dietro a me. Provo a spostarmi di corsia e qulli cominciano a sfarfallare e pestare sul clacson. Ritorno nella mia corsia e rallento (ormai ero vicino al furgoncino che procedeva piano) e quelli mi affiancano. Il passeggero abbassa il finestrino ed io vengo investito dall'onda sonora della radio con bassi a pompa. Il passeggero, che avrà avuto circa 20 anni, mi mostra il dito medio ridendo. Il guidatore, che appariva della stessa età, guidava con una mano, con l'altra teneva il cellulare. Magari raccontava, in diretta, le sue prodezze a qualche compare.

Fortunatamente subito dopo decidono di essersi divertiti abbastanza, aprono il gas e vanno via a busso.

Il tutto sarà durato 10 minuti, ma mia moglie si è presa una bella strizza ed io pure, con la differenza che ho dato sfoggio della mia ampia conoscenza di insulti in 14 lingue diverse.

Edited by Wilhem275

Alfiat Bravetta senza pomello con 170 cavalli asmatici che vanno a broda; pack "Terrone Protervo" (by Cosimo) contro lo sguardo da triglia. Questa è la "culona".

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
20 minuti fa, AleMcGir scrive:

 

 

Scemo+Scemo2.png

  • I Like! 2

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Una situazione che mi è capitata più di una volta è quella del tipo in corsia d'immissione che va in crisi perché io, col diritto di precedenza, non la dò a lui.

Parliamo di strade a una sola corsia per senso di marcia.

Sottolineo: strade deserte, senza alcuna difficoltà di immissione che possa giustificare un'entrata un po' più decisa.

Io pure non amo perdere molto tempo fermo sulla corsia d'immissione, ma se vedo una sola macchina, con nessuno in arrivo dietro di lei, faccio una cosa semplice: all'ingresso in corsia d'immissione rallento molto, in modo da far transitare l'auto con diritto di precedenza, così a mia volta mi posso immettere senza perdere troppa velocità o dover addirittura frenare brusco.

Invece vedo abbastanza persone percorrere la corsia d'immissione senza rallentare minimamente, come a dire "io non mi fermo e non ti vedo, così se ci scontriamo l'hai voluto tu", salvo poi inchiodare all'ultimo per improvviso riacquisto della vista.

Per fortuna, tutti episodi finiti senza gravi conseguenze: solo suonate di clacson al mio indirizzo, abbaglianti fissi, e poi subire l'onta del loro sorpasso alla prima occasione.

L'ultima volta è stato surreale: era notte, non c'era nessuno oltre a me nel raggio di chilometri, nemmeno i lupi, strada rettilinea, e il genio delle immissioni è riuscito a piazzarsi perfettamente in corrispondenza della mia auto, nel punto in cui non aveva più spazio per proseguire.

Credo che riuscire a baruffare a mezzanotte con l'unica auto presente nel raggio di un chilometro significhi semplicemente cercare la lite.

 

Una volta sola successe che un tipo si sia immise lo stesso, obbligandomi a inchiodare. Alle mie rimostranze, il soggetto frenò anche lui, per intralciarmi ulteriormente, ma a quel punto persi la pazienza e sfruttai la sua frenata per superarlo alla diotifulmini e rientrare a gamba tesa nel poco spazio tra lui e la macchina davanti.

Questa mossa inaspettata gli procurò un accesso d'ira che durò per tutto il tempo che lo ebbi dietro.

Una mossa quasi obbligata, il mio sorpasso, per non entrargli nel baule, ma fatta anche per ritorsione nei suoi confronti. Una cosa per cui ho provato un immediato rimorso latente, e che non mi ha fatto sentire né più furbo né più "manico" di lui.

Tuttavia, il soggetto continuò a maledirmi a debita distanza di sicurezza, interrompendo ogni condotta inopportuna, come se avesse capito la lezione. Spiacevole che degli esseri umani si riducano così.

  • I Like! 3

Senza_titolo_3.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 0
7 minuti fa, Yakamoz scrive:

 

Invece vedo abbastanza persone percorrere la corsia d'immissione senza rallentare minimamente, come a dire "io non mi fermo e non ti vedo, così se ci scontriamo l'hai voluto tu", salvo poi inchiodare all'ultimo per improvviso riacquisto della vista.

 

 

E' un problema di lingua italiana: se le hanno chiamate "corsie di accelerazione" un motivo ci sarà.... solo che molti non lo comprendono.... 😅

 

P.S.: un "milione di anni fa" quando avevo una Punto con aspirazione e scarico, diciamo "artigianali", un tizio con una Corsa "Sport" cercò di farmi lo scherzo di non fermarsi ed immettersi a "bomba".. a metà della corsia d'immissione, quando mi fu perfettamente affiancato, ho scalato una marcia.. la "botta" che ha dato dallo scarico (*) l'ha talmente spaventato che a momenti mi finisce nel canale di scolo a lato della carreggiata..............

 

(*) era una "consuetudine" che avevo insieme al mio amico (lui con una 205 Rallye): passare nei centri abitati (naturalmente a notte fonda) e far scattare gli antifurti delle auto parcheggiate lungo la strada.... che stupidate che si fanno a vent'anni....

  • Haha! 2

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By J-Gian
      Abbiamo pensato di dar spazio ai risultati del programma Euro NCAP (New Car Assestment Programm), dedicando una discussione ad ogni pubblicazione di risultati dei crash test che periodicamente vengono eseguiti sulle vetture in commercio. Nella stessa catalogazione anche alti test eseguiti da enti autorevoli.
       
       
    • By ilmerovingio
      http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/sicurezza/2016/05/17/ai-crash-test-indiani-tornata-di-auto-tutte-bocciate_383420c5-7149-40e7-b8fe-f0fc03732d43.html
       

       
    • By Anto92
      Buonasera a tutti,vi chiedo lumi perché sono stato in macchina con un mio amico il quale ha il vizio di tenere la frizione premuta mentre percorre le curve,facendoci spesso sobbalzare (e neanche poco) durante l'uscita dalla stessa.
      Mi è sempre stato detto che tenere la frizione giù durante una curva è pericoloso,ma non saprei spiegarne il motivo.
      Come posso fargli capire qual'è il rischio di tale azione considerando che neanche io lo so? (Diciamo che io l'ho recepito come assioma).

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.