Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 0

MERCEDES E 250 CDI - Anomalia filtro antiparticolato e KAT / DPF


pasquale71
 Share

Question

Salve a tutti,

mi sono iscritto a questo sito non per elogiare la vigorosità della Mercedes come fate in molti di voi, bensì mi trovo qua per esprimere il mio dissenso su quanto segue e render noto il più possibile la vicenda in cui mi vedo coinvolto.

Vi spiego brevemente. Il 10 agosto 2010, ho ritirato (alla Delta Motors di Ancona) una Mercedes classe E 250 CDI, ovviamente nuova la quale mi fu anche consegnata con qualche giorno di ritardo perché dovevano già sostituire degli iniettori (è già le cose si può dire che cominciarono male). Non diedi comunque peso alla cosa più di tanto. Dopo 10 giorni (5.000 km) mi si accese la spia motore, portai l’auto all’ officina Mercedes più vicina (Avellino) e dopo 3 ore me la riconsegnarono rassicurandomi che fosse tutto ok, in quanto dicevano che l’avaria fosse dovuta al filtro antiparticolato che non si era autopulito. Così non fu, dopo circa 10 giorni (km. 7.500) accadde di nuovo al che mi recai direttamente alla Delta Motors SpA di Ancona, ossia dove fu acquistata; stessa storia …mi fu riconsegnata dicendomi che era tutto apposto. Il 14 settembre, 11 giorni dopo (9.700 km) si riaccese la spia motore al che mi recai di nuovo alla concessionaria dove acquistai l’auto e mi arrabbiai come non mai! Si trattennero l’auto per 4 giorni e mi dissero che dopo 8 giorni avrei dovuto riportargliela per un ulteriore controllo, cosa che feci; il giorno dopo, mi chiamò il tecnico dicendomi che non me l’avrebbero restituita per il momento, in quanto il problema si era manifestato mentre la provavano … Mi viene restituita l’auto in data 08/10/2010 (dopo circa 2 settimane); la mattina del 09/10/2010 metto in moto l’auto e si riaccende la spia dopo 1 km di percorrenza. Indignato e arrabbiato richiamo la concessionaria la quale incarica un loro tecnico al ritiro dell’auto. Per riassumere, in meno di 60 giorni dall’acquisto, questa macchina è andata per ben 5 volte in assistenza. Una Mercedes Benz da 60.000,00 euro …

Morale della favola: la Mercedes Benz non è in grado di risolvere il problema, a me è stata affibbiata una “Courtesy Car” priva di optional cosa molto grave considerando che mi sposto frequentemente in macchina e non per andare a comprare il pane o la frutta giacché faccio di media 100 mila km all’anno, perciò direi, che VIVAVOCE E NAVIGATORE, per me, sono FONDAMENTALI. Personalmente, essendo un cliente Mercedes di vecchia data, ho da sempre ritenuto tale casa automobilistica sinonimo di comfort, qualità e sicurezza; insomma, mi sentivo un privilegiato ma mi sono ricreduto.

Ho scritto alla Mercedes Benz Italia SpA di Roma ma nessuno si è fatto vivo. Qualche giorno fa ho fatto preparare anche qualche riga dal mio avvocato ma il silenzio continua. Sinceramente non so come andrà a finire questa triste vicenda, l’unica cosa certa è che mi stanno recando un danno notevole.

Se avete qualche suggerimento da darmi, lo accetterò ben volentieri.

Un saluto a tutti gli utenti e i miei complimenti agli amministratori e ideatori del sito, è fatto davvero bene!

Pasquale Perna

Link to comment
Share on other sites

3 answers to this question

Recommended Posts

  • 0

ieri sono stato in officina la quale è nella sede stessa della concessionaria per portare un'altra mercedes per la manutenzione ordinaria e la "mia" classe E250CDI era pronta ...mi sono rifiutato di ritirarla dicendo che per me ormai quella macchina non era più affidabile, quindi non la volevo più ...adesso solo il tempo ci dirà cosa accadrà ...vi terrò informati ... ciao ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Che brutta storia... :roll:

Beh, è evidente che la soluzione non riescono a trovartela, quindi a questo punto le vie legali credo siano l'unica possibilità.

Un'auto come quella andrebbe sostituita in toto, con tanto di omaggio. Ovviamente quella suggerita è una pratica ai limiti del fantascientifico per la maggior parte delle case, ma MB che da sempre ha saputo distinguersi per l'ottimo trattamento della clientela, dovrebbe proporre anche questo pur di mantenere la nomea ed il cliente. :?

Tienici aggiornati... Ed incrociamo le dita ;)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By RiRino
      Troppo particolato dalle auto a iniezione diretta di benzina news auto

    • By Davialfa
      Ciao,
      sempre piu’ leggo qui su autopareri che i motori diesel che rispettano le normative euro 6 vengono sconsigliati altamente per coloro che fanno maggiormente percorsi cittadini... non tanto per un discorso di costi di gestione ordinaria, quanto per vere e proprie problematiche tecniche che portano molto spesso a noie e rotture dei motori stessi ( come ad esempio la difficolta’ a finire il ciclo di rigenerazione).

      Quanto di vero c’è.. sono davvero cosi sconsigliati?
    • By v13
      Puublicati i risultati di una ricerca del consorzio Transport & Environment su due modelli diesel Euro 6 D-temp (nello specifico una Qashqai 1.5 e un'Astra 1.6). Fondamentalmente è uno studio sulle particelle emesse dai filtri anti-particolato
       
      qui ci sono nche i pdf dettagliatissimi:
      https://www.transportenvironment.org/publications/new-diesels-new-problems
       
      L'ho letto trasversalmente ma dice che in pratica le rigenerazioni dei filtri hanno emissioni fuori controllo: avvengono molto spesso, anche più del dichiarato nei test di omologazione, e in qualunque circostanza, anche nel traffico urbano.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.