Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
J-Gian

Toyota - Nuovo sistema per il riciclaggio delle batterie

Recommended Posts

Nuovo sistema Toyota per il riciclaggio delle batterie

Finora, le batterie recuperate dalla rete delle concessionarie e dalle strutture di rottamazione delle auto erano soggette a un trattamento di riduzione, ed il residuo, veniva riciclato come materiale grezzo destinato alla produzione di acciaio inox. Oggi, grazie allo sviluppo di una tecnica ad alta precisione di classificazione ed estrazione del nichel, i materiali possono essere avviati direttamente al processo di raffinazione, realizzando un riciclaggio “batteria-batteria”. Per realizzare un processo su scala industriale, TMC ha creato il Toyota HV Call Center per contribuire al recupero delle batterie, e ha costruito avanzate strutture di riciclaggio per la produzione di massa in collaborazione con Toyota Chemical Engineering, e può inoltre contare sul supporto di Sumitomo Metal Mining per la fase di raffinazione del nichel.

Un ulteriore supporto viene offerto a TMC da PEVE per quanto concerne la verifica di qualità nella produzione delle batterie al nichel idruro prodotte per i veicoli ibridi. Inoltre, visto l’impiego di mezzi pesanti per la movimentazione delle varie sostanze provenienti dal recupero, si sta avviando un programma per la riduzione delle emissioni di CO2 durante il trasporto.

La realizzazione di questo avanzato sistema di riciclo in Giappone contribuirà ad accelerare la creazione di una società sostenibile, basata sul riciclaggio, un impegno primario per TMC, ed è anche un’importante dimostrazione delle tecnologie per il recupero e il riciclaggio in risposta alla limitazione delle risorse globali. TMC sta attualmente valutando di introdurre questo sistema di riciclaggio anche in altri Paesi oltre che in Giappone.

Nuovo sistema Toyota per il riciclaggio delle batterie | MEGAMODO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Al Tokyo Motor Show 2019, il duo nipponico Toyota e Subaru hanno presentano una piattaforma per le vetture elettriche chiamata e-TGNA. La piattaforma nasce da una costola di quella sviluppata per le auto "convenzionali", ma è una sorta di "skateboard" modulare.
      Sviluppata in collaborazione con Subaru,  si distinguerà per l'alto livello di flessibilità, una qualità che non sarà limitata solo il tipo di modelli - sia SUV , berlina, compatta, utilitaria o sportive - ma anche per il suo sistema di propulsione.
      Koji Toyoshima, ingegnere capo del programma di sviluppo della piattaforma e-TGNA, spiega che "questa piattaforma ricorda un modello di auto radiocomandato, in cui hai una batteria, un motore ed un telaio che possono essere combinati per produrre diversi tipi di veicoli, parti di un veicolo che sono realizzati come moduli " . Quindi sono stati ideati cinque moduli, quello anteriore, centrale, posteriore, motore e batteria.
      Combinati tra loro in diversi modelli di carrozzeria, si otterranno automobili con diverse forme di propulsione - all'asse posteriore, anteriore o integrale - e si espandono o riducono le dimensioni complessive, in modo che si possa spaziare dalla Yaris alla RAV4, tenendo conto di un fattore chiave: il modulo centrale controlla le dimensioni complessive della vettura ed è anche quello che ospita i pack batteria più grandi.
      Batterie agli ioni di litio che avranno tra 50 e 100 kWh per offrire autonomie da 300 a 600 chilometri. Questi saranno associati a uno o due motori elettrici con potenze comprese tra 80 e 150 kW - da 110 a 204 CV - creando modelli con trazione integrale, se necessario. Inoltre, Toyoshima ha confermato che la piattaforma e-TNGA è pronta per ospitare batterie a stato solido in futuro.
       



    • By Sarrus
      ecco cosa presenterà Toyota al SEMA, a base di nuova Supra
       
      https://www.carscoops.com/2019/10/trd-bringing-beastly-gr-supra-3000gt-concept-to-sema-show/
    • By MotorPassion
      via Toyota











































       
       
      Via GreenCarCongress
      ———————————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/65325-toyota-yaris-iv-spy
       
      ———————————————————————————————————
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.