Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
J-Gian

Automobile - Com'è fatta? Come funziona? Domande di tecniche varie [RIASSUNTO 1° Messaggio]

Recommended Posts

Stai parlando degli elementini rossi posti davanti alla ruota posteriore dell'Audi A3?

031010-sottoscocca-audi-a1-large.jpg

Edited by jeby

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ruota posteriore fiat punto. :oops:

Comunque credo d'aver capito: sarebbero delle "patelle" montate però dietro le ruote posteriori. È corretto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Para-sassate, per evitare antiestetici (:mrgreen:) graffi sulla vernice del paraurti.

Li ho anche sulla 500.

non sono sicuro: alcune vetture ce li hanno meno estesi e in posizione più alta e avanzata, dove mai un sassolino potrebbe schizzare dalle ruote. La nuova fiesta ha addirittura un piccolo deflettore di forma triangolare, per lo più invisibile, che di sicuro non ha funzione di riparare qualcosa.

deflettori2.png

nell'articolo di quattroruote che non ho più, si parlava proprio di funzione aerodinamica.

ecco ad esempio una Fiesta con paraspruzzi E cazzillo triangolare:

schmutzf3.jpg

come vedi la posizione del cazzillo triangolare è molto più alta di quella che dovrebbe avere un paraspruzzi , soprattutto, ha un'estensione ridicola.

Edited by jeby

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio che il paraspruzzi è per evitare di buttare sassi dietro, mentre io parlo di sassolini che sfiorino e graffino la vernice.

Ma ho un'altra interpretazione da darti, che ho trovato in giro. Si tratterebbe di coperture che soddisfano il requisito omologativo di avere le "ruote coperte", immagino nella vista in pianta della vettura, nonostante la forma smussata del paraurti. ;)

fiat-500-2007-02.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Occhio che il paraspruzzi è per evitare di buttare sassi dietro, mentre io parlo di sassolini che sfiorino e graffino la vernice.

Ma ho un'altra interpretazione da darti, che ho trovato in giro. Si tratterebbe di coperture che soddisfano il requisito omologativo di avere le "ruote coperte", immagino nella vista in pianta della vettura, nonostante la forma smussata del paraurti. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trattasi di piccoli deflettori che migliorano l'aerodinamica dell'auto. Ne sono certo, mi ricordo distintamente che lo lessi su 4R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trattasi di piccoli deflettori che migliorano l'aerodinamica dell'auto. Ne sono certo, mi ricordo distintamente che lo lessi su 4R.

esatto l'ho letto anch'io ma non trovo più l'articolo... :(

io ricordo che l'avanzamento di un pneumatico è una delle parti che più penalizzano il coefficiente aerodinamico di un auto

se notate nelle automobile attuali c'è praticamente sempre specie prima delle ruote frontali una sorta di aletta che serve a deviare

il flusso che andrebbe a investire lo pneumatico

sì ne abbiamo parlato qui:

http://www.autopareri.com/forum/meccanica-ed-innovazioni-tecniche/31305-aerodinamica-appendici-e-carenature.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è venuto un dubbio e confido nel vostro aiuto :)

I doppia frizione, sulla frizione non in uso, ingranano la marcia superiore o inferiore? Mi verrebbe da dire quella superiore, ma in scalata non funzionerebbe...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Nissan presenta sul concept IMQ il nuovo sistema e-Power. 
      Il sistema consta di due motori elettrici con una potenza complessiva di 250 kW / 340 CV e 700 Nm che sono supportati - eventualmente - da un 1.5 turbo benzina a 4 cilindri che funge da generatore. 
       

       
      Via Nissan
    • By OUTATIME
      Ciao a tutti!
      Ho pesato fosse interessante creare questa discussione (sperando non sia un doppione) per discutere su eventuali soluzioni tecniche che vorreste nell'auto di domani. 
      Fino ad oggi sono stati fatti passi da gigante nel mondo dell'automotive riguardo questo tipo di souzioni sia a livello prettamente ingegneristico, sia a livello stilistico, che il più delle volte, vanno di pari passo. 
      Basti pensare al passaggio dalle porte controvento a quelle odienrne, oppure alle porte ad ali di gabbiano sinonimo di auto sportiva tanto quanto l'apertura a forbice. Ci sono auto che sono passate alla storia grazie a soluzioni innovative che hanno poi influenzato il mondo dell'automotive. Mi vengono in mente le Italdesign Asso di Picche e Fiori, le prime ad avere vetri incollati senza guarnizioni e a non avere i classici gocciolatoi sul tetto, nascondendo all'interno le saldature. Oppure alla Renault Supercique, altro esempio ma di grande produzione, ad avere i vetri a filo carrozzeria. La Renault 5 con i paraurti avvolgenti in plastica, o la Delta con i paraurti in tinta carrozzeria, o la Panda, piena di soluzioni votate alla praticità ed al contenimento dei costi produttivi (teoricamente). 
      Di esempi ce ne sono moltissimi, e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate anche voi. Quale potrebbe essere una soluzione, anche di piccolo conto, che può magari risolvere un problema estetico o tecnico a tal punto da influenzare in parte le auto a seguire? 
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.