Jump to content

Recommended Posts

368839_8055_big_2012-ferrari-599xx-evoluzione-1.jpg

Ve l'avevamo anticipata un paio di settimane fa, dicendovi che sarebbe stata presentata al Motor Show. E infatti, domani debutterà a Bologna la Ferrari 599XX con un pacchetto di inediti contenuti tecnici in vista della stagione agonistica 2012-2013.

Aerodinamica attiva. In particolare, la 599XX Evoluzione segna un progresso in ambito aerodinamico con l'introduzione dell'alettone posteriore attivo controllato elettronicamente. L'ala integra due flap con profili simili a quelli utilizzati in Formula 1 che ruotano, variando il carico aerodinamico tra asse anteriore e posteriore, in funzione della velocità e del tipo di manovra. Lo scopo è di aumentare le prestazioni durante la percorrenza delle curve. L'alettone posteriore, che si distingue per i winglet in luogo delle tradizionali paratie verticali diritte, si attiva autonomamente in base ai parametri di angolo volante, accelerazione longitudinale e laterale e velocità della vettura. Il sistema, inoltre, è integrato con l'Esp, l'Abs, l'Scm e il F1-Trac.

Splitter ed estrattore rivisti. L'aggiornamento aerodinamico comprende anche un rinnovato splitter anteriore e un diffusore posteriore più esteso, con foot-plate (la parte orizzontale) e fence (le paratie verticali) di nuovo disegno. A 200 km/h, il carico aerodinamico ottenuto è pari a 330 kg con i flap aperti e a 440 kg con i flap chiusi.

A Fiorano in uno e quindici. Tra le novità, anche gli scarichi laterali, che hanno consentito ai progettisti di aumetare di 20 CV la potenza del V12: ora eroga 750 cavalli a 9.000 giri al minuto con una coppia massima pari a 700 Nm. Grazie a un rapporto finale più corto, ai nuovi pneumatici Pirelli e al peso ridotto di 35 chilogrammi, la Ferrari 599XX Evoluzione gira a Fiorano in 1'15".

4r.it

Eccovela qui! ;)

 News al 02/12/2015: Mazda 2.

Link to comment
Share on other sites

Una paccata di cavalli in meno, distribuzione dei pesi teoricamente meno favorevole e da un secondo alla FXX. Gli anni son passati ma il risultato non e' da poco. Potrebbe essere anche una dimostrazione indiretta che su circuiti corti e un po' tormentati Enzo e derivate qualche problemino ce l'avevano.

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

Una paccata di cavalli in meno, distribuzione dei pesi teoricamente meno favorevole e da un secondo alla FXX. Gli anni son passati ma il risultato non e' da poco. Potrebbe essere anche una dimostrazione indiretta che su circuiti corti e un po' tormentati Enzo e derivate qualche problemino ce l'avevano.
Edited by ISO-8707
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.