Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Quanto ti piace la Ford Mondeo 2014?  

123 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la Ford Mondeo 2014?

    • • Abbastanza
      48
    • • Poco
      25
    • • Per niente
      15


Recommended Posts

Ma dietro quella bianca quanti scarichi/fori nei paraurti ha? :pen: L'attuale è una onesta berlina, questa se vuole fare la lussuosa (premium) temo che caschi male, con quel design o è enorme o sacrificherà un pò gli spazi, sarà da vedere anche il prezzo! Mi pare una Fusion che vuole fare la Lincoln o la Cadillac, a Ford manca un marchio "intermedio" come Dodge o Buick.

 

www.giuliomagnifico.it

Link to comment
Share on other sites

'Zzo se è bella! :shock:

Il kinetic design questa se lo mangia in un boccone. Peccato però per quella coda, retaggio della vecchia Mondeo III che mai mi è piaciuta sino in fondo...

Se solo avesse avuto dimensioni più europee, quegli sbalzi sembrano molto pronunciati... Ma purtroppo l'Europa si sta americanizzando e l'America viceversa con le dimensioni delle auto...

VPN's Garage

Clicca sul link e registrati per scoprire un mondo tutto nuovo per i tuoi sims!

Uniche auto simlesi d'epoca per The Sims 2, storie ambientate in un nuovo mondo, e molto di più!

Questo è VPN's Garage! Il sito è in lingua inglese!

Link to comment
Share on other sites

Nella Cobo Hall Arena del North American Auto Show di Detroit debutta in anteprima mondiale la nuova Ford Fusion. Sarà prodotta nell'impianto messicano di Hermosillo e in quello statunitense di Flat Rock (nel Michigan), ma in Europa e in Asia la vedremo arrivare con il nome di Mondeo. Il design è stato elaborato nell'ottica della strategia One Ford e sotto al cofano c'è una gamma motori più efficiente a cui vanno affiancate le versioni ibrida e plug-in. "Il nostro intento con la Fusion è stato chiaro: abbiamo fatto lavorare insieme alcuni team che solitamente operano su mercati diversi e li abbiamo fatti convergere in un unico progetto. Il risultato è un'auto che si adatta ai gusti di molti automobilisti, è tecnologicamente avanzata ed efficiente", ha detto Derrick Kuzak, Vice presidente dell'area Sviluppo Prodotto Globale.

DESIGN "ANIMATO"

La nuova Ford Fusion - lunga 4869 mm, larga 1857 mm e alta 1475 mm - si sbarazza della semplicità e aspira ad un look più sofisticato. "La precedente Fusion era un prodotto molto razionale per il cliente, per questo ridisegnandola abbiamo puntato a darle più carattere, aggiungendo elementi emozionali", ha spiegato Chris Hamilton, capo del progetto. I fari posteriori sono a led, la silhouette è slanciata ed il carattere è espresso da linee più definite ed accentuate. La griglia frontale, allungata e marcatamente ovale, è il segno inconfondibile del costruttore e il linguaggio delle fiancate è quello che vedremo ripetersi sui modelli che verranno nei prossimi anni.

LA GAMMA MOTORI

Sotto il cofano della nuova Ford Fusion c'è un 4 cilindri a benzina 2.5 litri da 170 CV e due EcoBoost: 1.6 litri da 180 CV e 2.0 litri da 240 CV. Il primo è abbinato ad un cambio automatico a sei marce e viene prodotto a Chihuahua, in Messico; il secondo, assemblato in Gran Bretagna e già montato su una versione della Focus non importata nel nostro Paese, è dotato di start/stop ed una trasmissione automatica, mentre il terzo, sempre turbo a iniezione diretta, nasce a Valencia, in Spagna, e negli Stati Uniti e sarà disponibile anche nella variante a quattro ruote motrici.

FUSION HYBRID E FUSION ENERGI

Le due varianti ibride della Fusion, la Hybrid e la Energi, sono equipaggiate con un quattro cilindri di 1.999 cc che promette consumi molto contenuti. I dettagli devono ancora essere comunicati, ma della Hybrid si dice già che sia pronta a superare le concorrenti Toyota Camry e Hyundai Sonata, mentre della Energi ibrida plug-in si preannuncia un consumo di 100 miglia per gallone.

SICUREZZA E ASSISTENZA ALLA GUIDA

Alla prima riga del "Capitolo Sicurezza" della nuova Ford Fusion c'è scritto "doppia fila di airbag intelligenti per ginocchia e frontali". La dotazione su questo fronte è stata infatti particolarmente curata per farle superare i test di sicurezza che la Fusion si troverà ad affrontare nei diversi mercati. I dispositivi di assistenza alla guida sono numerosi - Lane Keeping System, Adaptive Cruise Control, Active Park Assist, Blind Spot Information System BLIS - e non mancano quelli dedicati all'intrattenimento e alla comunicazione. Il Ford SYNC e MyFord Touch utilizzano, inoltre, il controllo vocale per permettere al guidatore di rimanere con le mani sul volante durante la guida.

COMMERCIALIZZAZIONE E PREZZI

La nuova Ford Fusion arriverà in Italia con il nome Mondeo nel 2013, ad un prezzo ancora da comunicare. Le versioni Hybrid ed Energi per il nostro mercato devono essere confermate.

omniauto.it

Qualche info in Italiano ;) !

 News al 02/12/2015: Mazda 2.

Link to comment
Share on other sites

brutta non è...ma è un ricarrozzamento della precedente o è completamente nuova?

Non sopporto questa moda di lasciare le griglie anteriori vuote (tipo chrysler 300 e molte altre)...mi sanno di cinesata

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to comment
Share on other sites

Non male,la griglia sul frontale mi sembra un tantino esagereta e i fari un pò troppo sottili e incazzati...queste auto hanno raggiunto dimensioni bibliche...:disp2:

I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.(Enzo Ferrari)

Link to comment
Share on other sites

  • J-Gian featured this topic
  • Cole_90 unpinned this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Ford Focus si aggiorna con un muso totalmente ridisegnato, adesso più aggressivo e personale, e nuovi fari posteriori.
      I fari sono Full LED e a richiesta spuntano i LED Dynamic Pixel caratterizzati da tre interessanti funzioni che si attivano grazie ad una telecamera posta sulla parte anteriore del veicolo: il già conosciuto Glare Free High Beam (anti riflesso), il Dynamic Bending che illumina i punti interni delle curve ed il Sign-based Light pensato per pedoni e ciclisti, che mediante il riflesso sui segnali stradali regola di conseguenza il fascio luminoso.
      Nuovi anche alcuni cerchioni (anche i 18'' e i 19'' della ST) e alcune nuances esterne, fra cui il Mean Green della ST.
      La variante Active, ad oggi presentata sulla Wagon, viene distinta ancora di più dalle altre Focus grazie ad una calandra con mesh studiata ad hoc per il modello.
      All'interno viene mantenuta l'impostazione classica della Focus fase 1 a cui vengono aggiunti uno schermo infotainment da 13.2'' (disponbile sugli allestimenti più ricchi) che porta al debutto sul modello il nuovo sistema operativo SYNC 4, con aggiornamenti OTA, sistemi di mirroring wireless per smartphones e il FordPass, un'app che permette di monitorare lo stato della vettura a distanza.
      Sul fronte dei motori, nessuna novità essendo stati aggiornati al Mild Hybrid da poco e pertanto vengono confermati i 1.0 EcoBoost da 125 e 155 cv che portano al debutto un nuovo automatico Powershift a 7 rapporti, il 2.3 EcoBoost da 280 cv della ST (manuale a 6 rapporti o automatico) e il superstite diesel 1.5 EcoBlue da 120 cv.
      Infine, aggiornati e potenziati gli ADAS, ormai immancabili.
       

       
       
      Focus ST-Line
       












       
       
       
       
      Focus ST
       









       
       
       
       
      Active Wagon
       









       
       

       
      Press Release:
       
      Ford
       
      Topic Spy: ▶️ Ford Focus Facelift 2022 (Spy)
       
       
       
    • By Cole_90
      La divisione cinese Changan-Ford starebbe preparando un aggiornamento estetico dell’Explorer.
      Difficile dire ad oggi se verrà esteso ai nostri lidi o a quelli statunitensi.
       
       


    • By xtom
      Ford presenta la nuova Kuga in una veste completamente rinnovata e basata sulla piattaforma della Ford Focus. Partiamo dalle cose che ci fanno piacere: la massa complessiva cala - in media - di 90 kg rispetto al modello uscente.
      La vettura è più lunga e larga della precedente, il passo arriva a 2.7 metri.
      Lunga 4.58 metri, Larga 1.88 ed alta 1.74 metri.
      La gamma sarà caratterizzata da modelli a ciclo otto, diesel, ibridi, mild-hybird e plug-in-hybrid. Gli allestimenti saranno pantografati a quelli di Focus, quindi troveremo ST-Line e Vignale, che avranno dei frontali specifici.
      Due motori a ciclo otto , entrambi 3 cilindri 1.5 EcoBoost, che sono declinati in 120 e 150 CV. Sul fronte diesel abbiamo il 1.5 EcoBlue da 120 CV a cui si affianca un 2.0 diesel da 190 CV. 
      Andiamo nel dettaglio delle ibride.
       
      Ford Kuga EcoBlue Hybrid . Questa è la versione semi-ibrida (Mild Hybrid) con tecnologia 48 volt ed utilizza un motore diesel 2.0 EcoBlue da 150 CV. La tecnologia Mild Hybrid utilizza un moto-generatore collegato alla cinghia dei servizi (BISG) che sostituisce l'alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di una batteria a ioni di litio da 48 volt raffreddata ad aria. Il consumo medio registrato secondo ciclo WLTP è di 5,0 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 132 g / km.
        Ford Kuga Hybrid. Passiamo alla versione ibrida convenzionale. Utilizza un sistema di propulsione completamente ibrido e auto-ricaricabile. Permette di circolare in modalità puramente elettrica per un piccolo numero di chilometri ed a bassa velocità. Sotto il cofano è presente un motore a benzina da 2,5 litri a ciclo Atkinsosn che è accompagnato da un piccolo motore elettrico, un generatore ed una batteria. Questa versione arriverà nel 2020 e sarà disponibile sia in configurazione trazione anteriore sia trazione integrale. Il consumo medio registrato è di 5,6 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 130 g / km.
        Ford Kuga Plug-in-Hybrid. Sarà il massimo esponente dell'elettrificazione che possiamo trovare nella gamma. Disponibile dal lancio della nuova Kuga. La versione PHEV combina un motore a benzina a quattro cilindri da 2,5 litri con un motore elettrico, un generatore ed una batteria agli ioni litio da 14,4 kWh. 
      Sviluppa una potenza totale di 225 CV e consente alla Kuga di viaggiare fino a 50 chilometri in modalità 100% elettrica. Da omologazione, il consumo medio è di 1,2 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 29 g / km. Il punto di ricarica si trova sul quarto anteriore sinistro. Il guidatore può scegliere tra le seguenti modalità di guida:Auto EV, EV Now, EV ed EV Late Charge.  
      Sarà disponibile con la nuova trasmissione automatica ad 8 rapporti ed anche con la trazione integrale AWD.
       
      All'interno, troviamo molti elementi in comune con la Focus, mentre il quadro strumenti da 12.3 pollici è preso in prestito - optional - dalla nuova Ford Explorer. 
      Un sistema di infotainment Sync 3 nuovamente aggiornato, verrà riprodotto sullo schermo di infotainment da 8 pollici per i modelli dall'allestimento intermedio in su, con Apple CarPlay e Android Auto. La Ford progetta anche di offrire il suo primo HUD nella Ford Kuga Titanium.
       

       

       

       

       

       

       

       

       
      ---> Topic Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/66541-ford-kuga-iii-escape-iv-spy
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.