Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Recommended Posts

concludo la tornata delle mie prove con la Renault da me provata prima della Bravo.

L’auto provata è una Renault Megane Attractive 1.5 dci 110 CV con cerchi da 16” e 20000 km circa

I km percorsi sono stati 480, in pratica tutti di autostrada

nuova-renault-megane-cinque-porte_1.jpg

Esterni

Per quanto non recentissima la linea è gradevole, soprattutto se scura. Verniciatura e montaggio senza imperfezioni evidenti.

Interni

Questa versione ha solo plastiche scure all’interno. La parte superiore della plancia ( e le parti superiore dei fianchetti porta ) sono in plastica morbida, il resto è in plastica dura. Stoffe e rivestimenti nella norma.

Posto guida

Completamente regolabile. Il sedile è morbido ma sul lungo sostiene perfettamente. Specchietti piccoli, Visibilità posteriore un po’ limitata .

Plancia e comandi

La linea della plancia, morbida è molto gradevole, ma la scelta di accoppiamento colori della versione ( nero su nero , con fascia centrale nera ) la fa apparire più cheap di quanto poi non sia realmente. Ottima per manovrabilità la scelta di mettere i comandi del clima manuale sopra quelli della radio ( i quali sono poi riportati sul tipico satellite Renault di non facilissimo utilizzo sul piantone ) . Strumentazione mista analogico digitale: utile il tachimetro in cifre , non precisissimi ( ma ottimamente visibili ) gli indicatori si temperatura acqua / livello carburante Volante bello con comodissimi comandi del cruise control nelle razze. Sfiziosa l’accensione keyless . Poco intuitivi i comandi del CDB.

Abitabilità

Buona anteriore e posteriore,.

Bagagliaio

Apparentemente leggermente superiore alla media, Rivestimenti in moquette nera di media qualità.

Accessori

Dotazione base ma completa, su cui spicca l’utilissimo cruise control “intelligente” ed l’accensione senza chiave.

Comfort

Sebbene leggermente più rumorosa della Sport Tour da me provata l’anno scorso e delle migliori concorrenti più recenti, l’auto resta comunque molto silenziosa. Il motore è quasi inaudibile, e solo a velocità autostradale i rumori di rotolamento si avvertono. Una radio molto buona, la taratura soffice delle sospensioni e l’ottimo cruise control permettono perciò viaggi molto confortevoli .

Motore

Il 1.5 dci, superati ( si spera ) i problemi alle bronzine ed il problema iniziale del “tubo mucca” in questa incarnazione da 110 Cv si rivela molto gradevole. Elastico in basso, soffre solo in allungo rivelando al tirare delle marce, i limiti dovuti all’età ed alla cilindrata minore dei concorrenti. Un buon compagno di viaggio, inferiore solo al nuovissimo Fiat mjet II 105 cv, ma all’altezza ed a volte superiore dei pari classe.

Accelerazione

Buona, permette di togliersi di impaccio in ogni situazione. Si siede solo in usi esasperati ( comunque non consoni all’uso medio della vettura )

Ripresa

Molto buona e regolare anche a regimi molto bassi . I rapporti leggermente più corti delle concorrenti ( 2300 giri a 130 km/h in VI ) aiutano parecchio.

Cambio

Un 6 marce medio ( non mediocre ) : buona la posizione della leva e precisi gli innesti, ma la corsa è un po’ troppo lunga per un uso sportivo ( comunque non adatto ) Frizione leggera, ma non troppo. Molto buona anche la scelta dei rapporti: la VI leggermente più corta la rende più “general purpose” di altre concorrenti

Sterzo

Più preciso rispetto a quello della Sport Tour, resta comunque sempre un po’ troppo leggero. Più che sufficiente comunque.

Freni

Modulabili e potenti, con il solo difetto del pedale del freno troppo alto rispetto all’acceleratore.

Tenuta di strada/Stabilità

Rispetto alla Sport Tour rolla e torce meno, ma pur non presentando particolari criticità, resta lontana dalle sue concorrenti migliori. ( Focus Mk II Giulietta in primis ) Niente di preoccupante, ma quest’auto è più adatta a lunghi viaggi autostradali veloci ma senza velleità. Particolari.

Consumo

A velocità codice ed a cruise control innestato , il consumo è stato 24 litri per fare circa 470 km, il migliore per ora da me rilevato sulla tratta . Complimenti.

In conclusione

Sebbene quest’allestimento di fine carriera ( o pre-restyling ) la penalizzi soprattutto come qualità percepita, l’auto ha ancora ottime carte da giocarsi come stradista , per il comfort e gli ottimi consumi. Un “bravo” per il cruise contro intelligente, che consente di “pilotare” l’auto con due dita , variando opportunamente la velocità impostata. Certo rispetto alle concorrenti di nuova generazione il gap si sente, ma visto i forti sconti praticati , se si cerca una media “general purpose” con pochi o nessun difetto grave, io ci farei anche più di un pensierino.

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Buona macchina,buon motore(sperando non crei più problemi) con consumi bassi e buone prestazioni,interni belli e spaziosi,dotazione buona,l'unica cosa che non mi piace davvero è l'estetica esterna,sotto questo punto di vista preferisco parecchio la sportour...cmq vedo quest'auto la prima concorrente diretta di Bravo....

I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.(Enzo Ferrari)

Link to comment
Share on other sites

Pareri simili (e positivi) posso darli alla Megane 1.5 dCi 110cv che ho in casa da ormai due anni ;)

Qualche appunto:

1) La mia è l'allestimento Luxe che non producono da oltre un'anno, quindi le finiture diverse (inserti in simil legno, pannelli porta lievemente diversi, sedili in misto pelle) migliorano la sensazione di qualità.

2) nel 2011 hanno modificato la rapportatura del cambio, la mia in IV a 130 sta a circa 2600/2700 giri...infatti riprende benissimo in sesta anche a 70/75km/h senza dover scalare marce ;) e nonostante le marce più corte riesco ad avere ottimi consumi...oltre 20 al litro fuori città.

3) con l'imminente restyling uscirà il 1,5 dCi modificato chiamato ENERGY che ha 20nm di coppia in più (260 in totale), qualche miglioria tecnica e il sistema start&stop...sono curioso di provarlo.

4) introdurranno anche il 1.6 dCi 130cv che permetterà di colmare il divario prestazionale con i diesel "medi" più potenti della categoria (1.6 Mj 120cv e 1.6 e-hdi 115cv)

Insomma, ottima auto (soprattutto per quel che costa) e che avrà diversi miglioramente con il restyling...cosi da essere più appetibile ai più esigenti ;)

Link to comment
Share on other sites

Grazie delle impressioni che scriverò anche per la mia (aziendale) 1.9 130CV alcuni miei colleghi hanno la sportour con il 1.5 dci e lamentano scarsa ripresa in VI con macchina carica, le auto sono di luglio 2010 per cui credo abbiano ancora la vecchia rapportatura del cambio.

Una cosa che abbiamo notato (macchine con ormai 120.000 km sul groppone) un disallineamento progressivo dei fascioni rispetto alla carrozzeria... Che sia normale?

 Clio trefaseb dinamica e Scenic edizione uno entrambe alimentate a miscela di idrocarburi contenenti da 13 a 18 atomi di C.

Link to comment
Share on other sites

Grossomodo sono d'accordo con voi (ho in famiglia una megane del 2009) piuttosto mi chiedo secondo voi cosa manca rispetto alle altre concorrenti per dire rispetto a Focus e Giulietta dovrebbe essere meno divertente da guidare ma con interni migliori e più abitabile e rispetto a Golf??? E alle altre??? Voi che ne dite??

Lantanio sulla mia i fascioni sono a posto non credo sia normale.

Link to comment
Share on other sites

Grossomodo sono d'accordo con voi (ho in famiglia una megane del 2009) piuttosto mi chiedo secondo voi cosa manca rispetto alle altre concorrenti per dire rispetto a Focus e Giulietta dovrebbe essere meno divertente da guidare ma con interni migliori e più abitabile e rispetto a Golf??? E alle altre??? Voi che ne dite??

Lantanio sulla mia i fascioni sono a posto non credo sia normale.

Rispetto a Bravo è più silenziosa e confortevole ma meno prestante.

Rispetto a Focus è meno dotata di qualità stradali, ma più economica

Rispetto ad Astra J ha plastiche ed interni meno opulenti e con qualità percepita nettamente inferiore, ma miglior motore.

Giulietta a mio parere, appartiene ad una categoria superiore :) ( anche per prezzo :) )

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente l'ho già chiesto, ma, durante la guida ti è capitato di sentirla un po' leggera di culo (io ho provato la sw)?

A me nel complesso comunque è piaciuta, unico appunto certi particolari della plancia, soprattutto il quadro strumenti. Ma sono solo questioni di gusto, la macchina è piacevole. Io per certi versi la preferisco alla quasi gemella bravo

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente l'ho già chiesto, ma, durante la guida ti è capitato di sentirla un po' leggera di culo (io ho provato la sw)?

A me nel complesso comunque è piaciuta, unico appunto certi particolari della plancia, soprattutto il quadro strumenti. Ma sono solo questioni di gusto, la macchina è piacevole. Io per certi versi la preferisco alla quasi gemella bravo

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Bene. Si trova comunque a prezzi ottimi pure lei.

Bravo risente di un'anzianità di telaio e componentistica imho. E' tanto che non la guido, ma me la ricordo un po' "gommosa" in tutto. Preferisco roba più diretta.

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Feder
      Dopo tante soluzioni intermedie, micro ibridi, start and stop evoluti è finalmente pronto al debutto su strada il vero primo diesel ibrido al mondo che sarà montato sulla 3008 Hybrid4. Sono stati infatti i francesi di Peugeot a tagliare per primi il traguardo e noi siamo venuti fino a Dinard in Bretagna per testarlo in anteprima.
      Per la prova completa e le Foto vai su: Autoappassionati.it - Test Peugeot 3008 HYbrid4
    • By stev66
      Ebbene sì oggi il mio amato papero compie 10 anni e 60k km percorsi in mano mia.

      Acquistato usato il 20 Marzo 2003 con 10 mesi di vita e 5000 km, siamo arrivati a 11 anni e 65 k km percorsi
      Scooter tranquillo , ma robusto e ben fatto , ha dimostrato un'affidabilità a tutta prova fino a due anni fa.
      Poi ha cominciato a perder colpi , nonostante una manutenzione scrupolosa.
      il problema più grave ? i residui carboniosi piantano le valvole impedendo l'accensione .
      Ora si è messo anche a perder olio
      Ma gli ho promesso che se non muore , andremo ancora avanti insieme ( anche perchè non ho i soldi per cambiarlo )
      In breve: attime plastiche e componentistica ( mai un problema ) , consumi ( 30,5 km/litro di media esclusivamente in citta' ) , buono il comfort grazie alle ruote cicciose, prestazioni non spintissime , ma più che sufficienti per il traffico cittadino e gli allunghi in tangenziale.
      Consumo delle gomme impercettibile.
      Ciclistica migliorabile, ma bisogna ricordarsi che non è una moto.
      Difetti: Freni un pò duri, tamburo posteriore poco modulabile ( ma c'e' la frenata combinata che aiuta ), frizione che tende a cristallizzare ed a strappare, d'estate scalda un pò, tagliandi ogni 4000 km.
      come già detto nessun problema fino a due anni fa, poi superati i 50k km, oltre ai difetti già indicati si sono rotti:
      1) Cavo AT della bobina
      2) pompa acqua
      ed appunto si è bloccata due volte la valvola di scarico per residui.
      Niente male, per uno dei figli minori della casa dell'ala
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.