Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
contraxtor

Il futuro della mobilità

Recommended Posts

1 ora fa, Nordolo scrive:

Sì ma il traffico non sarà un problema in quanto l'intelligenza artificiale eviterà le code e i rallentamenti causati dall'uomo, vedi tutti i trogloditi che per vedere il messaggino sul telefono ripartono dopo due minuti che è scattato il semaforo verde, invadono la corsia opposta, frenano quando non serve, ecc.

in tutto questo ci sarà spazio per chi ama le auto\moto o ci sopprimeranno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, LucioFire scrive:

in tutto questo ci sarà spazio per chi ama le auto\moto o ci sopprimeranno?

Se sei ricco ti compri uno sfilatino e te ne vai in pista la domenica.

Altrimenti con uno di questi 

Risultati immagini per Visore realtà aumenta

E potrai guidare la Giulia QV nel weekend, e guidare tutti i giorni una Giulia SW.  :lol: :lol: 

  • Haha! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

I simulatori stanno diventando un business. Nascono locali dedicati .

 

Sulla guida autonoma completa....stiamo comodi, secondo me ci vorranno almeno due decadi. Sono partiti tutti in tromba ma si stanno accorgendo che già il livello 3 (eyes off) non è proprio semplice e non si stanno azzardando a metterlo. Figuriamoci il 4 e il 5 (mind off e brain off)

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Nordolo scrive:

Mah, io credo che nel giro di dieci anni la mobilità cambierà radicalmente. Nessuno acquisterà più auto ma si servirà di navette a guida autonoma che ci porteranno ovunque. Saranno un pò come le compagnie telefoniche, pagheremo 50/60 euro al mese e potremo spostarci ovunque tramite ordinazioni del tragitto su app. Le Case automobilistiche dovranno quindi trasformarsi in fornitori di servizi piuttosto che produttori di beni. Sarà consentita la circolazione alle auto storiche ma solo in giorni dedicati e la Domenica. 

Bisogna potenziare il trasporto pubblico e limitare la circolazione a tutti i veicoli sotto euro 6 nelle grandi città solo così riduci l’inquinamento ma bisogna farlo ora tanto sappiamo tutti che tra 10 anni non cambierà nulla con le regole di oggi

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, TonyH scrive:

I simulatori stanno diventando un business. Nascono locali dedicati .

 

Sulla guida autonoma completa....stiamo comodi, secondo me ci vorranno almeno due decadi. Sono partiti tutti in tromba ma si stanno accorgendo che già il livello 3 (eyes off) non è proprio semplice e non si stanno azzardando a metterlo. Figuriamoci il 4 e il 5 (mind off e brain off)

 

Assolutamente, ma quello che mi frulla sempre in teste da quando si sta parlando di guida autonoma è prima il suo un utilizzo più immediato nei trasporti pubblici cittadini (senza che gli autisti cittadini me ne vogliano 🤐), ma un livello 3 su un tram sicuramente è più semplice che un autovettura (dove ci sono molte più varianti.) eppure non trovo "test" di guida autonoma se non in metropolitane sotterranee (es la metro di torino).

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, TonyH scrive:

I simulatori stanno diventando un business. Nascono locali dedicati .

 

Sulla guida autonoma completa....stiamo comodi, secondo me ci vorranno almeno due decadi. Sono partiti tutti in tromba ma si stanno accorgendo che già il livello 3 (eyes off) non è proprio semplice e non si stanno azzardando a metterlo. Figuriamoci il 4 e il 5 (mind off e brain off)

 

ma se nemmeno gli aerei sono autonomi al 100%, per le auto ci vorrà decenni, a meno di condizioni particolari come l'autostrada che ha poche variabili in gioco.

 

Poi a me il livello 3 fa paura: in certe condizioni fa tutto lei ma tu devi monitorare tutto, cosa imo impossibile.

Provate a rimanere concentrati come se foste alla guida ma da passeggero, e guardate dopo quanto cominciate a distrarvi. 

molto poco.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se è il posto giusto dove postarlo, semmai spostate:

 

Quote

Carnival Corporation, the world’s largest luxury cruise operator, emitted nearly 10 times more sulphur oxide (SOx) around European coasts than did all 260 million European cars in 2017, a new analysis by sustainable transport group Transport & Environment reveals.

Royal Caribbean Cruises, the world’s second largest, is second, yet four times worse than the European car fleet. SOx emissions form sulphate (SO4) aerosols that increase human health risks and contribute to acidification in terrestrial and aquatic environments.

In absolute terms, Spain, Italy and Greece, closely followed by France and Norway, are the European countries most exposed to SOx air pollution from cruise vessels while Barcelona, Palma de Mallorca and Venice are the most impacted European port cities, followed by Civitavecchia (Rome) and Southampton.

https://ecohustler.com/article/one-corporation-to-pollute-them-all/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, già. In sé sarebbe interessante vedere se al giorno d'oggi non sia tornato economico, ma i problemi purtroppo sono altri: proliferazione, accordi con i porti etc. Risolvibili eh, ma poi chi li sente i verdi? Anche se va detto, da una parte c'è carburante bruciato che è al 100% merda (la mistura 6 si taglia col coltello) dall'altra no, ma basta un bel Geiger per rilevare qualsiasi fuoriuscita. Lo zolfo non lo rilevi con un misuratore portatile che fa il bel ticchettio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che si parla di Zolfo, basta imporre limiti stringenti anche sul combustibile navale come già avviene per quello terrestre e per riscaldamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.