Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Recommended Posts

 

non è una gran novità ,ma questo concept porta la debutto il sistema di frenata rigenerativa di Mazda, come riportato da schemino

 

On 12/7/2012 at 13:47, J-Gian dice:

Rilasciando il gas da 60 km/h (non si sa in che marcia...) il supercondensatore potrebbe caricarsi totalmente in 7 secondi:
 

Sarei curioso di sapere qualche altra specifica, tipo la capacità totale o l'energia immagazzinabile.

 

 

On 12/7/2012 at 21:20, J-Gian dice:

 

Su un'auto moderna un alternatore ha un assorbimento massimo ben maggiore ;)

Anche nelle auto più piccole è facile montino alternatori in grado di arrivare ad erogare fino a 1,5 kW (circa 110 A a 6.000 giri di alternatore) e sono in grado di erogare fino a 750 W già al regime di minimo.

Nelle medie si può arrivare a 2,2 kW (poco più di 150 A) e già al regime di minimo posso generare anche 1000-1.100 W.

Per le auto di segmento più alto super accessoriate, si può arrivare anche ai 3,8 kW (275 A...) che al minimo può fornire oltre 1.400 W.

Thema, per fare un esempio ha un alternatore che è in grado di fornire fino a 180 A di corrente. Esistono anche alternatori da 8 kW, tipo quello reversibile adottato da PSA sull'Hybrid4.

Tradotto in potenza meccanica necessaria: moltiplicate le potenze elencate per 1,33 visto che il rendimento va di rado oltre il 75 % ;)

Chiaramente non in tutte le situazioni le richieste di potenza sono tali, dipende dagli accessori attivi, dalla necessità di carica della batteria. Quindi non si tratta di una richiesta di potenza quantificabile con costanza.

Anche nel caso dell' i-ELOOP, che stimo abbia un alternatore in grado di erogare almeno 7 kW di potenza massima, non è detto che ad ogni frenata arrivi a portarsi via 10 CV di potenza (in freno motore) ma dipenderà sempre dalle esigenze energetiche del momento, regimi che raggiunge il motore durante la decelerazione, ecc.

Così come non è detto che assorba zero a velocità costante: se ad esempio in un lungo viaggio a velocità costante serve corrente ed il condensatore ha dato tutto, beh... Via e caricare! :)

 

 

On 27/1/2013 at 00:39, J-Gian dice:

,.-

Reduce dal "primo incontro" di cui vi parlavo qui (#326), facendo due parole con un venditore fresco fresco di corso Mazda 6, mi ha accennato al fatto che il condensatore sia da 135 farad... :sh:

In effetti la cosa non dovrebbe sorprendere visto che si parla di un EDLC e dopo qualche conticino della serva, direi che la cifra potrebbe effettivamente tornare: qui si parla di un alternatore in grado di erogare fino a 200 A ad una tensione di 25 V, che fanno 5000 VA o poco meno di 5 kW di potenza... Meno di quanto avevo stimato a fiuto qualche tempo fa ;)

Poco male, perché stando al dichiarato in un video (#24) il condensatore parrebbe in grado di ricaricarsi in soli 7 secondi durante una frenata da una velocità di 60 km/h, che suppongo essere una delle condizioni migliori per il recupero. Per cui stimando 7 secondi di ricarica con un generatore alla massima erogazione, parliamo di circa 9,7 Wh di energia. Ed un condensatore da 135 F a 25 V teoricamente può accumulare fino a 11,7 Wh... Più o meno 1/5 dell'energia che aveva l'auto a 60 km/h ;)

Il valore non sarà altissimo, ma è comunque circa 3 volte quello che riesce a fare attualmente un'auto con "alternatore intelligente" + batteria standard.

Dai ci siamo, molto a spanne, ma questi sono i dati che sono riuscito ad avere :)

 

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Che fra parentesi mi domando perchè non venga utilizzato in maniera più diffusa un po dappertutto...:pen:

Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)

Link to comment
Share on other sites

perchè c'è dentro roba che costa IMHO.

si stanno abbassando i prezzi e allora si diffonde.

Fra convertitore DC/DC e Condensatore saranno 50€ di roba....malcontati.;)

Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)

Link to comment
Share on other sites

L'uso del condensatore permette una ricarica più veloce ( ed a tensione più alta ) dello stesso rispetto alla batteria , nello stesso intervallo di tempo di frenata

Quindi si recupera più energia.

C'e' comunque il costo del raddrizzatore variabile a due voltaggi d'uscita ( unp per il condensatore, uno per la batteria )

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Con il mio messaggio non volevo fare lo "sborone", eh??

E' che li vendo...... quindi..... :thx:

Sai che cosa diceva quel tale? In Italia sotto i Borgia, per trent'anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos' hanno prodotto? Gli orologi a cucù.( O.Welles)

Link to comment
Share on other sites

Al dettaglio o in stock? :) 50 € comunque su un'auto sarebbero tanti, il sistema ABS ora sta sui 25 € circa per rendere idea delle grandezze in gioco ;)

Ache perché i componenti del sistema di recupero sono parecchi tenendo conto delle modifiche di adattamento di quelli più noti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Stando allo screen sel del giapponese (tradotto in inglese), la produzione di MX-5 sarebbe volta al termine così da favorire l’update con disponibilità da fine anno.
       

       
      A meno che non passino direttamente a NE
       
       
    • By Cole_90
      Oggi è giornata di news su Mazda; in particolare adesso tocca alla futura CX-5.
      La terza generazione dovrebbe effettuare uno switch verso l'alto, utilizzando la piattaforma a trazione posteriore della futura Mazda 6 (incredibile, sì, una sedan confermata) ed un motore a sei cilindri.
      Per quanto riguarda il nome, il sito giapponese BestCarWeb, confermerebbe CX-5, mentre riserva CX-50 ad una variante "low-roof" da affiancare.
      Il debutto è previsto per il 2023, poiché Mazda ha annunciato di non presentare alcun modello il prossimo anno.
    • By superkappa125
      PRESS RELEASE 
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.