Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

quanto ti piace la Toyota Auris 2013?  

158 members have voted

  1. 1. quanto ti piace la Toyota Auris 2013?

    • • Molto
      43
    • • Abbastanza
      26
    • • Poco
      29
    • • Per niente
      60


Recommended Posts

Ragazzi buongiorno a tutti, è da un po di tempo che non vi scrivevo, e nell'approfittare dell'occasione per confermarvi che la mia Auris va bene come speravo, ne approfitto per chiedervi se qualcuno ha ricevuto una comunicazione da parte di toyota circa un' insufficiente efficacia del flusso d'aria nel sistema di aspirazione, che potrebbe far accumulare dell'olio nell'intercooler. Mi hanno detto che riceverò una mail in cui sarò invitato a recarmi in concessionaria per l'intervento di riparazione.

Qualcuno sa qualcosa in più?

Grazie a tutti.

Ciao Beppe, si tratta di Auris 1,4 D4D o quale altro modello?

Link to comment
Share on other sites

  • 6 years later...
On 20/8/2012 at 11:44, J-Gian scrive:

Forse vorreste vederla anche di lato... :§

 

http://lh3.ggpht.com/--sw_iasfhWg/UDIp3bQnIuI/AAAAAAAIpEw/vjbBIctG4Yg/s1600/2013-Toyota-Auris-Hybrid-7%255B2%255D.jpg

 

 

Si salva il muso, ma il resto è una zozzeria :disp:

 

Scusate per la riesumazione, ma sentivo il bisogno di essere ridicolizzato da voi tutti...

 

Come diavolo è possibile che, circa 7 anni dopo (pur nella versione FL), sia diventata la mia auto? 😅🤣🤣

  • Haha! 2
Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, J-Gian scrive:

 

Scusate per la riesumazione, ma sentivo il bisogno di essere ridicolizzato da voi tutti...

 

Come diavolo è possibile che, circa 7 anni dopo (pur nella versione FL), sia diventata la mia auto? 😅🤣🤣

Se e per questo, io conservo gelosamente un foglietto in cui un mio carissimo amico, in una classifica di ragazze, diede 3 a quella che alcuni anni dopo avrebbe sposato. 😁

Parando di Auris, sto notando che quelle aziendali, con le batterie un po' fruste, stanno alzando iconsumi. 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, J-Gian scrive:

Scusate per la riesumazione, ma sentivo il bisogno di essere ridicolizzato da voi tutti...


Niente affatto, proprio in questi giorni è spuntata da un privato una splendida Auris del 2013, 86.000km e tutti i tagliandi fatti in Toyota, tale che la casa madre garantisce 10 anni la parte ibrida.

 

In famiglia come auto cittadina abbiamo una Corsa alla quale ci vogliono circa 1.500€ tra carrozzeria, qualche intervento sulla meccanica (consumo anomalo refrigerante), qualche noia a livello di elettronica, e più il classico tagliando e revisione. 

 

È una macchina che all’anno farà circa 7/8.000km, quasi tutta città. Per i viaggi fuori porta abbiamo una Meriva col 1.6 CDTI.
 

Percorso tipico è casa - ufficio di circa 3km x 2 o 4 volte al giorno, più varie soste per le esigenze di tutti i giorni quali spesa, farmacia, varie ed eventuali. Traffico più o meno intenso, la velocità media è tra i 15 ed i 19km/h, giusto per farvi capire.

 

Giusto per darvi un’idea, in queste condizioni con la Corsa faccio circa 10km/L con un litro di verde, 13 - 14km/L con la Meriva Diesel.
 

Non so se fare il passo più lungo della gamba e rischiarmela.

Opel Corsa E 1.2 B-Color 70Cv, My 2015

 

768715_5.png

Link to comment
Share on other sites

On 22/9/2021 at 04:00, Gianlu96 scrive:


Niente affatto, proprio in questi giorni è spuntata da un privato una splendida Auris del 2013, 86.000km e tutti i tagliandi fatti in Toyota, tale che la casa madre garantisce 10 anni la parte ibrida.

 

Sappi che al momento sono 10 anni su parte ibrida (senza limiti di chilometraggio su batteria) e 10 anni su moltissime parti meccaniche non soggette ad usura, questo aderendo al programma di manutenzione "Toyota Relax", che prevede tagliandi presso casa madre, ogni 15.000 km / 1 anno.

 

 

On 22/9/2021 at 04:00, Gianlu96 scrive:

Percorso tipico è casa - ufficio di circa 3km x 2 o 4 volte al giorno, più varie soste per le esigenze di tutti i giorni quali spesa, farmacia, varie ed eventuali. Traffico più o meno intenso, la velocità media è tra i 15 ed i 19km/h, giusto per farvi capire.

 

L'unica cosa che posso dirti, è che nei percorsi così brevi, paradossalmente non beneficerai granché del sistema ibrido, soprattutto in inverno: al primo avviamento, l'auto accende sempre il motore a benzina fino a fargli raggiungere circa 40-45 °C (per preservarne la salute); quindi proprio nei percorsi brevi, tale programma di riscaldamento impatterà sul consumo medio, visto che avverrà in una buona fetta della tua percorrenza.

 

Consumerai comunque meno della tua attuale auto e viaggerai su un mezzo sicuramente più confortevole e godibile, ma non otterrai il massimo delle prestazioni ottenibili dal sistema ibrido. 

In ogni caso, dubito che una qualsiasi altra auto possa far meglio in tali condizioni ;-) 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, J-Gian scrive:

L'unica cosa che posso dirti, è che nei percorsi così brevi, paradossalmente non beneficerai granché del sistema ibrido, soprattutto in inverno: al primo avviamento, l'auto accende sempre il motore a benzina fino a fargli raggiungere circa 40-45 °C (per preservarne la salute); quindi proprio nei percorsi brevi, tale programma di riscaldamento impatterà sul consumo medio, visto che avverrà in una buona fetta della tua percorrenza.

 

Consumerai comunque meno della tua attuale auto e viaggerai su un mezzo sicuramente più confortevole e godibile, ma non otterrai il massimo delle prestazioni ottenibili dal sistema ibrido. 

In ogni caso, dubito che una qualsiasi altra auto possa far meglio in tali condizioni ;-) 

 

Ti ringrazio per la risposta, sempre esaustiva ma l'auto nel giro di 4 giorni è stata venduta. Cosa curiosa è che l'ho vista oggi in città col nuovo proprietario, veramente ben tenuta!

 

Fortuna che da me l'inverno non è particolarmente rigido e l'auto viene spesso ricoverata nel box. 

 

Opel Corsa E 1.2 B-Color 70Cv, My 2015

 

768715_5.png

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Incredibile ma vero, Toyota accelera i tempi sul nuovo Tacoma
       
       



    • By xtom
      Ford presenta la nuova Kuga in una veste completamente rinnovata e basata sulla piattaforma della Ford Focus. Partiamo dalle cose che ci fanno piacere: la massa complessiva cala - in media - di 90 kg rispetto al modello uscente.
      La vettura è più lunga e larga della precedente, il passo arriva a 2.7 metri.
      Lunga 4.58 metri, Larga 1.88 ed alta 1.74 metri.
      La gamma sarà caratterizzata da modelli a ciclo otto, diesel, ibridi, mild-hybird e plug-in-hybrid. Gli allestimenti saranno pantografati a quelli di Focus, quindi troveremo ST-Line e Vignale, che avranno dei frontali specifici.
      Due motori a ciclo otto , entrambi 3 cilindri 1.5 EcoBoost, che sono declinati in 120 e 150 CV. Sul fronte diesel abbiamo il 1.5 EcoBlue da 120 CV a cui si affianca un 2.0 diesel da 190 CV. 
      Andiamo nel dettaglio delle ibride.
       
      Ford Kuga EcoBlue Hybrid . Questa è la versione semi-ibrida (Mild Hybrid) con tecnologia 48 volt ed utilizza un motore diesel 2.0 EcoBlue da 150 CV. La tecnologia Mild Hybrid utilizza un moto-generatore collegato alla cinghia dei servizi (BISG) che sostituisce l'alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di una batteria a ioni di litio da 48 volt raffreddata ad aria. Il consumo medio registrato secondo ciclo WLTP è di 5,0 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 132 g / km.
        Ford Kuga Hybrid. Passiamo alla versione ibrida convenzionale. Utilizza un sistema di propulsione completamente ibrido e auto-ricaricabile. Permette di circolare in modalità puramente elettrica per un piccolo numero di chilometri ed a bassa velocità. Sotto il cofano è presente un motore a benzina da 2,5 litri a ciclo Atkinsosn che è accompagnato da un piccolo motore elettrico, un generatore ed una batteria. Questa versione arriverà nel 2020 e sarà disponibile sia in configurazione trazione anteriore sia trazione integrale. Il consumo medio registrato è di 5,6 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 130 g / km.
        Ford Kuga Plug-in-Hybrid. Sarà il massimo esponente dell'elettrificazione che possiamo trovare nella gamma. Disponibile dal lancio della nuova Kuga. La versione PHEV combina un motore a benzina a quattro cilindri da 2,5 litri con un motore elettrico, un generatore ed una batteria agli ioni litio da 14,4 kWh. 
      Sviluppa una potenza totale di 225 CV e consente alla Kuga di viaggiare fino a 50 chilometri in modalità 100% elettrica. Da omologazione, il consumo medio è di 1,2 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 29 g / km. Il punto di ricarica si trova sul quarto anteriore sinistro. Il guidatore può scegliere tra le seguenti modalità di guida:Auto EV, EV Now, EV ed EV Late Charge.  
      Sarà disponibile con la nuova trasmissione automatica ad 8 rapporti ed anche con la trazione integrale AWD.
       
      All'interno, troviamo molti elementi in comune con la Focus, mentre il quadro strumenti da 12.3 pollici è preso in prestito - optional - dalla nuova Ford Explorer. 
      Un sistema di infotainment Sync 3 nuovamente aggiornato, verrà riprodotto sullo schermo di infotainment da 8 pollici per i modelli dall'allestimento intermedio in su, con Apple CarPlay e Android Auto. La Ford progetta anche di offrire il suo primo HUD nella Ford Kuga Titanium.
       

       

       

       

       

       

       

       

       
      ---> Topic Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/66541-ford-kuga-iii-escape-iv-spy
       
    • By Cole_90
      Dopo la Starlet (Baleno) e la Urban Cruiser (Vitara Brezza) tocca alla Rumion sbarcare in Sud Africa.
      Trattasi di un rebranding della Suzuki Ertiga.
       
       











×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.