Vai al contenuto
PapisHF

Lancia Y, il concentrato di granturismo. (1996-2003)

Messaggi Raccomandati

l'unico 1400 valido dell'epoca era il 16v renault pero a livello carrozzeria e interni facevano ridere

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
17 hours ago, PapisHF said:

Fu una alternativa economica del Pratola Serra per dare un plurivalvole entry-level alla Bravo/a e un motore di punta alla Y in attesa del debutto del Fire 16v che era molto più evoluto ed efficiente sia nelle prestazioni che nei consumi. Molti hanno avuto problemi di albero a cammes consumati, tendicinghia difettosi, problemi di elettronica vari, etc...nel tuo caso sei stato fortunato. :-)

beh, se sono stato fortunato tanto meglio :-) ....visto che in generale la fortuna si gira dall'altra parte

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
3 ore fa, Tempra Veloce dice:

l'unico 1400 valido dell'epoca era il 16v renault pero a livello carrozzeria e interni facevano ridere

in raltà di validi c'erano il 1.4 Fiat/Alfa 16V twin spark da 103 CV  e l'honda 1.4 90 Cv.

anche il rover K 1.4 16v 95 CV sulla carta era un buon motore, ma solo sulla carta :disp2:

 

 

 

P.s. il 16v Renault arriverà su mègane solo nel 1999, quando il buon 1.4  12V fiat sarà ormai morto e sepolto. :)

 

Modificato da stev66

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
5 ore fa, LucioFire dice:

un motore onesto...ma la concorrenza faceva meglio (es ford)

Mi è capitato di guidarlo svariati anni fa su una Fiat Brava, considerando l'attenuante del rapporto peso/potenza peggiore rispetto alla Y più che onesto in quel caso l'ho considerato più che sufficiente (preoccupanti i consumi, infatti montava il GPL :-D).

4 ore fa, AndreaB dice:

 

Si, ricordavo male... il Kaleidos rimase disponibile fino al restyling.... ma praticamente ne ho viste in giro solo nei primi due anni di vendita..... e dire che Torino e cintura era la "patria" delle piccole Lancia acquistate ben cariche di accessori.....

Si, le più diffuse con questo optional sono quelle prodotte nei primi due anni dal debutto (mentre in Giappone invece c'è la più alta concentrazione di Y Kaleidos credo al mondo :-D, tanto che fondarono un club per sole Y dotate di questo optional).

 

ORANGE.jpg

 

Y_char_U.jpg


Probabilmente sia il suo costo di listino (950.000lire) che magari la poca collaborazione da parte di qualche concessionaria (logisticamente era più complesso che ordinare una tinta standard e magari preferivano puntare sulle pronta consegna) ne ha limitato la diffusione su un numero di esemplari maggiore. 

Modificato da PapisHF
  • Like! 5

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
20 ore fa, PapisHF dice:

Fu una alternativa economica del Pratola Serra per dare un plurivalvole entry-level alla Bravo/a e un motore di punta alla Y in attesa del debutto del Fire 16v che era molto più evoluto ed efficiente sia nelle prestazioni che nei consumi. Molti hanno avuto problemi di albero a cammes consumati, tendicinghia difettosi, problemi di elettronica vari, etc...nel tuo caso sei stato fortunato. :-)

Sapevo anche io di problemi di affidabilità sugli alberi a camme per un problema congenito di lubrificazione.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
6 ore fa, stev66 dice:

 

inzomma...

 

Per capirci

Fiat Bravo/a  dal 1995 al 1998 : 1.4 12V 80 Cv

Alfa romeo 145 ( dal 1997 al 2001 ) :  1.4 TS 16v 103 CV. 

 

I principali concorrenti nello stesso periodo:

 

Ford Escort IV ( dal 1994 al 1999 ) 1.4i 8v da 75 CV

VW Golf III fino al 1997 1.4 8v da 60 Cv

VW Golf IV  dal 1997 1.4 16v da 75 Cv

Opel Astra F ( fino al 1997 ) 1.4 8v 60 CV, 16V da 82/90 Cv

Opel Astra G ( dal 1998 ) 1.4 90 CV

Peugeot 306  1.4 8v 75 Cv

Renault Megane I 1.4 8v 75 Cv *

 

 

* dal 1999 1.4 16V 95 CV.

 

 

 

io parlavo di segmento B...e c'era la fiesta 1.4 da 90cv che era più brillante e beveva meno (mi ricordo le provarono su 4ruote). per il resto ci ho viaggiato tanto su bravo e brava...motore onesto,senza infamia e senza lode a mio avviso

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
2 ore fa, PapisHF dice:

 


Probabilmente sia il suo costo di listino (950.000lire) che magari la poca collaborazione da parte di qualche concessionaria (logisticamente era più complesso che ordinare una tinta standard e magari preferivano puntare sulle pronta consegna) ne ha limitato la diffusione su un numero di esemplari maggiore. 

il problema come ho detto è che finita la rottamazione del 1997 e con l'arrivo del downgrade elefantino blu tutti si sono concentrati su un'auto meno costosa.

 

Sul fatto della Fiesta invece concordo: il 1400 16v era un buon motore e anche la Fiesta era una buona macchina sia di interni che di carrozzeria, probabilmente per l'epoca era la migliore seg.b.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ecco la mia, pronta per un (goliardico-competitivo) Endurance notturno (12 ore su asfalto - Rally degli Eroi - Notte da Lupi)

 

 

  • Like! 1
  • Ahah! 3
  • Wow! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Sul fatto della Fiesta invece concordo: il 1400 16v era un buon motore e anche la Fiesta era una buona macchina sia di interni che di carrozzeria, probabilmente per l'epoca era la migliore seg.b.

 

Nonostante fosse un profondo restyling della Mk3 la Fiesta Mk4 era davvero una buona auto, costava poco, era molto accessoriata, aveva ottimi bialbero in alluminio ed era costruita bene (materiali non troppo pregiati ma montati bene), di contro il 1200 aveva un po’ sete e dietro non era troppo comoda.

1200 e 1400 zetec andavano quasi uguali (anche perché le prime 1200 rullavano 82/84cv) ed il 1400 aveva un cambio un po’ lunghetto. Il 1200 con qualche accorgimento (camme originali e aspirazione del 1600) diventava molto vispo.

La porterò sempre nel cuore. Questa era la mia.

 

f9b5281425fb3e0a768163fd94d02886.jpeg

 

 

 

☏ iPhone ☏

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
3 ore fa, xyzteam dice:

Sapevo anche io di problemi di affidabilità sugli alberi a camme per un problema congenito di lubrificazione.

Esatto, ulteriormente amplificati dalla manutenzione alla pene di segugio. :-)

1 ora fa, Tempra Veloce dice:

il problema come ho detto è che finita la rottamazione del 1997 e con l'arrivo del downgrade elefantino blu tutti si sono concentrati su un'auto meno costosa.

 

Sul fatto della Fiesta invece concordo: il 1400 16v era un buon motore e anche la Fiesta era una buona macchina sia di interni che di carrozzeria, probabilmente per l'epoca era la migliore seg.b.

Sicuramente, la versione Elefantino Blu ha inciso parecchio sulla vendita delle altre versioni ed ha funzionato meglio anche a livello di marketing (infatti non a caso anche per le old e new Ypsilon l'hanno ripescata), ed è stata la più diffusa insieme alla LS 1.2 8v che era la più equilibrata come prezzo/motore/dotazioni.

Per me la migliore della B "popolari" era la Fiat Punto prima serie (la più riuscita della saga insieme alla Grande Punto).

1 ora fa, jeby dice:

Ecco la mia, pronta per un (goliardico-competitivo) Endurance notturno (12 ore su asfalto - Rally degli Eroi - Notte da Lupi)

Vacca Gare, ottimo sponsor..! :lol: :agree:

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.