Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

quanto ti piace la Porsche Macan 2013?  

106 members have voted

  1. 1. quanto ti piace la Porsche Macan 2013?

    • • Molto
      30
    • • Abbastanza
      40
    • • Poco
      23
    • • Per niente
      12


Recommended Posts

Bellissima la evasore edition!

Ora manca solo il 2.0 TDI 190cv e la tempesta sarà perfetta.

P.S. Il 2.0 TSI qui in Italia parte da 58667€...

Edited by gpat
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, gpat dice:

Bellissima la evasore edition!

Ora manca solo il 2.0 TDI 190cv e la tempesta sarà perfetta.

P.S. Il 2.0 TSI qui in Italia parte da 58667€...

fatta una configurazia al volo, a voler risparmiare siamo sua 75k€, siamo alla presa per il culo del cliente più scostumata... io ho le mie idee e va beh magari sbaglio su tutta la linea ma non ci siamo proprio con questa politica e su queste motorizzazioni va a finire che veramente massimizzino i margini, costa poco meno di S e Sdiesel e offre meno... sono in attesa di una A1/Polo della porsche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xeno a pagamento

Sensori di parcheggio a pagamento

Modulo navigatore per l'infotainment a pagamento

Modulo carplay/android per l'infotainment a pagamento

 

... e il bluetooth è di serie solo da questo mese

 

(per le 4 cose che abbiamo citato siamo sui 5000€ in totale, varranno a malapena 1000€)

Edited by gpat

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, gpat dice:

Xeno a pagamento

Sensori di parcheggio a pagamento

Modulo navigatore per l'infotainment a pagamento

Modulo carplay/android per l'infotainment a pagamento

 

... e il bluetooth è di serie solo da questo mese

 

(per le 4 cose che abbiamo citato siamo sui 5000€ in totale, varranno a malapena 1000€)

però prendendo questa versione hai risparmiato 4k€ rispetto ad una "decente"

spero proprio che sprofondino in sabbie mobili di guano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho una Macan turbo acquistata 6 mesi fa. Inizio vagamente a essere stufo, problemi su problemi. Alla faccia della proverbiale affidabilità tedesca, nell'ultimo mese a piedi due volte e pare che non abbiano ancora ben capito quale problema "elettrico" ci sia....

Sarò sfigato io che per auto aziendale mi hanno dato una BMW X6 e più di 40 minuti non riesco a starci sopra perché nonostante abbia provato qualsiasi configurazione possibile di sedile e comandi mi prende un dolore alla sciatica insopportabile.

Continuerò ad andare in giro con l'auto della moglie.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un problema di seduta corta mi sa,  hai provato a rimendiare (parzialmente) regolando il supporto lombare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On ‎16‎/‎06‎/‎2016 at 08:31, flamingo dice:

Ho una Macan turbo acquistata 6 mesi fa. Inizio vagamente a essere stufo, problemi su problemi. Alla faccia della proverbiale affidabilità tedesca, nell'ultimo mese a piedi due volte e pare che non abbiano ancora ben capito quale problema "elettrico" ci sia....

Sarò sfigato io che per auto aziendale mi hanno dato una BMW X6 e più di 40 minuti non riesco a starci sopra perché nonostante abbia provato qualsiasi configurazione possibile di sedile e comandi mi prende un dolore alla sciatica insopportabile.

Continuerò ad andare in giro con l'auto della moglie.....

 

Se ti può consolare, so che anche i primi Cayenne V8 S diesel hanno sofferto "spegnimenti" improvvisi durante la marcia dovuti a noie elettriche. Ti do ragione sulla qualità, che sta raggiungendo livelli davvero pericolosi anche in quel di Zuffenhausen......anche se, comunque, resta la migliore in germania assieme a MB. Non ci si può fidare manco della Porsche ormai...

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, VuOtto dice:

 

Se ti può consolare, so che anche i primi Cayenne V8 S diesel hanno sofferto "spegnimenti" improvvisi durante la marcia dovuti a noie elettriche. Ti do ragione sulla qualità, che sta raggiungendo livelli davvero pericolosi anche in quel di Zuffenhausen......anche se, comunque, resta la migliore in germania assieme a MB. Non ci si può fidare manco della Porsche ormai...

 

Non ti può fidare perché è una Q5 assettata. :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites
è un problema di seduta corta mi sa,  hai provato a rimendiare (parzialmente) regolando il supporto lombare?

Le ho provate tutte. È pazzesco, non mi era mai successo con nessuna vettura. Ho chiesto la sostituzione del veicolo con qualcos'altro, nel frattempo mi hanno dato una Cruze, ci ho fatto tre ore di strada senza sosta e sono sceso fresco come una rosa, si vede che ho le chiappe proletarie....

Assurdo è che mi faccio 200km in bicicletta tranquillo ma non posso star seduto mezz'ora su una BMW....

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Porsche Macan Turbo Exclusive Performance Edition è l'ultima creazione della Exclusive Manufaktur pensata per abbinare il massimo delle performance con un look sobrio ed elegante. La Suv dispone dell'evoluzione più performante del V6 sovralimentato della Casa tedesca, proponendo dettagli esclusivi che impreziosiscono tanto gli interni quanto gli esterni della vettura: il prezzo di partenza, in Germania, è di 116.091 euro.

Performance al massimo. Come intuibile dal nome, la Exclusive Performance Edition dispone del Performance Package che innalza la potenza del 3.6 litri da 400 CV e 550 Nm a 440 CV e 600 Nm, sufficienti per completare lo 0-100 km/h in 4.4 secondi (4 decimi in meno della Turbo) e per raggiungere una velocità massima di 272 km/h (contro i 266 km/h della Turbo). Dal punto di vista tecnico sono presenti, di serie, anche dei freni sportivi con dischi da 390 mm, lo Sport Chrono Package, uno scarico sportivo e il Porsche Active Suspension Management con taratura specifica che ribassa la vettura di 15 millimetri.

Design sofisticato. La nuova versione della Suv ad alte prestazioni sfrutta lo stesso pacchetto estetico della Turbo, impreziosito con alcuni elementi appositamente creati per questo allestimento. Un esempio sono i cerchi di lega da 21" con lo stesso design della 911 Turbo e con finitura laterale delle razze in nero lucido, tonalità ripresa anche dai fanali a Led e dai gruppi ottici posteriori bruniti. I profili dello splitter anteriore, dell'estrattore posteriore e delle modanature laterali sono rifiniti in Carmine Red, così come i loghi identificativi del modello. Il rosso viene ripreso all'interno dove i sedili di pelle nera e Alcantara hanno inserti in Garnet Red, con la stessa tinta che viene utilizzata anche per le impunture e per alcuni inserti della plancia oltre che per il ricamo sui poggiatesta e per la cornice dell'orologio del pacchetto Sport Chrono.

 

quattroruote.it

0C00C350-F839-4175-A2D5-A13657143E0C.jpeg

5C084C96-D7F5-404A-9015-FCF3D6CA84AE.jpeg

618893DF-83CD-4781-AFA7-8665F3947CAA.jpeg

7FEAA929-0C44-464C-8409-D3C03183EDC7.jpeg

BC6AEDC1-5452-4BB3-B239-B8430F2F5492.jpeg

239D0BCB-932A-4636-B9E0-6AC41B6E7312.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By MotorPassion
      US-Spec


















      carscoops
       
       
       
       
      Press Release:
       
      Toyota
       
       
    • By Beckervdo
      L'ottava generazione della Porsche 911 debutta al Salone di Los Angeles con un design evoluto, interni totalmente ridisegnati e nuove dotazioni tecniche: caratteristiche che indicano con precisione gli obiettivi della Casa tedesca, intenzionata a proporre un prodotto rinnovato sotto molteplici aspetti ma al tempo stesso fedele all’impostazione originale. La Porsche ha già comunicato i prezzi di lancio della 992 per il mercato italiano: 123.999 euro per la Carrera S e 132.051 euro per la Carrera 4S.
       
      Senza tempo, ma con tante novità stilistiche. Come ampiamente anticipato dalle foto spia, la Porsche ha voluto mantenere le proporzioni e gli stilemi tipici del modello, rivoluzionando però la zona posteriore con un nuovo gruppo ottico Led che si sviluppa in senso orizzontale. L'aumento importante delle carreggiate, con 45 mm in più all'anteriore, coda larga per tutte le versioni e l'adozione di cerchi di lega da 20" anteriori e 21" posteriori, ha reso ancora più sensuale la fiancata. Qui troviamo per la prima volta anche le maniglie a filo carrozzeria, mentre il frontale è caratterizzato dai gruppi ottici Led ridisegnati e dal profilo del cofano anteriore che cita apertamente le 911 classiche. In coda si fanno notare anche i nuovi scarichi integrati nel paraurti e l'appendice aerodinamica attiva cresciuta in dimensioni rispetto al passato.
       
      Le Carrera S e 4S da 450 CV con il Pdk otto marce. Quando una nuova 911 si affaccia sul mercato il primo sguardo va sempre alla scheda tecnica. In questo caso la Porsche ha evoluto senza rivoluzionare e senza dare spazio, per il momento, all’elettrificazione, ma ha voluto introdurre per prima solo la Carrera S nelle versioni a due e quattro ruote motrici. Il propulsore 3.0 boxer biturbo è stato aggiornato rispetto alla 991 lavorando sulla sovralimentazione e sul sistema di iniezione, passando da 420 a 450 CV. Ma la vera novità è l'introduzione del cambio automatico doppia frizione Pdk a otto marce, comandabile, oltre che dai paddles, anche dalla piccola leva verticale integrata nel tunnel centrale. Per il momento non si parla di una variante manuale, ma sono già noti i dati prestazionali: 3,7 secondi per toccare i 100 km/h da fermo (3,6 per la Carrera 4S) e 308 km/h di velocità massima (306 per l'integrale), con ulteriori due decimi limati in accelerazione (3,4 secondi) optando per il pacchetto Sport Chrono opzionale, che include anche il selettore rotativo sul volante. I consumi medi si attestano a quota 8,9 l/100 km secondo il ciclo Nedc ricalcolato (9,0 per la 4S). Debutta infine la modalità di guida Wet, pensata per le condizioni stradali più difficili e per i guidatori meno smaliziati.
       
      Interni ridisegnati per il display da 10,9”. Gli interni riflettono l'impostazione dei più recenti modelli Porsche con un marcato sviluppo orizzontale e introducono un’impostazione incentrata sul display da 10,9” dell'infotainment, che ora sovrasta le bocchette di aerazione. Oltre alla funzione touch sono disponibili cinque pulsanti fisici per accedere alle principali aree. Inoltre, funzioni come la navigazione, la connettività e gli altri servizi del Porsche Connect Plus sono di serie. La nuova strumentazione, con contagiri analogico centrale e due display laterali inseriti in una lunga palpebra ispirata alle 911 classiche con cinque strumenti affiancati, integra per la prima volta il sistema Night Vision con le immagini proiettate dalla telecamera con sensore termico. Sono infine previsti anche altri Adas aggiornati: il Cruise Control adattivo con funzione stop & go e l'Emergency Assist.  
        Tre app per il lifestyle Porsche. La Porsche ha diffuso anche le prime informazioni su alcune nuove iniziative dedicate ai clienti: si tratta di tre diverse applicazioni che offrono contenuti dedicati agli appassionati e che coinvolgono il tempo trascorso dentro e fuori della propria 911. Con l’app Porsche Road Trip è possibile ricevere suggerimenti per organizzare un viaggio abbinando punti di interesse, hotel e ristoranti esclusivi. Con l’applicazione Porsche 360+ viene messo a disposizione un assistente digitale per ogni esigenza, mentre con la Porsche Impact si può rimanere informati sulle attività della Porsche dedicate all'ambiente: di fatto la Casa di Stoccarda vuole dimostrare ai propri clienti di adoperarsi per ridurre le emissioni CO2 attraverso investimenti in progetti legati alle energie rinnovabili e alla protezione della natura per bilanciare il proprio impatto sull'ambiente.
       
      Quattroruote.it
       









       
       
      Spy topic ⤵️
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.