Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sign in to follow this  
Gioppino

Passo alle 2 ruote?

Recommended Posts

Buongiorno a tutti ragazzi.

Sono a chiedervi un consiglio; è da un po' di giorni che mi è entrata in testa la pazza idea dello scooter.

Vi spiego brevemente la situazione:

Attualmente in famiglia abbiamo due auto. Una SW acquistata a fine 2013 che stiamo ancora pagando e una Opel Corsa C che tra un mese compie 12 anni (e va ancora alla grande).

Mia moglie e io lavoriamo nella stessa azienda ma sfortunatamente facciamo orari diversi, quindi nel 90% dei casi dobbiamo utilizzare entrambe le auto. Facciamo a testa circa 60km in totale ogni giorno. La SW che usiamo anche per spostamenti familiari percorre circa 20.000km l'anno.

Vorrei dimezzare un po' i km di quest'ultima per limitare i costi di gestione e i consumi.

Secondo voi conviene fare la pazzia e acquistare uno scooter da usare quei 8/9 mesi l'anno per il tragitto casa-lavoro o rimango come sono?

L'idea sarebbe un 125cc poichè non ho la patente A, ma valuto l'investimento della patente se conviene qualcosa di cilindrata maggiore. Il tragitto si divide in 80% extraurbano (no autostrada) e 20% urbano.

Come la vedete? Sono del tutto ignorante nel mondo delle 2 ruote. Quali sono i costi fissi tra manutenzione e gestione a cui andrei incontro?

Grazie mille a tutti in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

tutto dipende dalla zona climatica dove vivi e dal tip odi strade che devi fare.

Se i km sono cittadini o di strade secondarie ok, ma se sono suerstrade ...

Lo scooter è intrinsecamente più pericoloso, e ti espone a maggiori rischi.

i costi assicurativi sono alti, paragonabili alle auto, la manutenzione è invece bassa. Consumi intorno ai 30 km/litro, per i migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto dipende dai percorsi e dalle condizioni climatiche, se non giri spesso con il brutto tempo e i percorsi abituali non presentano grosse insidie puoi pensare allo scooter.

Per la patente A, avendo al B devi solo fare l'esame di guida su una moto, con meno di 300€ te la cavi, l'unica consiglio è di accordarsi con l'autoscuola per dare l'esame con una moto con cambio e senza limitazioni di potenza, in modo da potere guidare tutte le moto, se la cosa non ti interessa puoi dare l'esame anche con uno sccoter, ma dovrai guidare una moto/scooter automatica con al massimo 34Kw.

Se non vuoi dare esami dovresti guidare una moto da 125Cm2/11Kw oppure uno scooter immatricolato come quadriciclo, come alcune versioni del Piaggio MP3 con cilindrata superiore ai 125Cm2 guidabili con la patente B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ringrazio per le risposte velocissime!

Dunque: abito in pianura padana, quindi a parte i periodi di nebbia intensa e piogge torrenziali userei lo scooter praticamente sempre.

Per raggiungere il posto di lavoro percorrerei circa 20km di strada statale, il resto sono strade urbane.

Dei costi di manutenzione l'assicurazione è forse quella che mi preoccupa meno (anche se partendo dalla classe più bassa non sono certo indifferenti) perchè ho lo sconto del 40% sulla RC e sarebbe trattenuta mensilmente dallo stipendio.

Il dubbio più grande è se orientarmi su un 125cc o qualcosa di più. Scusate l'ignoranza, ma stando sul 125cc i costi di gestione/manutenzione/consumo non dovrebbero essere più bassi rispetto ad altro?

Grazie ancora!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...i costi manutentivi tra 125c e 250cc sono ricalcabili, così come i consumi ...ed anche le prestazioni (nel senso che se non si devono fare i tempi e/o lambire i limiti autostradali, vanno in maniera simile); l'assicurazione vede invece i piccolini pagar di più (poichè guidabili agevolmente anche da chi non è interessato a una patente da "moto vera" e da teenagers)

Valuta la via di mezzo, 3 is megl che 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
....Il dubbio più grande è se orientarmi su un 125cc o qualcosa di più. Scusate l'ignoranza, ma stando sul 125cc i costi di gestione/manutenzione/consumo non dovrebbero essere più bassi rispetto ad altro?

Grazie ancora!!

Come costi di manutenzione tra un 125 ed un 400 cambia poco.

Cambia a livello assicurativo, visto che i 125 pagano circa il doppio degli under 400, cambia come prezzo d'acquisto, visto che sia nuovo che usato il 125 a pari condizioni costa meno, e cambia come fruibilità, visto che con un 400 puoi percorrere le tangenziali e autostrade e puoi usarlo in estate per andare al mare senza code.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valuta la via di mezzo, 3 is megl che 2

Intendi il Piaggio MP3? L'ho preso in considerazione a dire il vero. Soprattutto il modello LT che se non sbaglio dovrebbe essere l'unico utilizzabile da chi, come me, ha solo la patente B. L'unico problema è il prezzo del nuovo. A proposito, altra domanda: i prezzi di listino che trovo sui siti, sono attendibili o sono come quelli dei configuratori auto che poi col prezzo finale non ci azzeccano una mazza?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno scontistiche più ridotte rispetto alle auto.

Io l'mp3 250cc (pagato scontatissimo -filavo con la padrona della concessionaria- 4700€) l'ho avuto dal 2006 al 2009 ed ora ne guido settimanalmente uno 400cc;

è ottimo, a parte l'iniziale vaghezza dell'anteriore, non mi capacito di come ancora non abbia invaso in maniera dominante il mercato degli scooters.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i prezzi , dipende molto dal costruttore . Honda applica abbastanza i listini ( anzi è facile che il conce ti chieda di più ), Kymco e Piaggio invece scontano .

Le strade che fai sono molto trafficate ? con tanti incroci ? gli automobilisti medi sono disciplinati ? Te lo dico perché se uno ti brucia un semaforo o non rispetta uno stop, un conto è essere in macchina, un conto in scooter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli scooter, specialmente se non lo si è mai portati comportano notevoli rischi per se stessi e gli altri. Inoltre facendo strade statali la velocità non è certo bassa, e i moderni scooter permettono delle buone prestazioni unite ad una buona ciclistica, il che implica un "overdose" di sicurezza.

Di modelli ce ne sono parecchi, spendendo anche sui 5.000/6.000€ si possono avere modelli con ABS e ASR, utilissimi specie sul bagnato e d'inverno.

Io punterei su un buon 300/350, magari il Beverly della Piaggio, che ha consumi paragonabili ad un 125, ma che permette di cavarsela decisamente meglio su strada aperta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.