Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri, il forum dell'Automobile!

Continua il brutto tempo (climatologia estiva spicciola)


Recommended Posts

si ma serve un buco per ogni camera....e la mia non può essere bucata ad esempio perchè ho la terrazza davanti

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

Tu dici che se io porto una camera a 20 gradi circa...in poco tempo me la ritrovo a 30 (temperatura minima di questi giorni?) anche di notte? mi sembra strana sta cosa :D

Non dico che voglio stare a 20 gradi coi pinguini e gli orsi bianchi intorno...ma manco a 30° :D

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

Ma la mia idea non era male...ti faiun pezzo di legno compensa...ci fai i buchi per i tubi...e lo metti fra la finestra e l'avvolgibile tirato giù...così non passa nulla

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

ok...considerando che la temperatura la sera non supera i 25\27 gradi...dovrebbe essere difficile\impossibile per la casa tornare sopra 30 no? :D

Quindi 4 ore per portarla a 24\25 gradi...(partendo da 30 presuppongo)...mmm...pensavo un po' di meno

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

tocca vedere pure le differenze fra le camere eh...

quella di mia nonna è abbastanza fresca che non ci batte il sole dalle 11 del giorno in poi. (abbiamo una di quelle case senza un fottuto tetto...)Quella dei miei è già abbastanza vivibile (infatti il giorno studiavo li).

Nella mia (presa in mezzo fra sala e camera dei miei...esposta al sole dalle 11 in poi...nonostante la tenda fuori) si scioglierebbe un T1000

Questo sono io:

Clip_atr_of_t-1000_torso.jpg

Cioè caxxo sono in mutande già dalle 9 e sento già caldo:lol:

Ti capisco, qui sul lago il dies horribilis di oggi è passato quasi senza far danno tra un temporale di calore ed un bell'annuvolamento: adesso fa una caldo canicolare ma sopportabile

Come dice gatto Lisse una volta a 30 gradi sembrava di essere oltre la soglia dell'ade e oltre il fiume traghettato da Caronte ma adesso davvero il clima è cambiato (in peggio) anche sulle verdi rive dei grandi laghi dell'Insubria. E si arriva oltre.

Colpa di cinesi e indiani?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 76
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

senza offesa ma preferisco fare un buco che morire dal caldo! io ormai senza clima non riesco a vivere, dalle mie parti arrivo a 40 gradi all'ombra...

se sopra la tua camera non abita nessuno puoi fare il buco nel solaio e mettere l'unità esterna sul terrazzo

esistono climatizzatori che hanno sia lo split che l'unità esterna... all'interno, devi fare però 2 fori un po' più grossi, ma non rovinano l'estetica dell'esterno, quelli che conosco io li produce l'artel ma credo come affidabilità non arriviamo ai normali

ecco cosa intendo

ics.jpg

 

1982162788_firmamazda.png.7f1b8f4aaeb2c9949e4f026bd10498d0.png

Link to post
Share on other sites

Come dice gatto Lisse una volta a 30 gradi sembrava di essere oltre la soglia dell'ade e oltre il fiume traghettato da Caronte ma adesso davvero il clima è cambiato (in peggio) anche sulle verdi rive dei grandi laghi dell'Insubria. E si arriva oltre.

Colpa di cinesi e indiani?

Mah io ricordo bene che quando ero piccolino e stavo in campagna (appennino piacentino) alcuni giorni non mi lasciavano andare in piscina e nemmeno fuori prima delle 16 perchè c'erano anche allora 37/38°...ricordo bene il termometro della piazza qualche volta segnare ben oltre i 32/33° canonici, la differenza è che oggi come allora fuori dalle città dopo le 21 la temperatura scende rapidamente, in città no, sopratutto perchè le aree urbane negli ultimi 20 anni sono cresciute ancora di più.

La differenza è che una volta molte più persone avevano la seconda casa...oppure la usavano di più, si andava in vacanza per periodi più lunghi e si soffriva meno in città, non c'erano centri commerciali con aria condizionata a 18° per cui non eravamo soggetti mai a grandi sbalzi e anche sulle auto il clima non era così scontato come oggi

Sia chiaro: l'aria condizionata l'ho messa anche io perchè migliora la qualità di vita, certe temperature non vanno per niente bene, ma francamente le estati con temperature max di 30° io non le ho mai viste...se non quella del 2014 che è stata penso la più fredda da quando sono su questo pianeta, ma per il resto ricordo da sempre grandi fiammate, il problema degli ultimi 10 anni è che le fiammate sono purtroppo lunghe e persistenti, quello si

nippon.png

花は桜木人は武士

Link to post
Share on other sites
ma francamente le estati con temperature max di 30° io non le ho mai viste...

Sei giovane...:(... io sono del 1963 e da bambino/ragazzino mi ricordo che i 30°C erano visti come un'eccezione, nelle pure assolate giornate estive fra luglio ed agosto.. succedeva, ma di rado e per pochi giorni... e le punte di 32-33°C erano viste come "caldo africano".

E' dalla decade dei '90 che i 35°C si superano con troppa facilità.

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

non c'erano centri commerciali con aria condizionata a 18°

Ma davvero esistono questi posti?

Nei centri commerciali che frequento io, ho l'impressione che la climatizzazione sia impostata a temperature più alte che in passato.. sarà la crisi e la volontà di ridurre la bolletta.

Comunque, io di centri commerciali con l'aria condizionata a 22°C non ne ho mai visti, per me l'ambiente sta a 24°C, anche 25°C in certi punti... ed il frescolino lo senti solo vicino ai banchi-freezer.

In casa mia, lo split è impostato sui 25°C, a volte 26°C (in camera da letto sempre 26°C) e stiamo come pascià..:mrgreen:

Il gatto Apocalisse... per gli amici 'Lisse.

Link to post
Share on other sites
Sei giovane...:(... io sono del 1963 e da bambino/ragazzino mi ricordo che i 30°C erano visti come un'eccezione, nelle pure assolate giornate estive fra luglio ed agosto.. succedeva, ma di rado e per pochi giorni... e le punte di 32-33°C erano viste come "caldo africano".

E' dalla decade dei '90 che i 35°C si superano con troppa facilità.

Sicuramente sono giovane :D però vedo più la scomparsa della nebbia come evento eccezionale piuttosto che i 36° estivi, proprio perchè ricordo bene quando in piena estate ci ficcavamo in cantina a giocare col Master System e il Super Nintendo dalle 14 alle 20 :D proprio perchè stare fuori era improponibile.

Ma davvero esistono questi posti?

Nei centri commerciali che frequento io, ho l'impressione che la climatizzazione sia impostata a temperature più alte che in passato.. sarà la crisi e la volontà di ridurre la bolletta.

Comunque, io di centri commerciali con l'aria condizionata a 22°C non ne ho mai visti, per me l'ambiente sta a 24°C, anche 25°C in certi punti... ed il frescolino lo senti solo vicino ai banchi-freezer.

In casa mia, lo split è impostato sui 25°C, a volte 26°C (in camera da letto sempre 26°C) e stiamo come pascià..:mrgreen:

Ho detto 22° forse esagerando :D certo è che alcuni sono davvero eccessivi, già si ha la percezione di "freddo" nella galleria, entrando nei negozi c'è ancora un paio di gradi in meno, decisamente troppo sopratutto contando che quando esci non si esce su un bel praticello alpino ma in mezzo ad un parcheggio assolato della pianura padana e lo shock è ancora maggiore.

Anche io in casa tengo 26°, 27° quando proprio anche i 26 mi danno fastidio e ti dirò: quando entro in casa sento fresco ma sto bene, quando entro in certi posti ho proprio la sensazione freddo quindi sarà una valutazione spannometrica ma sono meno di 26°...se poi magari ci stai dentro un paio di ore ecco che il patatrac è fatto.

Ma questo vale adesso ma vale anche in Primavera dove con 29/30° sento gente uscire e dire "che caldone oggi", certo dentro c'erano 8° meno...

nippon.png

花は桜木人は武士

Link to post
Share on other sites

Non so se siano proprì 18°, ma da me, specie nei supermercati, c'è un'escursione pazzesca tra strada e locale climatizzato.

A volte la temperatura è cosí bassa che per un attimo manca il respiro, un po' come quando ci si bagna con l 'acqua fredda.

Ovviamente la cosa è voluta dai commercianti per attirare i clienti accaldati lasciando le porte dei negozi aperte, cosa che a New York, per dire, è vietato e perseguito con multe salate perchè rappresenta un grosso spreco di energia.

Link to post
Share on other sites
Guest EC2277

Praticamente multano i commercianti se sprecano energia, ma costruiscono delle case con le pareti di compensato, cosa che li obbliga a tenere il climatizzatore acceso ed alla massima potenza 24 ore su 24, 365 giorni all'anno.

:disp2:

Link to post
Share on other sites

Ma infatti adesso alla ipercoop hanno meso i vetri anche sulle vetrine refrigerate mentre prima c"erano solo su quelle dei surgelati: meno freddo, meno sprechi e alimenti meglio conservati

Cita

7:32 : Segni i punti coglionazzo !

Link to post
Share on other sites
Sei giovane...:(... io sono del 1963 e da bambino/ragazzino mi ricordo che i 30°C erano visti come un'eccezione, nelle pure assolate giornate estive fra luglio ed agosto.. succedeva, ma di rado e per pochi giorni... e le punte di 32-33°C erano viste come "caldo africano".

E' dalla decade dei '90 che i 35°C si superano con troppa facilità.

- - - - - - - - - - AGGIUNTA al messaggio già esistente - - - - - - - - - -

Ma davvero esistono questi posti?

Nei centri commerciali che frequento io, ho l'impressione che la climatizzazione sia impostata a temperature più alte che in passato.. sarà la crisi e la volontà di ridurre la bolletta.

Comunque, io di centri commerciali con l'aria condizionata a 22°C non ne ho mai visti, per me l'ambiente sta a 24°C, anche 25°C in certi punti... ed il frescolino lo senti solo vicino ai banchi-freezer.

In casa mia, lo split è impostato sui 25°C, a volte 26°C (in camera da letto sempre 26°C) e stiamo come pascià..:mrgreen:

sul risparmio mi sa che concordo con te...notato pure io.e ho notato,grazie alla mia bellissima allergia, che non fanno manutenzione ai filtri antipolline...sono stato peggio nei supermercati che all'aria aperta caxxo. dovrebbe essere il contrario

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to post
Share on other sites

ragazzi...piccola soluzione per abbassare di qualche grado gli altoforni...magari la sapete già.

Se avete un ventilatore potete piazzarlo fuori dalla camera ,o davanzale della finestra se piccolino,di modo che nelle ore in cui all'esterno è più fresco che nelle camere,il ventilatore convogli l'aria più fresca da fuori a dentro la camera...invece che muovere quella della camera che è già a 35°. Ho visto che si guadagna qualche grado dopo poco tempo...

Spero di essere stato utile. Stanotte sono riuscito a dormire un pochino meglio facendo così. Ovvio che l'ho spento e chiuso finestra prima di dormire,altrimenti mi sarei svegliato col sole...ma vi assicuro che potendo...avrei dormito con quello acceso!

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.