Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo
  • Guarda le numerose immagini e video sulla nostra pagina Facebook!

Quanto ti piace l'Alfa Romeo Giulia 2016?  

593 voti

Questo sondaggio è chiuso! Pertanto non è più possibile votare o modificare il proprio voto.
  1. 1. Quanto ti piace l'Alfa Romeo Giulia 2016?

    • Molto
      500
    • Abbastanza
      62
    • Poco
      17
    • Per niente
      11
  2. 2. Se esistessero più tipologie di carrozzeria, come la sceglieresti?

    • Giulia Berlna
      75
    • Giulia Wagon
      77
    • Giulia Coupé
      135
    • Giulia Cabrio
      10


Messaggi Raccomandati

a proposito di effetto elastico del cambio automatico, ricordo una vecchia audi a4 con il tiptronic a 5 marce e in quel caso era nettamente avvertibile, poi una serie 5 e60 con lo steptronic a 6 marce ed era lieve solo a bassa velocità, non ho avuto occasione di provare un automatico di ultima generazione come lo zf8hp (2nd gen) ma nessuno e dico nessuno ha mai detto che fosse brusco, lento o gommoso nel usare il convertitore di coppia

il dsg 6 quello era piuttosto brusco e senza mettere in S parte delle cambiate erano più secche del necessario e ad andatura traffico non è ai livelli di un convertitore di coppia

i cvt non sono male a patto di non pestare a fondo sul acceleratore

 

personalmente se dovessi scegliere un auto con cambio automatico lo farei ma solo se fosse con convertitore di coppia, dei doppia frizione non mi fido e non sono abbastanza fluidi

quando comprai l' auto avevo considerato l' ipotesi del cambio automatico, peccato fosse un improponibile 4 marce 😅 che avrebbe peggiorato sensibilmente prestazioni e consumi non che reso problematico affrontare le salite veloci per la mancanza del equivalente della terza manuale 

 

è comprensibile l' idea di razionalizzare la gamma ma secondo me una versione poverty edition con cambio manuale sarebbe stato utile tenerla a listino

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Comunque già  ora a listino ci sono solo due versioni ed una sola motorizzazione disponibile col cambio manuale.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
40 minuti fa, stev66 scrive:

Comunque già  ora a listino ci sono solo due versioni ed una sola motorizzazione disponibile col cambio manuale.

Non più. Non è più possibile ordinare le manuali.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Buongiorno a tutti, che differenze meccaniche e di motore ci sono tra il 2.2D 150cv e il 180cv? Entrambe RWD e AT8

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
23 minutes ago, FK_12 said:

Buongiorno a tutti, che differenze meccaniche e di motore ci sono tra il 2.2D 150cv e il 180cv? Entrambe RWD e AT8

 

per quel che ne so nessuna. Non saprei se adesso c'è qualche piccola differenza fra il 160 e il 190 (filtri?)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
33 minuti fa, FK_12 scrive:

Buongiorno a tutti, che differenze meccaniche e di motore ci sono tra il 2.2D 150cv e il 180cv? Entrambe RWD e AT8

Il 150/160 CV, rispetto al 180/190, ha scarico singolo invece che doppio e la mappa castrata. Meccanicamente sono uguali, non so se destinino ai motori più potenti i monoblocchi venuti meglio in fusione come mi pare che facessero tempo fa.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Nella moria dei manuali deve essere tenuta in considerazione la valanga WLTP. Non ha più senso tenere in gamma certi cambi se poi devi fare i salti mortali per le omologazioni e rischi che il boomerang ti torni in faccia fortissimo per ragioni trascurabili.

 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
23 ore fa, jameson scrive:

I beg to differ. Le mie sensazioni:

- È brusco. Potete dire quello che volete, ma le crocche in scalata si sentono molto più delle scalate manuali.

- È lento. Se usato in automatico, da quando accelero a quando parte passano 1-2 secondi. In manuale prima scalo e poi accelero, non viceversa.

- Ha il fastidiosissimo effetto motoscafo dovuto al convertitore di coppia.

Potrei anche tollerare un doppia frizione, ma lo ZF8 a me non piace.

 

Personalmente prima di avere in prova la Giulia Veloce, avevo esattamente i tuoi stessi timori e pensieri.

Così la ebbi in prova per alcuni giorni.. e mi dovetti ricredere...

Poi all'uscita del Blu Misano me la sono comprata... ed oggi, a distanza di 16 mesi e circa 35k km.. devo dirti che sono molto soddisfatto del cambio e della sua logica autoapprendente.

In pratica, la funzionalità sequenziale pura la impiego solo sulla neve o condizioni molto particolari, generalmente a bassa velocità. In tutte le altre situazioni (99,99%) sempre in automatico con ovviamente il mio intervento manuale sui Paddle per farle apprendere il mio umore del momento così che lei possa adeguarsi.

 

Più in dettaglio i tuoi punti:

- l'unico elemento forse un poco "brusco" (lo definirei più intenso, ma di certo non "crocche") si può sentire all'inserimento della prima in scalata.. in quanto si attiva una massa controrotante che ha effetto di freno motore

- io con i paddle mi comporto esattamente come col cambio manuale.. quindi quando devo impostare il sorpasso.. prima scalo (mignolo sinistro) proprio mentre pesto l'acceleratore... il tutto avviene in modo fluido e piacevole. Addirittura, se il veicolo che precede è lento (tipo un mezzo agricolo), faccio la doppia scalata col paddle di sinistra mentre pesto.

- anche in questo caso, cambiando con i paddle non avverti nessun effetto motoscafo.

 

Concludendo, se ti compri Giulia e ti vuoi divertire, DEVI metterci i paddle!!! ;)

 

Modificato da dbing
  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
52 minuti fa, dbing scrive:

- l'unico elemento forse un poco "brusco" (lo definirei più intenso, ma di certo non "crocche") si può sentire all'inserimento della prima in scalata.. in quanto si attiva una massa controrotante che ha effetto di freno motore

Ecco che è quella mazzata che sento.

 

54 minuti fa, dbing scrive:

- io con i paddle mi comporto esattamente come col cambio manuale.. quindi quando devo impostare il sorpasso.. prima scalo (mignolo sinistro) proprio mentre pesto l'acceleratore... il tutto avviene in modo fluido e piacevole. Addirittura, se il veicolo che precede è lento (tipo un mezzo agricolo), faccio la doppia scalata col paddle di sinistra mentre pesto.

- anche in questo caso, cambiando con i paddle non avverti nessun effetto motoscafo.

 

Concludendo, se ti compri Giulia e ti vuoi divertire, DEVI metterci i paddle!!! ;)

Non ho avuto la possibilità di provarla con le palette. Probabilmente risolvono egregiamente il problema della scalata. Dovrei provare un'automatica con le palette e vedere come mi ci trovo. Dovrebbero anche metterle di serie, secondo me. Azionare le marce in sequenziale con il dildo di serie penso sia impensabile.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da lukka1982
      Nuova Renegade e Compass PHEV
       
       
      Via Jeep
       
      Renegade
       







       
      Compass
       






       

    • Da A.Masera
      Ebbene si, a sorpresa ieri Roberta Zerbi (Head of Alfa Romeo Brand - Europe, Middle East & Africa) durante un'intervista ad AutoExpress ha dichiarato che Alfa Romeo è al lavoro su una nuova entry level crossover che dovrebbe prendere il lascito di MiTo, dopodichè toccare all'E-Suv.
       
       
       
       
       
      https://www.autoexpress.co.uk/alfa-romeo/mito/106219/alfa-romeo-mito-to-be-reinvented-as-crossover-suv
       
    • Da Beckervdo
      Mercedes mostra la pubblico ginevrino la nuova SL Grand Edition, che sarà disponibile in declinazione SL 400 e SL 500. 
      Saranno disponibili in due tonalità Designo Diamond White Bright e Obsidian Black. Una serie di rifiniture esterne, tra cui il paraurti anteriore e le minigonne laterali, sono rifinite in cromo lucido e argento opaco.
       
      La SL 500 Grand Edition in mostra a Ginevra è relativamente modesta dall'esterno, ma la presenza di cerchi da 20 pollici AMG a 10 raggi, attirano l'attenzione. Tuttavia, è l'interno dell'auto di Ginevra che è la parte più accattivante.
      Interni in pelle marrone Designo Tundra Brown per tutto, compresi i sedili e il volante, l'abitacolo della SL 500 Grand Edition sembra un posto incantevole in cui sedersi. Inoltre, sono presenti inserti in pelle Nappa nera sulle varie zone della plancia e sul sistema di riscaldamento attorno ai sedili Mercedes-Benz Airscarf.
      Il motore della Mercedes SL 500 Grand Edition è il V8 da 4,7 litri con 455 CV e una coppia di 700 Nm. La SL 400 Grand Edition ha un motore V6 da 3,0 litri con una potenza di 367 CV ed una coppia di 500 Nm.

×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.