Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!

Recommended Posts


Quando parliamo di Quattro associato al marchio Audi, abbiamo tutti chiaro in testa che stiamo parlando di trazione integrale.

 

Come gli appassionati ben sanno, non tutte le "Quattro" sono uguali. Nei modelli con meccanica trasversale (A1, A3, Q3) l'integrale consiste nella classica trazione anteriore il cui moto viene indirizzato all'occorrenza anche alle ruote posteriori, tramite un sistema di frizioni servo attuate. Per quanto riguarda la gamma dotata di motori e trasmissioni a disposizione longitudinale (da A4 in su) invece, negli anni vi è stata un'evoluzione più interessante: siamo passati dal differenziale centrale autobloccante di tipo Torsen, ad un più recente sistema meccanico a lamelle, fino ad arrivare alla nuova Quattro Ultra.

 

 

 

Con la denominazione Ultra, s'intende sostanzialmente la versione "on demand" della trazione integrale per powertrain longitudinali. Il cuore è un giunto centrale a frizioni multiple, gestite da un attuatore elettrico, capace di inviare fino al 50% della coppia disponibile alle ruote posteriori. La particolarità però sta nel retrotreno, dove troviamo un differenziale di tipo aperto contenente una frizione a denti: essa è in grado di sconnettere l'albero di trasmissione quando non necessario, minimizzando le perdite di trascinamento quando l'integrale non è necessaria, un sistema simile alla versione più avanzata della Jeep® Active Drive II.

 

 

56e21216d7c46_AudiQuattroUltraAutopareri

 

56e21215aeb10_AudiQuattroUltraAutopareri

 


I vantaggi apportati da questo sistema, si traducono principalmente nella riduzione dei consumi quando la trazione integrale non è richiesta, quantificabile secondo Audi in 0,3 litri ogni 100 km. Il sistema inoltre pesa 4 kg in meno del precedente e permette una più efficiente interazione con l'impianto frenante, facilitando l'inserimento in curva e l'indirizzamento della potenza tra ruote interne ed esterne alla curva stessa.

I tempi d'intervento sono quantificabili in poche decine di millisecondi, ma a seconda del programma di guida scelto (tramite il Drive Select) il sistema può rendere disponibile l'integrale ancor prima che la stessa si riveli necessaria per problemi di aderenza. Nelle altre situazioni, la centralina gestirà la trazione Quattro Ultra tenendo in considerazione numerosi parametri attinenti la dinamica, quali velocità delle singole ruote, accelerazione laterale, angolo volante, angolo d'imbardata, erogazione motore e persino l'eventuale presenza di un rimorchio.
 

 
Autopareri J-G

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wow, 40cents risparmiati ogni 100km!

  • I Like! 5

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi ora Haldex per tutti.... :lol:

 

 

Spero per loro che le S ed RS mantengano il vecchio sistema... :disp:

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ISO-8707 dice:

 

Spero per loro che le S ed RS mantengano il vecchio sistema... :disp:

 

il torsen "meccanico" sulle RS è stato abbandonato da anni. leggi link ipertestuale sul post di J-Gian.

 

l'elettronica sempre più sofisticata (e in questo caso anche la meccatronica) ha vinto sulla pur bella meccanica tradizionale.

Edited by Matteo B.
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prossima evoluzione? Quattro Ultra Pauà Extra?

Comunque interessante, ormai l'elettronica sta soppiantando i differenziali classici sfruttando il fatto di essere "on demand" e di potere rispondere in tempo :) i vantaggi in curva e frenata sembrano andare a coprire i difetti delle vecchie generazioni, forse.

☏ Nexus 9 ☏

  • I Like! 1

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho visto qualche test in rete di Lexus NX, (la versione col motore elettrico anche posteriore, in pratica la 4WD).

 

pare che se la cavi più che bene in off road , ovviamente non è un fuoristrada,anche moderno, ma sospetto che possono controllare molto bene ogni singolo slittamento e dare esattamente la trazione che serve.

 

mi sa che sulla neve vada più che bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un passo indietro decisamente...meglio avere la trazione sempre attiva, a sto punto tra una passat four motion e una a4 quattro meglio la prima con un bel risparmio...adesso ha anche poco senso continuare con il motore longitudinale...ma tanto è ULTRA..venderanno lostesso, ovviamente allo stesso prezzo..rimangono ormai solo subaru ,xdrive e 4matic..con trazione permanente.

Edited by bombo

Share this post


Link to post
Share on other sites

domande:

perché solamente "fino al" 50% al posteriore? E non si aggiungono troppi componente che possono aumentare la % di avere guasti?

 

Personalmente preferirei il sistema delle vecchie A4 o Crosswagon Q4. Su auto "semplici" lo fai semplice, su auto più performanti tanto vale passare a soluzioni come STI o Focus RS.

 

https://m.youtube.com/watch?v=OflK_pYVA4M

 

https://m.youtube.com/watch?v=jvZKwd88T-0

 

: D

Edited by mikisnow

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, bombo dice:

un passo indietro decisamente...meglio avere la trazione sempre attiva, a sto punto tra una passat four motion e una a4 quattro meglio la prima con un bel risparmio...adesso ha anche poco senso continuare con il motore longitudinale...ma tanto è ULTRA..venderanno lostesso, ovviamente allo stesso prezzo..rimangono ormai solo subaru ,xdrive e 4matic..con trazione permanente.

 

da cosa si legge sembrerebbe che siano talmente veloci ad inserirsi che in pratica le differenze con la permanente siano quasi inavvertibile, ma i consumi dovrebbero essere più bassi  


CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Kia tiene vivo il propulsore Diesel, lanciando in Europa il pacchetto EcoDynamics+ al debutto sulla rinnovata Sportage 2018.

      Il sistema è completamente versatile: può esser abbinato alla trazione anteriore o integrale, alla trasmissione manuale o automatica.
      Il nuovo motore diesel è associato ad un sistema ibrido-leggero con impianto dedicato da 48V a cui è associato un motore elettrico.
      Rispetto al precedente propulsore diesel (non si dichiara se il 1.7 o il 2.0 litri) i consumi scendono del 4% rispetto al precedente e con omologazione Euro6d-Temp e cicli RDE / WLTP.
       
      Il motore termico può svolgere due funzione: ricarica delle batterie (generatore) o esser aiutato dal comparto elettrico. Il motore integrato nel sistema generatore ISG, eroga un plus di potenza di 10 kW. 
      Di più "nin 'zo"
       
      Via Autoblog.nl
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.