Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

4 ore fa, Ario_ scrive:

Perdona ma la schermata è la medesima che avevo con l'android vecchio.

Se vuoi caricare una canzone, completa di metadati e copertina puoi farlo direttamente o serve l'emulatore come col vecchio Android?

Copi-incolli via windows l'album intero in una cartella (magari Musica), se l'album ha le canzoni con i meta dati, essi verranno copiati e poi letti dal lettore musicale che vuoi usare. Recupera anche la copertina, se c'è.

Non è necessario alcun emulatore.

 

Cita

E non è vero che android ti nasconde solo i file di sistema: anche cancellare definitivamente una foto o un video richiede 2 o 3 processi di eliminazione (storie di vita vissuta). Se hai inviato i file con WhatsApp devi anche cancellarli una chat alla volta per via della criptazione. 

Le foto o i video scattati spariscono subito una volta eliminati, sia che tu lo faccia da Windows, sia che tu lo faccia dall'app per vedere le foto sul telefono.

Quando invece invii una foto o un video tramite un'app, essa/o subisce una compressione e poi viene spedita: ciò comporta la creazione di un nuovo file, ad esempio all'interno di una cartella WhatsApp, se hai inviato dei media.

 

A questo punto hai 3 modi per eliminare tale nuovo media: 1) eliminarlo la foto dalla chat; 2) eliminare la chat intera (ti chiede se vuoi eliminare anche i media associati); 3) eliminare i media dalla cartella WhatsApp (nella chat poi vedrai un "buco")
 

Cita

Sono contento, comunque, che adesso anche Android gestisca le autorizzazioni. Se ne togli una l'app continua a funzionare ugualmente?

L'app funziona, ma ovviamente viene limitata.

Esempi: se non concedi l'uso del microfono a WhatsApp, non potrai usare le note vocali, perché non può registrarle. E se ci provi WhatsApp ti chiederà se vuoi concedergli il permesso.

Analogamente, se a Maps o ad una qualsiasi app di navigazione, non concedi la possibilità di sapere la tua posizione, non potrai navigare: potrai solamente spostarti e far ricerche sulla mappa.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mio padre aveva un Samsung 8150w pagato 220 euro nel 2012... praticamente ci potevi solo telefonare, ogni anno cambiavo la batteria ed era un disastro. Per l'epoca non era un entry level, era un discreto telefono.

 

Ora con il J5 pagato 143 euro , telefono sulla carta ancora più entry level ci facciamo qualsiasi cosa.

 

Quindi si, una volta Android non era il massimo ma ora funziona molto bene e anche un telefono da 200 euro è un buon telefono.

  • I Like! 1

 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites
mio padre aveva un Samsung 8150w pagato 220 euro nel 2012... praticamente ci potevi solo telefonare, ogni anno cambiavo la batteria ed era un disastro. Per l'epoca non era un entry level, era un discreto telefono.
 
Ora con il J5 pagato 143 euro , telefono sulla carta ancora più entry level ci facciamo qualsiasi cosa.
 
Quindi si, una volta Android non era il massimo ma ora funziona molto bene e anche un telefono da 200 euro è un buon telefono.
E stai parlando di Samsung che notoriamente appesantisce il suo sistema con molti bloatware... Sony e motorola di pari fascia del j5 sono ancora più fluidi e veloci avendo android stock o quasi.

Oramai Android è un sistema maturo, fluido e affidabile. Credo che con gli smartphone a breve accadrà la stessa cosa di quanto avvenuto qualche tempo fa con i pc: la potenza dell'hardware è oramai adeguata, i modelli troppi, i vantaggi del nuovo pochi e io mercato inizierà a calare

"In questo marchio non c'era da cambiare nulla, dovevamo cambiare noi." Harald Wester, 24 Giugno 2015.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho uno strano problema. Sul J5 è stata importata la rubrica del w8150 però mi scambia nomi coi cognomi pur essendo digitati in ordine corretto.Uso wondershare mobilego e ho importato la rubrica per essere modificata in CSV ma i nomi e i cognomi pare siano scritti in maniera corretta. Cosa dovrei fare ? vorrei passare a Tre o Iliad e vorrei ordinare nella nuova sim in maniera corretta i contatti.


 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Tempra Veloce scrive:

ho uno strano problema. Sul J5 è stata importata la rubrica del w8150 però mi scambia nomi coi cognomi pur essendo digitati in ordine corretto.Uso wondershare mobilego e ho importato la rubrica per essere modificata in CSV ma i nomi e i cognomi pare siano scritti in maniera corretta. Cosa dovrei fare ? vorrei passare a Tre o Iliad e vorrei ordinare nella nuova sim in maniera corretta i contatti.

A mio avviso dovresti cambiare le modalità di salvataggio della rubrica: abbandona la sim come supporto e memorizza tutti i contatti su account google.

 

In questa maniera verrà sempre rispettato lo standard nome/cognome, oltre a poter inserire tanti altri dettagli (mail, data di nascita, più numeri, soprannome, azienda, ecc.) e avrai tutto visibile anche da gmail, andando su questo link.

 

In questa maniera, il tutto è più gestibile anche da computer

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In quest'ultima settimana il mio Moto G ha compiuto 5 anni, e malgrado sia oramai superato in tutto e per tutto e la sua memoria limitata a 4 GB mi costringe a centellinare l'uso di fotocamera e installazione di app, rimane ancora un buon muletto/telecomando, mantenendo una buona integrità malgrado per più di 2 anni è stato il mio telefono principale, tenuto in tasca senza protezioni e tanti riguardi. Così come anche  la batteria che non presenta grossi problemi di autonomia.

In generale non penso che  il primo Moto G sarà mai "leggenda" al pari del 3310, ma è stato sicuramente il primo vero smartphone Android di fascia medio bassa o comunque il primo che funzionava senza presentare lag e al contempo avere un'ottima qualità costruttiva degna dei "fratelli maggiori" Nexus, peccato che col passaggio Lenovo abbia smarrito poi la retta via, almeno IMHO.

Comunque Auguri Moto G1 :-D 

6D67G4oY-ELQARbUTZfVGj93bV9U0j3JiF1ukUJPvWhH3YE4awKi9NpmmGVfS7AzDggDmw-BVSQlQQSzuhjt-bZLvou5hovt7zFmVass0t8KXUMjlWlncJaGvxDgJuevx2I31S06iSN09TsLBgypaU-WHLcPj7viefK1UFum2ppjavHjGauZBZcBm1Hc7bCITrvwn6iBYpH6j5JBi36nDtQgCx0EbhrDjPGiQZ6BL9E4UfJ_2tXoz7dPhfLe0Is57A3i0WSPvYHI7j5M7Tif6xTdhwOerdkVEYayYtGzR4rs7mQh-RG7q0IgNf6UzYoSz3EU_SAbH4tHya0y3aBP1UtTC4RoOW16BvlZMvNzCazvGBpP-m_q30TBydWIOJ9YabVAHtcAJts7GZBqKT0UAaqLP42Mwrvt6qqsYjYM2sV9PygvjzG_9ORmlUMrlCSSXlsJkyFSRbz75-eilsV0--VLd5gtU0kfjbsYh9xI1KHsqH3LvfVw9813X_EWZITKOBq5jnpMht2GvNgWAPSiEijNki3lGV7vWpZPOgU8G5XV1hfCxNb8eOn8mqEd5TvYsbeaATFPH96eN0K6fdgNdf7rPxDKE5blbW64nbhQv-vG5NOCEADivKIgQL-e6kN36fMwA_MoHOeIr38dyDzWYjWeekfJ-K0=w703-h937-no

 

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo che il mio A7 2018 64GB si è aggiornato a android 10 a volte si blocca su questo forum, ci sono app come Kenwood Remote che non funzionano più e che andavano bene col 9, a volte si pianta e bisogna riavviare, cosa che mai succedeva col 9.

 

Che voi sappiate prima o poi qualcuno rifarà le app non compatibili con 10 e faranno delle patch ?


 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo la versione mobile di Autopareri non è molto ottimizzata, probabilmente qualche codice non è più compatibile con le nuove versioni di Chrome/Android 10, magari nei prossimi aggiornamenti della piattaforma questi problemi si risolveranno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Tempra Veloce scrive:

Dopo che il mio A7 2018 64GB si è aggiornato a android 10 a volte si blocca su questo forum, ci sono app come Kenwood Remote che non funzionano più e che andavano bene col 9, a volte si pianta e bisogna riavviare, cosa che mai succedeva col 9.

 

Hai già tentato un hard reset dopo l'aggiornamento del telefono?

 

E' un po' impegnativo come lavoro, ma spesso risolve buona parte delle problematiche insorte con l'aggiornamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, J-Gian scrive:

 

Hai già tentato un hard reset dopo l'aggiornamento del telefono?

 

E' un po' impegnativo come lavoro, ma spesso risolve buona parte delle problematiche insorte con l'aggiornamento.

e come si fa ?


 

"Beato chi non s'aspetta nulla, perché non sarà mai deluso"

 

Alexander Pope

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By LucioFire
      Salve ragazzi. VOlevo chiedervi un parere su un problema che è a casa dei miei.
      Loro hanno una buona linea (tim fibra con basso ping) ma durante le videochiamate con whatsapp laggano di brutto...tipo scatti anche di 3 o 4 secondi. Hanno cell vecchi,questo si,ma succede anche a me se provo dalla loro linea (ho uno xiaomi nuovo) da cosa pensate che dipenda?
      Con speedtest non ho visto nient edi strano. Prime video e netflix vanno alla grande...boh
    • By Maxwell61
      Tra fine 2018 e 2019 sono inziati ad apparire smartphones con il GPS Dual Frequency, ovvero che possono collegarsi a due frequenze lanciate dai satelliti invece che una sola.
      L'effetto è vedere una teorica precisione di 5 metri ridursi a 30 cm.
      Ma non solo, visto che le due frequenze penetrano in modo diverso gli ambienti cittadini, dove spesso vanno in crisi i GPS, migliorando notevolmente le capacità di navigazione in città.
       

       
      Il sempre più diffuso di Android auto e l'incapacità di molti navigatori auto di essere adeguati e aggiornati di frequente, sta delegando ai nostri smartphone la navigazione in auto, quindi il problema della scelta di uno smartphone che abbia queste nuove caratteristiche sembra estremamente importante. 
       
      Ma c'è un grosso problema, le case produttrici di smartphone su questo argomento stanno facendo un gran casino, si capisce che rispetto alle richieste insulse del mercato dei giovani nerd, le funzioni utili hanno un posto di interesse limitato e scommetto che come me, molti non avevano sentito parlare di questo deciso avanzamento nel settore della navigazione su smartphone.
       
      Questo è un dettagliato articolo sull'argomento:
       
      https://medium.com/@sjbarbeau/dual-frequency-gnss-on-android-devices-152b8826e1c
       
      Il problema maggiore è identificare se uno smartphone di interesse abbia o meno queste funzionalità.
      I risultati dei test dell'articolo di cui sopra evidenziano che:
       
      - non lo si può capire dalle specifiche. Alcuni smart risultano avere la feature in scheda ma non in pratica.
      - Altri non l'hanno in scheda ma ce l'hanno nella pratica.
      - Può dipendere dai mercati a parità di modello e caratteristiche
      - non basta che il processore abbia teoricamente la possibilità
      - non basta che tutto il telefono abbia la potenzialità, potrebbe mancare una riga di software che lo attiva. E se la feature non è nella scheda, la casa non ha pressione a scrivere la riga in più.
      - non basta che il processore o il telefono siano appena usciti.
      - non basta che il telefono sia un alto di gamma, nonostante generalmente sia più presente su un alto di gamma.
       
      E anche:
      - un processore di media gamma come lo Snapdragon 720G, come negli Xiaomi da 200-250 euro, può implementare la feature, quindi non è una questione di costi o di alto di gamma.
      - diverse case, e perfino Google finora, si sono totalmente disinteresse alla feature. 
      - Xiaomi sembra tenuamente interessata più degli altri, ma con la confusione delle sue sigle su mercati diversi si riescono ad avere poche sicurezze e nessuna sui nuovi prodotti, ma solo su alcuni vecchi testati appositamente.
       
      Praticamente per ora, per essere certi di avere il Dual frequency, non c'è che prendere il telefono e testarlo come hanno fatto gli autori dell'articolo. La App di test è questa:
      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.android.gpstest
       
      I risultati sui pochi telefoni che sono passati per le mani degli autori:
      https://medium.com/@sjbarbeau/tl-dr-dual-frequency-gnss-on-android-table-of-devices-9be4bbb83a7b
       
      C'è anche uno spreadsheet piu semplificato di Google developper (attenzione, non specifica il mercato, meglio lo spreadsheet sopra):
      https://developer.android.com/guide/topics/sensors/gnss#supported-devices
       
      Conclusioni: è un casino, oggi si rischia di comprare un telefono appena uscito e non avere questa utilissima feature.
      Ma la cosa peggiore, è che finchè non lo hai in mano non lo sai.
      Ho provato a scrivere ovunque per scoprire se il telefono che vorrei comprare abbia questa feature, ma nessuno ne sa niente dell'argomento. 
       
      Chiunque abbia un insight su questo problema lo faccia sapere.
      Anche scaricare la App GPSTEST e provarla su telefoni recenti sarebbe interessante. Chi ha voglia di farlo ce lo comunichi che è una utile indicazione.
       
    • By Black-92
      Ciao a tutti spero di aver azzeccato la sezione giusta.
       
      ho da 2 mesi un ford fiesta del 2013, monta un autoradio con schermo bicolor con non molte funzioni.
      stavo pensando di comprare un autoradio android.
       
      tuttavia mi sono accorto che per questo modello i prezzi sono esorbitanti, meno di 200 euro si trova ben poco.
      esempio: 
      https://www.amazon.it/s?k=ford+fiesta+android&__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=1FLTKSXUDZ5NU&sprefix=ford+fiesta+and%2Caps%2C162&ref=nb_sb_ss_i_1_15
       
      sarei quindi orientato verso l'acquisto di un modello universale, con però relativa mascherina per adattarlo alla ford fiesta.
      https://www.amazon.it/s?k=autoradio+android+universale&__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=183WZ47FV6FJK&sprefix=autoradio+android+univ%2Caps%2C194&ref=nb_sb_ss_i_1_22
       
      macherina campione:
      https://www.amazon.it/s?k=autoradio+mascherina+ford+fiesta&__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&ref=nb_sb_noss
       
       
      volevo il parere di qualcuno che abbia già fatto questi tipo di interventi, se possibile nello specifico su una ford fiesta del 2013
       
       
      anche perché mi sorgono spontanee alcune domande:
       
      1. le funzioni di "guida assistenza, mykey, assetto marce,ecc.." presenti ora nel menu della mia autoradio saranno disponibili? o perderò la possibilità di averle?
      2. ho una garanzia lato "elettronica" del auto, vado ad invalidarla? ( equivale che se mi si fonde la centralina mi cambiano la stessa gratis)
      3. la batteria non risentirà di un autoradio con più dispendio elettrico rispetto a quella originale?
       
      l'alternativa sarebbe quella di acquistare un tablet o un  raspberry con un immagine android montata.
      ma in questo caso mi dovrò ingegnare per nascondere lcd da curiosi e malintenzionati con qualche magheggio..
       
      Grazie in anticipo


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.