Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Cita

1 - Dumas-Jani-Lieb (Porsche 919) - Porsche - 3’19”733 
2 - Bernhard-Webber-Hartley (Porsche 919) - Porsche - 3'20”203 
3 - Sarrazin-Conway-Kobayashi (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'20”737 
4 - Davidson-Buemi-Nakajima (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'21”903 
5 - Fässler-Lotterer-Tréluyer (Audi R18) - Audi Sport - 3'22”780 
6 - Di Grassi-Duval-Jarvis (Audi R18) - Audi Sport - 3'22”823 
7 - Tuscher-Imperatori-Kraihamer (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'26”586 
8 - Prost-Heidfeld-Piquet Jr (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'27”348 
9 - Trummer-Webb-Kaffer (CLM P1-01/AER) - Bykolles - 3’34”168 
10 - Rusinov-Stevens-Rast (Oreca 05-Nissan) - G-Drive - 3’36”605 
11 - Cheng-Tung-Panciatici (Alpine A460-Nissan) - Alpine - 3’37”175 
12 - Menezes-Lapierre-Richelmi (Alpine A460-Nissan) - Signatech - 3'37”225 
13 - Graves-Rao-Merhi (Oreca 05-Nissan) - Manor - 3'38”037 
14 - Pew-Negri Jr-Vanthoor (Ligier JS P2-Honda) - Shank - 3’38”837 
15 - Dalziel-Derani-Cumming (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3’39”366
16 - Thiriet-Beche-Hirakawa (Oreca 05-Nissan) - Thiriet By - 3’39”375 
17 - Leventis-Watts-Kane (Gibson 015S-Nissan) - Strakka - 3’39”394 
18 - Matsuda-Howson-Bradley (Oreca 05-Nissan) - KCMG - 3'39”436 
19 - Barthez-Chatin-Buret (Ligier JS P2-Nissan) - Panis Barthez - 3'39”470 
20 - Pu-Gommendy-De Bruijn (Oreca 05-Nissan) - Eurasia - 3'40”631 
21 - Dolan-Dennis-VanDer Garde (Gibson 015S-Nissan) - G-Drive - 3'40”685 
22 - Gonzalez-Senna-Albuquerque (Ligier JS P2-Nissan) - RGR Sport - 3'40”899 
23 - Minassian-Mediani-Aleshin (BR01-Nissan) - SMP - 3'41”132 
24 - Taittinger-Striebig-Roussel (Morgan-Nissan) - Pegasus - 3'41”285 
25 - Sharp-Brown-Van Overbeek (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3'41”406 
26 - Petrov-Shaytar-Ladygin - (BR01-Nissan) - SMP - 3'41”776 
27 - Munemann-Hoy-Pizzitola (Ligier JS P2-Nissan) - AlgarvePro - 3'42”088 
28 - Rojas-Canal-Berthon (Ligier JS P2-Nissan) - Greaves - 3'42”570 
29 - Keating-Bleekemolen-Goossens - (Oreca 03R-Nissan) - Murphy - 3'43”508 
30 - Leutwiler-Nakano-Winslow (Oreca 03R-Judd) - RacePerformance - 3'43”590 
31 - Capillaire-Maris-Coleman (Ligier JS P2-Judd) - SO24 - 3'44”347 
32 - Sausset-Tinseau-Bouvet (Morgan LMP2-Nissan) - SRT41 - 3’45”178 
33 - Krohn-Jönsson-Barbosa (Ligier JS P2-Nissan) - Krohn - 3'45”213 
34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 
41 - Makowiecki-Bamber-Bergmeister (Porsche 911) - Porsche - 3'54”918 
42 - Thiim-Sørensen-Turner (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'55”261 
43 - Pilet-Estre-Tandy (Porsche 911) - Porsche - 3'55”332 
44 - Stanaway-Rees-Adam (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'55”380 
45 - Lietz-Christensen-Eng (Porsche 911) - Proton - 3'55”426 
46 - Gavin-Milner-Taylor (Corvette C7.R) - Corvette - 3'55”848 
47 - Mok-Sawa-Bell (Ferrari 458) - Clearwater - 3'56”827 
48 - Dalla Lana-Lamy-Lauda (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'57”198
49 - Al Qubaisi-Heinemeier Hansson-Long (Porsche 911) - Proton - 3'57”513 
50 - Cameron-Griffin-Scott (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57”596 
51 - Perrodo-Collard-Aguas (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57”742 
52 - Magnussen-Garcia-Taylor (Corvette C7.R) - Corvette - 3'57”967 
53 - Yamagishi-Ragues-Belloc (Corvette C7-Z06) - Larbre - 3'58”018 
54 - Laursen-Mac-Nielsen (Porsche 911) - Formula Racing - 3'58”760 
55 - Ried-Henzler-Camathias (Porsche 911) - KCMG - 3'59”034 
56 - Sweedler-Bell-Segal (Ferrari 458) - Scuderia Corsa - 4’00”008 
57 - Macneil-Keen-Miller (Ferrari 458) - Proton - 4’00”107 
58 - Wainwright-Carroll-Barker (Corvette C7-Z06) - Gulf Racing - 4'01”046 
59 - O’Connel-Bryant-Patterson (Aston Martin Vantage) - Team AAI - 4'02”326 
60 - Howard-Griffin-Hirsch (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 4'03”148

Cita

 

la griglia di partenza della 24 di Le Mans

 

Porsche in testa e che sembra avere una marcia in più, in GT-PRO fa discutere la Ford che sembra essersi nascosta per avere uno sconto sul POB e che piazza 4 vetture nei primi 5 posti, ma Ferrari sembra tenere il passa

partenza domani alle 15

qui un sunto post qualifica

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

si

 

2016-ford-gt-le-mans-2_1600x0w.jpg

è visto che è il 50 anniversario della vittoria a le man ci sono dubbi su favoritismi...

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessantissimo il confronto tra le turbo: 488 e le GT, sono in 7 nello spazio di 2 secondi.

Chissa' se le turbine reggeranno :D

Ma fanno tutta la corsa senza cambi olio?

 

34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Aymaro dice:

si

 

2016-ford-gt-le-mans-2_1600x0w.jpg

è visto che è il 50 anniversario della vittoria a le man ci sono dubbi su favoritismi...

 

ma da quando è in produzione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, TurboGimmo dice:

Interessantissimo il confronto tra le turbo: 488 e le GT, sono in 7 nello spazio di 2 secondi.

Chissa' se le turbine reggeranno :D

Ma fanno tutta la corsa senza cambi olio?

 

34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 

 

si, niente cambio olio, credo facciano giusto il rabbocco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo scoprire che olio usano :D

Negli anni, documentandomi per passione e lavorando ultimamente su mezzi meccanici che hanno la manutenzione a ORE, e non km, mi si e' accesa la scintilla.

Di pari passo con il progressivo abbandono, da parte mia, della F1.

Nota: anni fa seguivo il sito www.mulsannescorner.com . Se c'e' ancora, buttateci un occhio.

 

Ma la vera sfida, imho, e' con le auto "normali", non i prototipi.

Edited by TurboGimmo
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Cosimo dice:

 

ma da quando è in produzione?

da inizio anno credo

58 minuti fa, Aymaro dice:

in GT-PRO fa discutere la Ford che sembra essersi nascosta per avere uno sconto sul POB e che piazza 4 vetture nei primi 5 posti, ma Ferrari sembra tenere il passo

 

infatti, decisione all'ultimo per cercare di bilanciare le cose

http://it.motorsport.com/lemans/news/cambia-ancora-il-bop-meno-boost-alla-ford-e-piu-peso-alla-ferrari-789092/

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Aymaro dice:

da inizio anno credo

infatti, decisione all'ultimo per cercare di bilanciare le cose

http://it.motorsport.com/lemans/news/cambia-ancora-il-bop-meno-boost-alla-ford-e-piu-peso-alla-ferrari-789092/

 

credevo non fosse ancora in commercio, avevo letto solo preordini.

 

azzz..  non avevo letto dei tempi a le mans... fino ad ora le gt non avevano fatto abbastanza cagare?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Cosimo dice:

 

credevo non fosse ancora in commercio, avevo letto solo preordini.

 

azzz..  non avevo letto dei tempi a le mans... fino ad ora le gt non avevano fatto abbastanza cagare?

 

 

ma appunto, hanno fatto cagare per ricevere 20 kg di sconto sul peso apposta per le mans, questo fa capire il limiti del BOP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. 
      I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. 
      Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione.
      A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag.
      Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre.
      La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV  ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm.
      La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi.  La velocità massima ? 340 km/h. 
      Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. 
      Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. 
       
      Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. 
       
      All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy.
      Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico  secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV.  
      Quanto pesa?
      1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse.
       







       
      VIDEO
       
       
      Modalità di guida
      E-DRIVE
       



       
       
      HYBRID 
       




       
       
      PERFORMANCE
       


       
       
      QUALIFY
       
       


       
       
      Cartella stampa Ferrari
      ———————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy
       
      ————————————————————————————————
    • By Beckervdo
      Prendete una vecchia ed arrugginita carrozzeria di una Porsche 356 B ed adagiatela sul telaio della 964 Carrera 2. Allargatela, sabbiatela, verniciatela.
      Prendete il 6 cilindri Boxer da 3.6 litri della succitata 964. Toglietele due cilindri.
      Avrete ottenuto un Boxer 4 cilindri da 2.4 litri che potete sovralimentare con due turbocompressori Garrett su cuscinetti lasciati in bella mostra sul retro.  I cilindri sono dotati di alimentazione singola, quindi con 4 corpi farfallati; i parametri del motore sono gestiti da una centralina Motec appositamente programmata. Aggiungete due grossi intercooler 20x40 cm, uno scarico tre-due-uno, dove del catalizzatore e del silenziatore non c'è assolutamente traccia. Una manopola sul cruscotto può aumentare la spinta fino a 1,2 bar così da erogare una potenza compresa tra 325 e 400 CV su poco meno di 900 kg.
      Una sospensione coilover KW con supporti uniball può sollevare il muso di circa 4 cm per superare gli ostacoli cittadini. Altri tocchi racing comprendono pedane in vetroresina color ambra e cappucci protettivi ispirati ai modelli 917 e 935, e pavimenti in gomma Hardura di qualità marina, proprio come quelli che si trovano nelle vetture Porsche GT.
      Widow maker il ritorno.
      All'interno è un tripudio di omaggio e retroclassico alle Porsche Sport del passato a cominciare dal pomello del cambio in legno ispirato alla 917 , al volante MOMO alleggerito, così come la pedaliera. MOMO è stata talmente entusiasta del progetto che si è offerta di realizzare buona parte della componentistica, ivi compresi i cerchi.
       

    • By AleMcGir
      Settimo appuntamento del mondiale di F1, dopo le 6 doppiette vittorie Mercedes nelle prime sei gare del Mondiale di F1, Red Bull e/o Ferrari, riusciranno a (ri)salire almeno sul secondo gradino del podio?
       

       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.