Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

5 ore fa, Maxwell61 dice:

 

Perchè tu fai 800km ogni giorno , 365 giorni all'anno, che ogni sera hai bisogno di fare il pieno che sei a secco? E per attaccare una spina al muro del box/colonnina cortile la sera al rientro, devi aspettare di essere a secco completo?

 

Bisogna iniziare ad assorbire il concetto che il rifornimento di un'auto elettrica è un modello completamente diverso dall'endotermico, e si basa sulle ricariche notturne ed evntualmente ci sia bisogno, occasionalmente nelle pause (supermercati, centri commerciali, al lavoro, qualsiasi punto disponibile se la pausa è lunga e/o la ricarica è gratis tipo Ikea).

Solo per i lunghi viaggi autostradali di quella portata (800 km) vanno considerati i charger veloci autostradali che niente hanno a che fare con le ricariche casalinghe.

 

Fare mente locale al proprio utilizzo, tralasciando gli agenti di commercio please, che non sono proprio la maggioranza: chiediti "quanti km faccio normalmente in un giorno?" e "quanti km faccio normalmente in un weekend normale non di vacanza tipo quei 3/4 viaggi l'anno?" Quei km che fai giornalmente si ricaricano facilmente a casa durante la notte e la mattina dopo sei al pieno uguale. Anzi, con autonomia elevate e una wallbox da 450 Eur, probabilmente non c'è nemmeno da prendersi il disturbo di attaccare una spina al muro tutte le sere.

 

tocca fare come lo smarttphone :D

2 ore fa, gilerak dice:

C'è anche il problema di chi non ha il garage. Al di là del fatto che chi si comprerà l'auto in questione avrà sicuramente anche un box, considerando in generale il discorso auto elettriche se queste fossero largamente diffuse dovrebbero diffondersi anche le colonnine di ricarica. E considerando che in molti quartieri delle nostre città - il mio ad esempio - non si trova neanche posto per la macchina la sera.. vedo già la guerra a chi arriva prima alla colonnina.

 

 

sezna contar ech ein alcune nostre città...se ci metti le colonnine...facile che il giorno dopo non ce le ritrovi :D

  • I Like! 3

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, LucioFire dice:

tocca fare come lo smarttphone :D

 

 

sezna contar ech ein alcune nostre città...se ci metti le colonnine...facile che il giorno dopo non ce le ritrovi :D

Che è il correttore tetesko?:-P


Non ti curar di loro, ma sgomma e sorpassa....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LucioFire dice:

tocca fare come lo smarttphone :D

 

Esatto! :-D E non è un caso, è lo stesso tipo di serbatoio e di carburante!

E aggiungo che in entrambi non bisogna scendere sotto il 15-20% e non lasciarli carichi al 100%, è proprio la stessa roba.

 

2 ore fa, Sandro dice:

avendo una Panda III a metano in casa che si fa 25.000 km l'anno, so cosa significa fare il pieno 3 volte la settimana (ma ci va bene così).

 

Ecco, un paragone interessante, le auto a metano hanno autonomia comparabile alle auto elettriche, la Panda in questione per es circa 240 km in media. E le migliori non sono molto lontane, meno di 400km. Eppure ci si convive, nonostante tocca rispettare gli orari di chiusura e i weekend e i giorni di festa, e comunque il tempo di un caffè al bar te lo devi prendere. Con l'elettrico almeno la corrente di casa è sempre disponibile e hai ogni mattina il pieno e senza avere a che fare con le pompe. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E in una strada dell centro citta dove parcheggiano centinai di macchine, quando tutti sono elettrici e tutti attacano alle colonnine di alta velocita - dove sono i cavi centrale per tutti questi colonnine che trasportano e resistono quelli migliaie di Ampere che poi sono in flusso??

Edited by 4200blu
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dice il saggio:

 

"Per avere migliaia di Am-pere bastano due pere...":attorno:


"Ah! Rotto solo semiasse, IO KULO ANKORA!" (cit.)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me, la ricarica potrebbe diventare un falso problema.

Mi spiego: coloro che son dotati di un box auto potrebbero, più che ricaricare, "rabboccare" la carica della batteria con la classica 220V.

E poi, per le cariche vere e proprie, aree di servizio dove, anziché i classici carburanti liquidi o gassosi, hai le colonnine di ricarica modello "death star" per fare un pieno completo (o quasi) in pochi minuti, collegate direttamente agli elettrodotti come oggi avviene per il metano con i metanodotti. Il tempo di un caffè. 

  • I Like! 1

Statisticamente, il 98% dei ragazzi nel mondo ha provato a fumare qualsiasi cosa. Se sei fra il 2%, copia e incolla questa frase nella tua firma

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, A.Masera dice:

 

 

amo questa auto alla follia sotto ogni aspetto.

E' affascinante perché ogni aspetto è focalizzato sul fruitore; da notare il divanetto posteriore molto simile a quello della Beta HPE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due cose:

- è ormai palese che i cinesi manderanno all'aria l'industria automotive occidentale con l'avvento definitivo (se avverrà) dell'auto elettrica

- come mai si può inclinare così tanto il sedile posteriore? ho capito che mancano organi di trasmissione e quant'altro, però ruote e comparto sospensivo rimangono

- l'auto comunque mi piace, finalmente qualcosa di moderno/futuristico ma fatto bene e non strampalato come certi concept, però non so perchè ma mi dà un'idea di freddezza/aridità eccessiva, come se fosse un'auto fatta per andare su dei binari, in fila, guidata dal computer


"Non ho un sogno, ho un piano"

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Sandro dice:

Secondo me, la ricarica potrebbe diventare un falso problema.

Mi spiego: coloro che son dotati di un box auto potrebbero, più che ricaricare, "rabboccare" la carica della batteria con la classica 220V.

E poi, per le cariche vere e proprie, aree di servizio dove, anziché i classici carburanti liquidi o gassosi, hai le colonnine di ricarica modello "death star" per fare un pieno completo (o quasi) in pochi minuti, collegate direttamente agli elettrodotti come oggi avviene per il metano con i metanodotti. Il tempo di un caffè. 

qualcuno ha mai pensato a quali code si potrebbero creare a questi "distributori" di energia se per il rabbocco ci volesse ad esempio mezz'ora (ad essere ottimisti) piuttosto che il minuto con i carburanti standard?...

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Ecco la nuova Citroen C4 e la sua variante elettrica e-C4.
       
      Via Citroen
       
       





















       

       

       

       

       

       
      via Citroën
       
      FOTO LIVE
       

       

      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ Clicca qui!
      ————————————————————————————————————
    • By Beckervdo
      Piattaforma PPE (Premium Platform Electric) che è stata sviluppata con Porsche. Non è la medesima di Taycan, dato che è basata sulla J1 (così come la E-Tron GT).
       
      Per completezza la Q4 E-Tron è basata sulla MEB, mentre la E-Tron SUV sarà basata sulla MLB-EVO elettrificata.

       
    • By Ro_zab
      Press release:
       
       
      AUDI
       
       


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.