Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

On 15/7/2018 at 06:02, v13 scrive:

Spiace contraddirla, sra. Kardashian, ma per quel che ne so io Opel in Sud America è praticamente sconosciuta. Un paio di modelli sono stati venduti come Chevrolet in Brasile e Messico, fra i quali l'Astra. In effetti sono quelli i mercati più importanti, ma di qui a dire che il marchio sia conosciuto ce ne passa. Tra l'altro il grosso delle vendite l'ha fatto sempre la produzione ex-Daewoo, tranne forse la Corsa degli anni 90 e forse l'Astra in Brasile (  @Dallebu forse ci può aiutare su questo)

In Brasile le Chevrolet erano sempre state delle Opel modificate (Rekord, Kadett C, Ascona ecc) mentre partire dalla Kadett D, Omega e poi Corsa B erano 100% identiche alle Opel, cambiava solo il marchio, e questo fino al 2012 con Corsa, Meriva, Astra, Zafira ecc.

Detto questo, a parte gli appassionati di macchine o membri di forum dedicati, il 99% della popolazione non ha idea dell'esistenza di Opel come marchio. 

Edited by Dallebu
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, nucarote scrive:

Zafira appartiene ad un seg. non più in voga e comunque è derivata dalla precedente Astra per cui hanno fatto bene a pensionarla.

GM ha provato senza eccessiva convinzione a portarla nel premium (con operazioni convincenti come la Insignia I e II e altre meno come Adam) ma non ci sono riusciti, cosa farà PSA di Opel lo sapremo con l'arrivo dei nuovi modelli, però chiudere il R&D quando avevano da poco annunciato che Opel si sarebbe occupato di fare motori oltre i 1.6, non mi fa ben troppo sperare.

 

Concordo pienamente. Sono convinto che GM abbia un top management alquanto discutibile.

Opel poteva avere una nuova vita avvicinandola al premium, un po quel che rappresenta Volkswagen nella galassia VAG, con Chevrolet che avrebbe occupato il posto occupato da Seat e Skoda. 

 

Poi all'improvviso l'annuncio. Via Chevrolet dall'Europa e Opel ridimensionata a classico marchio generalista. 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, nucarote scrive:

Zafira appartiene ad un seg. non più in voga e comunque è derivata dalla precedente Astra per cui hanno fatto bene a pensionarla.

GM ha provato senza eccessiva convinzione a portarla nel premium (con operazioni convincenti come la Insignia I e II e altre meno come Adam) ma non ci sono riusciti, cosa farà PSA di Opel lo sapremo con l'arrivo dei nuovi modelli, però chiudere il R&D quando avevano da poco annunciato che Opel si sarebbe occupato di fare motori oltre i 1.6, non mi fa ben troppo sperare.

Non lo chiudono, lo vendono, tra i candidati Akka, azienda di ingegneria proprietaria di Bertone tra l’altro e ho letto Hyundai che ha gia il quartier generale (guarda caso) a Russelsheim. Una piccola parte sara mantenuta insieme ad OPC che progetterà la nuova famiglia di L4 benzina

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Opel dope le ferie riduce la produzione a due stabilmenti in Germania.

 

Si accorgia la produzione orario a Rüsselshein da 55 uniti a 42 e a Eisenach da 37 a 30.

Stesso e gia fatto in Polonia a Gliwice, dove hanno diminuito la rata orario di 40 a 25 uniti.

 

Potrebbe essere che in medio termine chiudono uno delle tre fabricche.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, 4200blu scrive:

Opel dope le ferie riduce la produzione a due stabilmenti in Germania.

 

Si accorgia la produzione orario a Rüsselshein da 55 uniti a 42 e a Eisenach da 37 a 30.

Stesso e gia fatto in Polonia a Gliwice, dove hanno diminuito la rata orario di 40 a 25 uniti.

 

Potrebbe essere che in medio termine chiudono uno delle tre fabricche.

 

Potresti,  per favore, citare la fonte. ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, 4200blu scrive:

Opel dope le ferie riduce la produzione a due stabilmenti in Germania.

 

Si accorgia la produzione orario a Rüsselshein da 55 uniti a 42 e a Eisenach da 37 a 30.

Stesso e gia fatto in Polonia a Gliwice, dove hanno diminuito la rata orario di 40 a 25 uniti.

 

Potrebbe essere che in medio termine chiudono uno delle tre fabricche.

 

con buona pace di chi sbandierava il "miracolo".

grazie al cazzo se chiudi le fabbriche son capaci tutti ad arginare le perdite :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che chiusura, ridimensionamento.

Per convincere Opel (e altre case tedesche) ad investire ed assumere nell'ex DDR, il governo tedesco ha messo sul piatto un sacco di soldi.

La strategia di PSA secondo me sarà di minacciare chiusure e battere cassa, mantenendo gli stabilimenti dove più conviene, che poi è la strategia di tutti i costruttori di auto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.lesechos.fr/industrie-services/automobile/0302021101286-carlos-tavares-chez-psa-on-ne-cache-pas-la-poussiere-sous-le-tapis-2194121.php

 

Salve a tutti,

allego questo link nel quale si evidenzia una possibile crescita esterna (alleanza o acquisizione?) data da una liquidità di 8.2 mld circa.

 

P.S. Spero di non aver sbagliato a postare qui il link piuttosto che creare una nuova discussione

 

Edited by 2Stroke
attivare il link

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.