Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Quanto ti piace la Jaguar E-Pace 2017?  

79 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la Jaguar E-Pace 2017?

    • Molto
      26
    • Abbastanza
      26
    • Poco
      15
    • Per niente
      12


Recommended Posts

Adesso, stev66 dice:

Ovviamente il trasporto premium del cemento serve a giustificare il prezzo finale della casa :)

 

magari, son io che ho dovuto pagare il muratore che non aveva il permesso di transito per casa mia :disp2::mrgreen: 


CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Claudiorso dice:

Leggo tutta una serie di commenti negativi frutto evidentemente di un forum frequentato da un sacco di alfa-boys ?

A mio avviso la E-Pace è una bella macchina sportiva esternamente ed elegante nella sua classicità all’interno. Sono sicuro che sará un’auto di successo come lo è stata la evoque. Sia quest’ultima che la e-pace sono auto destinate ad un genere di clientela piuttosto eterogeneo, dalla moglie al professionista, conosco una famiglia piuttosto benestante che ha 3 Evoque, padre, madre e figlio. A parte il fattore estetico, comunque soggettivo, mi pare una vettura con ottime caratteristiche dinamiche, una buona abitabilità e motorizzazioni all’avanguardia. Quanto al peso evidentemente in Jaguar non lo hanno ritenuto un fattore determinante altrimenti non credo che avrebbero avuto problemi a presentare un telaio più leggero, del resto per molti più peso equivale a maggiore sicurezza, equazione non sempre attendibile ma che può avere anche un senso, un telaio rigido e rinforzato è anche sicuro. 

Quindi quando sono gli altri ad essere piu' pesanti e' perche' hanno un telaio piu' sicuro,se si parla di una Alfa invece e' obesa e basta...sento proprio distintamente il rumore delle unghie che scivolano dagli speccchi,i numeri non mentono mai e la macchina dal telaio super sicuro pesa 200 kg piu' di uno Stelvio,che e' di una categoria/segmento superiore e non mi risulta che abbia carenze a livello di sicurezza,con le ovvie conseguenze su handling,prestazioni e consumi

Edited by Alfa Romeo 83
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque nella pubblicità cartacea viene definita “baby Jaguar” evidentemente l’effetto caricatura è voluto.


☏ iPhone ☏


1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, leon82 dice:

Comunque nella pubblicità cartacea viene definita “baby Jaguar” evidentemente l’effetto caricatura è voluto.


☏ iPhone ☏

Nelle

Intenzioni di Ian Callum da fuori doveva far venire in mente un cucciolo di giaguaro, in particolare si voleva che vedendola si pensasse alle zampone tipiche dei cuccioli

 

dentro doveva invece richiamare f type 

Edited by poliziottesco

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Cosimo dice:

8f9cf243-4d29-499c-99ad-7de54009d0be.jpg

 

...finalmete qualcuno che usa la Serie 1 in modo "serio" e non solo per parcheggiarla fuori dal bar.......................


Modulo.jpg.d1ead9eb743c01c0c0718063bb0145fe.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/2/2018 at 03:33, Alfa Romeo 83 dice:

Quindi quando sono gli altri ad essere piu' pesanti e' perche' hanno un telaio piu' sicuro,se si parla di una Alfa invece e' obesa e basta...sento proprio distintamente il rumore delle unghie che scivolano dagli speccchi,i numeri non mentono mai e la macchina dal telaio super sicuro pesa 200 kg piu' di uno Stelvio,che e' di una categoria/segmento superiore e non mi risulta che abbia carenze a livello di sicurezza,con le ovvie conseguenze su handling,prestazioni e consumi

La Stelvio è un’ottima vettura ma non credo che i 200 kg in meno siano solo frutto di un telaio più avanzato, come del resto se la 159 non è stata un successo non è certo colpa di qualche chilo in più. Il progetto di un auto è fatto di scelte mai casuali ma che hanno sempre come obiettivo comune il successo a livello di vendite e la massimizzazione del profitto di quest’ultime, quindi come ha detto qualcuno si può scegliere di risparmiare sul telaio reciclandone uno vecchio se questo fattore non venga ritenuto essenziale e magari investire di più su altre componenti. Questo tipo di ragionamento lo fanno tutti, fiat...ehm...alfa compresa, poi una scelta può rivelarsi più azzeccata di altre,  ma questo a deciderlo è solo il mercato, d’altronde giudicare una vettura e soprattutto un suv che propriamente una sportiva non è, solo in base al peso non mi pare abbia molto senso. Come detto la E Pace ha tutto x avere successo, marchio prestigioso, design ammiccante oltre a caratteristiche tecniche di livello e non credo che il prezzo elevato possa scoraggiare i potenziali acquirenti, paradossalmente potrebbe rendere la vettura ancora più esclusiva. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, Claudiorso dice:

La Stelvio è un’ottima vettura ma non credo che i 200 kg in meno siano solo frutto di un telaio più avanzato, come del resto se la 159 non è stata un successo non è certo colpa di qualche chilo in più. Il progetto di un auto è fatto di scelte mai casuali ma che hanno sempre come obiettivo comune il successo a livello di vendite e la massimizzazione del profitto di quest’ultime, quindi come ha detto qualcuno si può scegliere di risparmiare sul telaio reciclandone uno vecchio se questo fattore non venga ritenuto essenziale e magari investire di più su altre componenti. Questo tipo di ragionamento lo fanno tutti, fiat...ehm...alfa compresa, poi una scelta può rivelarsi più azzeccata di altre,  ma questo a deciderlo è solo il mercato, d’altronde giudicare una vettura e soprattutto un suv che propriamente una sportiva non è, solo in base al peso non mi pare abbia molto senso. Come detto la E Pace ha tutto x avere successo, marchio prestigioso, design ammiccante oltre a caratteristiche tecniche di livello e non credo che il prezzo elevato possa scoraggiare i potenziali acquirenti, paradossalmente potrebbe rendere la vettura ancora più esclusiva. 

E di grazia, per te quei 200kg in meno di Stelvio da cosa sono dati?

Mi sembra che un po' tutti concordano che 159 e Brera erano state bastonate dalle recensioni perchè pesavano più della concorrenza. Con la E Pace si trascende la decenza: quasi 21 quintali per 440cm scarsi. Credo che  davvero rasentino, come detto da qualcuno qui, il nuovo record di densità per auto: si parla di un auto che dovrebbe pesare circa 400kg in meno. Che poi quale è il pregio di avere una balena? E Pace frena da 100 a 0 in 42,2m (Stelvio in 33,4), accelera come un auto con 60 cavalli in meno. Maggior sicurezza? No. Che poi abbia tutte le carte in regola per fare sfaceli in questo mercato per via del marchio, dei fari e del prezzo esagerato (:disp2:) sono concorde con te, segno di come la gente mediamente spende i soldi a cazzo.

Comunque, se era una mezza frecciatina, che Alfa=Fiat oramai te lo puoi ben tenere per te ( a meno che per il prossimo E Suv si allunghi un Freemont :)) .

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Claudiorso dice:

La Stelvio è un’ottima vettura ma non credo che i 200 kg in meno siano solo frutto di un telaio più avanzato, come del resto se la 159 non è stata un successo non è certo colpa di qualche chilo in più. Il progetto di un auto è fatto di scelte mai casuali ma che hanno sempre come obiettivo comune il successo a livello di vendite e la massimizzazione del profitto di quest’ultime, quindi come ha detto qualcuno si può scegliere di risparmiare sul telaio reciclandone uno vecchio se questo fattore non venga ritenuto essenziale e magari investire di più su altre componenti. Questo tipo di ragionamento lo fanno tutti, fiat...ehm...alfa compresa, poi una scelta può rivelarsi più azzeccata di altre,  ma questo a deciderlo è solo il mercato, d’altronde giudicare una vettura e soprattutto un suv che propriamente una sportiva non è, solo in base al peso non mi pare abbia molto senso. Come detto la E Pace ha tutto x avere successo, marchio prestigioso, design ammiccante oltre a caratteristiche tecniche di livello e non credo che il prezzo elevato possa scoraggiare i potenziali acquirenti, paradossalmente potrebbe rendere la vettura ancora più esclusiva. 

Incommentabile, ma sappi che fare un auto leggera che rispetti tutti i crash test e’ molto piu’ complicato e costoso che aggiungere peso per adeguare un vecchio telaio. Tanto e’ vero che E pace se c’e’ una cosa che proprio non ha sono caratteristiche tecniche di livello, imho.

Edited by dunnet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      via Bentley 

       
       
      ————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      ————————————————————————————————————
    • By Pawel72
      Electric automaker startup Lucid Motors has just taken the covers off its very first model, dubbed the Air.

      Teased on multiple occasions in recent months, the Lucid Air will directly target top-of-the-range Tesla Model S versions and a number of ICE executive sedans. Priced from around $160,000 in the U.S., it doesn't come cheap but does promise a lot.

      For starters, the Lucid Air is powered by two electric motors, one driving the front wheels and one powering the rear, making for a grand total of 1,000 hp. Customers then have the option between a 100 kWh or 130 kWh battery pack, the latter of which provides a range of up to 400 miles on a single charge.

      Like the Model S P100D, the Air's dual electric motors make it exceptionally quick in a fast line. As a matter of fact, the company claims it will sprint from a standstill to 60 mph (96 km/h) in a mere 2.5 seconds, identical to the P100D.

      Although the Air has yet to be revealed in production-guise, the concept pictured and the prototype revealed to the press combines a stunning exterior with a futuristic and glamorous interior. Among the exterior highlights is the short front overhang and stumpy hood combined with sleek LED headlights and vertical daytime running lights.

      Elsewhere, the Air includes a panoramic glass roof and a windshield which stretches up above the driver's head, not too dissimilar to the Tesla Model X. At the rear, there is a short decklid and an extended roof line, aimed at increasing interior space.

      Inside, Lucid has designed the Air to be incredibly opulent. It includes a set of reclined rear seats wrapped in white leather and surrounded by glass. The rear also includes a number of interactive displays. Up front, you'll find a minimalist dashboard dominated by two screens making up the gauge cluster and a large square display at the base of the center console.

      Lucid intends on bringing the Air to the market in 2018 and says that the first 250 cars sold will be fully equipped and priced from around $160,000. Reservations have been opened for customers with a $25,000 deposit required. After the range-topping Air hits the market, a less expensive version will launch.
      http://www.carscoops.com/2016/12/lucid-air-unveiled-with-stunning-design.html
       








×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.