Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

3 minuti fa, Matteo B. dice:

 

infatti parlano di cambiare le macchine.

 

con le gomme larghe (conta di più il telaio e meno la PU) il vantaggio di MB è un terzo dalla scorsa stagione a questa.

 

la migliore PU è MB di un bel pezzo, in Ferrari si sono "aggeggiati". credo sia al 70% una questione "elettrica".

 

l'ho detto..Musk a capo di Ferrari e la scritta Tesla sull'airscope. :mrgreen::§

 

mb sapendo cosa sarebbe venuto fuori si era accattata pure un produttore di turbine se non sbaglio. Son partiti con 2 anni di anticipo, l'aveva detto pure ecclestone nel 2015, quando forse gli tirava il culo per qualche suo motivo.

 

red bull ha fatto lo stesso e ferrari non troppo diverso con schumi

 

il regolamento attuale per lo meno un minimo di spettacolo l'ha ristabilito. Sotto questo punto di vista gli americani li vedo bene al posto di quel maneggione del nano ghiacciato. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, comunque lo spettacolo in pista latita eh...e dire che tra copertura tv, qualità immagini, produzione, la connessione a social e internet ci sarebbero tutti gli ingredienti per uno spettacolo incredibile.

 

è proprio un problema di macchine (di base) e piste (al 30%).

 

i piloti sono sempre più con la museruola e politically correct, questo non aiuta.

 

figa & gossip zero. :mrgreen:

 

La F1 è  stata un mio mito, ma oggi la vedo appannata, c'è poco da fare.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche per me troppo appannata. Più palle e meno alettoni farebbero già un gran bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema principe della F1 e' che possono vincere 2 o 4 piloti al massimo e che la partenza condiziona tutto lo svolgimento.

Sono contrario al BoP in F1, ma e' evidente che domini cosi' prolungati ed evidenti sono alla fine dannosi per lo spettacolo complessivo.

Fossi in Liberty media, lo metterei io l'olio nel motore della rossa e gli piegherei le scimitarre prima della partenza verso il basso, piuttosto che rischiare fra 3 gare di avere il mondiale virtualmente assegnato.

Edited by Dodicicilindri

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Cosimo dice:

anche per me troppo appannata. Più palle e meno alettoni farebbero già un gran bene. 

 

 

ma è in generale...non ieri (Alla fine il thrilling è arrivato dalle gomme delle Ferrari).

 

altra cagata è il DRS. sorpassi artificiali.

 

il problema è coniugare lo sviluppo tecnologico della F1 con lo spettacolo, oggi è impossibile, e lo si è visto chiaramente.

 

o cambi gioco e diventi una Indy oppure un DTM (zero elettronica di controllo) oppure continui con questa cosa per cui  il thriller sono le penalizzazioni per scorrettezze o problemi tecnici o l'imponderabile. per il resto si parte e si arriva.stop.

 

l'undercut è diventato una figata interessante, 10 anni fa era una rottura di palle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci vorrebbe il gommino come in Motogp (azzardo e provoco :D).

Una volta per uno, nottetempo, nel box giusto :)

Il guaio e' che se il box non e' targato Stoccarda, vengono subito cancellate tutte le furniture per la produzione, e Tronchetti Provera sbianca.

Edited by Dodicicilindri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wolff si stà rivelando un ottimo manager, è stato pilota e entrapreneur per dirla in inglese.

 

Stanno raddrizzando una stagione nata male, a inizio stagione le prendevano di santa ragione, ora sono grossomodo li li.

Gran lavoro del team.

 

Hamilton , al di là di tutto, è il pilota con più talento oggi nel circus.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io comunque la grossa colpa più che ai mancati sviluppi della macchina li darei alle "azzoppature" regolamentari (olio, fondo irrigidito, scimitarra chiusa) che l'hanno fatta regredire, anche il motore step3, credo che l'evoluzione fosse improntata su questo famoso olio, se lo togli, naturale che lo step rende meno...

ora ci sarà da lavorare sì per recuperare quello che già si aveva, vedremo la reazione quale sarà

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, nicogiraldi dice:

 

Hamilton , al di là di tutto, è il pilota con più talento oggi nel circus.

 

come velocità pura si, basta vedere le pole. sotto pressione sbaglia eccome.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Aymaro dice:

io comunque la grossa colpa più che ai mancati sviluppi della macchina li darei alle "azzoppature" regolamentari (olio, fondo irrigidito, scimitarra chiusa) che l'hanno fatta regredire, anche il motore step3, credo che l'evoluzione fosse improntata su questo famoso olio, se lo togli, naturale che lo step rende meno...

ora ci sarà da lavorare sì per recuperare quello che già si aveva, vedremo la reazione quale sarà

Queste azzoppature sono state sicuramente molto influenti, inutile girarci attorno. Tra l'altro la Ferrari non ha rilasciato dichiarazioni ne' polemizzato, indizio che hanno colto nel segno.

Riguardo gli sviluppi sono meno d'accordo. Senza prendere la MB come esempio, basta guardare questa evoluzione Renault

Renault: il nuovo barge board fa volare Hulkenberg

 

bel lavoro non c'e' che dire. Per la Ferrari ad occhio le uniche modifiche macroscopicamente abbastanza evidenti sono da inizio anno l'aletta sulla T-wing, l'alettone post a cucchiaio (che a volte usano e a volte no) e l'ala ant. portata in Austria. Il resto non e' diverso da quanto c'era inizialmente.

 

39 minuti fa, nicogiraldi dice:

Wolff si stà rivelando un ottimo manager, è stato pilota e entrapreneur per dirla in inglese.

 

Stanno raddrizzando una stagione nata male, a inizio stagione le prendevano di santa ragione, ora sono grossomodo li li.

Gran lavoro del team.

 

Hamilton , al di là di tutto, è il pilota con più talento oggi nel circus.

Di fenomeni io ne vedo pochi oggi. Hamilton e' fortissimo sul giro secco, ma lo scorso anno ha perso un mondiale a due come gli e' stato ricordato, quest'anno il nuovo (per la Mercedes) Bottas non e' poi troppo distante, pur non essendo uno che avesse fatto chissa' quali sfracelli. E psicologicamente e' debole.

Ma con l'astronave che si ritrova, tutto viene mascherato.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Altro #Daimler CEO Källenius: ”There will be a zero-emission #EV version of the #MercedesBenz G-Class. In the past there were discussions whether we should eliminate the model, the way I see things now I'd say the last Mercedes to be built will be a G-Class" #AMWKongress #eMobility
       
      https://twitter.com/sascha_p/status/1192551741369176064
       
       
    • By Aymaro
      formulapassion
      rischio Tifone concreto per sabato con qualifiche che potrebbero essere spostate alla domenica mattina
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-gp-giappone-rischio-qualifiche-alla-domenica-per-tifone/4555457/
       
      intanto Mercedes porta dei "piccoli" aggiornamenti: fiancate e deviatori completamente nuovi e nuovo telaio
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-mercedes-nuovi-deviatori-per-respirare-meglio/4555080/
      https://it.motorsport.com/f1/news/f1-mercedes-a-suzuka-ce-anche-il-telaio-nuovo/4555526/
       
      non oso immaginare se avessero portato uno grosso pacchetto di sviluppo...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.