Jump to content

Scelte strategiche FCA (Piano industriale 2018 da pag 97)


Recommended Posts

Comunque psa capitalizza leggermente di più in borsa rispetto a fca e tratta gli utili di circa il doppio delle volte... quindi in una ipotetica fusione cessione, le quote fca subirebbero un pesante decremento di valore rispetto a quelle psa. Per dire quindi che non sarebbe una fusione paritetica ma a vantaggio di psa, quindi le quote di exor sarebbero sensibilmente ridimensionate rispetto ad una paritetica, anche se comunque rimarrebbe il primo azionista.

 

una larga parte della famiglia ovina vuole uscire da tempo dall’automotive, ma come giustamente ha scritto qualcuno, spesso gli altri investimenti di exor non sono stati dei veri successi, quindi Elkan ha sicuramente il suo bel da fare.

Non si quanto possa essere però attratto nell idea si incorporare fca in psa, considerando come detto il ridimensionamento , le mille difficoltà che questo mega gruppo potrebbe avere e che appunto la holding si ritroverebbe come socio di maggioranza di un gruppo estramemente complicato in una fase estremamente complicata dell’automotive.

I gruppi europei devono fare alleanza per contrastare anche il lento ma inesorabile avanzamento dei cinesi o di player non prettamente automotive, però spero che le fusioni acquisizioni non siano l’unica via, anche perché porterebbero a tagli molto consistenti

Link to comment
Share on other sites

https://www.autoexpress.co.uk/fiat/500/106228/confirmed-all-new-fiat-500-due-with-electric-power-only-in-2020

 

Intervista di Olivier Francois ad AutoExpress:

  • Nuova Fiat 500 solo elettrica
  • Versione Abarth inizialmente non prevista ma potrebbe arrivare più avanti
  • L'attuale versione di Fiat 500 rimane in produzione

Quindi, nessuna nuova Fiat 500 ICE o (micro) ibrida basata su nuova piattaforma Mini condivisa con nuova Fiat Panda?

Link to comment
Share on other sites

Boh, a me pare strano, o fanno un grosso (GROSSO) rinnovamento della 500 attuale, o prima o poi io penso che una 500 totalmente nuova con motori tradizionali la faranno.

Edited by GL91
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, GL91 scrive:

Boh, a me pare strano, o fanno un grosso (GROSSO) rinnovamento della 500 attuale, o prima o poi io penso che una 500 totalmente nuova con motori tradizionali la faranno.

 

Se la struttura non ha grossi problemi con i crash test, IMHO  possono anche fare un altro resty, aggiornando motori, ADAS e tutto il resto che è attorno. Anche se un aumento di passo e  ridurre un il peso IMHO le farebbe bene...

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

On 19/3/2019 at 22:26, HF integrale scrive:

 

 

 

L'Alfa partendo da vendite macroscopicamente più piccole delle auto tedesche, ed essendo relativamente fresca rispetto ad Audi e Mercedes, avrebbe dovuto mantenere o aumentare le sue vendite.... il fatto è che le vendite erano gonfiate dai km 0 e la strategia di lancio commerciale è stata un fallimento totale. Non mi stancherò di ripetere che si deve pubblicizzare la Quadrifoglio con spot emozinali e raffinati e solo alla fine scrivere disponibile nei seguenti motori.

 

 

PSA vuole comprare FCA con 9 miliardi di cassa? 

FCA ha 20 miliardi di cassa! un Fatturato che è quasi il doppio, utile numericamente superiore, maggior diversificazione geografica, 5 milioni di auto contro 3,5. Exor ha il 30% contro il 12% dei Peugeot.

Unica cosa migliore di PSA è lo stesso Tavares.

Semmai sarebbe FCA a dover comprare PSA, ma i francesi non si faranno mai comprare....inoltre Exor ha problemi con PArtner RE che si è rivelata la solita "sola", come la toro e le altre diversificazioni del passato FIat.... a causa dei costi di riassicurazione dei tornadi negli Stati uniti è finita in passivo... gli Agnelli devono ringraziare FCA che è la loro gallina dalle uova d'oro, altro che venderla. (incasseranno quasi 1 mld di euro tra dividendo e dividendo straordinario).

mi pare che ora in tv ci sia la quadrifoglio

  • Wow! 1

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, nucarote scrive:

 

Se la struttura non ha grossi problemi con i crash test, secondo me  possono anche fare un altro resty, aggiornando motori, ADAS e tutto il resto che è attorno. Anche se un aumento di passo e  ridurre un il peso secondo me le farebbe bene...

 

 

Ma infatti da qui nasce il mio dubbio, giocoforza 500 "normale" necessiterà di grosse modifiche, in termini di sicurezza, ADAS e compagnia bella, per andare avanti, come si fa a dire, come leggo negli articoli su internet, che resterà così? Sarebbe assurdo, e credo lo sappiano anche in Fiat.

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, GL91 scrive:

 

Ma infatti da qui nasce il mio dubbio, giocoforza 500 "normale" necessiterà di grosse modifiche, in termini di sicurezza, ADAS e compagnia bella, per andare avanti, come si fa a dire, come leggo negli articoli su internet, che resterà così? Sarebbe assurdo, e credo lo sappiano anche in Fiat.

 

secondo me va letta che la 500 elettrica sarà un modello esclusivo, diverso da quello che sarà la nuova 500 (che arriverà) con motori termici (e non una mera variante della stessa).

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, dunnet scrive:

 

secondo me va letta che la 500 elettrica sarà un modello esclusivo, diverso da quello che sarà la nuova 500 (che arriverà) con motori termici (e non una mera variante della stessa).

 

mi sembra la cosa più sensata, ok che 500 è un' instant classic ma un conto è allungarle il ciclo di vita rispetto ad un modello normale un altro è farle fare la fine del Maggiolino prima serie rimasto in vendita per 60 anni!

  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

  • nucarote locked this topic
  • __P unlocked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.