Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
LucioFire

Utilizzo del climatizzatore in auto - Le nostre scelte

Recommended Posts

per me va benissimo il clima manuale.

d'inverno solitamente metto 18 gradi (o 20 quando c'è mia moglie :D ) con ventilazione minima, compressore staccato e flussi sopra+sotto.

d'estate per brevi tragitti urbani o suburbani, abbasso i finestrini, diversamente imposto dai 23 ai 25 gradi sempre flussi sopra+sotto, con ventilazione tra il minimo e la metà.

 

l'aria addosso, calda o fredda, mi da fastidio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clima automatico, fisso tutto l'anno a 22°.

Rari interventi sui flussi, di solito per forzare il disappannamento del lunotto.

Piuttosto vorrei sulla mia prossima auto le bocchette posteriori per far sentire meglio l'aria fresca a mio figlio in estate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo accendo poco,mi fa venire subito il mal di testa,d estate lo uso se ho gente in macchina e lo tengo sui 24,sulla mercedes e' un po strano come clima manuale,lo danno come semiautomatico ma non so il semi in cosa consista,sulla panda e' automatico ed e' piu facile da impostare

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'automatico lo trovo scomodissimo. Il manuale è molto più semplice: scegli calda o fredda, QUANDO accenderlo, SE accendere anche il compressore, la velocità della ventola e fine.

Con l'automatico devi stare lì a guardare in basso le manopole, regolare la ventola, staccare il cavolo di compressore che sta SEMPRE acceso… Una rottura infinita...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ario_ scrive:

staccare il cavolo di compressore che sta SEMPRE acceso… Una rottura infinita...

Sapete vero che su alcune auto non si stacca mai, anche se lo spegnete? :)

 

Molti sono a compressione variabile, oppure comunque isolano il flusso di gas

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Guybrush said:

Di tutte le auto con il clima automatico che ho avuto/usato quelli che funzionavano meglio erano sulle segmento B, non chiedetemi perchè...

Potrebbe essere per il volume più piccolo da trattare (e la minore superficie esposta).

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il bizona della 159 è eccellente. Regolazione dei flussi separati guidatore/passeggero, 22° e via. E' inutile spegnere il compressore, ha vita propria e si riaccende comunque a tradimento. Ottimo anche il sensore inquinamento che abilita il ricircolo automatico. Non è un gran problema comunque. E' praticamente impossibile notare il calo di prestazioni, e consuma comunque come una petroliera.
Quello della passat, non è cosi avanti. E' trizona, ma non ha regolazioni flussi separati, ne ricircolo automatico. Anche qui 22° e via, ma almeno se lo spegni, resta spento.
Il manuale della giulietta, è invece una schifezza. Tornassi indietro, prenderei l'automatico pure li.

Edited by Nico87

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Nico87 scrive:

Il bizona della 159 è eccellente. Regolazione dei flussi separati guidatore/passeggero, 22° e via. E' inutile spegnere il compressore, ha vita propria e si riaccende comunque a tradimento. Ottimo anche il sensore inquinamento che abilita il ricircolo automatico. Non è un gran problema comunque. E' praticamente impossibile notare il calo di prestazioni, e consuma comunque come una petroliera.
Quello della passat, non è cosi avanti. E' trizona, ma non ha regolazioni flussi separati, ne ricircolo automatico. Anche qui 22° e via, ma almeno se lo spegni, resta spento.
Il manuale della giulietta, è invece una schifezza. Tornassi indietro, prenderei l'automatico pure li.

 Cazz....ma esiste una cosa, dico una, della Giulietta che ti vada bene? :D 

 

 

 

 

Riguardo al clima, quello della Mito lo sto usando come un manuale.

A seconda di come mi girano, oscillo tra i 21 e i 22.5° e, una volta arrivato alla temperatura desiderata, butto i flussi al minimo.

Raffredda decisamente bene.

Edited by gianmy86

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, gianmy86 scrive:

 Cazz....ma esiste una cosa, dico una, della Giulietta che ti vada bene? :D

 

Motore, cambio, telaio e dinamica di guida, uconnect, prezzo. Sul resto ho qualche perplessità in piu.

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Nico87 scrive:

Ottimo anche il sensore inquinamento che abilita il ricircolo automatico.

Sulla 159 funziona bene? Nella 156 azionava il ricircolo quando l'abitacolo era saturo di gas :wall:

 

Per il resto, rispetto all'automatico della Leon, quello della 156 aveva solo il vantaggio della regolazione a mezzo grado, abbastanza precisa, e della possibilità di azionare il ricircolo senza attivare il compressore, per il resto, come logica, l'impianto della Leon funziona meglio, sopratutto a primavera-estate a compressore spento i flussi aria vengono gestiti meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Gabri Magnussen
      Buonasera a tutti,
      Visto che su questi lidi se ne parla spesso, domando, le ritenete fondamentali per il confort dei passeggeri posteriori?
       
       
      ☏ SM-G970F ☏
       
       
       
    • By USBunny
      Buonasera, qualche tempo fa, due o tre anni circa, a causa di un guasto di regolazione del climatizzatore CLIMATIC (il semiautomatico), è stato fatto un intervento sulle manopoline di controllo, il tutto a quanto pare smontando l'intero cruscotto, per ben due volte, perchè alla prima non è stata collegata la manopola della direzione del flusso, tutto molto bello salvo il fatto che arrivata l'estate, al primo caldo afoso, macchina al sole, accendo il clima e lascio la macchina lì qualche minuto, dentro non è cambiato nulla, clima completamente scarico, ho avuto il dubbio fosse già forato, però per un anno o più problemi di quel genere non ne ha mai avuti, l'intervento è stato fatto in inverno o tardo inverno, ergo, quelli che hanno fatto il lavoro hanno crepato il circuito, probabilmente anzi quasi sicuramente smontando il cruscotto, è stato fatto dal meccanico di fiducia un giro di tracciante, che però non ha rivelato nulla quindi probabilmente è una perdita microscopica all'interno del cruscotto (mi viene da pensare), la cosa si può risolvere tacconandola con del tappafalle da norauto, il che va bene e il climatizzatore tiene bene fino quando.....

      ....L'auto non deve essere per qualsiasi motivo alzata su un ponte, a quel punto si scolla il turafalle e nel giro di pochi mesi siamo di nuovo punto e d'accapo, ormai ogni anno è così...
      Secondo voi, quanto potrebbero prendere per cercare di risolvere sta porcata che hanno combinato? sarà sicuramente qualcosa di crepato o rimontato male all'interno del cruscotto o comunque qualcosa da sostituire, secondo me un occhio attento lo trova, il problema è lo smontare tutto
    • By bradford4ever
      Ciao a tutti,
      ho una LY Elefantino BLu del 2000. In questi giorni si è rotto il climatizzatore, nel senso che:
      - girando le manopole del caldo/fredoo (nel mio caso, tacche da 1 a 4) le ventole non si attivano a nessuna velocità, e nessun caldo o fresco vengono inviati nell'abitacolo o in altre direzioni.
      Aprendo il cofano, tutti i fusibili mi paiono tutti in ottimo stato; il mio dubbio ora è che ce ne siano altri che non ho controllato, perchè non ho idea di dove siano posizionati? Se non fosse un problema di fusibili, cosa potrebbe essere?
      Grazie!!!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.