Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

evvai caxxo mi tocca mettere pure questa in lista d'acquisto modellini!!! Povero portafogli. :(

Non pensavo l'avrebbero lanciata così a breve...anzi non pensavo l'avrebbero fatta....

Vediamo.

il colore mi pare bello

Edited by LucioFire

Share this post


Link to post
Share on other sites

e83aktlptf1pybjfkcex.jpg

 

nzoimhjls1ff1jig418j.jpg

 

yukp1eitmcxxfe6ymwio.jpg

 

h5zbzcmhhez3kb2kigmn.jpg

 

lxwyi8r5sjtmjszuij7s.jpg

 

fkgbhumgqxhje3gsiq8w.jpg

 

Comunicato stampa

 

Cita

Lamborghini Huracán Performante Spyder: la sintesi perfetta tra massime prestazioni e intense emozioni open-air

  • Design e ingegneria danno vita alla combinazione ideale
  • tra prestazioni, dinamica di guida ed emozioni open-air
  • Tecnologia in fibra di carbonio forgiata che contribuisce a una riduzione del peso di 35 kg rispetto alla Huracán Spyder
  • Motore aspirato V10 da 5,2 litri con una potenza di 640 CV
  • a 8.000 giri/min
  • Accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi, velocità massima di 325 km/h
  • Tutta la tecnologia e le prestazioni della Huracán Performante in una versione Spyder che include anche il sistema Aerodinamica Lamborghini Attiva (ALA)
Sant’Agata Bolognese/Ginevra 6 marzo 2018 – Automobili Lamborghini presenta la nuova Lamborghini Huracán Performante Spyder, sintesi perfetta tra innovazione tecnologica, prestazioni e guida open-air.
 
“La Huracán Performante Spyder prende il meglio degli sviluppi della famiglia Huracán e lo fonde con l’emozione di guida ancora più intensa che solo una cabrio è in grado di offrire”, ha dichiarato Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini. “La Performante trasmette già un piacere di guida e una reattività incredibili sia su strada sia su pista, ma la Performante Spyder ci porta ancora più vicino all'asfalto e all'aria, accompagnando chi siede al posto di guida con il rombo inconfondibile di un motore Lamborghini.”
 
Grazie al suo motore V10 aspirato da 5,2 litri, la Performante Spyder a trazione integrale permanente passa da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e da 0 a 200 km/h in 9,3 secondi. Tocca una velocità massima di 325 km/h, pari a quella della versione Coupé, mentre lo spazio di frenata da 100 km/h all'arresto totale è di soli 31,5 m.
Come la Performante Coupé, anche la Spyder eroga una potenza di 640 CV (470 kW) a 8.000 giri/min, generando 600 Nm di coppia a 6.500 giri/min ‒ coppia già disponibile per oltre il 70% a 1.000 giri/min. Con un peso a secco totale di 1.507 kg, la Spyder vanta un rapporto peso/potenza di 2,35 kg/CV, con una ripartizione del peso tra l’anteriore e posteriore di 43/57%.

 

 
Unione di design e tecnologia
Tutto il design, la tecnologia e le prestazioni già presenti nel DNA della Huracán Performante si ritrovano nella Spyder, in cui una nuova dimensione del piacere di guida si va ad aggiungere all'eccezionale esperienza offerta dalla Performante. Le linee cabrio contraddistinguono chiaramente la Spyder rispetto alla Coupé, sia a capote chiusa sia aperta.
 
Riprendendo le linee pure delle Lamborghini Huracán Super Trofeo da corsa, il design si ispira anche, in particolare nella parte posteriore, a quello delle moto naked ad alte prestazioni, con il loro telaio in vista e la struttura "streetfighter" che ne esalta funzione e prestazioni.
 
La fibra di carbonio a vista corre lungo la carrozzeria in alluminio e suggerisce agli occhi di chi la ammira il carattere leggero della Performante Spyder: la fibra di carbonio ha infatti permesso una riduzione del peso di 35 kg rispetto alla Huracán Spyder originale. Il Forged Composites, materiale che si presta ad essere modellato in forme geometriche complesse, si ritrova in varie componenti della vettura, dallo spoiler anteriore a quello posteriore, dal cofano motore, al paraurti posteriore, fino al diffusore aerodinamico. Sono tutti elementi funzionali che rientrano nel sistema di aerodinamica attiva brevettato da Lamborghini e già introdotto sulla Huracán Performante: Aerodinamica Lamborghini Attiva – ALA.
 
La capote della Spyder non influisce negativamente sul sistema ALA, che varia il carico aerodinamico a seconda che le condizioni richiedano deportanza elevata o bassa resistenza aerodinamica, e consente un vectoring aerodinamico nelle curve ad alta velocità: la dinamica di guida è sempre perfetta, tanto in pista quanto su strada. Il sistema Lamborghini Piattaforma Inerziale (LPI) governa tutti i sistemi elettronici di bordo in tempo reale, la configurazione della vettura e l'attivazione del sistema ALA in meno di 500 millisecondi, garantendo così il miglior assetto aerodinamico della vettura in ogni condizione di guida.
 
Come già la Huracán Performante Coupé, la Spyder presenta un sistema di sospensioni potenziato, ESC ricalibrato, maggiore manovrabilità dello sterzo dinamico Lamborghini Dynamic Steering (LDS), trazione integrale permanente che ottimizza la trazione in tutte le situazioni grazie alla sinergia con il sistema ALA. È stato infine aggiornato il sistema ANIMA, grazie al quale è possibile scegliere tra diverse modalità di guida (STRADA, SPORT e CORSA), personalizzando la configurazione di tutti i sistemi dinamici della vettura.
 
La capote della Huracán Performante Spyder: il collegamento dinamico tra terra e cielo
 
La capote leggera ad attivazione elettroidraulica assicura tutto lo stile di una vera Spyder, sia aperta che chiusa, integrandosi perfettamente con le linee caratteristiche della vettura e mantenendo intatte rigidità, handling e prestazioni. Anche in versione cabrio, la Huracán Performante Spyder conserva tutta la rigidità di una supersportiva dalle prestazioni eccezionali. Il tetto chiuso definisce la silhouette dinamica della Performante, mentre in posizione abbassata ne rivela l'alter ego open-top, ripiegandosi efficientemente all’interno dello specifico alloggiamento senza pregiudicare il baricentro della vettura.
Il tetto si apre in appena 17 secondi fino a una velocità di crociera di 50 km/h. È possibile comandare elettricamente anche il lunotto posteriore, che funge da frangivento una volta alzato. Con il tetto abbassato, il design della Huracán Performante Spyder esibisce due pinne mobili, che emergono dal vano della capote e definiscono la linea ideale del tetto dagli schienali fino alla parte posteriore della vettura, conferendo alla Spyder la sua silhouette caratteristica. Un condotto integrato all'interno delle pinne riduce le turbolenze al di sopra dell'abitacolo durante la guida con capote abbassata. Due deflettori rimovibili aggiuntivi attutiscono le vibrazioni aerodinamiche laterali, garantendo così un perfetto comfort acustico e la possibilità di conversare anche ad alte velocità.
 
Con il tetto chiuso o abbassato, la Huracán Performante Spyder è la vettura perfetta tanto per affrontare i contesti di guida più impegnativi quanto per sperimentare un'esperienza lifestyle all'insegna delle emozioni.
 
Prezzo Lamborghini Huracán Performante Spyder e uscita sul mercato
 
La consegna ai primi clienti della nuova Lamborghini Huracán Performante Spyder è prevista per l'estate del 2018, al prezzo di 219,585 Euro (tasse escluse).

http://media.lamborghini.com/italy/NEWS/lamborghini-hurac-n-performante-spyder---the-pinnacle-of-performance-and-heightened-open-air-emotion/s/01f32100-c800-4a18-992c-920132469cec

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Touareg 2.5
      Messaggio Aggiornato al 04/06/2015

      Auris









      Auris Touring Sports



















      carscoops



      Press Release:

      Toyota
      Prezzi:


      Touring Sports

      ------
      Al momento non mi fa impazzire, anche se di certo migliora.
    • By fastfreddy
      Qualche tempo fa ho avuto la fortuna di poter fare un giro da passeggero sulla Lamborghini Countach, uno degli ultimi modelli, una cosa che non capita tutti i giorni …vettura mitica per chi ha più di quarant'anni come me (e forse non solo), per i contenuti tecnici e soprattutto per il suo straordinario design futuristico uscito dalla matita di quel genio di nome Marcello Gandini (per la carrozzeria Bertone).
       
      A distanza di quasi mezzo secolo dalla sua presentazione la Countach riesce ancora a meravigliare per il suo aspetto da “caccia da superiorità stradale”, una macchina che, come tutte le Lamborghini che si rispettino, fa di tutto per stupire. In ogni caso, circa 400cv per 1.500 kg sono veramente tanti anche oggi, benché siano ormai cavallerie da vetture di normale produzione.
       
      La Countach non regala nulla; già “scendere” a bordo richiede contorsioni non indifferenti. Quando si è finalmente riusciti ad incastrarsi nel sedile, ci si ritrova in un abitacolo abbastanza angusto per le dimensioni a cui siamo abituati oggi. La pelle nera si è mantenuta incredibilmente bene.
       
       
      Anche se la vettura nella quale mi trovo è una delle ultime prodotte, e quindi a iniezione, la messa in moto non è così scontata: il 12 cilindri borbotta un po' prima di cominciare a girare da solo ...ma quando lo fa produce un urlo che promette scintille.
       
       
       

       

       
       
      Ci mettiamo per strada non prima di essere violentemente rimbalzati su un paio di dossi. Macchina d'altri tempi questa Lamborghini; il pilota fatica non poco a governarla tra uno sterzo senza servo-assistenza e un cambio che non vuol saperne di cambiare. Impresa tutt'altro che semplice portarla a spasso. Mentre osservo le fatiche dell'amico alla guida mi accorgo che ci guardano tutti, anche chi passa in Ferrari ! ...la Countach fa lo stesso effetto che faceva 50 anni fa ...sembra un Ufo.
       
      Troviamo finalmente qualche rettilineo libero ...usciamo con qualche fatica da una rotonda e chi guida butta giù ...il V12 finalmente è libero di esprimersi ...tira fuori un urlo feroce che ti entra fin nelle ossa e la macchina parte a razzo come solo una vera sportiva sa fare. I rettilinei diventano cortissimi ...la Countach vola ...fermarsi invece è un altro discorso ...i freni sono quelli di un'altra epoca.
       
       
      E' un giorno d'estate e, anche se ci siamo mossi la mattina presto, comincia a fare caldo. La macchina è ovviamente senza aria condizionata e anche l'isolamento dal vano motore lascia molto a desiderare (praticamente una lastra di metallo). Sudiamo entrambi per tutto il viaggio. Non vedo l'ora di rientrare anche solo per scendere da questo forno. Sulla strada del rientro ci accorgiamo che il motore sembra girare a 10 cilindri. Qualche giorno dopo scopriremo che un piccolo guasto alle ventole di raffreddamento ha mandato in tilt l'impianto elettrico. E' una macchina ma ha pur sempre quasi mezzo secolo anche lei.
       
      Auto per uomini veri questa Lamborghini, meccanica allo stato puro che regala emozioni fortissime ma che quasi nessuno oggi sarebbe in grado di sfruttare. La tecnologia ha fatto passi da gigante nel frattempo ma il fascino della Countach rimarrà per sempre insuperabile.
       
       
       
       
      LA MACCHINA SU CUI SONO SALITO
       
       

       
       
       
       

       
       
       
       
       

    • By Beckervdo
      Via AutoExpress







×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.