Jump to content

Veicolo a guida autonoma investe e uccide un pedone. Uber sospende i test


Recommended Posts

Una considerazione a parte è che probabilmente una grossa fetta di responsabilità ce l'ha il cattivo disegno della strada in questione.

 

La vittima stava traversando lo stradone in un punto in cui sono stati costruiti dei passaggi tra le carreggiate, ma con questo magnifico cartellino "Non traversare qui" :disp2:

 

 

 

L'alternativa fornita è il classico "Vai dall'altra parte del mondo e traversa all'incrocio (enorme)".

 

 

ps://twitter.com/EricPaulDennis/status/975891554538852352

 

Tutto questo prescinde da guida autonoma o meno, sono semplicemente luoghi non a misura di umano.

  • I Like! 2

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, boygrunge dice:

già adesso mi tirano sotto a piedi/in bici se non sto superattento, a che pro devo farlo ancora di più? per poter permettere ad alcuni ricchi di cazzeggiare perché l'auto guida per loro? si fottano e si prendano l'autista, se non vogliono guidare.

 

vuoi l'auto senza volante? ti paghi strade isolate dove solo tu e gli altri "autonomi" correte, non io devo stare più attento perché tu devi far laboratorio. uber andrebbe inchappettata a fuoco perché ha messo sotto uno e superava il limite, se lo faccio io in auto rischio la galera con l'omicidio stradale, mentre per le autonome "devo fare più attenzione"... ma su dai... finché capita in US, magari a qualche poveraccio fa lo stesso, fosse vostra parente/amica/conoscente ci sarebbe la crociata anti-uber....

Se fosse "per permettere ad alcuni ricchi..." sarei d'accordo con te, ma sono convinto che la guida autonoma sia fatta 1) per permettere anche a chi non sa/non può guidare di spostarsi senza i vincoli dei mezzi pubblici 2) e soprattutto per ridurre enormemente gli incidenti stradali, e che quindi possa diventare, e con grande verosimiglianza diventerà, uno strumento socialmente molto positivo.

Alcune ulteriori note sparse:

- non è chiaro se il limite di velocità in quel punto fosse di 35 o 45 mph, in ogni caso un eventuale sforamento di 3mph (l'auto andava a 38 mph), pari a circa 5 km/h non avrebbe rilevante incidenza causale

- come le automobili hanno portato alla creazione di autostrade e superstrade aspettiamoci che nel lungo periodo (alcuni decenni verosimilmente) la guida autonoma porti alla creazione di strade riservate ai soli veicoli a guida autonoma fino alle porte delle città

- non contare me tra i partecipanti alla crociata, a meno che non si dimostri che il pericolo globale aumenta anzichè diminuire, neppure se fosse coinvolto un mio caro. Sto molto attento a non avere reazioni di tipo NIMBY.

  • I Like! 1
  • TESLA Hug [Trolling Mode] 1

R: "Papà cosa è successo alla macchina?"

J: "Ho investito un uomo che attraversava la strada senza guardare"

R: "Ma è molto molto rovinata papà"

J: "Continuava a rialzarsi"

Rat-boy e Janus Valker, da Rat-Man

Link to comment
Share on other sites

La polizia ha rilasciato il video dell'incidente.

 

La donna è sbucata all'improvviso e si vede soltanto all'ultimo istante, sembra poi che fosse rivolta verso il lato opposto. C'è anche la telecamera che inquadra l'uomo all'interno e francamente non sembra poi così distratto.

 

Stando al video non c'era nulla da fare, chiunque l'avrebbe investita.

  • Thanks! 1

Ogni volta che un DJ dice "IO SUONO" un musicista, nel mondo, muore...

Primo estratto del nostro nuovo album!

 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, fuzz77 dice:

La polizia ha rilasciato il video dell'incidente.

 

La donna è sbucata all'improvviso e si vede soltanto all'ultimo istante, sembra poi che fosse rivolta verso il lato opposto. C'è anche la telecamera che inquadra l'uomo all'interno e francamente non sembra poi così distratto.

 

Stando al video non c'era nulla da fare, chiunque l'avrebbe investita.

Non capisco come si possa pretendere che la guida autonoma aggiri le leggi fisiche, a sentir certi commenti  pare quasi che se l'avesse investita un umano quella poveretta sarebbe morta di meno.

  • I Like! 2
  • Confused... 1
Link to comment
Share on other sites

https://techcrunch.com/2018/03/19/heres-how-ubers-self-driving-cars-are-supposed-to-detect-pedestrians/

 

Riporto un link dove si descrivono i tipi di sensori che quella Volvo dovrebbe avere a bordo.

 

Se le cose stanno come descritto, mi chiedo da non addetto ai lavori come è possibile che l'interazione di sistema a raggi infrarossi + radar (entrambi 360°) non segnali NULLA - non dico faccia un identikit della persona - se c'è un umano con la bici a 20-30 m di distanza in zona buia (senza nebbia, ecc). Oltretutto dal video si vede che passa almeno un secondo tra l'istante in cui la donna esce dal cono di buio e l'urto, e non mi pare che l'auto abbia frenato o segnalato nulla neppure in quell'intervallo...

 

Un umano alla guida in condizioni ottimali avrebbe almeno iniziato a frenare nell'istante in cui la donna entra nel campo di luce (= investimento sicuro, troppo poco tempo), ma non escluderei che le condizioni di visibilità del video non siano le stesse al naturale.

Edited by Walker
  • I Like! 2
Il problema è mantenere una velocità di pensiero che sia superiore alla velocità della macchina.

E NON VALE SOLO NEL RALLY!!! :§

Gli accenti? Usiamoli bene! Gli accenti in italiano

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Walker dice:

 

 

Un umano alla guida in condizioni ottimali avrebbe almeno iniziato a frenare nell'istante in cui la donna entra nel campo di luce (= investimento sicuro, troppo poco tempo), ma non escluderei che le condizioni di visibilità del video non siano le stesse al naturale.

http://ebook.scuola.zanichelli.it/romenirealta/cinematica/il-moto-in-una-dimensione/cinematica-e-sicurezza-stradale/tempo-di-reazione-e-distanze-di-sicurezza

Edited by Damynavy
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, fuzz77 dice:

La polizia ha rilasciato il video dell'incidente.

 

La donna è sbucata all'improvviso e si vede soltanto all'ultimo istante, sembra poi che fosse rivolta verso il lato opposto. C'è anche la telecamera che inquadra l'uomo all'interno e francamente non sembra poi così distratto.

 

Stando al video non c'era nulla da fare, chiunque l'avrebbe investita.

 

Ma la guida autonoma funziona tramite radar, che dovrebbe vedere a prescindere dalle condizioni di visibilità (sennò che radar sarebbe?)

 

il sistema radar NON ha visto l'ostacolo (era una persona, poteva essere un alce, un blocco di cemento, un veicolo fermo) è ancora peggio non ha rilevato la cosa come una anomalia.

 

Per ragioni di sicurezza a strumenti come l'ESP è previsto l'OBBLIGO di segnalare errore del sistema per una anomalia di qualche millisecondo.

Per i sistemi di guida autonoma dovrebbe esserci una severità almeno uguale.

 

  • I Like! 4

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.