Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo
  • Guarda le numerose immagini e video sulla nostra pagina Facebook!
beatricinic

Umore a terra..piccolo parere?

Messaggi Raccomandati



Ai corsi di guida sicura gli istruttori insegnano a schiacciare freno e frizione contemporaneamente in caso di frenata d'emergenza: questo perché a basse velocità il motore non frena affatto, anzi spinge e contribuisce a un seppur lieve aumento degli spazi di frenata. Inoltre si impedisce un eventuale spegnimento dell'auto che impedirebbe un'eventuale accelerata per evitare un ostacolo.


Le basse velocità a cui ti riferisci sono però molto molto basse
Meno di 10 Km/h
In pratica tipo quando ti fermi al semaforo



Riguardo alle svolte a bassa velocità, se la velocità è troppo bassa per farla in seconda è troppo bassa anche per riaccelerare in seconda e quindi dovresti mettere la prima. Difficilmente a me capita di schiacciare la frizione senza cambiare marcia.


Anche in questo caso imho una velocità così bassa durante una svolta capita in poche condizioni
Mi viene in mente solo quando mentre svolti un pedone attraversa al semaforo e quindi devi temporeggiare finché é passato
A quel punto se ti fermi, allora scali in prima.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
2 minuti fa, McNab dice:

Le basse velocità a cui ti riferisci sono però molto molto basse
Meno di 10 Km/h
In pratica tipo quando ti fermi al semaforo

Quando ti fermi vuoi arrivare a zero.

Oltretutto i freni sono già più che sufficienti a fermare l'auto. Il limite è l'aderenza degli pneumatici.

Modificato da jameson

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Attenzione a scalare in prima, non va mai bene e se lo fai con un'auto a trazione posteriore come la BMW (immagino sia una serie 1) rischi pure che ti si blocchino le ruote dietro e di andare in testacoda.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Ni... ci sono auto con una prima lunga (tipicamente certi diesel moderni) con cui si riesce tranquillamente a scalare in prima, sia per rallentare che per riprendere. Era così con la Passat 2.0 TDI, inevitabile nelle ripartenze, ed è così con la Tipo 1.6 che ho in questi giorni.

 

Certo non si può fare una scalata brutale, va fatta una cosa tranquilla e solo quando la seconda proprio non ce la può più fare.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
19 ore fa, ILM4rcio scrive:

Attenzione a scalare in prima, non va mai bene e se lo fai con un'auto a trazione posteriore come la BMW (immagino sia una serie 1) rischi pure che ti si blocchino le ruote dietro e di andare in testacoda.

 

Un blocco di ponte a velocità da scuola guida?

dai non esageriamo...

 

 

 

non penso che svolti così...

:-)

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Mah, io scalo la marcia per affrontare una curva prima della curva e non dentro la curva. Questo nel caso di una curva che non mi permette di percorrerla con la marcia che ho in quel momento. La frizione la stacco solo nel caso di manovre a bassissima velocita' 

L'esame di guida invece va fatto come vogliono gli istruttori (quindi gli esaminatori dato che di solito si conoscono bene) altrimenti si rischia la bocciatura

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.