Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

8 minuti fa, select dice:

staremo a vedere... perche di GTS al salone non vi è traccia

e se non esistesse che problema ci sarebbe?

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Belle le testate del motore...come al solito,nei vani motore italiani,un milione di tubi e tubicini non nascosti, intrecciati tra di loro che creano un ambiente a dir poco disordinato...si può e ai deve fare meglio a questi livelli.

  • Like! 2
  • Non d'accordo 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Solo io sono un pò deluso dal numero di cavalli?

  • Like! 2
  • Ahah! 1
  • Perplesso... 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
12 minuti fa, danicube dice:

Solo io sono un pò deluso dal numero di cavalli?

Ma serio? 

590 cavalli ora sono pochi? 

Minchia se siete esigenti. :lol:

  • Like! 3

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
16 minuti fa, danicube dice:

Solo io sono un pò deluso dal numero di cavalli?

no... anche io mi aspettavo oltre i 600 a dir la verita... non che cambi chissa cosa intendiamoci... pero visti i tempi mi aspettavo sui 620cv

  • Ahah! 1
  • Perplesso... 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)

Mi sa che Ferrari limita ancora la cosa con Portofino che fa 600cv, e non si deve "toccare" Ferrari, e questo mi sta sulle p...

 

Anche se 590cv sono al top oggi sul segmento comunque. E parliamo sempre di un barcone che fa 3.8/9 sul 0-100 e sfreccia a piu di 300km/h!

Sicuramente sul podio dei SUV piu prestazionali e sportivi con Urus e Stelvio Q.

Modificato da iDrive

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
29 minuti fa, danicube dice:

Solo io sono un pò deluso dal numero di cavalli?

Io non capisco veramente cosa ci sia da dire sui cavalli a parte il fatto che sono forse TROPPI...

 

 

  • Like! 7

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
4 minuti fa, Matteo B. dice:

 non capisco veramente cosa ci sia da dire sui cavalli a parte il fatto che sono forse TROPPI...

 

 

590CV e 301km/h per un bussolotto del genere - che è appena meno inutile dei bussolotti a guida autonoma che ammazzano la gente in nome del progresso >:) - sono INUTILI e soprattutto PERICOLOSI...

Modificato da boygrunge
  • Like! 4
  • Perplesso... 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)

Quindi la classifica dei più cavallati dovrebbe essere:

1) Grand Cherokee trackhawk 717 cv

2) Urus 650 cv

3) Bentayga 608 cv

 

 

Modificato da Merkurio

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

comunque MOPAR prevede per gli insoddisfatti l'upgrade con un motore Fiat fuori produzione di cavalleria più che doppia  , di cui agevolo foto : 

 

 

1386025482_small.jpg

 

 

L'unica avvertenza è usare solo benzina a 100 ottani :)

 

  • Like! 3
  • Ahah! 9

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da lukka1982
      Oggi a Goodwood verrà presentato il model year 2019 per la Levante.
      Dall’immagine si possono notare modifiche all’anteriore per la presumibile GranLusso in blu ed il paraurti della Trofeo in quella nera.
       
      Nuova versione V8 da 550 CV con trazione integrale intelligente Q4 per il nuovo Levante GTS.  Allestimento GranSport del Levante MY19 ispirato all’estetica sportiva ma sofisticata della versione GTS. Leva del cambio riprogettata con funzionalità migliorata su Levante, Ghibli e Quattroporte. Nuovi colori, nuovi cerchi, nuovi interni in pelle “Pieno Fiore” e pacchetto Nerissimo aggiornato. Debutto sulla gamma Levante del sistema di controllo integrato del veicolo (IVC) di serie e dei proiettori Full LED a matrice in optional.   
      Modena, 12 luglio 2018 – Maserati ha scelto la 25a edizione del Goodwood Festival of Speed (FOS), l’evento più “cult” del panorama motoristico internazionale, per l’anteprima mondiale del nuovo Levante GTS e per il debutto sulla scena europea del Levante Trofeo top di gamma, le due versioni con motorizzazione V8 che incarnano la quintessenza di “the Maserati of SUVs”.
      Dal 1993, il Goodwood Festival è l’entusiasmante cornice che riunisce vetture prestigiose e grandi auto da competizione. Per le quattro giornate della spettacolare edizione di quest’anno sono attesi oltre 200.000 visitatori.
      Pur mantenendo la stessa disposizione a “V” di 90° del motore di 3.8 litri dell’ammiraglia Quattroporte GTS, il V8 Twin Turbo del Levante GTS è stato riprogettato in funzione del sistema di trazione integrale intelligente Q4 e sviluppa una potenza di 550 CV (404 kW) a 6.250 giri/minuto con una coppia massima di 730 Nm tra 2.500 e 5.000 giri/minuto. Come tutti i motori Maserati a benzina, anche questo V8 è prodotto nello stabilimento Ferrari di Maranello.
      Grazie all’eccellente rapporto peso/potenza di 3,9 kg/CV, il Levante GTS accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi e raggiunge una velocità massima di 292 km/h: prestazioni degne di una supercar moderna nei panni di un SUV di fascia alta.
      La scocca rigida e perfettamente bilanciata del GTS è stata ricalibrata per poter gestire agevolmente l’enorme potenza del motore V8 e offrire così a questa nuova versione, un’esperienza di guida da “Gran Turismo”.
      L’inconfondibile design del Levante ha raggiunto nuove vette di sportività nella versione Trofeo. Il nuovo GTS ha adottato la medesima linea, che si esprime soprattutto nella nuova estetica della fascia inferiore del frontale e del paraurti posteriore, improntati a una maggiore sportività ma sempre nel segno della raffinatezza.
      L’abitacolo del Levante GTS è un concentrato di soluzioni eleganti pensate ad arte per creare un ambiente esclusivo: rivestimenti di serie in finissima pelle estesa o optional in pelle naturale “Pieno Fiore”, pedaliera sportiva, impianto audio Harman Kardon con 14 altoparlanti.
      Oltre alla motorizzazione V8, sulla gamma Levante sono stati introdotti nuovi contenuti, come i proiettori Full LED adattivi a matrice opzionali e il sistema di controllo integrato del veicolo (IVC) di serie, già presente sulle berline Ghibli e Quattroporte. L’IVC non si limita a correggere ma addirittura previene l’instabilità della vettura, garantendo una maggior sicurezza attiva, una miglior dinamica di guida e prestazioni ancora più esaltanti.
       
      Aggiornamenti discreti e nuovi contenuti sia per il Levante che per entrambe le berline Maserati. 
      Tutte le versioni di Ghibli, Quattroporte e Levante montano la stessa leva del cambio riprogettata del Levante Trofeo, a corsa corta con uno schema di cambiata più intuitivo e una funzionalità migliorata. Il cambio ZF a otto rapporti ora può essere azionato sia in automatico sia in manuale, semplicemente spostando la leva da destra a sinistra; sulla leva è stato inserito il nuovo tasto “P” che imposta agevolmente la trasmissione in modalità di parcheggio.
      Il sistema infotelematico Maserati Touch Control Plus (MTC Plus) è stato ulteriormente affinato su tutti e tre i modelli con l’aggiornamento della grafica dei display e il miglioramento ergonomico della climatizzazione. Negli interni sontuosi, Maserati introduce per la prima volta il “Pieno Fiore”, una pelle che non ha eguali nell’industria automobilistica, grazie alla sua naturale morbidezza al tatto e alle inimitabili caratteristiche che sviluppa nel corso degli anni.
      Il rivestimento in pelle “Pieno Fiore”, nei tre colori Nero, Cuoio e Rosso con cuciture in tinta sui sedili e la nuova cucitura doppia sui pannelli porta, è di serie sul Levante Trofeo e disponibile come optional su tutte le altre versioni di Levante, sulla Ghibli e sulla Quattroporte. Maserati propone inoltre due nuovissime finiture interne laccate per la Ghibli e la Quattroporte e tre per il Levante.
      Sul MY19 è stata rinnovata anche la gamma cromatica della carrozzeria, che comprende 10 colori per la Quattroporte e 11 ciascuno per la Ghibli e il Levante. Proprio con l’intento di esaltare il design di ciascun modello sono stati introdotti due nuove colori tristrato: l’iconico Rosso Potente e il profondo Blu Nobile. Per la Quattroporte, il Centro Stile Maserati ha ridisegnato in esclusiva la calandra e le minigonne della versione GTS GranSport.
      Nella vasta gamma di cerchi in lega disegnati espressamente per ogni modello Maserati del catalogo MY19, spiccano cinque nuovissimi design per i cerchi da 20” e 21”, due ciascuno per il Levante e la Quattroporte e uno per la Ghibli. I cerchi Orione da 22” in alluminio forgiato – i più grandi mai montati su una Maserati – sono disponibili esclusivamente per i nuovi Levante GTS e Trofeo top di gamma.
      Quanto al pacchetto Nerissimo di recente introduzione, è stato aggiornato per il MY19: ora è disponibile in una gamma più ampia di nuove tonalità a seconda dei modelli e associa elementi neri a elementi di colore scuro (come i proiettori a LED, i gruppi ottici posteriori e i terminali di scarico), a dettagli cromati neri e a nuovi cerchi con finitura scura.



      https://media.maserati.com/it-ww/releases/1421
       
      ------------------------
      Levante GTS 2018: https://www.autopareri.com/forums/topic/64790-maserati-levante-trofeo-2018
      ------------------------
       
×