Vai al contenuto

Messaggi Raccomandati

51 minuti fa, Beckervdo dice:

Esatto 

Allora è corretto, perché può concorrere direttamente alla trazione, anche a motore spento ;)

 

Diverso è per quelle che hanno un motore/generatore vincolato alla rotazione del motore termico.

  • Like! 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

La presenza del motorino ibrido e batteria in questi casi riduce anche abitabilita o carico del mezzo?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
53 minuti fa, J-Gian dice:

Allora è corretto, perché può concorrere direttamente alla trazione, anche a motore spento ;)

 

Diverso è per quelle che hanno un motore/generatore vincolato alla rotazione del motore termico.

 

Se parli dell'ibrido Audi, il motore elettrico è usato solo per fare s&s in coasting.

Su A6 la macchina elettrica è il solito alternatore/motorino d'avviamento,con micro batteria a 48v (sulle A4 "ibride" addirittura è a 12v). E' più sofisticato l'ibrido suzuki..

 

Eppure per le amministrazioni comunali sono più ibride dell'ibrido, ma tanto ormai ben conosciamo il livello tecnico/culturale dei "tecccnici" della p.a.   :D 

 

  • Like! 2
  • Tristezza! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
14 minuti fa, Davialfa dice:

La presenza del motorino ibrido e batteria in questi casi riduce anche abitabilita o carico del mezzo?

 

Quasi niente, visto che le batterie al litio da 48V sono piuttosto compatte e possono trovare facilmente posto in qualche anfratto, ad esempio sotto i sedili o tra i due sedili anteriori senza togliere spazio ai bagagli.

 

Come esempio basta guardare la foto del nuovo sistema ibrido 48V della VW

 

1.-VW-48V.jpg

 

La batteria a occhio e croce è grande poco più di 2 normali batterie al litio da 48V per bici elettrica.

 

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, Kippur dice:

Se parli dell'ibrido Audi, il motore elettrico è usato solo per fare s&s in coasting.

Su A6 la macchina elettrica è il solito alternatore/motorino d'avviamento,con micro batteria a 48v (sulle A4 "ibride" addirittura è a 12v). E' più sofisticato l'ibrido suzuki..

No, io e @Beckervdo intendevamo questo tipo di ibrido: quello con impianto ad alto voltaggio e motore elettrico integrato nella trasmissione ;-)
 

 

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
18 ore fa, Beckervdo dice:

il punto è che in italia le Audi A6/A7/A8 TDi sono immatricolate come ibride -.-

13 ore fa, J-Gian dice:

No, io e @Beckervdo intendevamo questo tipo di ibrido: quello con impianto ad alto voltaggio e motore elettrico integrato nella trasmissione ;-)

 

Mi pareva che il punto non fosse l'ibrido Zf , ma si parlasse dei Tdi (e dei Tfsi) Audi. 

 

Le A6 - A4 che hanno l'alternatore/starter a cinghia similare al mild hybrid kia e suzuki, risparmiano 0,7 l/100 km perchè possono spegnere il motore "fino a 40 secondi" nel ciclo di omologazione..  ma che godono degli stessi incentivi su strisce blu e bollo di una Prius.

Perchè lavorare stanca, negli uffici tecnici della p.a...

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On ‎16‎/‎05‎/‎2018 at 00:26, Gianlu96 dice:

Spero, però che cambi qualcosa nella legislazione italiana, perché non è possibile che questi falsi ibridi, poi debbano parcheggiare gratis sulle strisce blu o non debbano il pagare il bollo perché ecologiche.... ecologiche un par di palle .

Io non ho capito proprio perché agevolare l'ibrido in generale.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 16/5/2018 at 19:40, J-Gian dice:

No, io e @Beckervdo intendevamo questo tipo di ibrido: quello con impianto ad alto voltaggio e motore elettrico integrato nella trasmissione ;-)
 

 

Ma sbaglio o questa non si fa più? L' A8 nuova non ha solo motori mild-hybrid, sia benzina che diesel (e forse una versione plug-in, ma non ne sono sicuro)?

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
17 ore fa, GL91 dice:

Ma sbaglio o questa non si fa più? L' A8 nuova non ha solo motori mild-hybrid, sia benzina che diesel (e forse una versione plug-in, ma non ne sono sicuro)?

Al momento mi pare di sì, ma sicuramente arriverà anche una versione pienamente ibrida, se non ibrida plug-in, altrimenti è impossibile il magheggio per avere basse emissioni di CO2 sui cicli di omologazione :)

  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
On 17/5/2018 at 14:42, Ario_ scrive:

Io non ho capito proprio perché agevolare l'ibrido in generale.

esatto, io agevolerei solo il full hybrid e il plug-in

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da RiRino
      Messaggio Aggiornato al 21/06/2018
       
      Fonte: press. FCA presentazione Jeep Renegade
       
       
      1.0 Multiair III - 3 Cilindri
       









       
       
       
      1.3 Multiair III - 4 Cilindri
       













       
       
       
       
       
      Messaggio Originale 06/05/2018
       
      In FCA debutteranno i GSE(GlobalSmallEngine) 3 e 4 cilindri modulari in alluminio, 3 cilindri 1.0 aspirato e probabilmente turbo che coprirà la fascia di potenza 70-100cv all'incirca e 4 cilindri 1.3-1.4 aspirato e turbo con potenze tra i 100 e 150cv circa. In base alle applicazioni avranno 2 o 4 valvole per cilindro, variatori di fase o multiair, iniezione diretta o indiretta.
       
      Poi ci sarà il GME (GlobalMediumEngine) a 4 cilindri 2.0 in alluminio che a spanne starà sui 180cv in sù, ci potrebbero essere anche ipotetiche versioni aspirate per gli USA anche con potenza minore.
       
      Sia i GSE che i GME avranno +o- le stesse caratteristiche e tecnologie:
       

       
       
      Entrambi sono motori completamente nuovi, tempo fà qualcuno ipotizzava che il GME fosse derivato alla lontana dal basamento Tigershark/Gema, può essere che lo abbiano utilizzato come base di partenza per progettare il nuovo motore, ma di fatto sono motori diversi.
       
       
       
       


    • Da Beckervdo
      ZF introduce una trasmissione manuale con attuatori elettronici per le vetture micro e mini-ibride.
      eAMT (electrified Automated Manual Trasmission) per l'impiego su vetture con propulsori trasversali. 
      Il sistema combina l'asse elettrico motorizzato (eVD) con la trasmissione manuale (AMT) in un unico sistema, questo gli consente di non avere interruzione di continuità nel passaggio dalla trazione elettrica a quella "convenzionale".
      In aggiunta a tutte le funzioni peculiari dell'ibrido, quali il recupero dell'energia in frenata e boost, è in grado di rendere le piccole vetture convertibili all'ibrido ad un costo ridotto. Resta solo da definire lo spazio all'interno dello chassis.
       
      —Norman Schmidt-Winkel, functional developer of electric drives at ZF   ZF afferma che la nuova eAMT è al pari di funzionamento di un moderno automatico a convertitore di coppia o di un doppia frizione.  Essendo un manuale automatizzato, ci sarà un minimo distacco di potenza nel passaggio da una marcia all'altra, ma questo è ampiamente superato dall'unità elettrica, che limita la mancanza di continuità.  La centralina di gestione dell'unità elettrica sull'asse posteriore, capisce quando è stato richiesto un cambio marcia, o quando è richiesto un plus di potenza - magari in fase di sorpasso - e la trazione viene aggiunta anche dall'asse posteriore.  Valido anche per quando si percorrono sterrati leggeri e fondi a bassa aderenza, sfruttando un integrale on-demand in piena regola.   ZF l'ha dimensionato sulla SUV Duster, proponendo anche un funzionamento - per brevi km - in modalità esclusivamente elettrica, rendendo di fatto la vettura una micro-hybrid.   Utilissimo per gli start/stop cittadini e per il traffic Jam, mentre nelle fasi di gas costante in autostrade è possibile disaccoppiare la trasmissione manuale e veleggiare (Coasting) riducendo i consumi.   


       
      Via Green Car Congress
×