Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Question

Oggi parlando con un caro amico riguardo ad auto diesel ( la mia) e ibrida ( la sua), siamo passati a parlare di modalità di guida e dove un po’ se ne è uscito con un “ per te che guidi maluccio direi che il diesel è la motorizzazione piu adatta”. Chiaramente da un macina km come me quel guidi maluccio è suonato peggio di un “lo hai piccino come il cirillo di un neonato”.

I suoi parametri per giudicare la mia guida sono nel fatto che quando è venuto in macchina con me dice che ho una guida scattosa, il piede pesante, poco morbido, molta nausea.

Ora specifico che avendo auto aziendale con carburante pagato effettivamente non sono tanto attento ai consumi, però quando quido scattoso per me è piu una volontà perche mi diverto di piu.

 

La mia domanda è questa, visto che entrambi pensiamo di guidare meglio dell altro, quali sono secondo voi le possibili prove di guida che potrebbero essere inserite in una possibile sfida? Specifico : niente di pericoloso per noi o altri, una cosa molto tranquilla...

 

Cosi pensando mi era venuto in mente

-prova parcheggio con meno manovre

- percorso combinato per vedere chi consuma meno ( è un suo grande vanto e ritiene che io non sia capace a guidare risparmioso.

- prova circuito con auto normale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
1 ora fa, TonyH dice:

Non mi hai colto la citazione!

Eh no, ricordo un film in cui lo facevano col caffè bollente!

Ragazzi che casino sti test. L'analisi delle accelerazioni è la cosa più semplice da fare... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
19 minuti fa, SaiKiSono dice:

Sei fuori strada . Credo che @TonyH si riferisse ad Alboreto e Peterson.

Sono troppo ignorante, mi manca l'aneddoto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

No, roba decisamente più da nerd

 

2016-09-30_05-33-54.jpg

Edited by TonyH
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Anche secondo me quando si porta a spasso gente (o quando si viene portati a spasso) la discriminante è quanto fluidamente si guida. Non c’è niente di peggio che guidare a scatti, fare curve troppo velocemente sterzando all’ultimo ecc ecc. 

Cercare di provocare il minor disagio possibile agli occupanti secondo me talvolta concide anche con il piacere di guida. Prova! 

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
42 minuti fa, Uomo dell'Ovest dice:

Anche secondo me quando si porta a spasso gente (o quando si viene portati a spasso) la discriminante è quanto fluidamente si guida. Non c’è niente di peggio che guidare a scatti, fare curve troppo velocemente sterzando all’ultimo ecc ecc. 

Cercare di provocare il minor disagio possibile agli occupanti secondo me talvolta concide anche con il piacere di guida. Prova!

Pienamente d'accordo!

 

Il che spesso combacia anche con l'aver una buona tecnica di guida, quindi il saper usare il cambio correttamente e con profitto, ed usare poco i freni per rallentare.

 

Chi sa guidare in modo fluido, spesso ha anche gomme e freni presi meglio degli altri, a chilometraggi analoghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
7 ore fa, TonyH dice:

Mettete un bicchiere d'acqua nel portabicchieri e vedete chi arriva alla fine di un percorso misto senza rovesciare acqua.

 

  • I Like! 1
  • Wow! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 15/5/2018 at 17:04, poliziottesco scrive:

Andate insieme a fare un corso di guida sicura e valutate il feedback dell’istruttore. 

 

In generale il

guidare in maniera scattosa, con il piede pesante, in maniera poco progressiva, equivale a non saper guidare bene. 

e chi lo ha detto? per me invece l' auto si deve sentire tutta... quelli che guidano stile culla mi fanno addormentare

On 15/5/2018 at 22:41, Uomo dell'Ovest scrive:

Anche secondo me quando si porta a spasso gente (o quando si viene portati a spasso) la discriminante è quanto fluidamente si guida. Non c’è niente di peggio che guidare a scatti, fare curve troppo velocemente sterzando all’ultimo ecc ecc. 

Cercare di provocare il minor disagio possibile agli occupanti secondo me talvolta concide anche con il piacere di guida. Prova! 

 

sono l' unico che che quando va in auto di uno che guida così piano inizia a frignare nello stomaco? sarà perchè io ho il piede pesante bho

  • Disagree 2
  • Confused... 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 15/5/2018 at 14:34, Davialfa scrive:

Oggi parlando con un caro amico riguardo ad auto diesel ( la mia) e ibrida ( la sua), siamo passati a parlare di modalità di guida e dove un po’ se ne è uscito con un “ per te che guidi maluccio direi che il diesel è la motorizzazione piu adatta”. Chiaramente da un macina km come me quel guidi maluccio è suonato peggio di un “lo hai piccino come il cirillo di un neonato”.

I suoi parametri per giudicare la mia guida sono nel fatto che quando è venuto in macchina con me dice che ho una guida scattosa, il piede pesante, poco morbido, molta nausea.

Ora specifico che avendo auto aziendale con carburante pagato effettivamente non sono tanto attento ai consumi, però quando quido scattoso per me è piu una volontà perche mi diverto di piu.

 

La mia domanda è questa, visto che entrambi pensiamo di guidare meglio dell altro, quali sono secondo voi le possibili prove di guida che potrebbero essere inserite in una possibile sfida? Specifico : niente di pericoloso per noi o altri, una cosa molto tranquilla... 

 

Cosi pensando mi era venuto in mente

-prova parcheggio con meno manovre

- percorso combinato per vedere chi consuma meno ( è un suo grande vanto e ritiene che io non sia capace a guidare risparmioso.

- prova circuito con auto normale

 

Caricate entrambi un passeggero imparziale e mediamente rompiballe, e fatevi dare un giudizio.

 

Per il resto, io riserverei il guidi male solo a chi non rispetta il CDS nelle sue regole basilari (il non rispettare i limiti messi a caso non rientra in questa fattispecie) tipo stop e precedenze, intralcia il traffico, tiene comportamenti ambigui, viaggia al centro della carreggiata, non agevola il sorpasso, ecc....

Nelle altre fattispecie, sempre all'interno del consentito, le considero peculiarità individuali.
C'è chi è portato ad avere una guida sportiva e quindi piu brusca, e qui ci fai poco, se prendi una curva in velocità, l'acqua del bicchiere te la ritrovi sul tappeto, è semplice fisica. Poi si può discutere se ti esce in velocità stabilizzata, oppure per il transitorio troppo brusco in ingresso, ma tant'è... Idem per la frenata. Se uno ha una guida sportiva, arriva in velocità in curva, lascia il gas, pinza forte, rilascia, entra e riaccelera dopo la corda.

Se uno guida tranquillo, percorre le curve lentamente, cerca per quanto possibile di rilasciare il gas per tempo in modo da dover frenare il meno possibile, ecc...

Poi c'è chi non è capace, che nonostante vada piano, accelera e frena in continuo, non è capace di mantenere la velocità costante, qualche volta percorrono le curve a frizione abbassata con relativo strattone quando la riattaccano, ecc... Ma li sono casi umani e ci si fa poco.

 

Io ho notato che anche l'auto che guidi, muta lo stile di guida. In parte perchè se fai il fenomeno con una prius finisci nel fosso, in parte perchè non da nessun piacere alzare il ritmo, ma anzi senti che l'auto non è d'accordo e ti invita ad adeguare lo stile.



 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.