Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
  • 1

Ricambi online, vale la pena?


Symon
 Share

Question

Ho un problema con la puleggia dell'alternatore della mia Kia Soul, molto probabilmente è usurata e scricchiola un pò a motore freddo.

Purtroppo con Kia (ma anche in generale) i pezzi di ricambio originali hanno prezzi alle stelle, e per una puleggia originale la spesa è di ben 260 euro. 600 euro tutto l'alternatore ?

Cercando su internet ho trovato pulegge compatibili al prezzo di 25-30 euro di marche come Valeo, Luk...Qualcuno ha avuto esperienze con pezzi presi online di queste marche? è rimasto soddisfatto?

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Vorrei ricordarvi che le pratiche di autoriparazione sono vietate dalla legge.

Altro che faidate.

Vi siete accorti di essere su un forum pubblico?

Cita

1.10 Che suggeriscano modifiche ed elaborazioni illegali (distanziali, kit xenon aftermarket , centraline aggiuntive, mappature, ecc.) o pratiche di autoriparazione differenti da quelle regolamentate. Autopareri deplora e sconsiglia qualsiasi intervento estetico o meccanico che violi le norme del Codice della Strada e la legislazione vigente, pertanto esortiamo l'utenza ad astenersi dal creare discussioni che trattino i temi citati.

 

  • TESLA Hug [Trolling Mode] 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
4 ore fa, Symon scrive:

Trovato...INA?

 

Per altri che dovessero aver bisogno si trova nel coperchietto in plastica che copre la puleggia, è rimovibile ed è scritto all'interno.


INA di primo impianto? Ma è già stato sostituito o è l'originale della casa?

3 ore fa, sarge scrive:

Vorrei ricordarvi che le pratiche di autoriparazione sono vietate dalla legge.

Altro che faidate.

Vi siete accorti di essere su un forum pubblico?

 

 

Mah, a leggere bene la legge, si parla "Il proprietario o possessore dei veicoli o dei complessi di veicoli a motore di cui al comma 1 dell'articolo 1 deve

avvalersi, per la manutenzione e la riparazione dei medesimi, di imprese iscritte nel registro di cui all'articolo 2,

salvo quanto previsto dal secondo periodo del comma 2 dell'articolo 1 e fatta eccezione per gli interventi di

ordinaria e minuta manutenzione e riparazione."

A mio parere, sostituire una puleggia può tranquillamente rientrare in "ordinaria e minuta manutenzione e riparazione". deve solo svitare una puleggia tenendo fermo l'albero dell'alternatore, mica deve rifare un motore.
Peraltro se fa qualche casino rimane a piedi, non mette in pericolo la vita di nessuno.

Edited by Nico87
Link to comment
Share on other sites

  • 0
30 minuti fa, Nico87 scrive:

A mio parere, sostituire una puleggia può tranquillamente rientrare in "ordinaria e minuta manutenzione e riparazione". deve solo svitare una puleggia tenendo fermo l'albero dell'alternatore, mica deve rifare un motore.

Peraltro se fa qualche casino rimane a piedi, non mette in pericolo la vita di nessuno.

 

No, quello che il proprietario può fare è questo che evidenzio:

Cita

 

Articolo 1

Attività di autoriparazione.

 

1. Al fine di raggiungere un più elevato grado di sicurezza nella circolazione stradale e per qualificare i servizi resi

dalle imprese di autoriparazione, la presente legge disciplina l'attività di manutenzione e di riparazione dei veicoli e

dei complessi di veicoli a motore, ivi compresi ciclomotori, macchine agricole, rimorchi e carrelli, adibiti al

trasporto su strada di persone e di cose, di seguito denominata <<attività di autoriparazione>>.

 

2. Rientrano nell'attività di autoriparazione tutti gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi

componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore di cui al comma 1, nonché

l'installazione, sugli stessi veicoli e complessi di veicoli a motore, di impianti e componenti fissi. Non rientrano

nell'attività di autoriparazione le attività di lavaggio, di rifornimento di carburante, di sostituzione del filtro

dell'aria, del filtro dell'olio, dell'olio lubrificante e di altri liquidi lubrificanti o di raffreddamento, che devono in

ogni caso essere effettuate nel rispetto delle norme vigenti in materia

 

 

La piccola ed ordinaria manutenzione è più o meno quello che ti spiegano nel libretto d'istruzioni dell'auto, quindi lampadine (salvo dove vietato, ex. Xenon, LED, ecc.), spazzole tergi, pressione gomme, rabbocchi vari, in alcuni casi batteria di avviamento, ma ormai sempre più spesso poi occorre uno strumento di diagnostica per azzerare gli errori da calo di tensione.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Senza entrare nel merito delle pratiche legali o meno io mi servo molto spesso online e posso dire di trovarmi più o meno bene a seconda del venditore.

In genere gli specialisti in un determinato marchio/modello/tipo d'auto sono più precisi e disponibili dei generici.

Ho trovato estremamente scortesi quelli di Mister Auto al mio reclamo sulla terza spedizione che ritarda la partenza mi hanno liquidato con "succede" "è stato sfortunato". 3 sulle ultime 3. E l'unico motivo per cui lo preferivo alla concorrenza erano, per l'appunto, i tempi di consegna, visto che i costi erano mediamente più alti...

1986 Renault 4 950 TL

1994 Volvo 940 2.0i Polar

La mia pagina su bikepics: http://www.bikepics.com/members/caronte/

Link to comment
Share on other sites

  • 0
9 minuti fa, J-Gian scrive:

 

No, quello che il proprietario può fare è questo che evidenzio: 

 

La piccola ed ordinaria manutenzione è più o meno quello che ti spiegano nel libretto d'istruzioni dell'auto, quindi lampadine (salvo dove vietato, ex. Xenon, LED, ecc.), spazzole tergi, pressione gomme, rabbocchi vari, in alcuni casi batteria di avviamento, ma ormai sempre più spesso poi occorre uno strumento di diagnostica per azzerare gli errori da calo di tensione. 

 

Questa è una interpretazione, ma non è assolutamente vincolante come tipologia di interventi consentiti, anche perchè differente da veicolo a veicolo (e anni fa ci mettevano molta piu roba, oggi è tutto un rivolgersi alla rete...) nonchè il LUM privo di qualsiasi valore legale. Occorrerebbe qualche sentenza per avere un po di giurisprudenza in merito.

Peraltro è consentito cambiare "altri liquidi lubrificanti" quindi anche olio freni (anche se tecnicamente è un fluido idraulico), che se fatto male (bolle d'aria) è ben piu pericoloso di una puleggia.
 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
1 ora fa, Nico87 scrive:

Questa è una interpretazione, ma non è assolutamente vincolante come tipologia di interventi consentiti, anche perchè differente da veicolo a veicolo (e anni fa ci mettevano molta piu roba, oggi è tutto un rivolgersi alla rete...) nonchè il LUM privo di qualsiasi valore legale. Occorrerebbe qualche sentenza per avere un po di giurisprudenza in merito.

Peraltro è consentito cambiare "altri liquidi lubrificanti" quindi anche olio freni (anche se tecnicamente è un fluido idraulico), che se fatto male (bolle d'aria) è ben piu pericoloso di una puleggia.

Concordo con te sul fatto che il tutto sia molto soggetto ad interpretazione, per me ad esempio il liquido freni non è un lubrificante, ma - appunto - un fluido idraulico. Ed in questo caso, coinvolgendo l'impianto di sicurezza per eccellenza, io non mi azzarderei minimamente con il "fai da te", tanto più che spurgare completamente un impianto moderno, richiede l'uso di uno strumento di diagnostica, per attivare la pompa ABS e le elettrovalvole.

 

In tutta onestà sconsiglierei qualsiasi lavoro un minimo più complicato che cambiare una lampadina, perché anche volessimo andare oltre la legge e le proprie competenze, dubito che uno abbia tutta l'attrezzatura del caso, non so quanti di voi abbiano una dinamometrica a casa. E soprattutto, quanti conoscano le coppie di serraggio dei componenti dell'auto.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

io faccio solo cambio lampadine, tergi, cambio olio e filtri e pastiglie perché sia le concessionarie che i meccanici generici sono degli incapaci. Quando bisogna fare distribuzioni, spurgo freni, cambio dischi, cilindretti vado dal meno peggio purtroppo.

 

"Le masse non hanno mai avuto sete di verità. Chi può fornire loro illusioni diviene facilmente il loro comandante; chi tenta di distruggere le loro illusioni diventa il loro più acerrimo nemico."

 

Gustav Le Bon.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
17 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

io faccio solo cambio lampadine, tergi, cambio olio e filtri e pastiglie perché sia le concessionarie che i meccanici generici sono degli incapaci. Quando bisogna fare distribuzioni, spurgo freni, cambio dischi, cilindretti vado dal meno peggio purtroppo.

Vediamo di non generalizzare troppo eh ;)

  • I Like! 1
  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 11/7/2018 at 16:57, J-Gian scrive:

Le marche che hai citato di solito fanno ottimi prodotti, questo però non significa siano sempre equivalenti all'originale all'atto pratico: funzionano, ma magari durano meno, come spesso succede con i supporti motore, o i braccetti sospensioni. Diverso il discorso su frizioni e pastiglie, che se di buona marca si equivalgono veramente.

Non concordo. I prodotti originali sono sempre prodotti da uno di questi grandi fornitori, o spesso più di uno perché sono parti a catalogo con vari equivalenti di vari produttori, quindi a meno che non ricorri a sottomarche di dubbia provenienza saranno esattamente pari agli originali (perché sono loro, né più né meno).

Link to comment
Share on other sites

  • 0
5 ore fa, jameson scrive:

Non concordo. I prodotti originali sono sempre prodotti da uno di questi grandi fornitori, o spesso più di uno perché sono parti a catalogo con vari equivalenti di vari produttori, quindi a meno che non ricorri a sottomarche di dubbia provenienza saranno esattamente pari agli originali (perché sono loro, né più né meno).

Alcuni prodotti sono esattamente quelli, addirittura stesso codice e senza rimarchiatura (penso ad alcune sonde lambda), alcuni sono prodotte da terzi e rimarchiate con il nome della casa madre, alcuni prodotti sono semplicemente compatibili con il ricambio: tu che lo acquisti, senza appoggiarti all'esperienza del ricambista di fiducia, difficilmente potrai sapere se sia veramente uguale anche come qualità. 

 

Ad esempio, se mi monti le pastiglie originali, delle Brembo, o delle Textar, molto probabilmente avrai un prodotto pari all'originale. Ma se mi vai a scegliere delle Redline o delle Japan Parts, per quanto compatibili e spacciati per equivalenti all'originale, non hai manco lontanamente lo steso prodotto come qualità.

 

E non ti parlo degli accumulatori, addirittura stessa marca e modello, non ha la stessa qualità tra originale e quella venduta alla grande distribuzione (es. Supermercato).

 

Sono cose che vedo tutti i giorni, e mi devo ben guardare dal fare scelte strane, per non beccarmi le urla dei clienti ?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cosimo
      in compenso son finite quelle di braccetti delle sospensioni.. un mio conoscente ha la mercedes ferma da un mese 
       

       

       
       
    • By Rotenex
      Ciao a tutti, mi sono appena registrato nel forum perché spero di riuscire a trovare qui qualche informazione utile. Spero mi possiate dare la dritta giusta!
      Ho visto che esiste un sito (non dico il nome per non rischiare di essere bannato, eventualmente a chi vuole lo dico in privato) che vende online ricambi e accessori per auto di tutte le marche a prezzi molto convenienti (vende prodotti valeo, bosch, continental, corteco, etc.).
      Poiché ho notato che c’è una notevole convenienza rispetto ai rivenditori di ricambi locali, mi viene il dubbio che siano prodotti contraffatti (vedi Cina e company).
      Pertanto non so se fidarmi ad acquistare su questo sito. Se qualcuno di voi ha esperienza di acquisto di ricambi online mi può dare per favore qualche informazione in più?
      Ciao a tutti e grazie. Roberto.
    • By Merak
      Buonasera a tutti
      A causa di un piccolo incidente (non opera mia ) mi trovo a dover sostituire il paraurti posteriore del mulo di famiglia: una Fiat Panda 900 ie (classe 1996).
      Vista l'età e l'uso della vettura, punterei a spendere il minimo possibile; posto che di autoricambi non me ne intendo minimamente, prima di ricorrere alle pagine gialle vi chiedo lumi:
      Dove potrei spuntare il prezzo migliore (online, rivenditori)? Conviene cercare ricambi non originali o addirittura usati, oppure potrei incorrere in difficoltà nel montaggio?
      Grazie in anticipo

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.