Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Sarrus

Formula 1 2021 [Spy]

Recommended Posts

Nel 1996 a Maranello dalla Benetton non arrivò solo Shumacher.

Ma anche Ross Brawn e ancora di più Rory Byrne (maestro di Simone Resta, che ha progettato le Ferrari dal 2015 al 2018, fate 2+2)

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè tutti questi soldi che beccano dalla borsa non li reinvestono per vincere in F1? Non penso proprio che nel 1995 la Ferrari avesse i soldi e gli utili che fa ora. A me viene da pensare che gli sta bene così ai capoccia attuali.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Dodicicilindri scrive:

Perchè tutti questi soldi che beccano dalla borsa non li reinvestono per vincere in F1? Non penso proprio che nel 1995 la Ferrari avesse i soldi e gli utili che fa ora. A me viene da pensare che gli sta bene così ai capoccia attuali.

Perché quando diventi una SPA devi far quadrare i bilanci e rendere conto agli azionisti che ci vogliono guadagnare, se non segui questi principi chi investe sulle tue azioni? Certo non è una prospettiva "romantica" per un tifoso, ma dobbiamo anche essere realisti.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, GL91 scrive:

Perché quando diventi una SPA devi far quadrare i bilanci e rendere conto agli azionisti che ci vogliono guadagnare, se non segui questi principi chi investe sulle tue azioni? Certo non è una prospettiva "romantica" per un tifoso, ma dobbiamo anche essere realisti.

Credo che nel 1995 Ferrari fosse gia' una SPA, anche se non quotata in borsa, e non penso che il suo scopo fosse far perdere soldi agli azionisti.

Semplicemente penso che all'epoca sia Agnelli che Montezemolo avessero voglia di vincere.

Per assurdo vedo piu' propensione agli investimenti nella Juve che in Ferrari.

Va anche detto che nell'epoca d'oro tante figure chiave non italiane accettarono (per soldi o prestigio) di venire in Italia, mentre adesso mi sembra che ci sia una propensione molto minore.

D'altro canto all'epoca Williams e McLaren erano pur sempre "garagisti", mentre adesso Mercedes assorbe e "pasce" una schiera di inglesi a casa loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Dodicicilindri scrive:

Credo che nel 1995 Ferrari fosse gia' una SPA, anche se non quotata in borsa, e non penso che il suo scopo fosse far perdere soldi agli azionisti.

Hai ragione, ho sbagliato a parlare di SPA, intendevo dire che non era quotata in borsa.

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, GL91 scrive:

Perché quando diventi una SPA devi far quadrare i bilanci e rendere conto agli azionisti che ci vogliono guadagnare, se non segui questi principi chi investe sulle tue azioni? Certo non è una prospettiva "romantica" per un tifoso, ma dobbiamo anche essere realisti.

 

La Ferrari non ha bisogno d'azionisti, sono gli azionisti che hanno bisogno della Ferrari!

Sto scherzando, o forse no ...?

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/9/2019 at 3:38 PM, Dodicicilindri said:

 

Certe cose non tornano piu'....(cit. Biagio Antonacci)

 

 

Eh si, che belle le levatacce dei gp asiatici (Australia, Giappone) con qualifiche (sia venerdi' che sabato!) e warm up + gara....e la mattina a scuola! Da restare storditi per una settimana (almeno per me che ho bisogno di 7/8 ore regolari a notte). Ma che bello.

Comunque va detto che il periodo che va dal 1996 al 2008 ci sembra piu' bello per l'epopea Schumi e la sua coda successiva al suo addio, quando ancora la Ferrari viveva di rendita e andava.

Senza di lui avremmo avuto un ciclo Benetton/Williams seguito da un ciclo McLaren, poi qualche anno di Renault e quindi prima il dominio Red Bull e poi il resto storia recente.

Io resto convinto che il ciclo dei bibitari prima e poi dei grigi abbiano davvero incupito e tolto magia alla F1. Basta vedere ieri che feste e spettacolo per due vittorie Ferrari in un'annata mediamente perdente.

Cosa avrebbero fatto se Leclerc ieri avesse conquistato matematicamente il mondiale? Sarebbero venuti in 300.000? Avrebbero sparato l'artiglieria?

Purtroppo il primo punto che LM deve capire e' che devono far rivincere la Ferrari, come Ecclestone (prima di vendersi agli anglotedeschi) capi' che doveva far tornare grande la Rossa.

Dopo tanto tempo in F1 c'e' una generazione di piloti forti, Leclerc, Verstappen (al netto della sua testa di c), Albon, Norris, lo stesso Sainz, Ricciardo. Se nessuno di loro potesse vincere causa dominio di una squadra, sarebbe una grave perdita per tutti.

Invece serve che ognuno possa partire per giocarsi le sue carte.

Io non sono contrario di per se' al monomarca, ho timore che invece diventi ancora di piu' il pretesto per barare o per spendere miliardi in quel solo dettaglio libero, e chi trova la via piu' furba diventa imprendibile come successo prima per gli scarichi soffiati e poi per le PU turboibride.

 

Alla fine della fiera, tutti i discorsi contrari sono una finta. Ognuno vorrebbe limitare gli altri: chi sull'aerodinamica standard, chi sulle PU standard, e cosi' via.

Mi pare pero' che si stia facendo un torto alla Ferrari. Non e' che Schumi (grandissimo) corresse a piedi. La F2004 era una astronave (penso che su questo non ci siono dubbi) ma anche le altre Ferrari del periodo non erano da buttare

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, vince-991 scrive:

Mi pare pero' che si stia facendo un torto alla Ferrari. Non e' che Schumi (grandissimo) corresse a piedi. La F2004 era una astronave (penso che su questo non ci siono dubbi) ma anche le altre Ferrari del periodo non erano da buttare

Si certo. Pero':

- F310: bidone, definita da Schumi paracadute per la simpatica efficienza aerodinamica che la rendeva filante come un camion. E con affidabilita' precaria.

- F310B: figlia del silurato Barnard, era quanto di piu' standard e squadrato potesse esserci, sviluppata per quanto possibile da altre persone, la Williams era un altro pianeta quell'anno, tanto che un novellino che in seguito non ha piu' vinto una gara ha fatto suo il mondiale al secondo anno di F1

- F300: prima vettura dell'epoca Brawn/Byrne, era un progresso ma si scontro' contro una fortissima (e a mio parere esteticamente meravigliosa) Mclaren, la prima dell'epoca Newey. Ricordo il primo gp a Melbourne quando fu impressionante il vantaggio dei grigi (poi fu scoperto il famoso terzo pedale che consentiva di riprodurre l'ESP e di controllare l'imbardata)

- F399: meglio della progenitrice, purtroppo azzoppata dalla gamba rotta di Schumi

- F1-2000: la prima vettura del ciclo vincente, prima volta che l'auto era complessivamente alla pari o solo lievemente inferiore alla concorrenza migliore. Comunque non superiore di certo.

- F2001: ottima auto ma non dominante come i risultati suggeriscono

- F2002/2004: siluri

- F2003-GA: inspiegabilmente non all'altezza della progenitrice e della seguente, per me la Williams BMW era migliore come pacchetto

- F2005: disastro sia auto che gomme (soprattutto)

- F2006: purtroppo ha lottato contro una Renault in parte irregolare (mass damper) e con gomme spaziali, comunque auto eccellente.

 

Se confrontiamo questo ruolino con quanto hanno avuto a disposizione Vettel e Hamilton, vediamo che hanno vinto solo con vetture dominanti. Solo Schumacher e in parte Alonso hanno dato quel quid in piu' rispetto alle potenzialita' della vettura.

Edited by Dodicicilindri
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minutes ago, Dodicicilindri said:

Si certo. Pero':

- F310: bidone, definita da Schumi paracadute per la simpatica efficienza aerodinamica che la rendeva filante come un camion. E con affidabilita' precaria.

- F310B: figlia del silurato Barnard, era quanto di piu' standard e squadrato potesse esserci, sviluppata per quanto possibile da altre persone, la Williams era un altro pianeta quell'anno, tanto che un novellino che in seguito non ha piu' vinto una gara ha fatto suo il mondiale al secondo anno di F1

- F300: prima vettura dell'epoca Brawn/Byrne, era un progresso ma si scontro' contro una fortissima (e a mio parere esteticamente meravigliosa) Mclaren, la prima dell'epoca Newey. Ricordo il primo gp a Melbourne quando fu impressionante il vantaggio dei grigi (poi fu scoperto il famoso terzo pedale che consentiva di riprodurre l'ESP e di controllare l'imbardata)

- F399: meglio della progenitrice, purtroppo azzoppata dalla gamba rotta di Schumi

- F1-2000: la prima vettura del ciclo vincente, prima volta che l'auto era complessivamente alla pari o solo lievemente inferiore alla concorrenza migliore. Comunque non superiore di certo.

- F2001: ottima auto ma non dominante come i risultati suggeriscono

- F2002/2004: siluri

- F2003-GA: inspiegabilmente non all'altezza della progenitrice e della seguente, per me la Williams BMW era migliore come pacchetto

- F2005: disastro sia auto che gomme (soprattutto)

- F2006: purtroppo ha lottato contro una Renault in parte irregolare (mass damper) e con gomme spaziali, comunque auto eccellente.

 

Se confrontiamo questo ruolino con quanto hanno avuto a disposizione Vettel e Hamilton, vediamo che hanno vinto solo con vetture dominanti. Solo Schumacher e in parte Alonso hanno dato quel quid in piu' rispetto alle potenzialita' della vettura.

Siamo OT per cui gli amministratori se lo ritengono opportuno possono cancellare i post senza problemi. Ribadisco la grandezza indiscutibile di Schumi, ma definire la F2003-GA non all'altezza mi sembra eccessivo. Ha vinto 7 GP nel 2003 e non tutti con Schumi (2 con Barrichello) piu' vari piazzamenti (di entrambi). Nel 2005 c'e' stato un cambiamento di regolamento fatto apposta per mettere fine al ciclo Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.