Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
stev66

Prove di consumo su stesso percorso

Recommended Posts

Non è che l'ibrido in autostrada non serva, ma le classifiche dei consumi mostrano come diverse tipologie di ibrido abbiano consumi simili ad analoghe auto a benzina.

 

Quello che più influenza i consumi è la massa e l'aerodinamica, i confronti andrebbero fatti a parità di queste caratteristiche.

 

Nel solito percorso Roma Forlì con 25% di autostrada e 65% di superstrada le migliori berline ibride fanno:

4,10 (24,39) - Toyota Auris Hybrid Lounge (2013)
4,10 (24,39) - Toyota Yaris Hybrid (2014)
4,10 (24,39) - Suzuki Swift 1.0 Hybrid S
4,25 (23,50) - Toyota Auris Hybrid Touring Sports (2013)

mentre le migliori benzina fanno:

3,65 (27,40) - Suzuki Celerio 1.0 Style
3,70 (27,03) - Peugeot 108 Top! 5 porte Collection PureTech 82 manuale
4,00 (25,00) - Volkswagen Golf 1.0 TSI BMT 110 CV manuale Business 5 porte
4,00 (25,00) - Ford Fiesta 1.0 Ecoboost 100CV manuale Plus 5 porte
4,05 (24,69) - Opel Astra 1.0 105 CV Innovation 5 porte
 

Le crossover ibride fanno:

4,43 (22,57) - Toyota C-HR Hybrid Lounge
4,83 (20,70) - Kia Niro

 

Le crossover a benzina fanno:

4,95 (20,20) - Seat Arona 1.0 TSI 115 CV DSG Excellence
5,00 (20,00) - Hyundai Kona 1.0 T-GDI 120 CV Xpossible
5,00 (20,00) - Opel Grandland X Ultimate 1.2 130 CV manuale
5,03 (19,88) - Audi Q2 1.4 TFSI S tronic Sport
5,05 (19,80) - Seat Ateca 1.0 TSI Ecomotive Advance

 

Più le auto sono grosse e pesanti, più l'ibrido da una mano anche su percorsi veloci.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, alfagtv scrive:

Che razza di ragionamento e?il dato e' che consuma 2 litri in meno,e nel percorso per l ibrido meno favorevole..voglio vederti un anno fare lo stesso percorso con le 2 auto a livello di costi nel portafoglio quanti soldi ti rimangono con l una e con l altra...e non voglio metterci,la manutenzione il bollo e quant altro,perche' se no non c e' storia

 

ma come che ragionamento è?

quando si giudica un powertrain non si può non tenere conto del veicolo su cui è montato.

il 0.9 tce in questo caso è montato su un veicolo più pesante, meno aerodinamico e che monta pneumatici più larghi.

 

il confronto corretto sarebbe tra yaris hybrid e clio 0.9tce.

 

mi sembrano ragionamenti perfettamente logici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma l autore del post non ha voluto fare un confronto per categoria di auto,quindi  tra le auto da lui provate la yaris ha consumato meno punto...poi se mia nonna avesse le ruote sarebbe una bicicletta.

Non puoi dire che l'ibrido è inutile in autostrada...inutile era se come quattroruote misurava sempre i 13 al litro ,sia per le prius che per le altre,li sarei stato d'accordo con te.

Edited by alfagtv

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, alfagtv scrive:

Si ma l autore del post non ha voluto fare un confronto per categoria di auto,quindi  tra le auto da lui provate la yaris ha consumato meno punto...poi se mia nonna avesse le ruote sarebbe una bicicletta.

Non puoi dire che l'ibrido è inutile in autostrada...inutile era se come quattroruote misurava sempre i 13 al litro ,sia per le prius che per le altre,li sarei stato d'accordo con te.

 

in questo caso un motore ibrido consuma uguale ad uno senza ausilio elettrico, quindi non serve.

è logica elementare.

 

4 ore fa, alfagtv scrive:

Si ma l autore del post non ha voluto fare un confronto per categoria di auto,quindi  tra le auto da lui provate la yaris ha consumato meno punto...poi se mia nonna avesse le ruote sarebbe una bicicletta.

 

 

allora facciamo così:

prendiamo un Renegade 1.0 t3, confrontiamolo con una Polo 1.0 tsi 115cv e stabiliamo che il motore VW è una figata mentre quello fca è una merda visto che consuma enormemente di più.

è un confronto corretto?

Edited by itr83

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, itr83 scrive:

 

in questo caso un motore ibrido consuma uguale ad uno senza ausilio elettrico, quindi non serve.

è logica elementare.

 

 

allora facciamo così:

prendiamo un Renegade 1.0 t3, confrontiamolo con una Polo 1.0 tsi 115cv e stabiliamo che il motore VW è una figata mentre quello fca è una merda visto che consuma enormemente di più.

è un confronto corretto?

no però se una delle 2 in un viaggio autostradale consuma 2l/100km in meno vuol dire che come auto consuma meno dell'altra che discorsi sono,non stiamo discutendo di un topic su una prova di una testata automobilistica che ha comparato 2 auto di segmenti diversi.

E meno male che la yaris non ha trovato una coda come la captur se no il divario era molto maggiore.

Poi l'ibrido in autostrada ad alte velocità ha un minimo ausilio elettrico,nel caso della toyota si tratta di soli 74cv di termico aspirato,non sto mica dicendo che il tce fa schifo,anzi con la nostra panda 4x4 twinair in autostrada a 110/120 il cdb era tra i 18 e i 19 per tutto il viaggio.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Roma-Forlì è una iniziativa meritoria sotto molto punti di vista.

Ma attenzione a fornirle un valore assoluto, sono singole prove, come sottolinea la stessa rivista.

 

Questo significa che i risultati sono influenzati dal guidatore e dalle circostanze; non sono rigidamente riproducibili. Variazioni di finanche mezzo litro di consumo ogni 100km, ripetendo la prova, sono a mio giudizio possibili. Cambiando poi guidatore, il margine di incertezza è destinato ad aumentare.

 

Ad esempio la Prius4, che io guido abitualmente, è accreditata sul Roma-Forli di 3.46 l/100km. Viaggio di 360km, di cui il 20% di autostrada, a 77kph di media. Su un simile percorso, in condizioni normali, dovrei stare vicino ai 3.0 l/100km. Impegnandomi e in condizioni favorevoli di clima e traffico, potrei scendere sotto i 3.0.

 

Quindi, per un'idea ragionevole sui consumi reali bisogna guardare dati statistici. Attualmente non vedo niente di meglio di Spritmonitor. Purtroppo in quelle medie è difficile discriminare il consumo su specifici tipi di percorso.

 

 

 

 

 

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, stev66 scrive:

Ho aggiornato la lista iniziale con i consumi della Nissan Micra 1.5 diesel 90 Cv.

Aspettiamo la recensione! ;-) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento della lista con una new entry subito in testa alla classifica :

 

Volvo V40 D2 1.6 Diesel 115 CV  ( Cambio automatico classico 6 marce )  : 21,5 km/litro

Nissan Micra 1.5 90 CV ( gasolio , cambio manuale a 5 marce ) : 20 km/litro

Audi A5 Cabriolet  2.0 DSG (gasolio) : 20 km/litro  

Toyota Yaris Hybrid 1.5 ( benzina ) : 20 km/litro

Skoda Rapid SW 1.6 DSG ( gasolio ) : 19 km/litro

Renault Captur 0.9 90 CV ( benzina, cambio manuale a 5 marce ) :  18 km/litro

Renault Kadjar 1.5  110 Cv  ( gasolio cambio automatico doppia frizione )  : 17 km/litro.

 

il percorso è quasi esclusivamente autostradale , con velocità quasi sempre nei limiti.

 

Note

1):  Rapid , Captur,  A5 e Micra  hanno fatto anche un po' di coda per uscire ed entrare da Genova per gli ovvi motivi .

 

2) Micra ha effettuato l'andata fino a La Spezia a velocità ridotta causa nubifragio.

 

3) Volvo ha percorso ha velocità ridotta il tratto Deiva Marina - La Spezia ( e ritorno ) causa lavori , e nel tratto cittadino non ha trovato traffico .

Aggiungo due righe di commento sulla Volvo ( anche se è una versione non più in produzione ) .

Guidabilità piacevole, motore pieno , ottimo cambio automatico tradizionale ( Aisin ) solo un po' lento nelle accelerazioni più decise, ma decisamente più confortevole di un doppia frizione in scalata e ripresa..

Sterzo più sensibile che preciso, frenata media, comfort di ottimo livello sia per rumorosità sia per comodità sedili.

 

Abitabilità interna media, bagagliaio minuscolo

Materiali e plastiche interne di ottima qualità sia percepita sia reale. Un po' macchinosi i comandi secondari ( radio , clima , etc )  

Strumentazione classica con contagiri poco visibile ed in più econometro quasi inutile.

ADAS al minimo sindacale ( sensori parcheggio )

Visibilità buona davanti , solo discreta dietro .

 

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By marcolino1969
      Buongiorno, 250 km a bordo della Seat Ibiza con la nuovissima motorizzazione 1.0 cc turbo a metano.
      3 cilindri, 90cv e circa 160nm di coppia, cambio manuale a 6 rapporti.
       
      ESTERNI 9.5
      A mio parere una delle più belle segmento b degli ultimi 20 anni, con allestimento Fr quasi perfetta, scarichi plasticosi a parte...
       
      INTERNI 7.5
      A prima visti molto belli, classici vw, peccato per le plastiche non di qualità al tatto, in alcuni punti della plancia.
      Non male i sedili, se possibile ordinatela con alcantara, cambia davvero tutto.
       
      POSTO GUIDA 8.5
      Spazioso, comodo con ogni regolazione, tutto a portata di mano, nulla da dire,.
       
      PLANCIA E COMANDi 8
      Strumentazione buona ma non perfetta, . ottimo il volante ed i suoi comandi.
      Come detto peccato per le plastiche usate nella parte alta, compensate dal rivestimento in similpelle con cuciture rosse della parte centrale.
       
      ABITABILITA' 8.5
      molto buona, comoda anche in 5, ci si sta comodi nulla da dire.
       
      BAGAGLIAIo 7
      nella norma per forma e ed altezza apertura, meno ampio delle versioni a benzina o gasolio.
       
      ACCESSORI 8
      già di serie le fr sono ottimamente dotate, indispensabili i fanali full led , molto validi e belli, qualche mancanza da colmare con opzioni, dai vetri posteriori manuali ad altre piccole cose.
       
      COMFORt 8.5
      nonostante allestimento  Fr, non è  rigida, assetto  ben studiato ., assetto più morbido ed altro di altre ibiza fr.
       
      MOTORE 8
      Potente il giusto, per il tipo di vettura, serve tirare le marce, 6 per muoversi con agilità, nel complesso non male, in rapporto ai consumi e costi reali d'esercizio.
       
      Consumo 9
      Nel complesso basso, e sicuramente poco costoso muoversi a metano, attualmente il carburante più economico per muoversi.
       
      RIPRESA 7
      la presenza di un cambio a 6 rapporti aiuta ma  i rapporti sono lunghi, e complice una coppia non elevatissima serve usare spesso il cambio,
       
      CAMBIO 8
       rapporti studiati per il contenimento dei consumi, 6 marce tutte molto lunghe. ben fatto 
       
      STERZO 8
      preciso e diretto il giusto per il tipo di vettura, adeguato alla potenza in gioco. manca la possibilità, in questo esemplare di modificarne la risposta con il seat drive profile, peccato
       
      FRENI 6.5
      frenare frena, ma quando si cerca la staccata la mancanza dei dischi al posteriore si sente, la vettura punta troppo davanti, mancanza grave per me.
       
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 7.5
      sicura  e precisa, gommata bridgestone turanza, si sente il peso maggiore al retrotreno dovuto alla presenza delle tre bombole del gas, e all'assetto piu alto, meno divertente e precisa di altre ibiza fr .
       
       
      IN CONCLUSIONE 7.5
      Estetica riuscita, abitabilità notevole e consumi bassi, perfetta? quasi, peccato per la presenza dei tamburi dietro, e autonomia a metano non elevata. costi d'esercizio davvero bassi, 4.5 euro per percorrere 100 km ma se dovete fare molta strada vi troverete spesso al distributore.
       
       

    • By Mattia92
      Buongiorno a tutti,

      Dopo 30 giorni e circa 800km eccomi a fare una sommaria recensione della Cooper S che ho acquistato, auto acquistata usata del 2018 con 4000km all’attivo, arrivo da 7 anni di Giulietta 1.4 120cv e 10 mesi di T-Roc 1.5 150cv.

      ESTERNO: Argomento ovviamente soggettivo, ma devo ammettere che più la vedo più mi piace, il pacchetto JCW esterno e i cerchi da 18 la fanno tamarra il giusto ma anche più sportiva che la Cooper S standard. Per molti le Mini sono solamente a tre porte, ma la scelta è ricaduta sulla cinque porte per un discorso di utilizzo a 360 gradi e una maggiore longevità.

      INTERNO: Internamente mi piace molto, la plancia e il cruscotto erano e restano iconici nel mondo dell’automobile, i pulsanti in stile aeronautico sono bellissimi come il famoso pulsante d’avviamento che lampeggia di rosso. La qualità dei materiali è ottima, il grosso dei materiali è composto dalle famose plastiche morbide e piacevoli al tatto, tranne nelle parti più basse ma direi che è cosa giusta, insomma l’auto da una sensazione di essere una piccola-lussuosa. I sedili sono in tessuto e sportivi, sono comodi e abbastanza contenitivi anche se non al livello dei Recaro visti sulla Fiesta ST. Il volante è molto bello, piccolo difetto è che ha la corona fin troppo grossa e quando si vuole una guida più sportiva si fatica ad impugnarlo saldamente. Molto bella l’illuminazione generale tra luci led e led ring.

      INFOTAINMENT E TECNOLOGIA:  Il sistema multimediale nel suo complesso è buono, ma lo ritengo un gradino inferiore a quello che avevo su T-Roc, il sistema ha comunque tutto quello che serve ed è abbastanza rapido, il tutto va gestito tramite manovella presente vicino al freno a mano, che alla fine non mi dispiace nemmeno, si evita di avere lo schermo pieno di ditate! Il difetto principale è la totale assenza di compatibilità con smartphone Android, i sistemi Mini-Bmw sono compatibili solo con iPhone (sulla mia manca comunque CarPlay che viene venduto come optional). Lo schermo da 8,8 pollici è molto bello, buona la risoluzione, peccato che se colpito da luce diretta del sole si veda poco. Meglio del previsto il sistema audio base. Non ho ancora avuto modo di provare il navigatore, quindi non mi esprimo. Adas non presenti, ma questo è un punto critico di Mini.

      GUIDA, CAMBIO, MOTORE:  E’ dotata di cambio automatico sportivo a 6 marce (non il nuovo doppia frizione), potendo scegliere avrei preso il manuale ma devo ammettere che questo automatico mi ha comunque sorpreso. E’ abbastanza rapido e intelligente da adattarsi a qualsiasi situazione, si può usare anche in modalità sportiva e manuale con paddle, ovviamente non ha la rapidità di alcuni doppia frizione in circolazione ma è comunque un ottimo cambio. Il motore è un turbobenzina moderno, quindi con un’accelerazione più lineare, ma la coppia è tutta disponibile già a 1300 giri, questo permette di fare accelerazioni e sorpassi con estrema facilità, infatti è un attimo vedere entrare il controllo di trazione in uscita da una curva se si preme con decisione anche se è difficile avere la sensazione di "perdere" l'auto in qualsiasi frangente. Leggo in giro che in allungo il motore perda qualcosina ma sinceramente mi capita molto di rado di andare a 5000-6000 giri. Il comportamento in strada e la tenuta sono ottimi, grazie alle dimensioni compatte, all’assetto e alle sospensioni elettroniche l'auto è attaccata a terra, è possibile usare tre modalità di guida (green, mid, sport) che vanno a cambiare decisamente il comportamento dell’auto e delle sospensioni. In sport la musica cambia, diventa più aggressiva, rigida e scoppietta dallo scarico in rilascio (è sempre un piacere sentirlo). Mi sarei aspettato uno sterzo leggermente più diretto e una frenata più decisa, nell’uso abituale l’impianto frenante va benissimo ma se si cerca il limite o si vuole andare in pista (non è il mio caso) bisogna tenerne conto. Sono rimasto sorpreso dal comfort e dell’assorbimento di buche/asperità, a dimostrazione che la differenza alla fine di tutto la fa una meccanica più raffinata e non l’altezza del mezzo (paragone con la mia ex T-Roc). Ad oggi il consumo indicato dal cdb è di 8,5l/100km. 

      CONCLUSIONE: Sono molto contento della mia scelta e sempre più convinto di aver fatto bene a fare questo cambio, l’auto si adatta a qualsiasi situazione e ad un utilizzo a 360 gradi. Probabilmente non è il mezzo perfetto per chi è alla ricerca di una piccola sportiva pura (in quest’ottica vedo più adatta la Fiesta ST) ma più per chi cerca qualcosa di divertente e sportivo ma anche comodo e adatto all’utilizzo di tutti i giorni, che alla fine è proprio quello che cercavo.
       
       
      Prendete la mia recensione come l’opinione di un utente medio (o poco più) 😅 Spero di aver descritto bene l’auto nei suoi pregi e difetti, terrò aggiornato il topic nelle prossime settimane per eventuali variazioni sulla recensione. 
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.