Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

323DF6D7-0905-4EF7-8670-912F0430C847.jpeg

52F0C7E5-3236-48B5-A70D-764F809927A2.jpeg

1F2DB9B6-F25F-4EF3-9F0E-1EC71DD5ACEF.jpeg

37C529AF-22AE-4F1B-891E-BCA35155738D.jpeg

4F1DD227-052C-4BC0-9560-1B7944324670.jpeg

A3EFC6EE-2166-4C8C-A0AD-A5B1C6E8161F.jpeg

EC32C4B6-977E-473D-A13E-DA683643C1DF.jpeg

20D06657-AF9F-4C8B-9380-EF5CA5632453.jpeg

CFEE12D4-F4F7-4344-919F-CDE9812A3AD6.jpeg

F3D0F183-5875-4BAF-BDD2-179409C5B349.jpeg

FFC30D37-B06C-4AA4-8B96-48C903517BCC.jpeg

E915095D-6C07-4557-A4D9-2881497563D5.jpeg

103AA957-737D-4651-BB36-58D493AAD539.jpeg

213CB11C-C770-40CC-8B40-8F32F35BDE59.jpeg

3AD5028A-C5BB-4A82-ADEB-D34629FBAF37.jpeg

FB2DAA4E-5884-4FB4-84A1-7A143E96E666.jpeg

030CFC8A-1FD9-4B6E-BE6B-FBE58A7A522F.jpeg

 

 

Press release:

 

Cita

The Audi e-tron is the first fully electrically powered series production model from the brand with the four rings. The company will present its sporty full-size SUV – which is suitable for everyday use – to the world for the first time in San Francisco.

 

Standing still or on the move, the Audi e-tron is electrifying. Its expressive sill area, the electric tailboard and the light gray Singleframe are indicators of the high-voltage technology that makes for a special driving experience. The electric SUV is powered by two powerful electric motors that are locally CO2-neutral and virtually silent. A new generation of the quattro drive, the electric all-wheel drive, ensures excellent traction and dynamics. It ensures the continuous and variable regulation of the ideal distribution of drive torques between the two axles – within a fraction of a second.

A key factor for the sporty character and outstanding transverse dynamics is the low and central position at which the battery system is installed. It gives the vehicle a range that is suitable for driving long distances. During far more than 90 percent of all decelerations, the Audi e-tron recovers energy solely via its electric motors. The electric SUV taps its maximum recuperation potential in combination with the integrated electrohydraulic brake control system. Audi is the world’s first carmaker to use such a system in an electrically powered series production vehicle. The cleverly designed aerodynamics also contribute significantly to its efficiency. One highlight of this concept are the optional virtual exterior mirrors – a worldwide first in a series production model. Not only do they reduce aerodynamic drag, they also take digitalization in the vehicle to a whole new level.

The Audi e-tron offers the spaciousness and comfort of one of the brand’s typical full-size models. Paired with high-quality materials and fine workmanship, it makes electric mobility a premium experience. This is also ensured by the comprehensive and reliable range of charging options with intelligent solutions for at home and on the go.

From navigation with the e-tron route planner, which displays the appropriate route with the required charging points, automated billing at the charging station and all the way to remote control via smartphone – the Audi e-tron is extremely well connected. It is equipped with the high-end media center MMI navigation plus including LTE Advanced and a Wi-Fi hotspot as standard. Numerous assist systems further relieve the driver. For example, the standard efficiency assist promotes an economic driving style by displaying predictive information and performing automatic recuperation. If the customer selects the adaptive cruise assist, the system can also brake and accelerate the electric SUV predictively.

The Audi e-tron rolls off the assembly line at the CO2-neutral plant in Brussels. Initial deliveries to European customers are planned for late 2018. The starting price of the electric SUV in Germany is 79,900 euros.

 

AUDI

 

Cita

Topic spy: Audi e-Tron (Spy)

 

Edited by Pandino
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E piuttosto bella, gli interni sono notevoli, nel complesso la trovo molto meglio di Mercedes..... ne venderano

Non ho capito quanto pesa. 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, pixhell scrive:

E piuttosto bella, gli interni sono notevoli, nel complesso la trovo molto meglio di Mercedes..... ne venderano

Non ho capito quanto pesa

 

+1

Sono abbastanza sicuro che sia meglio studiata rispetto alla Benz ma sarebbe bello avere una scheda tecnica esaustiva

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, pixhell scrive:

E piuttosto bella, gli interni sono notevoli, nel complesso la trovo molto meglio di Mercedes..... 

Questa è posizionata più in alto della EQC però.

Mi da però l’impressione che come progetto sia qualcosa di più “completo” rispetto a quanto fatto dalla Benz.

8 minuti fa, pixhell scrive:

Non ho capito quanto pesa. 

 

7 minuti fa, gpat scrive:

 

+1

 

 

Perchè al momento non è stato dichiarato! 😂

E la cosa non è un buon segnale... cioè se fosse leggera, per la categoria, sarebbe una delle prime cose che metto nella cartella stampa.

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è già basata sul MEB?

Per la calandra in effetti si potevano fare di meglio, ma per lo meno hanno evitato tamarrate come il cancello contornato da led in stile Tron.

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, kire_06 scrive:

Batteria da 95 kWh e 400 km di autonomia. 24 kWh/100, ciuccia parecchio sta e-tron.

Effetto dei poco efficienti motori AC ad induzione, ma sulle potenze alte ancora non si sono viste soluzioni alternative (sulle medio-basse si, vedi i super risultati Ioniq EV, ma anche i nuovi motori di Model3). Per inciso il risultato è identico a quello di Model X che ha gli stessi poco efficienti motori (e stessa autonomia su per giù):

https://www.fueleconomy.gov/feg/bymodel/2017_Tesla_Model_X.shtml

 

Ma sull'efficienza dei motori/sistemi il futuro è roseo, e di grosso impatto: già ora coesistono EV comparabili con differenze del 20-30% nei consumi. Questo significa che in qualsiasi vicino momento ti potresti ritrovare un MY col 30% in meno di batteria (quindi costo e peso) che abbia le stesse prestazioni e autonomia del MY precedente. I miglioramenti delle batterie (costi e densità) si stanno dimostrando più veloci del previsto, ma quelli sui motori saranno ancora più rapidi, eclatanti e facili da implementare. 

 

Giusto per fare un esempio: se i 90 MPGe di questa e Model X passasse ai 136 MPGe di Ioniq EV, cosa non impossibile a breve termine, per avere stesse prestazioni ed autonomia basterebbe una batteria di 63 kWh invece che 95 kWh. E ci sarebbe da togliere ancora qualche kWh per effetto della drammatica riduzione di peso. Capite le potenzialità nell'immediato, solo dai motori/efficienza globale?

 

Bisogna ricordarsi che siamo in un periodo di interessantissimo passaggio tecnologico dove le cose cambiano con grande rapidità, la situazione non è comparabile ad un campo maturo come per gli ICE.

 

Comunque complimenti ad Audi, questo prodotto è serissimo, completo, dettagliato e avanzato, anni luce avanti all'arraffazzonato e insufficiente (tecnologicamente) camioncino MB, fatto solo (e di corsa) per non far figuraccia rispetto ad Audi. Qui non manca nulla, peccato l'estetica noiosa tipica Audi, ma questo per molti è una dote. E dubito che ci siano motivi per preferire una Model X, almeno qui in EU dove la rete dei Supercharger non è quella americana....

 

L'articolo del Teslofilo Electrek: 

https://electrek.co/2018/09/17/audi-launches-e-tron-electric-suv-with-74000-starting-price/#disqus_thread

 

Paragone autonomia con Tesla Model X da 100 e 90 kWh, i valori EPA sono comparabili ai valori WLTP, siamo lì:

https://www.fueleconomy.gov/feg/Find.do?action=sbs&id=38530&id=38528&id=40384

PS: aggiunta la Hyundai Ioniq EV per dare idea su dove si può arrivare....

Edited by Maxwell61
  • I Like! 3
  • Thanks! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrei preferito avessero usato un design differente per questo modello elettrico, come fatto da mercedes per la eq

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      FCA ha stretto un accordo con Terna per costruire un nuovo laboratorio tecnologico a Torino, in Italia, mentre una flotta dimostrativa testerà la tecnologia V2G (Vehicle To Grid) a supporto della mobilità sostenibile all'interno del complesso industriale FCA Mirafiori.
      Sulla base dell'accordo siglato dall'amministratore delegato di Terna Luigi Ferraris e dal dirigente della FCA Pietro Gorlier, sarà un processo di sperimentazione sul consentire ai veicoli elettrici di interagire con la rete attraverso un sistema "intelligente" infrastruttura di ricarica.
       
      Secondo la FCA, quando i veicoli si collegano alle infrastrutture di ricarica, creano un aumento della domanda di energia dalla rete in determinate ore del giorno. Tuttavia, con la gestione intelligente della ricarica tramite punti di ricarica V2G, le auto elettriche supporteranno effettivamente la gestione della rete, aiutandola a stabilizzare e ridurre allo stesso tempo i costi di proprietà dell'auto.
       
      Luigi Ferraris , CEO e GM di Terna.
       
      Nel frattempo Gorlier ha dichiarato che il modello interessato in fase di test sarà la Fiat 500 EV e che il progetto stesso inizierà nei prossimi mesi, prima di raggiungere i 600-700 veicoli di prova entro il 2020-21.
       
      Pietro Gorlier, AD di FIAT
       
      Secondo quanto affermato da FIAT, la 500 EV sarà prodotta a partire dal secondo trimestre del 2020.
    • By Maxwell61
      Prosegue la marcia Tesla verso la guida autonoma (FSD) con i beta tester (clienti selezionati) della versione software V10 in imminente rilascio, quindi forse è il caso di parlarne. 
       
      Il presupposto per il FSD è che le auto siano dotato nel nuovo hardware potentissimo TESLA HW3, che sostituisce il meglio che NVIDIA aveva da offrire, non sufficiente, e progettato e prodotto ora in casa da Tesla. Il nuovo hardware Tesla HW3 è 21 volte più potente. Ad i clienti che avevano pagato per il FSD come opzione, viene sostituito tutto l'hardware dell'elettronica dell'auto senza costi (in officina ovviamente). Sostituzioni ora appena iniziate, ma riguardano soprattutto le Model S/X, in quanto le Model 3 ce l'hanno già in pancia da aprile.
       
      https://cleantechnica.com/2019/09/11/tesla-installs-first-customer-upgrade-to-full-self-driving-hardware-3/
       
      Il nuovo hardware centro di HW3, presentato a giugno, 2 processori per la ridondanza:
       

       

       
      Articolo completissimo che spiega le prestazioni e il funzionamento di questo hardware, attualmente disponibile sul mercato solo a Tesla.
       
      https://cleantechnica.com/2019/06/15/teslas-new-hw3-self-driving-computer-its-a-beast-cleantechnica-deep-dive/
       
      Le incredibili prestazioni di questo hardware hanno costretto NVIDIA a complimentarsi pubblicamente con Tesla, ma anche a difendersi dicendo che anche loro hanno un hardware così veloce. Il problema, ben spiegato da CleanTechnica, è che il collo di bottiglia del loro hardware non consente minimamente di sfruttarlo. Il problema risiede nel fatto che NVIDIA è costretta a fare hardware per uso generico mentre questo Tesla ha come specifico obiettivo l'eleborazione video delle 12 telecamere dell'auto, per la guida autonoma. Tutta Nvidia  
       
       
      Detto questo, l'HARDWARE 4 è in preparazione, l'articolo fa qualche ipotesi.
       
      Video demo da Tesla Inc.:
       
       
      La presentazione completa di FSD e processore al Tesla Autonomy Day di aprile:
       
       
      Il sistema di Summon per il recupero dal parcheggio è ora evoluto in modo sostanziale col nuovo hardware, ora si chiama ENHANCED SUMMON, ecco un video di prove varie di privati:
       
      https://youtu.be/ebii6acduRY
       
      Il sistema è in elaborazione continua, anche usando l'enorme massa di dati restituita in automatico da tutte le Tesla, forse la cosa più preziosa e unica per lo sviluppo della tecnologia di guida autonoma, e quindi soggetto ad aggiornamenti e miglioramenti, in alcuni casi integrazioni, via OTA e senza limite di tempo futuro. Un concetto realmente innovativo, a due vie.
       
       
       
    • By KimKardashian
      Durante ma conferenza Fiat di Ginevra è stata anche annunciata la presentazione tra 12 mesi della 500 elettrica, che come detto sarà specifica e tutta nuova e prodotta a Mirafiori al ritmo di 50 mila esemplari a pieno regime. Rilasciati anche due teaser ma solo uno son riuscito a reperire. 

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.