Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

l'idiozia di avere il portellone posteriore senza soglia e a filo col paraurti permane... tutte le jazz che ho visto (poche in verità) avevano il portellone ammaccato...😐

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

l'idiozia di avere il portellone posteriore senza soglia e a filo col paraurti permane... tutte le jazz che ho visto (poche in verità) avevano il portellone ammaccato...😐

Anche qui in Brasile stesso discorso, 8 Jazz su 10 hanno il portellone ammaccato, infatti con il leggero facelift dell'anno scorso ne hanno aprofittato per mettere il paraurti sporgente della versione americana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse hanno anche migliorato i fari posteriori che facevano leggermente schifo...

☏ EML-L09 ☏

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, alfagtv said:

Ma non l hanno modificata all inizio di quest anno?(nuovi paraurti,nuovo motore ecc)

quattro sciocchezze e quasi tutte prese da versioni già esistenti (tranne forse il paraurti). Il motore 1.5 è quello che ha la Jazz/Fit in quasi tutto il resto del mondo.

13 hours ago, Tommy99 said:

è solo una restyling pesante o proprio un nuovo modello?

se è un restyling, è molto pesante. Giroporte e vetratura modificati...

 

Ma siamo sicuri che è una Jazz?

Edited by v13
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perdonate la curiosità fanciullesca, ma mi chiedevo il motivo per il quale Case di diversi continenti portano i prototipi in prova sulla stessa strada (tanto da essere beccati dai paparazzi alla stessa curva). Qui ad esempio vedo la stessa curva delle foto spia della Peugeot 208 di inizio settembre.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, savio.79 said:

Perdonate la curiosità fanciullesca, ma mi chiedevo il motivo per il quale Case di diversi continenti portano i prototipi in prova sulla stessa strada (tanto da essere beccati dai paparazzi alla stessa curva). Qui ad esempio vedo la stessa curva delle foto spia della Peugeot 208 di inizio settembre.

in questo caso non saprei, ma spesso sono circuiti che le marche affittano, o strade nelle vicinanze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By J-Gian
      La prossima CR-V sarà la prima Honda ad introdurre il nuovo sistema ibrido i-MMD (intelligent Multi-Mode Drive), composto da un 2.0 i-VTEC 4 cilindri benzina a ciclo Atkinson (potenza ignota, ma si vocifera di 140 CV per un totale di oltre 180 CV considerando l'elettrico), più 2 motori elettrici, uno dei quali utilizzato solamente come generatore: in pratica un ibrido serie!
       
      Questa particolarità fa sì che l'i-MMD non sia necessiti di un cambio tradizionale, essendo alternativamente spinta solamente dal motore elettrico, oppure solamente dal termico (anche se aiutato a volte dall'elettrico).
       
      Le informazioni trapelate sono ancora poche, ma pare che fino a 70/80 km/h la forza motrice derivi dal solo motore elettrico, con il termico che si limita a generare energia elettrica a regimi costanti, nel suo range di regimi ritenuto più efficiente.  Oltre quella sogli di velocità, subentra la spinta diretta del motore termico, che - soggetto ad un'opportuna ed unica demoltiplica - in queste condizioni risulta più efficiente per il coasting. Per facilitare le riprese (non c'è kick-down), l'elettrico può correre in aiuto come boost, alimentato dalle batterie o dal generatore, il cui carico elettrico (e quindi meccanico) sul motore termico è variabile.
       
      La semplificazione meccanica è notevole, sarà da valutarne l'efficienza su strada più avanti.
       
       
      Arriverà poi anche un 1.5 Turbo a benzina accoppiato al CVT, mentre sparirà la versione diesel.
       




       
    • By J-Gian
      Presentata a fine marzo al Salone di New York 2018 ( NYIAS 2018 ), il concept mostrato a fine 2017 si trasforma nella versione produzione.
       
      Sarà un'auto ibrida dotata di un 1.5 a ciclo Atkinson, la cui potenza massima per il momento è ignota, ma poco conta: l'Insight è ibrido seriale. Infatti quasi tutte le occasioni la potenza viene trasmessa alle ruote tramite un motore elettrico da 150 CV e 270 Nm di coppia all'albero, assistito da una batteria tampone agli ioni di litio da 60 celle.
       
      Superata una certa velocità (70-80 km/h), l'elettrico si scollega e lascia la trazione al motore termico in "presa diretta", comportandosi come una sorta di overdrive (tipo una 6a marcia), in quanto in queste condizione la trazione diretta risulta energeticamente più conveniente rispetto all'utilizzo ibrido seriale. Per approfondimenti vi rimandiamo a questo topic: Honda ibrido i-MMD (intelligent Multi-Mode Drive).
       
      Per il momento non è dato sapersi se arriverà o meno nel nostro continente.
       



















       
      Fonte - Honda
       
      Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/63504-honda-insight-iii-spy
      Concept: http://www.autopareri.com/forums/topic/64202-honda-insight-concept-2018
      Concetto di funzionamento del sistema ibrido: http://www.autopareri.com/forums/topic/63668-honda-cr-v-hybrid-concept-2017?do=findComment&comment=2041117
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.