Vai al contenuto
1happydream

ACHATES: 3 cilindri diesel 2 Tempi ?

Messaggi Raccomandati

Inviato (modificato)
On 16/10/2018 at 14:01, Sandro scrive:

Mi ricorda la parabola della Orbital, che produceva motori 2 tempi a benzina.

Il vantaggio del motore a 2 tempi è la sua superiore efficienza rispetto al 4, quindi minori consumi e minori emissioni di CO2.

Il suo limite è la quasi impossibilità a star dentro ai limiti delle emissioni inquinanti.

Con l'iniezione non è più impossibile: https://www.moto.it/listino/ktm/exc-300-e/exc-300-e-tpi-2018/f50teU omologata Euro 4 ;-)

 

Nel caso specifico di questo è un motore che non c'entra nulla né coi benzina 4 o 2 tempi né coi 2 tempi diesel, è un motore a pistoni contrapposti, un'architettura completamente diversa

On 16/10/2018 at 20:03, Umbi scrive:

Bhò ? Che il due tempi abbia un rendimento migliore del quattro ho i miei dubbi ....... malgrado la meccanica semplificata .... Anche i due tempi a ID (Vedi Aprilia) non hanno brillato per consumi rispetto al quattro tempi

Infatti i motori 2T a valvola rotante e in generale con lavaggio dal carter, tipo quelli da moto e simili non hanno necessariamente un rendimento globale migliore delle controparti a 4T. Anzi, hanno un rendimento globale minore, per via del minor rendimento volumetrico e del l'incrocio dei flussi caldi/freddi. Ma ad esempio i 2T a lavaggio unidirezionale hanno un rendimento migliore, e ci sono 2T diesel a lavaggio unidirezionale con rendimenti del 50%.

 

On 16/10/2018 at 12:59, 1happydream scrive:

http://achatespower.com/

Qualcuno conferma (o meno..) che sia la "soluzione" x autocaravan, Van, Furgoni, Camion, etc???

Li vedo più adatti ad installazioni statiche, o su navi, o al limite su camion. Potrebbero essere interessanti generatori elettrici.

Modificato da jeby
  • Like! 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Bho ? Rendimenti del 50% su motori che fanno 100 giri/min con cilndrate unitarie mostruose rispetto a quelle automobilistiche non fanno testo ...... camere di scoppio enormi ....

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Veramente, come già scritto nei messaggi precedenti un motore di 2,7 lt di quel tipo sembra essere stato già montato su un Ford F-150 sostituendo il 3,0 Ford, quindi non mi sembra proprio una cosa inadatta all'autotrazione.

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
On 16/10/2018 at 14:01, Sandro scrive:

Mi ricorda la parabola della Orbital, che produceva motori 2 tempi a benzina.

Il vantaggio del motore a 2 tempi è la sua superiore efficienza rispetto al 4, quindi minori consumi e minori emissioni di CO2.

Il suo limite è la quasi impossibilità a star dentro ai limiti delle emissioni inquinanti.

 

Io ho (ancora) un SR 50 a iniezione, uno dei primi del 2002 con iniezione orbital su motore morini. All'epoca rispettava la norma €2 senza neanche l'uso del catalizzatore (ed era riportato in brochure).
Rispetto agli scooter 4tempi a carburatore dell'epoca, consumava uguale (faceva 40-45km/l) e presumo emettesse anche meno, ma rispetto a questi ultimi, volava.

Le note dolenti erano che della semplicità ed affidabilità originarie del 2 tempi ne è rimasta ben poca. Se dal lato motore era abbastanza classico, l'utilizzare pompa elettrica della benzina, pompa elettrica olio, centralina elettronica di tipo automobilistico con presa diagnosi ecc..., compressore aria, iniettore aria, iniettore benzina farfalla elettronica e tanta altra roba ha fatto impennare i costi, e anche i ricambi hanno prezzi improponibili. Tipo pompa benzina 250€, non avere la pedalina per accensione, affidabilità di tutta la parte elettronica quantomeno precaria e poco testata, ecc...

Se penso alle palate di soldi spesi in manutenzioni/riparazioni, ancora mi incazzo.

 

Modificato da Nico87

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×