Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

13 minuti fa, AleMcGir scrive:

 

 

per l'occasione versione speciale con vetri oscurati e targa appropriata:

1995_Renault_Laguna_Evado_02.jpg.c69b1305f1628e1e734eaa0a9e30a532.jpg

 

 

  • Haha! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
24 minuti fa, slego scrive:

 

sì ma non capisco la strategia.

ci sono di mezzo l'alleanza tra due giganti dell'industria, le relazioni con una delle più grandi potenze industriali del pianeta, l'economia di un gruppo industriale che fa capo allo Stato... davvero tutto questo può essere messo in gioco solo per tutelare una sola persona?

forse vogliono giocare a braccio di ferro col Giappone?  sperano di usare questo caso come leva per confermare il potere su Nissan?... boh, non capisco!

Il Giappone arrestando Ghosn (senza reale necessità) ha voluto sabotare l'alleanza Renault-Nissan. 

La Francia facendo fuggire Ghosn ha risposto: non pensiate di fare i vostri comodi senza reazione da parte nostra.

(visione alternativa: raggiunto un accordo tra Francia e Giappone per separare le società si è messa in scena una fuga per rimuovere gli "effetti collaterali") 

Edited by mariola
Typo

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, slego scrive:

 

per l'occasione versione speciale con vetri oscurati e targa appropriata:

1995_Renault_Laguna_Evado_02.jpg.c69b1305f1628e1e734eaa0a9e30a532.jpg

 

 

 

naturalmente i buchetti tondi sul paraurti posteriore non sono sensori di parcheggio: sono i fori eiettori di chiodi e fumogeni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque pensare a Ghosn dentro la custodia da contrabbasso è una cosa degna dei migliori film comici

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Vulcar scrive:

Comunque pensare a Ghosn dentro la custodia da contrabbasso è una cosa degna dei migliori film comici

 

(per chi coglie la citazione):

 

Stasera-in-tv-su-Rete-4-Johnny-Stecchino-con-Roberto-Benigni-7.jpg.fc9141321b93835ac1e150c495c8223b.jpg

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, mariola scrive:

Il Giappone arrestando Ghosn (senza reale necessità) ha voluto sabotare l'alleanza Renault-Nissan. 

La Francia facendo fuggire Ghosn ha risposto: non pensiate di fare i vostri comodi senza reazione da parte nostra.

(visione alternativa: raggiunto un accordo tra Francia e Giappone per separare le società si è messa in scena una fuga per rimuovere gli "effetti collaterali") 

 

la seconda che hai detto. Col cazzo che i giappi fanno uscire dal loro paese l'ex ceo di renault-nissan dentro una custodia per strumenti musicali 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Cosimo scrive:

 

la seconda che hai detto. Col cazzo che i giappi fanno uscire dal loro paese l'ex ceo di renault-nissan dentro una custodia per strumenti musicali 

Per quello che sta uscendo fuori non mi pare che i giappi ci stiano facendo proprio una bella figura. IMHO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, nucarote scrive:

Per quello che sta uscendo fuori non mi pare che i giappi ci stiano facendo proprio una bella figura. secondo me.

 

nessuno ci sta facendo una bella figura, era pur sempre un altissimo dirigente (in parte) dello stato francese. 

Rimango dell'idea che, visto il regime a cui l'hanno sottoposto in precedenza, gli arresti domiciliari siano stati fin troppo laschi per non avere qualche dubbio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Cosimo scrive:

 

nessuno ci sta facendo una bella figura, era pur sempre un altissimo dirigente (in parte) dello stato francese. 

Rimango dell'idea che, visto il regime a cui l'hanno sottoposto in precedenza, gli arresti domiciliari siano stati fin troppo laschi per non avere qualche dubbio 

 

Ma non si potevano "inventare" un prosciglimento a seguito di un "supplemento di indagini" oppure una richiesta di estradizione da parte di Francia/Libano per qualche cagata di Ghosn fatta la? Qua siamo oltre al livello raggiunto dal belpaese quando si trovò a gestire Ocalan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By j
      Ecco qui la Mitsubishi i scartata:
      stiamo nel lontano 2003 e al Salone di Francoforte viene presentato questo prototipo...



      ...nello stesso momento viene registrata questa vettura:







      source oami.europa.eu - non-commercial non-authentic reproduction
      nel 2006 viene presentata la versione di serie, che si discosta però sia dal concept del 2003, sia dalla vettura (presumibilmente "di serie") registrata anch'essa nel 2003



    • By j
      Nissan Micra 02:

      da Panick.free.fr
      con questa ho finito
    • By J-Gian
      Da: Renault Energy 0.9i TCe 90 CV - Primi dettagli sul nuovo tre cilindri - Quattroruote

















×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.