Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

52 minutes ago, nucarote said:

Interessante, secondo me la 4C è una sorta di Elise aggiornata ai nostri giorni.

Non è sbagliata come veduta, carbonio e cambio doppia frizione invece che alluminiò e cambio manuale. Motore turbo id invece che aspirato e inizio e indiretta. Entrambe dure e pure. 

 

Cayman e Alpine sono più facili e civili, con la Porsche spinta più sul lusso di materiali e finiture e la Alpine sulla leggerezza. 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, poliziottesco scrive:

1. La Alpine (che mi garba di più perché piu’ leggera) ha anche lei un motore così così 

Stando alle recensioni però non mi pareva così male, le critiche erano meno di quelle fatte al motore Porsche, al quale manca il carattere, e per una sportiva penso sia un difetto enorme, al punto da tale da allontanarmi dall'acquisto di una Cayman (se me la potessi permettere).

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, GL91 said:

Stando alle recensioni però non mi pareva così male, le critiche erano meno di quelle fatte al motore Porsche, al quale manca il carattere, e per una sportiva penso sia un difetto enorme, al punto da tale da allontanarmi dall'acquisto di una Cayman (se me la potessi permettere).

Per la Alpine mi sembra di ricordare pareri lusinghieri sempre e comunque, al netto pero' di commenti sul motore che lo descrivono un po' piatto. Mai provata ma immagino che alla fine questi 4 cilindri moderni sportivi siano un po' tutti cosi', con l' eccezione del motore Honda. In ogni caso gran macchina la Alpine, le preferirei la Cayman solo se volessi il cambio manuale. Il mio ex socio di Ferrari ne aspetta la consegna per la primavera 2019, sicuramente avrò' modo di provarla per bene 😀

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, lukka1982 scrive:

Il PCM è optional gratuito in questo caso, ma senza il modulo di navigazione. 

PCM che diventa obbligatorio in caso di sensori di parcheggio.

 

Io questo lo trovo un buon allestimento per chi cerca l’auto sportiva senza fronzoli. Motore anche se base ben cavallato e possibilità di manuale, cosa sempre più rara tra le sportive!

 

Per quanto riguarda il motore... beh alla fine per com’è e per i tempi, io non lo trovo una poverata. Poi ovvio che il b6 è tutt’altra cosa!

 

La pensano così anche i clienti:

un amico di famiglia aveva una Boxster 981 presa col buy back o roba simile.

quando l'ha data indietro per prendere la 911 cabrio (scusa ufficiale: così c'è posto per il cane :D ) il venditore gli disse che avendo il 6 cilindri era richiestissima perchè ai clienti il 4 cilindri non piace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che avevo sentito  semplicemente tramite il passaparola tra appassionati, la 718 ha più' che altro attratto una clientela nuova, piu' donne e piu' numeri sul mercato cinese. 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poliziottesco scrive:

Da quello che avevo sentito  semplicemente tramite il passaparola tra appassionati, la 718 ha più' che altro attratto una clientela nuova, piu' donne e piu' numeri sul mercato cinese. 

Che probabilmente era quello che volevano alla fine, e molti clienti della vecchia Cayman S saranno passati a 911; in pratica mentre noi ci strappiamo i capelli, per Porsche è probabile che sia stato un win-win clamoroso :mrgreen:

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, poliziottesco scrive:

Considera però un paio di cose:

1. La Alpine (che mi garba di più perché piu’ leggera) ha anche lei un motore così così 

2. La 4C, che ha un motore più gustoso, è molto più dura e pura oltre che meno usabile (e non ho ancora capito se continueranno a farla o meno)

 

quindi di alla fine il motore secondo me può passare un po’ in secondo piano, chi vuole una coupe’ (parlo di Cayman) due posti secchi motore centrale sotto una certa cifra alla fine credo che posso passare sopra il 4 cilindri

 

PS - io però senza dubbi mi farei una Cayman GTS usata e buonanotte 🥶

Si è indubbiamente la macchina che mi prenderei......ma c@zzo....le mancano due pistoni!

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      L'ottava generazione della Porsche 911 debutta al Salone di Los Angeles con un design evoluto, interni totalmente ridisegnati e nuove dotazioni tecniche: caratteristiche che indicano con precisione gli obiettivi della Casa tedesca, intenzionata a proporre un prodotto rinnovato sotto molteplici aspetti ma al tempo stesso fedele all’impostazione originale. La Porsche ha già comunicato i prezzi di lancio della 992 per il mercato italiano: 123.999 euro per la Carrera S e 132.051 euro per la Carrera 4S.
       
      Senza tempo, ma con tante novità stilistiche. Come ampiamente anticipato dalle foto spia, la Porsche ha voluto mantenere le proporzioni e gli stilemi tipici del modello, rivoluzionando però la zona posteriore con un nuovo gruppo ottico Led che si sviluppa in senso orizzontale. L'aumento importante delle carreggiate, con 45 mm in più all'anteriore, coda larga per tutte le versioni e l'adozione di cerchi di lega da 20" anteriori e 21" posteriori, ha reso ancora più sensuale la fiancata. Qui troviamo per la prima volta anche le maniglie a filo carrozzeria, mentre il frontale è caratterizzato dai gruppi ottici Led ridisegnati e dal profilo del cofano anteriore che cita apertamente le 911 classiche. In coda si fanno notare anche i nuovi scarichi integrati nel paraurti e l'appendice aerodinamica attiva cresciuta in dimensioni rispetto al passato.
       
      Le Carrera S e 4S da 450 CV con il Pdk otto marce. Quando una nuova 911 si affaccia sul mercato il primo sguardo va sempre alla scheda tecnica. In questo caso la Porsche ha evoluto senza rivoluzionare e senza dare spazio, per il momento, all’elettrificazione, ma ha voluto introdurre per prima solo la Carrera S nelle versioni a due e quattro ruote motrici. Il propulsore 3.0 boxer biturbo è stato aggiornato rispetto alla 991 lavorando sulla sovralimentazione e sul sistema di iniezione, passando da 420 a 450 CV. Ma la vera novità è l'introduzione del cambio automatico doppia frizione Pdk a otto marce, comandabile, oltre che dai paddles, anche dalla piccola leva verticale integrata nel tunnel centrale. Per il momento non si parla di una variante manuale, ma sono già noti i dati prestazionali: 3,7 secondi per toccare i 100 km/h da fermo (3,6 per la Carrera 4S) e 308 km/h di velocità massima (306 per l'integrale), con ulteriori due decimi limati in accelerazione (3,4 secondi) optando per il pacchetto Sport Chrono opzionale, che include anche il selettore rotativo sul volante. I consumi medi si attestano a quota 8,9 l/100 km secondo il ciclo Nedc ricalcolato (9,0 per la 4S). Debutta infine la modalità di guida Wet, pensata per le condizioni stradali più difficili e per i guidatori meno smaliziati.
       
      Interni ridisegnati per il display da 10,9”. Gli interni riflettono l'impostazione dei più recenti modelli Porsche con un marcato sviluppo orizzontale e introducono un’impostazione incentrata sul display da 10,9” dell'infotainment, che ora sovrasta le bocchette di aerazione. Oltre alla funzione touch sono disponibili cinque pulsanti fisici per accedere alle principali aree. Inoltre, funzioni come la navigazione, la connettività e gli altri servizi del Porsche Connect Plus sono di serie. La nuova strumentazione, con contagiri analogico centrale e due display laterali inseriti in una lunga palpebra ispirata alle 911 classiche con cinque strumenti affiancati, integra per la prima volta il sistema Night Vision con le immagini proiettate dalla telecamera con sensore termico. Sono infine previsti anche altri Adas aggiornati: il Cruise Control adattivo con funzione stop & go e l'Emergency Assist.  
        Tre app per il lifestyle Porsche. La Porsche ha diffuso anche le prime informazioni su alcune nuove iniziative dedicate ai clienti: si tratta di tre diverse applicazioni che offrono contenuti dedicati agli appassionati e che coinvolgono il tempo trascorso dentro e fuori della propria 911. Con l’app Porsche Road Trip è possibile ricevere suggerimenti per organizzare un viaggio abbinando punti di interesse, hotel e ristoranti esclusivi. Con l’applicazione Porsche 360+ viene messo a disposizione un assistente digitale per ogni esigenza, mentre con la Porsche Impact si può rimanere informati sulle attività della Porsche dedicate all'ambiente: di fatto la Casa di Stoccarda vuole dimostrare ai propri clienti di adoperarsi per ridurre le emissioni CO2 attraverso investimenti in progetti legati alle energie rinnovabili e alla protezione della natura per bilanciare il proprio impatto sull'ambiente.
       
      Quattroruote.it
       









       
       
      Spy topic ⤵️
       
       
    • By Beckervdo
      Ecco la nuova Porsche 911 RSR che parteciperà al campionato WEC 2020.
      Come la precedente RSR, il motore Boxer 6 cilindri  da 4.2 litri è posizionato centralmente, e non più a sbalzo sul posteriore. La potenza, ufficiosa, è di 384 kW / 522 CV e dipende dai restrittori che saranno utilizzati sui tromboncini di aspirazione. Ovviamente, trazione posteriore e cambio sequenziale a 6 rapporti. 

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.