Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).
AngeloUPuglis

Ho distrutto la Up e sono vivo per miracolo

Messaggi Raccomandati

Che brutto modo di chiudere l'anno, ti auguro una pronta guarigione.

Per gli airbag condivido quanto detto da tonyH.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

In bocca al lupo, auguri di pronta guarigione.

☏ HUAWEI VNS-L31 ☏

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
Inviato (modificato)
On 30/12/2018 at 16:26, skid32 scrive:

Coraggio!  Discorso airbag, direi che l'urto li richiedeva..nella mia ignoranza...una volta mettevano i sensori airbag giusto sulla traversa sotto il cofano...che nel tuo caso vedo intatta,non vorrei che col tuo tipo di urto non siano rimasti inerti per quel motivo (sarebbe un errore di progettazione)

 

On 30/12/2018 at 16:34, jameson scrive:

Ormai gli airbag sono attivati dalla centralina in base ai dati dei sensori di accelerazione e dei sensori ruota, quindi solo se l'impatto è nella direzione d'intervento dell'airbag: per esempio, per un urto non frontale non scoppiano gli airbag sulla plancia.

Sui sensori ci sarebbe da dire. Io sulla mia Panda (2009) monto la "scatoletta" che dovrebbe rilevare gli urti. In caso di incidente rilevato il centro operativo mi contatta e se non rispondo mandano dei soccorsi.

 

Qualche mese ho distrutto mezzo muso (cofano, parauri, faro, fianchetto, bracci dello sterzo...tutto da cambiare) per circa 1.000 euro di danni, facendo un testacoda e impattando contro un guard-rail. Gli aribag non sono esplosi e non ho ricevuto chiamate.

 

Poche settimane fa invece mi chiamano per sapere se stavo bene, a loro risultava un incidente. Io invece andavo tranquillo, non avevo nemmeno preso dossi in velocità, ne tirato gran inchiodate (e di dossi presi e di inchiodate ne ho fatte di mooolto peggiori).

 

La cosa mi ha lasciato perplesso.

Modificato da Shangri-La
  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

In bocca al l(up)o per la guarigione, storia da brividi.  

Poteva andare molto peggio.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Intanto in bocca al lupo... Poi devo dire che da come hai raccontato la dinamica dell'incindente invece potrebbe anche essere che la up abbia fatto il suo sporco lavoro... nel senso che poteva finire anche peggio.

Mi allineo a quanto detto riguardo agli airbag, non è affatto detto che questi escano in ogni caso, anzi a seconda dell'urto possono essere addirittura dannosi, quindi se vuoi far causa alla Vw ti consiglio vivamente di far fare prima una perizia accurata

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

I danni devi chiederli al camionista che ha perso la ruota, certo che stracciare in quel modo la sede dei bulloni....in bocca al lupo. Resta il fatto che ti dovranno pagare tutto assolutamente.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social
1 ora fa, Gabriz4 scrive:

I danni devi chiederli al camionista che ha perso la ruota, certo che stracciare in quel modo la sede dei bulloni....in bocca al lupo. Resta il fatto che ti dovranno pagare tutto assolutamente.

Certo. Però sarà l'assicurazione del camion a pagare. Mica paga di tasca sua. Hai visto come sono stati stracciati? Urtare contro una ruota cerchio e pneumatico è una esperienza che non auguro a nessuno. 

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Buona guarigione ragazzo!!! Mi ricollego al fatto dell'usura della gomma persa dal camion, di sicuro era una ruota normale che, dopo essere stata usata, è stata relegata a ruota di scorta così il titolare del camion ha risparmiato l'acquisto di uno pneumatico.

La up ha fatto il suo dovere. Il fattore sicurezza è l'unica voce che mi fa riflettere sul fatto di sostituire la mia panda del 2004 

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Forza e coraggio. Tanti auguri di una pronta guarigione @AngeloUPuglis.

 

L'importante è che tu stia bene, e che la macchina abbia fatto il suo egregio lavoro. 

 

 

 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link diretto a questo messaggio
Condividi su altri Social

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere iscritto per commentare e visualizzare le sezioni protette!

Crea un account

Iscriviti nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da J-Gian
      Sono numerose le proposte di modifica del CdS, raccolte in un testo unificato, ora al vaglio della Commissione trasporti della Camera.
       
      Nei mesi scorsi ci sono già state alcune novità trasformate in legge, vedi l'innalzamento delle sanzioni per chi circola senza assicurazione (con fermo amministrativo e punti sulla patente, in alcuni casi), l'obbligatorietà di dotare i seggiolini di un sistema anti-abbandono (dal 1° luglio 2019) ed anche la stretta sulle auto con targa estera.
       
       
      Tra le nuove proposte spiccano:
       
      - stretta sugli smartphone e dispositivi analoghi, dov'è prevista la sospensione immediata della patente
       
      - il divieto di fumo in auto, pena una sanzione di i 83 euro;
       
      - il "giallo" del semaforo deve durare almeno 5 secondi. Prevista l'accensione di rosso+giallo in concomitanza, prima del verde;
       
      - le biciclette (previa ordinanza comunale e cartelli appositi) potranno circolare contromano nei sensi unici dei tratti urbani con limite di 30 km/h e su corsie riservate a certi mezzi.
      Servirà un casco omologato ed in caso di rifacimento di un incrocio, se il proprietario della strada lo consentirà, sarà possibile ricorrere ad una nuova segnaletica, che dovrebbe garantirne la precedenza su certe intersezioni;
       
      - Segway, hoverboard e monopattini elettrici verranno disciplinati dal CdS (pare saranno utilizzabili sono in zone urbane con limite di 30 km/h);
       
      - per la verifica copertura RCA, diventa valido qualsiasi dispositivo di rilevamento infrazioni, o di videosorveglianza;
       
      -  tra autovelox e segnale di preavviso, dovranno esserci almeno 300 m;
       
      - autocarri per trasporto di merci pericolose e massa  superiore a 3,5 t pieno carico,  dovranno avere sistemi di frenata automatica, ESP, sistema anti colpi di sonno e mantenimento di corsia;
       
      - 150 km/h in autostrada, ma solo se c'è un sistema simil-tutor e se le condizioni di traffico lo consentono (pannelli a messaggio variabile?);

      - nelle ambulanze, se il trasportato lo richiede, potrà salire anche un accompagnatore;
       
       
      Ci sarebbero anche molte altre novità riguardanti l'età massima della patente, aree di sosta riservate, disposizioni alla circolazione di moto elettriche, categorie protette, pubblicità, ecc.
      Vi rimando a questo articolo di Quattroruote, che è molto esaustivo: https://www.quattroruote.it/news/sicurezza/2019/02/11/codice_della_strada_dalle_bici_contromano_ai_segway_su_strada_tutte_le_modifiche_allo_studio.html
       
       
    • Da mmaaxx
      Avete notato che negli ultimi anni, con il diffondersi di auto dotate di luci diurne, c'è sempre più gente in giro che circola la sera SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con le luci diurne accese? Ok, non è un problema vederli arrivare, ma la mancanza delle luci di posizione posteriori è abbastanza grave in alcune situazioni, secondo me. (ieri sera in una strada buia avevo davanti una Fiat 500 con luci spente che procedeva a 40km/h in una strada con limite di 90...l'ho vista anzitempo solo grazie agli abbaglianti)
      Spero che le forze dell'ordine sensibilizzino la cosa il più possibile. Voi cosa ne pensate?
    • Da J-Gian
      Ieri sera per l'ennesima volta ho visto la fine a pochi istanti da me. Questo per colpa di un testa di minchia, un menomato mentale con evidenti deficienze ed incapacità varie non giustificate, che stava guardando/scrivendo con il telefonino mentre era alla guida.
       
      Ci siamo scambiati di corsia, costringendomi ad un pericolosissimo contromano in curva: il testa di minchia, quando è sbucato dalla curva, era praticamente già tutto sulla mia corsia, con la faccia ben illuminata di bianco-bluaceo mentre sfrecciava. Io sono riuscito a passare sulla corsia opposta, finendo con due ruote nell'erba, giù dal bordo stradale, tirando anche un bel grattone con una parte inferiore del muso.
       
      Per un qualche miracolo, tra i sobbalzi vari, sono ritornato sulla mia corsia con il cuore in gola e mi sono fermato un po' nella prima laterale.
      Non ho visto che fine abbia fatto il tizio, so solo che non si è schiantato. Non vi dico cosa gli ho augurato.
       
       
      Adesso basta, occorre fare qualcosa.
      E penso che contro queste capre occorra usare solo la severità, soprattutto una volta sorpresi a commettere queste gravi irregolarità.
       
      Come dicevo sopra, non è la prima volta che corro rischi del genere per colpa di qualcun altro, un rischio occorso per un motivo stupido e cosciente. Non si tratta di una fatalità o condizioni imprevedibili. E ciò è veramente demenziale, stupido, senza senso.
       
       
      Per l'uso del telefono alla guida bisogna pensare a punizioni/provvedimenti veramente seri per dissuadere dall'uso improprio del telefono:
      - ritiro della patente immediato
      - sequestro dello smartphone e del'auto
      - servizi sociali, come per coloro che hanno avuto problemi con alcool o stupefacenti
       
      Non penso di essere esagerato, perché l'uso improprio dello smartphone mentre si guida, è una cosa di cui si può completamente fare a meno.
      Non è vitale, anzi può essere mortale.
      Ed inoltre, se parliamo di chiamate, ci sono mille e più tecnologie - di cui peraltro sono infarcite anche le nostre auto - che ne consentono un uso molto più sicuro.
       
       
      Spero veramente che più di qualcuno la pensi come me ed abbia voglia di battersi per combattere queste ignorantissimi comportamenti. Anche se mi aspetto molta cocciutaggine da parte di qualcuno, un non voler capire cose ovvie che ultimamente sta un po' dilagando, o che quantomeno risulta più evidente anche grazie ai social.
       
      Io proverò a partire dalle piccole cose, ad esempio raccontando questo episodio (che appositamente ho voluto condividere con voi) ai miei amici conoscenti, invitandoli a riflettere ed a dissuaderli da questi comportamenti.
       
      Se avete idee/proposte per eliminare questa piaga, sono ben accette.
       
      A me anche ieri è andata bene, ma per solamente grazie ad un istante fortunato.
       

       
       
       
       
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.