Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!
stev66

La più bella Golf secondo gli autopareristi [SONDAGGIO]

Quali sono, a tuo parere, le Golf più belle della storia?  

128 members have voted

  1. 1. Quali sono a tuo parere le Golf più belle della storia



Recommended Posts

2 hours ago, Dodicicilindri said:

Anche io sinceramente non vedo la 3 cosi' male come la si vuole dipingere, per gli anni in cui veniva prodotta e la concorrenza dell'epoca.

Certo scontava il venire dopo la 2 che e' stata un'icona di robustezza e affidabilita', e prima della mitica IV, ma secondo me non era male, soprattutto nelle versioni di punta GTD/GTI con i bellissimi cerchi BBS a raggi incrociati e i fari posteriori bruniti, e poi menzione per la VR6. Tra l'altro ha apportato innovazioni meccaniche significative, come il TDI, la trazione integrale Syncro, il VR6 stesso.

Mi piaceva anche la Variant in versione Yachting.

 

in effetti siamo stati un po' troppo severi con la III, che era semplicemente troppo timida come design esterno, e infatti la IV a guardarci bene è solo un'estremizzazione moderna e aggressiva del design della III

 

il problema era l'interno abbastanza insulso e molto plasticoso, seppure solido, e delle versioni base o intermedie che apparivano "gonfie"

 

640x480.jpg

 

vw-golf-iii-gl-slika-62190340.jpg

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io fatico a ricordare una seg. C generalista della prima parte degli anni 90 con un design accattivante, l'unica del periodo che mi piaceva era l'Astra A.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La III° serie aveva un design "rassicurante": non la ritenevo brutta, ma neanche mi faceva girare a guardarla.....

 

Però... 1.4 60cv, 1.6 75cv, 1.8 75 e 90cv... che secchio..... Cambiò qualcosa con le successive 1.6 100cv e le 1.9 TDI....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi accodo al treno degli estimatori della III serie. Quando uscì ricordo di esserne rimasto molto favorevolmente impressionato, mi piaceva parecchio esteticamente. E nelle versioni più ricche, ben motorizzate e con quattro cerchi giusti, per i suoi tempi la trovavo una Golf coi controcxxi . Una mia collega ne ebbe una: 1.4 CL 5 porte bianca, dall'aspetto tremendamente triste dentro e fuori. Ma la sensazione di solido e ben fatto, sia percepita che reale, c'era tutta. Per contro, non ho mai digerito la Variant, come del resto nessuna delle versioni derivate successive. Per me la Golf è in versione berlina, o al massimo cabriolet.  

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho posseduto III V VI e VII, troppo severi con la III, che comunque fu un salto nel futuro come design rispetto alla II. A ben vedere poi tutte le successive sono evoluzioni della III.

 La IV (che mi sono perso solo perchè sono passato in volvo sul 480 a fine carriera) è significativa, ma solo perchè re-interpreta in chiave moderna il design minimal della mitica I.

Ricodo male o nella VI c'è la mano di Manzoni? La trovo molto gradevole, solo un pò troppo alta al posteriore. 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La IV il salto grosso non lo fece fuori, come giustamente ricordato era una evoluzione della III.

Ma DENTRO.

Interni così, fatti bene come erano fatti, nel 1997 su una compatta erano due salti avanti.

 

BBgolf-19-tdi-int1.jpg

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perché 1 e 2 avevano gli stessi interni in pratica, e la 3 poco di più.

  • Disagree 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La terza serie non mi dice molto, benché sia la macchina di mia nonna da quasi 26 anni (una 1.6 GL 5 porte grigio perla metallizzato) e che ci sia molto affezionato per questioni emotive.
Dal punto di vista costruttivo è solida e molto ben fatta ma, come noto, pecca un po’ nella dotazione di serie e che possiede (ad esclusioni delle versioni più pepate) motori parecchio fiacchi, sia per l’età degli stessi che per il peso della macchina.
Un amico aveva una 1.8 GT da 90, che ho guidato un paio di volte, e rispetto alla 1.6 si muoveva meglio: certo, il 1.6 da 105 cavalli introdotto a metà anni ‘90 era di ben altra pasta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By A.Masera
      Presentata
       
      Autonomia: 215 miglia, quindi 345 km. Abilitazione ai Supercharger Autopilot 0-100 km/h in circa 6 secondi Tetto panoramico prezzo 35.000 $  
       
       

       
      t
       

       




       
      E sui sistemi di sicurezza
       

       
      Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/53275-tesla-model-3-mid-size-sedan-notizie
       
    • By sonicwp7
      via Audi
       
      —————————————————————————————————————
      SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI!
      —————————————————————————————————————
    • By Beckervdo
      Volkswagen presenta le sue "salsicce piccanti" per la Golf. Andiamo con ordine:
       
      Golf GTI - 2.0 litri turbo benzina da 180 kW / 245 CV e 370 Nm di coppia - cambio manuale 6 marce o DSG 7 rapporti  - Trazione Anteriore
      Golf GTE - 1.4 litri Turbo benzina da 110 kW / 150 CV che si associa ad un motore elettrico da 85 kW / 115 CV, realizzano una potenza combinata di 245 CV e 400 Nm - cambio DSG a 6 rapporti e batteria da 13 kWh - Trazione Anteriore
      Golf GTD - 2.0 litri turbodiesel da 147 kW / 200 CV e 400 Nm di coppia - cambio DSG 7 rapporti - Trazione anteriore - Sistema doppio SCR ed AdBlue.
       
      Via Volkswagen












      Golf GTI
      Nello specifico la Volkswagen Golf GTI  oltre a mostrare l'acronimo GTI, troviamo una striscia rossa che attraversa l'intera parte superiore dei gruppi ottici e la griglia stessa, che incornicia le luci a LED Diurne. Inoltre, i proiettori fendinebbia, che compongono una specie di lettera X, sono integrati nella griglia inferiore e sono visibili anche gli splendidi cerchi in lega che espongono le pinze dei freni rosse. I cerchi in lega hanno una dimensione di 17 pollici. Opzionalmente ci sono circa 18 e 19 pollici.
      Lasciando da parte l'esterno, se ci avventuriamo all'interno, la prima cosa che troveremo sarà una caratteristica tappezzeria in cui le cuciture sono rosse. Il volante sportivo multifunzione ha tre raggi e ci sono dettagli in rosso. I pedali sono realizzati in acciaio inossidabile. L'equipaggiamento di serie è davvero completo. Ha un sistema di accesso e avviamento senza chiave, fari a LED, Bluetooth, chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici, quadro strumenti digitale ed un lungo elenco di sistemi di assistenza alla guida. Tra le altre funzioni abbiamo il cruise control adattivo, l'assistente per il mantenimento delle corsie e il sistema di sorveglianza anteriore Front Assist con rilevamento dei pedoni.
      Il telaio ha un set point specifico per migliorare le prestazioni della vettura. La sospensione adattiva è la chiave. Inoltre, è disponibile un selettore della modalità di guida che ci consente di scegliere tra i seguenti profili: Comfort, Eco, Sport e Individual.
      Sarà disponibile da Luglio 2020 e sarà presente al Salone di Ginevra.
       
      Golf GTE
      La Volkswagen Golf GTE, invece, avrà una striscia blu che attraversa l'intera parte superiore dei gruppi ottici e la griglia stessa che incornicia le luci diurne LED. 
      Inoltre, per la prima volta, anche la griglia del radiatore è illuminata. I fendinebbia sono integrati nella griglia di aspirazione dell'aria inferiore senza divisioni. E se guardiamo di lato troveremo un nuovo stile dei cerchi in lega da 17 pollici. Ci sono anche altri 18 o 19 pollici disponibili. Lasciano in vista le pinze dei freni. La presa di ricarica si trova sul pannello anteriore laterale, mentre dietro abbiamo un interessante spoiler sul tetto. Lo scarico è nascosto.
      Lasciando da parte l'esterno, se ci avventuriamo all'interno della nuova Golf GTE saremo circondati da un ambiente con un tocco di sportività. Evidenzia il volante sportivo con tre raggi blu. Dobbiamo anche fare una menzione speciale ai sedili sportivi con un rivestimento che mostra le cuciture in blu per creare contrasto.
      In modalità completamente elettrica, la nuova Golf GTE può percorrere circa 60 chilometri e la velocità massima sarà di 130 km / h. Nel caso in cui la batteria abbia una carica sufficiente, la Golf GTE si avvierà in modalità "E-Mode". Cioè, in modalità elettrica al 100%.
      Sarà disponibile da Luglio 2020 e sarà presente al Salone di Ginevra.
       







       
      Golf GTD
      Logicamente, e come ci si aspetterebbe, la nuova Golf GTD si adatta ai nuovi tempi. Un momento in cui cerchiamo di ridurre al minimo le emissioni. 
      A livello estetico, ha una relazione molto stretta con il resto dei modelli GT della gamma Golf. E, le differenze rispetto a Golf GTI e Golf GTE sono minime . Ha una serie di fari a LED e, lungo il cofano, una linea sottile si estende sulla parte anteriore, che, nel caso della Golf GTD, è argento. Se la luce di marcia diurna è attivata, una banda LED sul proiettore accompagna la linea d'argento. Si accende anche la griglia del radiatore.
      Un altro dettaglio caratteristico della nuova generazione della Golf GTD è la grande griglia di ingresso dell'aria inferiore senza divisioni con un design a nido d'ape. Il tutto circondato da appliques nere.
      Di serie sono montati cerchi in lega da 17 pollici . Opzionalmente puoi optare per ruote da 18 o 19 pollici.
      E terminando il nostro tour all'estero nella parte posteriore, troveremo uno spoiler sul tetto e gruppi ottici posteriori a LED. Ha anche un sistema di scarico con due uscite sul lato sinistro. Lasciando da parte l'esterno, se ci avventuriamo all'interno della nuova Golf GTD troveremo un nuovo volante sportivo multifunzione rivestito in pelle con tre razze e finiture argento. Inoltre, i sedili sfoggiano un design a scacchi chiamato "Scalepaper" con cuciture grigio chiaro. Ci sono anche numerose modanature nere.
       
       







       
       
       
      ______________________________________________________________________
      Topic Spy ➡️ Clicca qui!
      ______________________________________________________________________
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.