Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Io continuo a vedere avanti i grigi ma il margine si è ridotto ulteriormente quindi prevedo una stagione tiratissima aldilà dei vincitori.

Anche RB si è avvicinata alla coppia di testa ma non in grado di lottare per il titolo.

Fatico ad inquadrare il marasma di centro gruppo per il quarto posto ma inizio a temere gare tipo Messico '18 dove sono arrivati tutti ad un giro se non due dai top team.

Nota a margine, la Williams pur facendo la chicane mobile sembra girare tanto in pista, almeno quello.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Io ho tanta paura della MB, a parte che sicuramente non vogliono svelare le loro carte, Bottas ha ammesso che a Melbourne porteranno ancora aggiornamenti. Ragazzi, la capacita' di sviluppo che hanno e' pazzesca, e mi fa impressione.

Tutti a dire che le vetture della presentazione erano provvisorie, ma su Ferrari a parte il nuovo fondo non si e' visto nulla di nuovo finora, apparentemente.

Ancora, Bottas ha detto che per loro la situazione col graining migliora al crescere della temperatura. E in Australia fara' caldo.

Infine, le simulazioni di gara sono state fatte con gomme diverse per il primo stint. E Bottas per me non e' veloce come Hamilton.

 

D'altro canto, le velocita' massime della Ferrari in simulazione gara erano molto basse, non mi spiego perche' se non con una mappa mooolto cautelativa o voglia di nascondersi.

Per me sara' la solita battaglia all'ultimo sangue, meglio che Vettel si prepari psicologicamente, perche' la condizione che a lui piace (e che Arrivabene aveva ammesso, o ha il missile o va in pappa) purtroppo non si presentera' neppure quest'anno.

Spero che nessuno in Ferrari pensi di essere a posto, e che spingano sugli aggiornamenti. La base e' ottima, certo, ma mezzo secondo la MB lo trova presto (qualora davvero la Ferrari avesse questo vantaggio, cosa che non credo, per me sono pari gia' adesso). Se pensano di portare un'ala con due profili diversi alla seconda gara, due bargeboard a Barcellona, e qualche altra cosa a SPA, la MB ci spezza le reni di nuovo.

Servono cose succose ad ogni gara, purtroppo. E qui Ferrari perde da quando eliminarono le prove in pista.

 

Capitolo RB: per me Verstappen ha capito qualcosa che non dice: si e' chiuso nel mutismo e ha detto che ha sentore di come finira', ma non vuole dirlo pubblicamente. O Honda fa schifissimo, oppure ha capito che una tra Ferrari e MB e' sideralmente avanti a loro).

Cita

“Difficile esprimersi, sappiamo come il pendolo dell’equilibrio ha oscillato durante la scorsa stagione – ha spiegato Verstappen in un’intervista rilasciata a Speed Week  Al momento noi siamo concentrati sulla preparazione della prima gara in Australia. Cerchiamo di lavorare nel miglior modo possibile e siamo sulla buona strada. Ho delle sensazioni su come andrà questo Mondiale, ma non ho intenzione di dirlo pubblicamente”.

 

Edited by Dodicicilindri
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al momento è dura inquadrare i livelli di prestazione.

 

DIrei che solo a Melbourne il sabato pomeriggio si potrà capire la realtà attuale.

E domenica per capire la costanza del rendimento.

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, nicogiraldi scrive:

Al momento è dura inquadrare i livelli di prestazione.

 

DIrei che solo a Melbourne il sabato pomeriggio si potrà capire la realtà attuale.

E domenica per capire la costanza del rendimento.

Senza MB, Ferrari e' l'unica astronave, ne sono certo.

Purtroppo MB c'e', ahinoi.

RB per me pecca ancora di potenza e affidabilita', e il volto scuro di Newey, cosi' come le sue dichiarazioni sul poter modificare facilmente muso e ali secondo il concetto Ferrari/Alfa, indica che il genio dell'aerodinamica stavolta non ha pescato il jolly.

 

Subito alle spalle dei top ci sono Alfa, Renault e Haas, da capire in che ordine. Poi McLaren, RP  e Toro Rosso, chiude Williams.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Dodicicilindri scrive:

 

 

Subito alle spalle dei top ci sono Alfa, Renault e Haas, da capire in che ordine. Poi McLaren, RP  e Toro Rosso, chiude Williams.

io toro rosso la vedo molto in forma invece

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Mercedes fa paura per quello che ha fatto negli ultimi 5 anni, più che per quello che sta mostrando in questi test. Il fatto che portino pezzi nuovi a getto continuo è “a vulgar display of power”, come direbbero i Pantera, ma non è detto che sia sempre un vantaggio. 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bottas stamattina fa un 17 basso con C4 , diciamo che siamo li li.

Sarà un mondiale lungo e tirato , e fondamentale sarà non perdere punti per strada.

 

Uniche due certezze al momento : Williams dietro e auto veloci alla facciazza di chi diceva che avrebbero perso 1,5 secondi al giro…. 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con chi ha scritto che a questo giro la bagarre a metà gruppo sembra davvero importante, è difficile capire i valori reali e sembra esserci un buon salto qualitativo da parte di tutti, tranne Williams,....dopo i primi anni incasinati, han capito come funziona la nuova tecnologia un po’ tutti.

 

Sara curioso in corso di stagione vedere se il frontale stile Ferrari verrà ripreso un po’ anche da Mercedes o se andranno avanti per la loro strada, oppure viceversa.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Annuso al vertice valori in pista non troppo dissimili da quelli della passata stagione.

 

Forse gli Anglo-Alemanni avranno meno problemi di gomme, forse la Ferrari avrà qualcosina in più di efficienza generale.

E forse la Rossa sembra più equilibrata e facile da mettere a punto, mentre lo scorso anno certi Venerdì erano stati disastrosi,

pur recuperando poi parecchio-ma-non-abbastanza per la gara.

 

Sperando che buona parte del budget biennale di ca##@te sia già stata consumata nel 2018,

le basi per giocarsi il mondiale almeno fino all'ultima gara sembrerebbero esserci tutte...

Edited by johnpollame
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. 
      I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. 
      Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione.
      A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag.
      Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre.
      La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV  ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm.
      La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi.  La velocità massima ? 340 km/h. 
      Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. 
      Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. 
       
      Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. 
       
      All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy.
      Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico  secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV.  
      Quanto pesa?
      1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse.
       







       
      VIDEO
       
       
      Modalità di guida
      E-DRIVE
       



       
       
      HYBRID 
       




       
       
      PERFORMANCE
       


       
       
      QUALIFY
       
       


       
       
      Cartella stampa Ferrari
      ———————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy
       
      ————————————————————————————————
    • By marcolino1969
      Buongiorno ecco la mia nuova auto da lavoro /svago.
       
      Ritirata 1 mese fa circa, una km zero bianca, 5 porte cambio a 6 rapporti manuale.
       
      km percorsi ad oggi 4450. 
      consumo medio rilevato da ccb 22.9 consumo presunto e reale da prove alla pompa. 21.6 km litro di media.
       
      Sono alla mia 4 seat ibiza nel complesso e 7° Seat, le compro perchè apprezzo come si guidano ed i motori in genere tra i migliori della categoria nel rapporto prestazioni/consumi, sono delle vag con solo dei fronzoli in meno che permettono di risparmiare molti soldi.
       
      fatta questa premessa ecco cosa ne penso
       
      ESTERNI 9.5
      A mio parere una delle più belle segmento b degli ultimi 20 anni, con allestimento Fr quasi perfetta, scarichi plasticosi a parte... alla mia ho fatto verniciare in una tinta antracite scura i bei cerchi da 17 pollici, di serie sulla versione FR.
       
      INTERNI 7.5
      A prima visti molto belli, classici vw, peccato per le plastiche non di qualità al tatto, in alcuni punti della plancia.
      Non male i sedili, se possibile ordinatela con alcantara, cambia davvero tutto. mi manca solo il bracciolo, ma provvederò al suo montaggio a brevissimo.
       
      POSTO GUIDA 8.5
      Spazioso, comodo con ogni regolazione, tutto a portata di mano, nulla da dire,.
       
      PLANCIA E COMANDI   8
      Strumentazione buona ma non perfetta, . ottimo il volante ed i suoi comandi.
      Come detto peccato per le plastiche usate nella parte alta, compensate dal rivestimento in similpelle con cuciture rosse della parte centrale. Bello  il volante sportivo, avrei voluto il virtual cockpit ma niente da fare sulla vettura acquistata non era di serie.
       
      ABITABILITA' 8.5
      molto buona, comoda anche in 5, ci si sta comodi nulla da dire. dietro spazio davvero abbondante complice il telaio con un buon passo.
       
      BAGAGLIAIO  8
      nella norma per forma e ed altezza apertura, va più che bene per una famiglia normale. 355 / 1.100dm3 i dati dichiarati. non male per il tipo di vettura.
       
      ACCESSORI 8
      già di serie le fr sono ottimamente dotate, indispensabili i fanali full led , molto validi e belli, qualche mancanza da colmare con opzioni, dai vetri posteriori manuali ad altre piccole cose. virtual cockpit sarebbe da rendere di serie tanto è bello comodo e valido. peccato per la mancanza di serie dei vetri elettrici posteriori.
       
      COMFORT  7.5
      nonostante allestimento  Fr, non è  rigida, assetto  ben studiato ., le buche si sentono, soprattutto quelle secche ma non da rendere la guida fastidiosa. Motore un po troppo presente come rumore in abitacolo, si poteva fare di meglio.
       
      MOTORE 9
      Adoro i tdi e questo 1.6 4 cilindri è quasi perfetto, prende giri con estrema facilità e mostra un allungo deciso e quasi sportivo fino al meno a 4300 giri. Complice il cambio a 6 rapporti regala buone prestazioni.
      passa ampiamente ove possibile i 200km orari... non male assolutamente, e raggiunge i 100 km orari in meno di 10 s. se usato con calma ti permette di muoverti con estrema elasticità e velocemente anche con un filo di gas.
      Consumo 9.5
      In assoluto la vettura che ho provato con i consumi più bassi reali in quasi tutte le condizioni, se si guida con calma e con attenzione si fanno anche i 27 km litro veri, se si esagera difficile scendere sotto i 17...in media i 21-22 reali sono alla portata di tutti, e se rapportati alle buone prestazioni il risultato è sicuramente ottimo. si può consumare meno si, ma non andando, volendo cosi forte.
      RIPRESA 8
      Si ci sono sei rapporti, ma sempre abbastanza lunghi, se eccessivamente sottocoppia meglio scalare e poi cambia tutta la musica.
       
      CAMBIO 8.5
       rapporti studiati per il contenimento dei consumi, 6 marce tutte molto lunghe. ben fatto e bello da usare anche in velocità, la terza marcia per i miei gusti un filo troppo lunga.
       
      STERZO 9
      preciso e diretto , lo usi ed in pochi km ti rendi conto della bontà e della precisione, sarà anche merito dell'ottimo tealaio mqb, ma è realmente ben fatto e piacevole, sia in manovra che nel misto, dove forse, avrei gradito un filo di durezza in modalità sport. 
      FRENI 8
      Dotata di 4 dischi e di dimensioni adeguate, la piccola seat si ferma anche da alta velocità con buona prontezza e senza dare segni di affaticamento, abbastanza piatta, permette frenate con una discreta modularità senza mai scomporsi.
       
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 9
      sicura  e precisa, nonostante le gomme pirelli p7 risulta  divertente e precisa, abbastanza sportiveggiante in questo allestimento fr ribassato e con regolazione specifica degli ammortizzatori . bel lavoro Seat.
       
       
      IN CONCLUSIONE 8.5
      complice un telaio molto valido, ed un peso contenuto attorno ai 1230kg veri, questa versione dotata dell'ottimo tdi 1.600cc con 115cv e 250nm di coppia risulta molto piacevole da guidare e regala consumi davvero bassi. qualche difetto per la mancanza di alcuni dettagli tipo luci e maniglie al tetto nei posti posteriori, è nel complesso una vettura bella e riuscita, a mio parere.
      seguirà piu avanti recensione sul mio blog e video.


    • By AleMcGir
      Settimo appuntamento del mondiale di F1, dopo le 6 doppiette vittorie Mercedes nelle prime sei gare del Mondiale di F1, Red Bull e/o Ferrari, riusciranno a (ri)salire almeno sul secondo gradino del podio?
       

       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.