Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!
Message added by J-Gian

Recommended Posts

Ok,  ma io vorrei che qualcuno di fca mi spiegasse come mai Golier conferma che il piano presentato nel 2018 è ancora valido ( e non mi riferisco ai 5 miliardi di investimenti in Italia, ma al piano modelli) meno di un anno fa quando invece pare chiaro non esserlo? 

Alla fine si parla di dichiarazioni di un alto dirigente , in una società quotata, possibile che non si pretenda come minimo una spiegazione della persona in questione? E in questo caso non si può rispondere “ per le mutate situazioni del mercato e per la fame nel mondo”, questa te la sei già giocata alla rettifica di autunno 2018 e sinceramente le condizioni di mercato non sono poi cosi tanto modificate dallo scorso ottobre.

Io non gioco al fanta Ceo, spesso mi schiaro dalla parte di fca, però in queste situazioni mi allibisco come stakeholder, giornalisti e azionisti non vadano da Golier per chiedere spiegazioni.

Poi mi va anche bene che risponda “ perche’ abbiamo capito che con Alfa e i brand italiani non ce la facciamo” però qualcosa deve dire, per quanto privata è comunque una società quotata... Io mi chiedo giornalisti e compagnia bella cosa ci stanno a fare in Italia. E comunque Da dirigenti di questo livello non voglio la risposta di quando l’acqua è entrata nella sala di comando del capitano “ proseguiamo nella nostra rotta senza intoppi e ritardi”.

  • I Like! 4
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

...FCA ha imparato a far bene il gioco delle 3 carte, specialmente con i marchi italiani.

Prima o poi però arriverà il momento di scoprire cosa c'è nel mazzo e saranno dolori.

Personalmente un'Alfa, ed in particolare la Tonale l'avrei anche comprata (a breve) ma le incertezze dimostrate prima e dopo Sergionne mi spaventano, in termini di qualità (che non si raggiunge con uscite a spot), in termini di assistenza, in termini di tenuta del valore.

La mia impressione è che hanno capito che da Alfa non riescono a ricavare quanto sperato, per colpa loro ovviamente, e che ciò che stanno mettendo in cantiere serva solo a non far scomparire il marchio, ricalcando il triste destino che hanno riservato a Lancia.

Edited by doppiorene
  • I Like! 4
  • Sad! 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Davialfa scrive:

Ok,  ma io vorrei che qualcuno di fca mi spiegasse come mai Golier conferma che il piano presentato nel 2018 è ancora valido ( e non mi riferisco ai 5 miliardi di investimenti in Italia, ma al piano modelli) meno di un anno fa quando invece pare chiaro non esserlo? 

Alla fine si parla di dichiarazioni di un alto dirigente , in una società quotata, possibile che non si pretenda come minimo una spiegazione della persona in questione? E in questo caso non si può rispondere “ per le mutate situazioni del mercato e per la fame nel mondo”, questa te la sei già giocata alla rettifica di autunno 2018 e sinceramente le condizioni di mercato non sono poi cosi tanto modificate dallo scorso ottobre.

Io non gioco al fanta Ceo, spesso mi schiaro dalla parte di fca, però in queste situazioni mi allibisco come stakeholder, giornalisti e azionisti non vadano da Golier per chiedere spiegazioni.

Poi mi va anche bene che risponda “ perche’ abbiamo capito che con Alfa e i brand italiani non ce la facciamo” però qualcosa deve dire, per quanto privata è comunque una società quotata... Io mi chiedo giornalisti e compagnia bella cosa ci stanno a fare in Italia. E comunque Da dirigenti di questo livello non voglio la risposta di quando l’acqua è entrata nella sala di comando del capitano “ proseguiamo nella nostra rotta senza intoppi e ritardi”.

Ma loro ti hanno detto che investono 5 miliardi in 3 anni in Italia, 13 modelli rinnovati, non chiudono fabbriche e non mandano a casa nessuno. Onestamente all’azionista o all’articolista o al capo del sindacato che vuoi che interessa che Giulietta ha 10 anni o che Tonale arriva al 2021... chi li investe 5 miliardi in Italia? ? 

la baracca si regge in piedi e quindi tutto a posto

  • Sad! 1
Link to comment
Share on other sites

Possono recuperare un po' di credito rispetto ad Alfa Romeo solo se presentano aggiornamenti tecnici sostanziali su Giulia e Stelvio per coprire il gap tecnologico con la concorrenza ( ovviamente non parliamo ne di autotelaio ne di AlfaTM) ma di tutte quelle cose che fanno percepire superato un modello oggi. Virtual cockpit, hud, led, adas x, super grafiche etc.

Per assurdo con due martellate ben assestate e le cose qui sopra anche Giulietta sarebbe presentabile, visto che tutti vendono calessi con tecnologia e niente più...

È l'ultima chance per avere credibilità, Giulia e Stelvio aggiornate, almeno per far vedere che non c'è l'abbandono che tutti temono...

  • I Like! 7

Non ti curar di loro, ma sgomma e sorpassa....

Link to comment
Share on other sites

Nascerà invecchiata. Alfa (e Lancia) bisogna cederla a chi è proprietario di Volvo o Land Rover: gente che ha soldi a palate per fare nuovi modelli in tempi rapidi, rispettando l'immagine del marchio e perfino i suoi luoghi di origine. Le lungaggini della Fiat Chrysler a me, personalissimamente, hanno rotto abbastanza.   Il 2021....ma mi facciano il piacere.....sarò già vecchio io, figuriamoci la Tonale presentata nel 2019

  • I Like! 5
  • Haha! 3

"Scusate se faccio nomi, ma voglio dire che entro i prossimi anni, Lancia diventerà l'Audi italiana".

Parole al vento, di Olivier (EcoChic) Francois, allora capo Lancia.  Maggio 2006, NonSoloModa, Canale 5.

Link to comment
Share on other sites

Mah... a me non par di ricordare che avessero come dirigenza indicato precisamente delle tempistiche di commercializzazione, anzi invece mi par di ricordare che qualcuno dello staff (di AP) aveva parlato di tempistiche più lunghe rispetto alla seconda metà del 2020, ma fu tacciato da qualcuno come se stesse facendo “terrorismo”. È stato anche detto che al ‘21 di certo per Alfa ci sarebbero stati gli MCA e Tonale.

Se poi volete credere a quello che più vi fa comodo ??‍♂️

Però poi non intasiamo il forum con il pessimismo cosmico!

L’industria, soprattutto in un prodotto complesso è costoso come le auto, non è come giocare con le Lego!

Qua si parla sempre di ritardi, ritardi e ritardi... magari basandosi semplicemente su indiscrezioni date da qualcuno che ha un amico che magari la sera prima ha detto X ma voleva dire Y perché aveva bevuto due gocce di troppo... ?

 

Che su Alfa si stiano rimangiando anche l’ultimo piano di Marchionne può essere, d’altronde c’è stato un cambio dirigenziale mica da poco. 

A mio avviso si riparte da Maserati per poi riversare in Alfa.

Sento spesso di parlare di errori del management su Alfa... ma le auto bisogna anche comprarle e saperle vendere eh!

I prodotti c’erano, ed erano tutt’altro che zoppi rispetto la concorrenza. E non credo che due led e qualche adas in più avrebbero cambiato più di tanto le fortune dei due nuovi modelli.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

54 minuti fa, doppiorene scrive:

 

La mia impressione è che hanno capito che da Alfa non riescono a ricavare quanto sperato, per colpa loro ovviamente...

Per colpa loro è da capire, diciamo che ci hanno provato con tutte le forze, ma le condizioni al contorno non sono state favorevoli oltre a mutare rapidamente.

Col senno di poi l'unica cosa giusta da fare sarebbe stato chiudere il marchio, meno male che non lo hanno fatto e hanno prodotto 2 splendidi gioielli.

 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, jameson scrive:

Sono passati 3 anni dal lancio di Giulia. Un rilancio come quello di Alfa Romeo ne richiede minimo 15. Se si aspettavano di conquistare il mondo nel giro di un anno dovrebbero cambiare mestiere che l'industria non fa per loro.

Il buongiorno si vede dal mattino, Evoque ha saturato da subito le linee di produzione e dimostrato interesse planetario per il rilancio del marchio, inducendo la dirigenza ha investire sempre di più.

Qui le cose sono andate diversamente, buttare altri soldi nel marchio significa mettere a rischio la sopravvivenza del gruppo, dopo i miliardi già spesi senza ritorno.

Edited by AlexMi
  • TESLA Hug [Trolling Mode] 4
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, AlexMi scrive:

Il buongiorno si vede dal mattino, Evoque ha saturato da subito le linee di produzione e dimostrato interesse planetario per il rilancio del marchio, inducendo la dirigenza ha investire sempre di più.

Qui le cose sono andate diversamente, buttare altri soldi nel marchio significa mettere a rischio la sopravvivenza del gruppo, dopo i miliardi già spesi senza ritorno.

Confermi quello che ho detto. Cambino mestiere e vadano a vendere tappeti sulle spiagge. Là il ritorno economico c'è subito.

Già che parli di "buttare" invece che "investire" significa che stiamo parlando di mentalità da peracottari.

Edited by jameson
  • I Like! 5
  • Thanks! 3
Link to comment
Share on other sites

  • Beckervdo locked this topic
  • __P unlocked this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cole_90
      Il primo dei concepts della famiglia “Sphere” debutta il 10 Agosto e prenderà parte al concorso di Pebble Beach
       
       





    • Guest
      By Guest
      Update 01/05/2021
          Alfa Romeo 965
       
      Informazioni tecniche 
      - SUV di segmento C
      - Lunghezza totale di circa 4,5 m
      - Piattaforma S-USW “Hybrid”
      - Carreggiate (e forse passo) aumentate
      - Sospensioni anteriori e posteriori di tipo
        McPherson
      - Infotaiment sviluppato in collaborazione con
        Harman
      - motori a benzina MHEV
      - versioni PHEV
      - 1.6 diesel aggiornato
       
      Informazioni produttive
      - Stabilimento produttivo di Pomigliano d’Arco
      - Inizio produzione marzo 2022
      - Inizio delle vendite giugno 2022
       

      Immagini della versione produzione che la ritraggono durante un clinic test con altre auto della stessa tipologia (Audi Q3, BMW X2, Range Rover Evoque, Jeep Compass, Nissan Qashqai).
       

       

       

       

       
    • By giangi.1970
      Presentate le Jeep per Easter Safari Jeep
       

      via Quattroruote

      Ecco le prime foto della variante elettrica

      https://www.cnbc.com/amp/2021/03/22/jeep-unveils-all-electric-wrangler-concept-suv.html




      Via CNBC.com

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.