Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Posted (edited)
Cita

Fca Heritage Hub, a Mirafiori nasce uno spazio “per valorizzare il passato e guardare al futuro”

Inaugurato oggi, ospita duecento automobili a marchio Fiat, Lancia e Abarth
 
a8897ce4-5545-11e9-bd94-a951132f2dad_UDT
 

L’ex officina 81 di Mirafiori ospita da oggi una straordinaria collezione di oltre 200 auto d’epoca a marchio Fiat, Lancia e Abarth. C’è anche qualche Alfa Romeo, ma l’Hub è dedicato soprattutto ai marchi torinesi, tant’è vero che il claim del nuovo spazio è «Invented here», inventate qui. «Questo è uno spazio che nasce per valorizzare il passato e guardare al futuro», ha detto il responsabile del progetto Roberto Giolito all’inaugurazione, in via Plava 92, a Torino, del nuovo Fca Heritage Hub.

9d4dde4c-5545-11e9-bd94-a951132f2dad_YR3M11CE2932-kEPB-U11202803379583GpB-1024x600%40LaStampa.it.jpg

Il presidente di Fca, John Elkann, nel suo intervento ha sottolineato l’importanza dell’Heritage Hub per la città di Torino. «Mirafiori è un luogo storico, oggi più che mai proiettato al futuro. Proseguiamo un disegno molto più grande, avviato dal 2005, per riqualificare il comprensorio. Un progetto di ampio respiro che fra i primi interventi ha visto nascere il Motor Village, un atto simbolico perché venne abbattuto il muro che per anni aveva diviso la città dalla fabbrica».

L’esposizione è distribuita secondo otto aree tematiche, che vanno dalle utilitarie («Small and safe») alle protagoniste dei viaggi avventurosi («Epic Journeys») passando per le «Archistars», ovvero i modelli che rivoluzionarono l’architettura costruttiva anticipando soluzioni che poi sarebbero state adottate dai modelli successivi. All’ingresso si trovano i modelli in vendita «Reloaded by creators», ovvero ripristinati e certificati dal costruttore, fra cui una strepitosa Alfa Romeo 8C Spider, mentre sui lati del capannone, ristrutturato con materiali e colori degli Anni 60 in cui fu costruito, si trova esposta l’intera gamma delle marche Fiat e Lancia.

cbd8bda4-5545-11e9-bd94-a951132f2dad_EH46IY0P2500-kEPB-U11202803379583mkF-1024x600%40LaStampa.it.jpg

L’Heritage Hub, però, non è un classico museo, quanto piuttosto un «archivio tridimensionale», come lo ha definito lo stesso Giolito. Servirà sia per uso interno all’azienda, come luogo di lavoro per i team, ma anche per l’incontro con il pubblico durante eventi speciali e per tour guidati su appuntamento. Prima della vera e propria apertura al pubblico, però, Fca Heritage Hub offrirà una visita gratuita (anche questa volta su prenotazione, per un centinaio di persone) in occasione di Archivissima 2019, la sera del 12 aprile.

 

Da https://www.lastampa.it/2019/04/02/cronaca/fca-heritage-hub-a-mirafiori-nasce-uno-spazio-per-valorizzare-il-passato-e-guardare-al-futuro-HxeEnWTSs2i0CCSGLB3lXN/pagina.html

 

Edited by AndreaB
.
  • I Like! 7
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

e tutta questa grana rubata a progetti più seri? :-D Personalmente avevo in mente qualcosa di simile...

 

PS una scusa per sistemare il camper e tornare a Torino...

Edited by nubironaSW

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi aspettavo di trovare esposta la Panda terza serie motorizzata TwinAir che nel 2013 ha compiuto il percorso Città del Capo-Londra guidata da una coppia di inglesi. Non credevo fosse una "storia" così importante.
Qualcuno conosce la storia della 500 arancione dietro di lei? Si tratta di quella di Overland?

190402_Heritage_Hub_tris_10.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è da qualche parte una lista di tutti i modelli esposti?

poi, da quel che si intravvede nelle foto non mi pare di notare un criterio rigoroso nella disposizione dei modelli normali di serie? o sì?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

sono curioso di sapere la storia dietro la "mai nata" 4c quadrifoglio esposta!! 

Comunque io l'avevo detto che il radiatore doveva sfogare sopra e non sotto!! Proprio come su lotus!

Fonte via fb 

Edited by nicogiraldi
  • I Like! 7
  • Sad! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra di intravedere svariate "mai nate"...urge una visita :mrgreen: 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono curioso di sapere la storia dietro la 4c quadrifoglio esposta!! 
Comunque io l'avevo detto che il radiatore doveva sfogare sopra e non sotto!! Proprio come su lotus!
 
Potrebbe essere quella versione aggiornata di cui aveva parlato Fedeli durante una intervista qualche mese fa
  • Disagree 1
  • Sad! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By KimKardashian
      Durante ma conferenza Fiat di Ginevra è stata anche annunciata la presentazione tra 12 mesi della 500 elettrica, che come detto sarà specifica e tutta nuova e prodotta a Mirafiori al ritmo di 50 mila esemplari a pieno regime. Rilasciati anche due teaser ma solo uno son riuscito a reperire. 

    • By marcolino1969
      Buongiorno, ho provato un bel esemplare di fiat 124 Spider del 2017
      km percorsi nel test circa 300, km dell'esemplare in prova 14.500.
       
      modello 1.4 MultiAir Lusso
       
       
      ESTERNI 9
      bella è bella, ricorda anche la sua antenata, nel complesso linea piacevole. nel confronto con la cugina mx5, apprezzo maggiormente la coda della 124, piu larga ed imponente. 
      Frontale meno incisivo per me, in questo caso apprezzo di più la jappo.
       
      INTERNI 8
      non male, nulla di troppo moderno o di troppo retrò, ben realizzati, cappottina  manuale semplice da manovrare.
       
      POSTO GUIDA 7.5
      per due persone, non troppo stretto, peccato per il volante fisso. il tunnel centrale molto ingombrante e diventa molto caldo durante utilizzo.
       
      PLANCIA E COMANDI   8
      semplici di disegno e dalla discreta leggibilità. avrebbero potuto osare qualcosina di più bello, comandi quasi tutti comodi da raggiungere, manopola del sistema multimediale posizionata perfettamente e di utilizzo intuitivo.
       
      ABITABILITA' 6.5
      è una due posti, pochi spazi a bordo serve arrangiarsi, anche solo trovare un punto, dove posare  per il proprio smartphone diventa arduo. a capotta aperta molto meglio, da chiusa ci si sente davvero un poco chiusi, e con poco spazio, cm sopra la testa. io poi sono alto 1.80 e non magro ahahaha.
       
      BAGAGLIAIO  7
      il minimo per farci un we in due,. ma va bene cosi. non mi sento di criticarlo troppo
       
      ACCESSORI 7
      dotazione media, si poteva far di più. detto questo quello che serve per muoversi con una vettura cabrio c'è.
       
      COMFORT  7.5
      per il tipo di vettura non male, sound del motore non troppo presente, e assetto morbido rendono i viaggi nel complesso piacevoli, anche con poco spazio a bordo.
       
      MOTORE 8
      140cv sulla carta, e complice il peso limitato la fanno viaggiare bene e forte. ovvio non ti attacca al sedile ma sale facile anche a basso numero di giri senza particolari esitazioni., inutile spingere oltre i 6000 giri.
      peccato per il sound del motore molto poco sportivo, potevano sicuramente fare di meglio.
       
      Consumo 6.5
      il suo motore non è noto per essere troppo parco ed infatti, se si spinge i consumi salgono non poco, media della prova 9 km litro. 
       
      RIPRESA 8
      scelta dei rapporti mi è parsa molto azzeccata, riprende bene sempre.
       
      CAMBIO 7.5
       in scalata non mi è piaciuto, molto meglio quando si mettono le marce. comando bello da impugnare e posizione della leva perfetta.
       
      STERZO 8.5
      bello da impugnare, bello da usare, mi è piaciuto molto. diretto il giusto senza esagerare.
       
      FRENI 7.5
      adeguati al tipo di vettura ed al suo utilizzo turismo viaggi. in discesa se sollecitati arrivano al limite  in fretta.
       
      TENUTA DI STRADA/STABILITA’ 8.5
      leggera, e con la trazione dalla parte giusta, piacevole tra le curve, e molto divertente, ti permette di divertirti anche con i controlli attivati. ottimo lavoro, 
       
      IN CONCLUSIONE 8.0
      due posti secchi, la potenza giusta, la trazione posteriore e un cielo sulla testa, perfetta o quasi.
      Mi è piaciuta  non poco.
      qualche video in anteprima.
       
      seguirà video recensione completa.
       

    • By Pawel72
      Quanti di noi si sono chiesti.., ma il grande Drake oltre alle sue magnifiche Ferrari , quali automobili apprezzava e guidava nella vita privata ? 
      La E-Type  è rimasta in vendita per 14 anni, e ne sono stati assemblati oltre 70 mila esemplari.
      Ma quando si parla di macchine così eleganti i numeri non contano. Le parole però sì, come quelle di Enzo Ferrari, che nel 1961 vedendo una E-Type Roadster disse che era “l’auto più bella mai costruita”.
      Enzo Ferrari aveva una Renault 5 Turbo e ora va all’ asta per un prezzo base di 80.000 euro.
      Si tratta di un’ unità prodotta nel 1982, anno in cui “il commendatore” l’ha acquistata. E’ dotata di un quattro cilindri da 1,4 litri di cilindrata e turbocompressore. Associato ad un cambio manuale a cinque marce, eroga 160 CV e accelera da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi. La velocità massima è 218 km/h.
      Una caratteristica speciale di questo modello è che Enzo Ferrari ha ordinato l’installazione di una radio Pioneer Ferrari originale. Inoltre, ha ordinato con la vernice rosso granata e tappezzeria dello stesso colore, e tappeti blu.
      Era 1960 all’epoca Ferrari aveva l’abitudine di viaggiare sei mesi su una Fiat, poi sei mesi con una Lancia e sei mesi su un’Alfa Romeo. Guidava anche una Peugeot 404, di proprietà di un suo cognato che viveva in Francia. Inoltre, aveva una Ferrari regolarmente acquistata e per la quale il direttore commerciale Gardini gli aveva praticato uno sconto, peraltro contenuto.
      Il grande Drake ha sempre apprezzato le Peugeot per il loro comfort, il design e la qualità costruttiva, al punto che aveva diverse 404 e 504 per uso personale e addirittura una versione Sw per l’assistenza in pista. Era anche un modo per stuzzicare i vertici della Fiat – erano gli anni successivi alla famosa trasformazione dell’accordo di collaborazione tecnica del 1965 in partecipazione societaria paritetica – che ovviamente non apprezzavano per nulla la cosa…
      Ma Ferrari era caparbio, si sa, e continuava ad andare con una Peugeot 404 all’Autodromo di Modena per assistere ai test di collaudo delle sue macchine… La Fiat, però, fingeva con eleganza di non accorgersi delle divertite provocazioni del Grande Vecchio. E in tanti anni di passeggiate in Peugeot a Ferrari non venne mai contestato nulla…
       






×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.