Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
AleMcGir

F1 2019 - Gran Premio della Cina - #Race1000

Recommended Posts

Posted (edited)

Binocolo ha già rotto i c... secondo me...

 

Si ben peggio di Arrivamale, ma anche di Domenica... :D

Edited by iDrive

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gara è stata persa perché le Rosse giravano al 90% del loro potenziale, utilizzando "mappature elettroniche più conservative" come già sottolineato da altri utenti e come già aveva fatto intendere Vettel ieri subito dopo le qualifiche, il vero potenziale è quello del Bahrain che però al momento causa problematiche di cui ancora non si è trovata soluzione. Ora arrivano 2 gare, Baku con quel rettillineo monstre perfetto per il motorone Ferrari e maggioranza di curve secche a discapito di quelle ad ampio raggio o le sequenze di curve medio/veloci ravvicinate che sembrerebbero far emergere problemi di carico ( 2° problema), e Barcellona sulla quale ci sono moltissimi dati raccolti e dove la Ferrari nel prestagione volava. Bisogna centrare 2 vittorie. Se anche queste 2 gare vedranno altrettante vittorie per le Frecce d'Argento, per un motivo o per una altro, allora sì sarà finita, e cominceranno i processi.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, j scrive:

Gestione del muretto Ferrari davvero imbarazzante, sono tre gare che cerano in tutti i modi di penalizzare Leclerc: in Australia quando gli hanno ordinato di stare dietro a Vettel nonostante fosse molto più veloce e non l'hanno fatto rientrare neanche ai box per cambiare le gomme e tentare almeno il giro veloce quando aveva un margine su Magnussen di almeno 33 sec; in Bahrein quando gli hanno ordinato di stare dietro a Vettel ma lui non ha obbedito; adesso in Cina con l'obbligo di restituire la posizione a Vettel conquistata in partenza e una gestione delle soste ai box senza alcun senso.

 

Senza questi ordini di scuderia oggi Leclerc avrebbe 43 punti e sarebbe terzo nella classifica piloti dietro ai piloti Mercedes a 68 e 62 punti, mentre ora ci troviamo con Verstappen a 39, con un Vettel gonfiato artificialmente a 37 e Leclerc a 36. Contenti al muretto, contenti tutti.

 

in Bahrein hanno anche fatto la cazzata con Vettel: l'undercut valeva 3 secondi e hanno aspettato la sosta di Hamilton così dopo la sosta Vettel si è ritrovato Hamilton in zona drs...

Share this post


Link to post
Share on other sites
La gara è stata persa perché le Rosse giravano al 90% del loro potenziale, utilizzando "mappature elettroniche più conservative" come già sottolineato da altri utenti e come già aveva fatto intendere Vettel ieri subito dopo le qualifiche, il vero potenziale è quello del Bahrain che però al momento causa problematiche di cui ancora non si è trovata soluzione. Ora arrivano 2 gare, Baku con quel rettillineo monstre perfetto per il motorone Ferrari e maggioranza di curve secche a discapito di quelle ad ampio raggio o le sequenze di curve medio/veloci ravvicinate che sembrerebbero far emergere problemi di carico ( 2° problema), e Barcellona sulla quale ci sono moltissimi dati raccolti e dove la Ferrari nel prestagione volava. Bisogna centrare 2 vittorie. Se anche queste 2 gare vedranno altrettante vittorie per le Frecce d'Argento, per un motivo o per una altro, allora sì sarà finita, e cominceranno i processi.
Sinceramente l'aspetto più preoccupante è l'inferiorità nella velocità in curva, aspetto che difficilmente risolvi in un fine settimana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho visto la gara in diretta e visti i continui messaggi qui pensavo fosse stata la più bella gara delle 1000, invece una gara noiosa, con pochissimi acuti
Terza doppietta Mercedes su 3 gare, una Ferrari che quando va rompe, quando non va arranca, i soliti disastri al muretto, senza parlare degli ordini di scuderia che secondo me ci poteva stare, ma una volta che Charles era stato passato da bottas doveva rientrare, la 4 posizione era possibile... va beh, manco il giro veloce...

Un grande Albon, male Giovinazzi, ok i problemi tecnici, ma deve darsi una scossa

☏ ONEPLUS A5010 ☏

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me l’aspetto più preoccupante è il fatto che continuano a trattare un fenomeno di 21 anni alla stregua di un pilota 40enne con tutta la carriera alle spalle. Quando si renderanno conto che allo stato attuale delle cose (cioè fuori dalla lotta per il titolo) è meglio galvanizzare un giovane d’assalto che coccolare un “vecchio” un po’ spento? 

E anche in ottica mondiale (per ora improponibile), sono proprio sicuri che Vettel offra più garanzie? Oggi piagnucolava di essere più veloce, ma una volta accontentato ha guadagnato 2 decimi in 10 giri. In pratica, su una pista su cui Vettel corre da 10 anni e che l’altro vedeva per la seconda volta, andavano uguali, quindi perché rovinare la gara di Leclerc, regalando anche una posizione a Verstappen? 

  • I Like! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per me l’aspetto più preoccupante è il fatto che continuano a trattare un fenomeno di 21 anni alla stregua di un pilota 40enne con tutta la carriera alle spalle. Quando si renderanno conto che allo stato attuale delle cose (cioè fuori dalla lotta per il titolo) è meglio galvanizzare un giovane d’assalto che coccolare un “vecchio” un po’ spento? 
E anche in ottica mondiale (per ora improponibile), sono proprio sicuri che Vettel offra più garanzie? Oggi piagnucolava di essere più veloce, ma una volta accontentato ha guadagnato 2 decimi in 10 giri. In pratica, su una pista su cui Vettel corre da 10 anni e che l’altro vedeva per la seconda volta, andavano uguali, quindi perché rovinare la gara di Leclerc, regalando anche una posizione a Verstappen? 
Ti dirò, oggi frega poco, che a fine anno sia terzo in classifica Charles o Seb, mi interessa davvero poco, perché se continua così, le posizioni saranno queste se non dietro pure all'olandese entrambi...

☏ ONEPLUS A5010 ☏

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovinazzi e Gasly rischiano il posto e non solo nelle rispettive scuderie.
Sono d'accordo sul fatto che Leclerc debba esprimersi senza dannosi ordini di scuderia, il rischio è di perdere anche lui, dopo il tedesco.

  • I Like! 1
  • Disagree 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aymaro scrive:

Ti dirò, oggi frega poco, che a fine anno sia terzo in classifica Charles o Seb, mi interessa davvero poco, perché se continua così, le posizioni saranno queste se non dietro pure all'olandese entrambi...

☏ ONEPLUS A5010 ☏
 

 

Aymaro il punto non è la posizione in classifica, è il principio, è mozzare le ali a un aquilotto che sta per spiccare il volo. È mortificare il morale di un giovane dicendogli “lui è più vecchio, guadagna più di te, quindi deve stare davanti a te”. È una posizione conservatrice e reazionaria, la odio. :mrgreen:

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Unperdedor scrive:

Per me l’aspetto più preoccupante è il fatto che continuano a trattare un fenomeno di 21 anni alla stregua di un pilota 40enne con tutta la carriera alle spalle. Quando si renderanno conto che allo stato attuale delle cose (cioè fuori dalla lotta per il titolo) è meglio galvanizzare un giovane d’assalto che coccolare un “vecchio” un po’ spento? 

E anche in ottica mondiale (per ora improponibile), sono proprio sicuri che Vettel offra più garanzie? Oggi piagnucolava di essere più veloce, ma una volta accontentato ha guadagnato 2 decimi in 10 giri. In pratica, su una pista su cui Vettel corre da 10 anni e che l’altro vedeva per la seconda volta, andavano uguali, quindi perché rovinare la gara di Leclerc, regalando anche una posizione a Verstappen? 

Con vettel che a forza di inchiodare oggi... Ha fatto le gomme quadrate :D

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Mercedes presenta il suo MAXI-SUV Mercedes-Benz GLS. Di serie i sistemi LED Multibeam per l'illuminazione anteriore, mentre al posteriore abbiamo "semplice" tecnologia LED. Il nuovo stile introdotto sulla SUV, riesce ad abbassare il CX, rispetto alla precedente GLS, passando da 0.35 a 0.32.
      All'interno troviamo le attuali impostazioni Mercedes: cruscotto completamente digitale con doppio schermo (da 12.3" ) che funge anche da sistema info-telematico, immerso in un abitacolo pieno di pelle ed inserti in legni pregiati. 
      La Mercedes-Benz GLS è grande: il passo è di 3155 mm, questo le consente di avere molto spazio all'interno dell'abitacolo ed esser offerta in declinazione 5/ 6 e 7 posti. Per l'Europa la seconda fila di sedili è realizzata in due elementi abbattili secondo configurazione 60:40.
      La terza fila di sedili della nuova Mercedes-Benz GLS è adatta a persone alte fino a 1,94 metri. E per la prima volta saranno disponibili con il riscaldamento. Avranno inoltre accesso alle porte di ricarica USB indipendenti.
       
      Misure della Classe GLS Mercedes 2020 lunghezza 5,207 mm larghezza 1,956 mm altezza - passo 3,13 mm baule lit. minimo - Vano bagagli massimo 2400 litri Sul fronte sicurezza, la Mercedes-Benz GLS dispone di regolatore elettronico della velocità adattivo con funzione "jam" e lettore dei segnali stradali in tempo reale che adatta la velocità del veicolo in base alle restrizioni di ciascuna zona. In Europa, l'assistente di manovra di traino sarà offerto come equipaggiamento opzionale. E per un ulteriore comfort standard, le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con ammortizzazione adattiva Adaptive Plus saranno di serie.
       
      La meccanica
       
      La versione a benzina di base è la Mercedes GLS 450 4MATIC con un motore da 3.0 litri turbo (il 6 cilindri in linea ) 367 CV e 500 Nm di coppia a cui si aggiunge, per un periodo di tempo limitato, un motore elettrico da 22 CV e 250 Nm offerta con la funzione EQ Boost .
      Un passo sopra abbiamo la Mercedes GLS 580 4MATIC con un motore V8 4.0 litri TwinTurbo da 489 CV e 700 Nm a cui, brevemente, possiamo aggiungere rispettivamente altri 22 CV e 250 Nm. 
      Lo scatto da fermo a  100 km/h è coperto in 5.9 e 5.2 secondi (per il V8 quest'ultimo dato), mentre la velocità massima è autolimitata a 210 km/h.
       
      Ci saranno anche motori diesel per l'Europa, la Russia e altri mercati. In questo caso l'offerta è a carico del motore a sei cilindri in linea OM 656 da 3.0 litri con singolo turbo o doppio turbo. Il GLS 350 d 4MATIC raggiunge 286 CV e 600 Nm, mentre il GLS 400 d 4MATIC aumenta questi valori rispettivamente a 330 CV e 700 Nm. I motori diesel sono conformi allo standard Euro 6d grazie all'utilizzo di un catalizzatore SCR aggiuntivo e di un sistema AdBlue.
      Tutti i motori della nuova Classe Mercedes GLS sono associati a un cambio automatico 9G-TRONIC a nove velocità e un sistema di trazione integrale 4MATIC.
      Come per la Mercedes-Benz GLE, anche qui abbiamo il sistema E-Active Body Control, che mediante l'impianto da 48V, controlla in maniera autonoma ogni sospensione.
      La gommatura è anch'essa generosa, con la GLS 450 equipaggiata di serie con cerchi da 19" che salgono a 21" con la GLS 580.
      Quando andrà in vendita? La nuova Classe Mercedes GLS raggiungerà i concessionari negli Stati Uniti e in Europa verso la fine di quest'anno. La sua commercializzazione ufficiale inizierà nel secondo semestre del 2019 
       
      MEGA Gallery da 115 foto su Motor1

       




       















      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/63664-mercedes-gls-2018-spy
       
    • By MotorPassion
      Fonte: motor1
       
      Ora le hanno dato il becco a papera.
    • By MotorPassion
      Lungo 4.63 metri, Largo 1.89, Alto 1.9 e con un passo di 2.83 metri, Mercedes-Benz presenta una Concept che anticipa gli stilemi della futura SUV GLB.
      Date le dimensioni, la Mercedes-Benz GLB Concept si posizionerebbe - idealmente - tra GLA e GLC, e nel segmento dei C-SUV uno dei pochi ad offrire 7 posti (2+3+2). Questo anche grazie alle dimensioni sovrapponibili a quelle di GLC che sarà offerto con massimo 5 posti.
      Sotto il cofano, c'è un 4 cilindri 2.0 litri turbo che eroga 224 CV e 350 Nm di coppia massima. Il motore è associato a un cambio automatico a doppia frizione 8G-DCT e a un sistema di trazione integrale permanente 4MATIC con distribuzione della coppia variabile. Tramite il controllo DYNAMIC SELECT possiamo scegliere tra tre profili: Eco, Comfort e Sport.
       

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       
       
      Fonte: carscoops
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.