Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
AleMcGir

F1 2019 - Gran Premio della Cina - #Race1000

Recommended Posts



Secondo me si stanno sommando dei problemi dietro l'altro.
Son partiti da Monza e non finiscono.
Perdere il russo e l'italiano (che era meglio se restava al simulatore) si è rivelato problematico per il fine stagione 2018 e fino ad ora. Al simulatore ora chi c'è? Verlien? Che è impegnato in F.E? 
Mah.
Poi l'ordine di scuderia, ci stava provare.. ma restituire la posizione prego, dopo aver visto che non andava via. Non si è all'ultima gara del mondiale, per una vittoria, ma per un 3 posto al 3 gp. Poi la risposta via radio a Lec (fai il tuo lavoro), è stata pietosa.
 
Comunque, secondo me è meglio che pensino al 2020 o 2021.. forse


Se continua così ci tornerà al simulatore. Concordo sulla sottovalutazione di affidare un ruolo delicato a piloti impegnati in altri campionati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

“Studieremo i dati”’ is the new “testa bassa e lavorare “

  • I Like! 4
  • Haha! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Bene, dopo tre doppiete consecutive Mercedes, anche per quest'anno la lotta monadiale sarà una questione fra Hamilton e Bottas. Penso che nella storia della formula uno non sia mai successo che una squadra dopo 3 doppiete consecutive ad inizio stagione, non abbia dominato per tutto l'anno vincendo il mondiale. La ferrari può mettersi i l cuore in pace e puntare alla prossima stagione.

Cioè io non so...la Ferrari SF90 è rimasta identica, senza nessuna evoluzione se non minima, alla macchina che è scesa in pista per i primi test a febbraio, mentre la Mercedes sembra già un'altra macchina, rispetto ai test invernali.

Cioè io mi aspetterei dalla Ferrari che quando si torna a correre in Europa, per il gran premio di Spagna, metta in campo una monoposto estremamente evoluta, una sorta di FS90 B, perchè è questo che servirebbe per tentare di lottare con Mercedes ad armi pari. Pensate che Ferrari riuscirà a mettere in pista una tale evoluzione della sua monoposto? ma nemmeno per sogno! al massimo modificheranno qualche piccolo deflettorino, aggiungeranno qualche soffiaggio a qualche aletta parasole, modificheranno leggermente l'attacco del retorvisore, ma di evoluzioni sostanziali, state sicuri, non se ne vedranno.

Quando nel 2017 dopo le prime gare extraeuropee del campionato, la Ferrari sembra veramente essere l'auto  più competitiva, la Mercedes non rimase con le mani in mano, ma al ritorno in europa, per il GP di Spanga, presentò una monoposto incredibilmente evoltua, con talmente tante novità, che in pratica era una nuova vettura, rispetto a quella che aveva corso nei primi GP, figuriamoci se la Ferrari riuscirà a fare una roba del genere.

Del resto vorrei fare un altro piccolo esempio: basta guardare il muso della Mercedes. Ogni anno portano in pista almeno un paio di evoluzioni del muso. L'anno scorso partirono con un muso più grosso e dopo qualche GP fecero esordire un musetto molto più stretto ed affilato ed efficiente. Quest'anno dopo i primi test, la Mercedes ha subito presentato un'evoluziuone del muso con quella strana forma a cucchiaio. Guardiamo invece la Ferrari: sono tre anni che hanno sempre lo stesso identico muso, senza la benchè minima evoluzione. Possibile che in Ferrari abbiano trovato il muso ideale e che non sentano la necessità di evolverne la forma?

Edited by infallibile_GF
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
“Studieremo i dati”’ is the new “testa bassa e lavorare “
Oltre a questo mi spiace ammettere che il silurato era più realista del promosso.
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Albe89 scrive:

Dopo l'era dei piloti con la valigia, credo ci si prospetti davanti l'era dei richchild coi paparini che comprano direttamente i Team :D

https://it.motorsport.com/f1/news/clamoroso-williams-mazepin-e-disposto-a-rilevare-la-squadra-per-salvarla/4372359/?utm_source=RSS&utm_medium=referral&utm_campaign=RSS-ALL&utm_term=News&utm_content=it

 

 

Se l’alternativa dovesse essere una Williams fuori dalla F1 ridotta unicamente a servizi di ingegneria per terzi, ben venga...certo che Claire sta riducendo in poltiglia il lavoro politico/finanziario del padre, non ha saputo adeguarsi alle nuove realtà del circus, senza soldi e partner forti vai da poche parti.

L’addio di Martini è stata una mazzata, nonostante i conti in positivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dubito che Claire e famiglia cedano facilmente, magari qualche azione, ma non ce li vedo ad abbandonare il comando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. 
      I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. 
      Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione.
      A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag.
      Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre.
      La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV  ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm.
      La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi.  La velocità massima ? 340 km/h. 
      Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. 
      Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. 
       
      Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. 
       
      All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy.
      Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico  secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV.  
      Quanto pesa?
      1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse.
       







       
      VIDEO
       
       
      Modalità di guida
      E-DRIVE
       



       
       
      HYBRID 
       




       
       
      PERFORMANCE
       


       
       
      QUALIFY
       
       


       
       
      Cartella stampa Ferrari
      ———————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy
       
      ————————————————————————————————
    • By sonicwp7
      Press Mercedes-Benz
       
      Via Mercedes-Benz
       
      Topic Spy -->https://www.autopareri.com/forums/topic/64242-mercedes-benz-glb-2019-spy
       
    • By Beckervdo
      Mercedes rivela i dettagli del suo nuovo 4 cilindri AMG M139 che andrà ad equipaggiare la A35 AMG e A45 AMG
      Mercedes-AMG 
      2,0-Liter-Vierzylinder-Turbomotor M 139
      Hubraum
      1.991 cm3
      Bohrung x Hub
      83,0 x 92,0 mm
      Leistung
      310 kW (421 PS) bei 6.750/min (S-Modell)
      285 kW (387 PS) bei 6.500/min (Basismodell)
      Max. Drehmoment
      500 Nm bei 5.000-5.250/min (S-Modell)
      480 Nm bei 4.750-5.000/min (Basismodell)
      Max. Drehzahl
      7.200/min
      Verdichtung
      9,0:1
      Aufladung
      Ein Twin-Scroll-Abgasturbolader mit wälzgelagertem Verdichter- und Turbinenrad
      Max. Ladedruck
      2,1 bar (S-Modell)
      1,9 bar (Basismodell)
      Gemischaufbereitung
      Kombinierte Direkt- und Saugrohreinspritzung.
      1.) Mehrfach-Direkteinspritzung der dritten Generation. Schnelle und präzise arbeitende Piezo-Injektoren spritzen den Kraftstoff mit hohem Druck in die Brennräume
      2.) Zusätzlich Saugrohr-Kanaleinspritzung mit Magnetventilen
      Zylinderkopf
      Zwei obenliegenden Nockenwellen, 16 Ventile, Verstellung der Einlass- und der Auslassnockenwelle, Ventilöffnungsdauer-Verstellung CAMTRONIC für die Auslassnockenwelle
      Max. Luftmassendurchsatz
      1.200 kg/h (S-Modell)
      1.100 kg/h (Basismodell)
      Motorgewicht (GZ)
      160,5 kg
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.