Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
simofly

AUDI, all'avanguardia della tecnica

Question

Ciao a tutti,

dopo essere stato un felice possessore di VW e Audi ho deciso di passare a Tesla che pur con i suoi difetti, essendo un marchio nuovo ed estremamente innovativo... per non parlare del balzo tecnologico in avanti rispetto tutti gli altri produttori.

Questo perchè mi sono rotto di essere preso in giro da marchi che si dichiarano letteralmente "all'avanguardia della tecnologia" ... si riferito al periodo post medioevo forse siamo all'avanguardia.

La mia audi brucia piu olio di una friggitoria! .... difetti di progettazione e quant'altro fanno si che il prezzo di questi marchi non sia piu giustificabile! ... io mi aspetto che marchi come Audi, BMW e tutti gli altri blasonati facciano le cose fatte bene. Non è piu cosi, sono diventati commerciali e chi crede di prendere un'auto prestigiosa o comunque di un livello superiore è oggi un illuso.

Vi invito tutti a passare tutti a Tesla... garantisco provare per credere ... non c è paragone!!

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

A livello qualitativo e di assemblaggi fa meglio anche Fiat, i crucchi non gli scomodo neanche

 

tesla è una buona elettrica ma fino a quando non mi garantiranno minimo 600km di autonomia e ricariche di 5min max stanno bene dove stanno, oltre al fatto che tra 4/5 anni la dovrei regalare per rivenderla

 

 

 

sono molto avanti a livello di guida autonoma invece e questa è un ottima cosa spero continuino ad evolvere i loro sistemi anche perché è sicuramente il loro punto di forza

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
2 ore fa, simofly scrive:

Come ho gia risposto ad altri il centro del discorso era la presa in giro dei marchi blasonati, comunque ho fatto riferimento a tesla solo per paragone a cio che al momento ho, cioe A5, puoi benissimo prendere in considerazione una hyundai Cona elettrica.

Per quanto riguarda il discorso sulle elettriche è piu un discorso "è arrivato il momento di guardare oltre" ... comunque molto probabilmente ancora si rende necessario avere un box, questo comunque significa che comunque una grossa fetta di persone potrebbero scegliere gia un auto elettrica.

Per quanto riguarda i punti ricarica a me risulta che almeno con tesla si possa fare tranquillamente un viaggio da nord a tutto il sud italia. Ci sono gia da almeno 2 anni colonnine in punti strategici ogni 300km circa.

 

Personalmente, nel momento in cui vi sto scrivendo, mi mancano 2 ore per andare in concessionaria a provare la Model 3 e a ricevere valutazione sia per dare dentro l'audi ... quindi la valutazione, e sia per il finanziamento di acquisto.

Spero di essere al piu presto un felice possessore di Tesla.... e si... comunque se tutto va bene ci vorranno ancora qualche mese

yess .. assolutamente vi faro sapere, comunque da specifiche la Model 3 standard plus sulla carta da 415Km di autonomia che ma tesla per quanto ne so ha abituato bene i suoi proprietari... se ci vai tranquillo di solito di km ne fa di piu di quelli dichiarati ... a differenza di altri marchi dove le auto non raggiungono mai l'autonomia dichiarata. Vedi i3 bmw, audi A3 e-tron, ecc...

 

Pero non sono molto daccordo sui piccoli spostamenti, l'80% delle persone non arriva a 50Km andata e ritorno per andare a lavorare. quindi penso che vada piu che bene direi.

Per gli spostamenti fuori porta certo che se in giornata ti vuo fare ad esempio Milano - Marina di Grosseto e ritorno allora si che puoi avere dei problemi ... ma nemmeno piu di tanto ... basta caricare una volta soltanto comunque

Guarda per la maggior parte del tempo le persone in auto ci vanno da sole, però credo pochisismi sarebbero disposti a prendere un auto che può portare il solo guidatore. Se uno un auto la guida in media per 50 km al giorno non vuol dire che si voglia privare della possibilità di fare viaggi lunghi, anche pochissimi o eventuali che siano. Oltretutto se parliamo di tragitto medio di 50 km giorno a quel punto l'auto PHEV è la migliore soluzione, perchè ti fa quei km in elettrico e le volte che hai bisogno di viaggiare lo fai con la tranquillità di un auto tradizionale.

Pr quanto riguarda l'autonomia id tesal sei poco informato e per me è meglio se ti informi bene prima di avere spiacevoli sorprese. Ho messo dati di alcune prove in un altro 3d:

Con una model 3 long range che ha 560 km di autonomia wlpt.  fari test in video.

a 150 km\h costanti in autostrada l'autonomia scende a 350 km con tempo buono

a 120 km\ h costanti in autostrada tempo buono 450km autonomia

a 120 km\h costanti in autostrada in inverno con temperature tra 0 e 1 grado clima acceso al minimo poco traffico l'autonomia scende a 335 km...a 130 in queste condizioni dovremmo essere attorno ai 300.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Ciao a tutti,
dopo essere stato un felice possessore di VW e Audi ho deciso di passare a Tesla che pur con i suoi difetti, essendo un marchio nuovo ed estremamente innovativo... per non parlare del balzo tecnologico in avanti rispetto tutti gli altri produttori.
Questo perchè mi sono rotto di essere preso in giro da marchi che si dichiarano letteralmente "all'avanguardia della tecnologia" ... si riferito al periodo post medioevo forse siamo all'avanguardia.
La mia audi brucia piu olio di una friggitoria! .... difetti di progettazione e quant'altro fanno si che il prezzo di questi marchi non sia piu giustificabile! ... io mi aspetto che marchi come Audi, BMW e tutti gli altri blasonati facciano le cose fatte bene. Non è piu cosi, sono diventati commerciali e chi crede di prendere un'auto prestigiosa o comunque di un livello superiore è oggi un illuso.
Vi invito tutti a passare tutti a Tesla... garantisco provare per credere ... non c è paragone!!


Auguri!


☏ iPhone ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Stanco di avere a disposizione un auto sotto i 300 cv? Vi invito tutti a passare a Ferrari

 

A parte gli scherzi Simofly, prima di consigliare un passaggio, tra l’altro abbastanza oneroso, sarebbe invece molto più interessante una valutazione oggettiva una volta che ne sarai possessore. E non parlo solo della tesla 3 in se ( che comunque da quanto ho letto e sentito e’ un bel mezzo) ma soprattutto dell’esperienza del passaggio all’elettrico che volenti o nolenti modifica non di poco l’esperienza sella mobilita’ ( ricariche, autonomia, manutenzione /gestione ed in generale tutti gli aspetti in cui differiscono molto elettrico e ice)

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Un pacco batterie e due motori elettrici sono "tecnologia" risalente al 1850. Infatti i cinesi stanno sfornando elettriche a raffica, perché per fare un'auto elettrica, parliamoci chiaro, non ci vuole un genio.

 

290px-Jamais_contente.jpg 

 

- Elettronica di Potenza

Da anni 1960-1970. Primi inverter per uso autotrazione vent'anni dopo. Accentuata evoluzione tecnologica (prestazioni, peso, ingombri) negli ultimi anni.

 

- Motori

Sviluppo dei sincroni a MP e degli asincroni per uso autotrazione collegato a quello degli inverter. Accentuata evoluzione tecnologica (prestazioni, peso, ingombro) negli ultimi anni.

 

- Uso autotrazione pacchi batterie NiMh

Dalla fine del decennio 1990, in USA e Giappone,

 

- Uso autotrazione pacchi batterie Litio

Nissan, 1998.

Primo pacco con autonomia sensibile (~400km), Tesla Roadster, 2008.

 

 

52e21efb51744d4d9b44d7ba1de3962c.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
51 minuti fa, Laevus scrive:

 

290px-Jamais_contente.jpg 

 

- Elettronica di Potenza

Da anni 1960-1970. Primi inverter per uso autotrazione vent'anni dopo. Accentuata evoluzione tecnologica (prestazioni, peso, ingombri) negli ultimi anni.

 

- Motori

Sviluppo dei sincroni a MP e degli asincroni per uso autotrazione collegato a quello degli inverter. Accentuata evoluzione tecnologica (prestazioni, peso, ingombro) negli ultimi anni.

 

- Uso autotrazione pacchi batterie NiMh

Dalla fine del decennio 1990, in USA e Giappone,

 

- Uso autotrazione pacchi batterie Litio

Nissan, 1998.

Primo pacco con autonomia sensibile (~400km), Tesla Roadster, 2008.

 

 

52e21efb51744d4d9b44d7ba1de3962c.png

Infatti. Dalla Jamais Contente del 1900 sono passati 120 anni di evoluzione. Ancora 30 anni fa si usavano per l'autotrazione esclusivamente accumulatori al piombo. NiMH e litio ormai sono tecnologia assestata da decenni, e sono sottoposti solo ad affinamenti. Roba pronta a diventare commerciale nei prossimi anni, come qualcuno sembra aspettarsi, non ce n'è.

18 ore fa, SoUlSnAkE scrive:

tesla è una buona elettrica ma fino a quando non mi garantiranno minimo 600km di autonomia e ricariche di 5min max stanno bene dove stanno, oltre al fatto che tra 4/5 anni la dovrei regalare per rivenderla

Finché non mettono batterie scambiabili o il cambio dell'elettrolita 5 minuti te li sogni, anche perché servirebbe una pala eolica o un generatore equivalente per postazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.