Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Mi sono visto un po’ la presentazione dei preordini, la sensazione che si stiano dando al gioco d’azzardo è forte....

riguardo alla livrea, come dice la mia signora, “se le superfici non sono perfette, la zebra piange...”

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa che mi chiedo è: Perché vanno controcorrente??

1 - le auto stanno tornando ad avere un muso con un volume ben definito, e loro fanno la ID3 in stile monovolume Audi A2 come se fossimo agli inizi del 2000.

2 - I SUV stanno prendendo il posto dei monovolume.

3 - Non mi sembra che la carrozzeria monovolume sia desiderabile e/o giovanile.

 

Io avrei fatto qualcosa tipo T-Cross come volumi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 
Io avrei fatto qualcosa tipo T-Cross come volumi.
 

In grande e con altri prezzi l’han fatto con Audi quello che dici tu...



☏ iPhone ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, Dallebu said:

L'unica cosa che mi chiedo è: Perché vanno controcorrente??

1 - le auto stanno tornando ad avere un muso con un volume ben definito, e loro fanno la ID3 in stile monovolume Audi A2 come se fossimo agli inizi del 2000.

2 - I SUV stanno prendendo il posto dei monovolume.

3 - Non mi sembra che la carrozzeria monovolume sia desiderabile e/o giovanile.

 

Io avrei fatto qualcosa tipo T-Cross come volumi.

 

Il cliente tipo è il nonnino ecochick tedesco, ex klasse B ed ex bmw 2 tourer, famigliole olandesi e norvegesi... beh insomma, tutta gente che non gli frega nulla dell'auto se non per portare comodamente bimbi a scuola e piscina e per fare la spesa,  distanza max 50km.  Questo è il target.

  • I Like! 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi sono le esigenze normali di tutti , tranne per chi usa l’auto come strumento di lavoro.
Conosco molti in italia che aspettano settembre per ordinarla e qualcuno l’ha ordinata ieri.

  • Confused... 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Vadocomeundiavolo scrive:

Che poi sono le esigenze normali di tutti , tranne per chi usa l’auto come strumento di lavoro.

 

Tranne quelli che pensano che guidare possa essere anche un piacere

 

  • I Like! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

e magari quelli che si fanno un viaggetto ogni tanto, e non sono esperti di equazioni di terzo grado per calcolare tempi di percorrenza e ricarica o non ne hanno il tempo, più quelli  che non hanno un garage e quelli che hanno anche solo il barlume di intelligenza per capire che l'auto serve in mille circostanze diverse magari anche per delle emergenze e se per esempio devi accompagnare tua nonna di notte all'ospedale non è che puoi aspettare che si ricarichi l'elettrica a casa...

  • I Like! 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Rumors per un nuovo Crossover a marchio Volkswagen; una sorta di Formentor in salsa Volkswagen.
      Il muletto è una Golf VII più alta da terra e molto più larga che dovrebbe celare la nuova piattaforma MQB 2.

    • By KimKardashian
      Durante ma conferenza Fiat di Ginevra è stata anche annunciata la presentazione tra 12 mesi della 500 elettrica, che come detto sarà specifica e tutta nuova e prodotta a Mirafiori al ritmo di 50 mila esemplari a pieno regime. Rilasciati anche due teaser ma solo uno son riuscito a reperire. 

    • By 4200blu
      Serie limitata a 155 unità per la berlina di Aston Martin in versione elettrica come test per una macchina elettrica di alto prezzo.
      Il processo di sviluppo è stato condotto presso il centro di produzione Aston Martin a St Athan. Rapide E rappresenta un primo passo verso la strategia di elettrificazione che Aston Martin ha lanciato e in cui il sottomarca Lagonda giocherà un ruolo da protagonista. Nel processo di sviluppo, Aston Martin ha collaborato attivamente con la Williams Advanced Engineering (WAE). Presenta un design che denota un'aerodinamica molto studiata. Tra le altre caratteristiche, una nuova calandra, cerchi in alluminio dal design specifico che calzano pneumatici Pirelli P-Zero ed un posteriore rivisto nel quale, logicamente, non esiste un sistema di scarico. Anche il sottoscocca del veicolo è stato modificato. Per quanto riguarda l' Aston Martin Rapide con motore a combustione interna, migliora le prestazioni aerodinamiche dell'8%.
      Al posto del V12 e nel tunnel della trasmissione, trova posto una batteria da 65 kWh ed 800 V, che muove due motori elettrici sull'asse posteriore: entrambi sviluppano una potenza di picco di 610 CV e 950 Nm.
      Secondo il ciclo omologativo WLTP, l'autonomia è di 322 km. 
      Utilizzando un punto di ricarica da 50 kW è possibile ottenere un'autonomia di 298 km in un'ora di carica. È in grado di accelerare da 0 a 100 km / h in  4 secondi e raggiungere una velocità massima di 250 km / h . Il comportamento del veicolo può essere modificato mediante un selettore di profili di guida, tra tre modalità: GT, Sport e Sport +.
      Prezzo ? 200.000 Sterline
      La massa si ferma a 2140 kg
      In grado di realizzare un giro sul Nürburgring senza perdite di potenza
      produzione da Q4/2019 nel nuovo stabilmento a South Wales / St. Athan







       
       
      Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/63333-aston-martin-rapide-notizie/
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.