Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!
Nico-74

Consiglio urgente su acquisto Suzuki Baleno GPL

Recommended Posts

Personalmente avrei paura ad acquistare una giapponese a Gpl. Purtroppo è risaputo la delicatezza delle sedi valvole e l’oliatore non fa miracoli.

Io a questo punto cercherei una Tipo, anche con il 1.4 95cv da trasformare, che ok non avrà prestazioni allucinanti, però in quanto ad affidabilità a gas il Fire non si batte. È un motore molto robusto che non ha problemi con il gpl. Il Fire fa anche più di 250mila km a gas senza problemi. E nella mia zona si trovano km0 anche a meno di 10mila euro con quel motore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente non cambio solo per risparmiare. La mia Fiesta è diventata bella vecchiotta infatti ha 168.000 km ed è parecchio obsoleta in tutto.

Volendo passare ad una auto più moderna voglio però tramite il  GPL,  risparmiare sui consumi dato che nel frattempo diesel e benzina sono arrivati a prezzi assurdi.

 

Edited by Nico-74

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Mat500 scrive:

Personalmente avrei paura ad acquistare una giapponese a Gpl. Purtroppo è risaputo la delicatezza delle sedi valvole e l’oliatore non fa miracoli.

Io a questo punto cercherei una Tipo, anche con il 1.4 95cv da trasformare, che ok non avrà prestazioni allucinanti, però in quanto ad affidabilità a gas il Fire non si batte. È un motore molto robusto che non ha problemi con il gpl. Il Fire fa anche più di 250mila km a gas senza problemi. E nella mia zona si trovano km0 anche a meno di 10mila euro con quel motore.

 

Ho continuato ad informarmi e l'impianto GPL BRC per suzuki non ha l'oliatore e lo stesso installatore ufficiale mi ha detto che non serve poi ad un granché.

Comunque non capisco dove e in che modo sia risaputo che la Suzuki e la Baleno nello specifico ha le valvole delicate.

Cioè, esistono dei dati ufficiali? Delle statistiche sui guasti delle Gpl Suzuki e nello specifico delle Baleno?

Perché se l'essere risaputo è legato solo a vecchie informazioni relative a modelli sfortunati di anni ed anni fa, allora come informazione è un po' deboluccia.

In più immagino che un colosso mondiale come Suzuki, qui in Italia tramite Suzuki Itialia, avrà fatto dei test per permettere il montaggio degli impianti GPL su alcuni dei suoi modelli. Non credo insomma che avranno interesse in Suzuki a mettere in circolo auto che possano diventare delle trappole malfuzionannti piene di problemi che si tradurrebbero in una enorme pubblicità negativa per anni ed anni a venire...

Comunque se mi indichi qualche offerta di Tipo GPL km 0 a meno di 10.000 euro, le guardo volentieri.

 

Edited by Nico-74

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la baleno è un punto interrogativo. Un rischio. Sapendo anche l’esperienza dei proprietari di Suzuki che hanno avuto problemi di valvole in precedenza, il dubbio mi viene. Probabilmente saranno sedi valvole in alluminio, che soffrono di questo problema.

Con il Fire hai la sicurezza che non avrà problemi, viste le numeriose trasformazioni senza problemi.

Ti faccio anche il mio esempio, ho una 500 1.2 fire a gas, trasformata da me a 25mila km. Attualmente a 170mila km. Punterie meccaniche. Controllate le valvole la prima volta a 120mila, erano ancora nei limiti, non le ho dovute registrare. Poi è risaputo che questi motori vanno benone a gas.

Per la tipo, io sono Abruzzese. Non so se si possono nominare i concessionari, ma vedi la pagina Facebook del concessionario battistini. La 5 porte a 9500€ e la 4 porte a 7700€.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verifico su Fb, comunque a quali modelli di Suzuki ti riferisci? E di quento tempo fa?

La Baleno attuale ha quattro valvole per cilindro con punterie idrauliche.

 

P.S.

Ho verificato e quel concessionario non ha sito web e su fb ha solo delle foto generiche di modelli di auto senza caratteristiche ne modelli, nulla...

Edited by Nico-74

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti.

Vorrei fare un po' di chiarezza, tenendo presente che posseggo da circa un anno una Baleno Hybrid su cui ho fatto installare direttamente dalla concessionaria l'impianto GPL della BRC previsto ufficialmente dalla Suzuki.
Innanzitutto, ci tengo a precisare che l'impianto contemporaneamente al GPL prevede l'erogazione di quantitativi di benzina intesi a far abbassare la temperatura al fine di evitare l'usura delle sedi delle valvole (fonte: supporto tecnico BRC). Sedi che risultano essere rinforzate/idrauliche (fonte: servizio clienti SUZUKI).
Qualcuno supponeva che alla Baleno sia meglio preferire la Tipo, specialmente per la questione GPL. Non sono assolutamente d'accordo. Innanzitutto, supponendo di trovarle esattamente allo stesso prezzo, la Baleno è molto più spaziosa e molto più compatta, ha dei consumi migliori, ha sistemi elettronici avanzati (frenata d'emergenza, start & stop, sedili riscaldabili, ...) e l'impianto GPL è previsto e garantito dalla Suzuki. Tra l'altro la Fiat non prevede l'installazione dell'impianto GPL sulla TIPO, invalidando conseguentemente la garanzia di chi si azzarda  a farlo sotto la propria responsabilità. Ultimo ma non meno importante: le sedi delle valvole del motore della Tipo NON sono rinforzate, il che significa che a 70.000 km dovrete intervenire quanto meno sulla testata. NOTA: la mia l'ho pagata 16.000 euro versione Hybrid incluso impianto GPL garantito. Un amico a 17.000 € ha comprato la tipo 1.2 il cui massimo dell'elettronica è l'alzacristalli elettrici, altro che frenata d'emergenza! LAST BUT NOT THE LEAST: l'ibrido Suzuki costa solo 1000 € in più rispetto alla versione non ibrida, soldi che recupero senza problemi al massimo in 5 anni tenendo presente che in Regione Campania c'è l'esenzione del bollo per le auto ibride (circa 170 € all'anno) e tenendo presente i consumi più bassi (pare si risparmi intorno al 5% di carburante) e, cosa non da poco, nei 1000€ sono inclusi anche degli altri accessori non inclusi nella TOP, quali sedili riscaldati e start&stop. In sostanza l'ibrido mi è venuto più che gratis, direi che ci sono andato a guadagnare.

Purtroppo non è tutto rose e fiori con la Baleno. Pare che, come per altri modelli Suzuki, il sistema di sospensioni lasci molto a desiderare. Insieme ad altri malcapitati abbiamo verificato che il problema sulle sospensioni della Baleno si verifica principalmente sugli allestimenti Cool e Top (e conseguentemente la Hybrid) che hanno il cerchio in lega da 16. Un vero tallone d'Achille. Tra l'altro allo scopo abbiamo creato una petizione PETIZIONE SOSTITUZIONE KIT SOSPENSIONI IN GARANZIA SUZUKI BALENO , un gruppo FB PROBLEMA SOSPENSIONI BALENO interamente dedicato a questo problema. Abbiamo fatto in modo da "scomodare" il DG di Suzuki Italia Massimo Nalli che, accompagnato da un ispettore giapponese, ha ispezionato la mia ed altre Beleno per verificare di persona il problema. Ad oggi, a 3 mesi abbondanti dall'ispezione, sappiamo solo che stanno riprogettando il kit di sospensioni ma non sappiamo quando termineranno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, GiuFav scrive:

. Ultimo ma non meno importante: le sedi delle valvole del motore della Tipo NON sono rinforzate, il che significa che a 70.000 km dovrete intervenire quanto meno sulla testata

 

Questo, permettimi, è irrealistico.

Se dopo 70k km si hanno problemi alla testata è l'impiantistica che ha lavorato da cane. Gli unici motori la cui testata era così delicata di cui ho feedback certi erano i Mazda 1.6 MZR 105 cv.

 

Detto questo, chiedo per mera curiosità.

Il contributo di benzina a quanto ammonta? 

Io con un impianto tradizionale, quindi consumando benzina solo ad ogni accensione, rifornisco 10 euro ogni 4000 km circa.

Edited by gianmy86

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh conoscendo le suzuki, rispetto a tipo c'è indubbiamente meno isolamento acustico e dalla strada, non rendi l' auto così leggera senza sacrificare qualcosa eh...

 

comunque la tipo 1.2 manco esiste, la storia delle valvole te la sei inventata e non ci credo affatto che il 1.2 dualjet sia più adatto del 1.4 16v fire alla trasformazione gpl

 

comunque capisco la maggiore spaziosità che effettivamente è notevole considerando le dimensioni esterne, però con l' assetto che si ritrova... bah io sarei andato di swift a quel punto, che è si guida meglio ed è prodotta in giappone non in india

 

 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh conoscendo le suzuki, rispetto a tipo c'è indubbiamente meno isolamento acustico e dalla strada, non rendi l' auto così leggera senza sacrificare qualcosa eh...
 
comunque la tipo 1.2 manco esiste, la storia delle valvole te la sei inventata e non ci credo affatto che il 1.2 dualjet sia più adatto del 1.4 16v fire alla trasformazione gpl
 
comunque capisco la maggiore spaziosità che effettivamente è notevole considerando le dimensioni esterne, però con l' assetto che si ritrova... bah io sarei andato di swift a quel punto, che è si guida meglio ed è prodotta in giappone non in india
 
 
Non la fanno più in Ungheria?

☏ Commodore Amiga 500 ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Amleto scrive:

Non la fanno più in Ungheria?

no, la swift attuale, per il mercato europeo è prodotta in giappone, con ovviamente diversi standard di quelli usati da maruti in india

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Presentata ufficialmente in Giappone, la rinnovata Ignis riceve un diverso frontale con inserti in argento che si combinano molto bene con i parafanghi di plastica che si trovano nei passaruota. Nuove le minigonne laterali e le barre del tetto che, a seconda della finitura, possono essere o meno presenti.
      Inoltre, il paraurti posteriore è verniciato nello stesso colore della carrozzeria. E per quanto riguarda gli interni, ci sono nuovi design di tappezzerie e accenti per creare contrasto, ad esempio nei pannelli delle porte.
      Nuovo colore: Toki Khaki Pearl che si abbina al tetto a contrasto di colore nero. 
      Tutte le versioni sono dotate di fari automatici con funzione "follow-me-home", sedili anteriori riscaldati e pacchetto di sicurezza con sistema DCBS (Dual Camera Brake Support). A livello meccanico non ci sono notizie. Nel mercato giapponese, la nuova Ignis 2020 continuerà a essere disponibile insieme allo stesso motore a benzina Dualjet da 1,2 litri ed al nuovo allestimento ibrido Hybrid MF.
       
      Topic Spy --> Clicca qui!

       

       
       
       
       
       
    • By Ross 9
      Ci sono novità per il 2020. Verrà introdotto il mild hybrid a 48V, che è si simile a quello che hanno già in house a 12V, ma introduce un nuovo funzionamento di trazione elettrica fino a 10mph. Dovrebbe essere il solito sistema BSG, come fa a dar trazione in maniera solo elettrica? 
       
      https://www.fleetnews.co.uk/news/manufacturer-news/2019/12/17/new-48v-mild-hybrid-for-suzuki-line-up
       
      Tratto dal link sopra: "A further benefit of the new 48v hybrid system is the introduction of electric motor idling when the clutch is disengaged and the engine speed is approximately 1,000rpm. This feature essentially replaces fuel injection with power from the electric motor to then control and maintain engine idling at vehicle speeds below 10mph and when stationary.
      This function therefore eliminates fuel consumption under these conditions as engine momentum is electrically controlled by the ISG unit and the car is ready to re-accelerate on request with no engine restart delay."
    • By Beckervdo
      Sembra che la piccola "panda" di Suzuki, la Ignis, possa esser stata sottoposta ad un restyling di mezza vita. La vettura sarà molto simile alla S-Presso in vendita in India.
      Nuova griglia frontale, nuovo paraurti, nuova info-telematica di bordo, saranno gli aggiornamenti principali.
      Non c'è conferma sull'utilizzo del nuovo sistema MHEV P2.5 a 48V

       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.