Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Niepi

Riparare o no? E come? [Perché i ricambi d'auto su internet costano meno]

Question

Ciao, ho una Yaris 1.3 del 2008. Qualche giorno fa ho iniziato improvvisamente a sentire in partenza (prima e retro) e allo spegnimento del motore un rumore di qualcosa metallico localizzato tra il cofano motore e il cambio. Il meccanico Toyota sentendolo ha detto che molto probabilmente è qualcosa nell'impianto di scarico che si è staccato e fa rumore visto che succede quando i giri sono bassi e le vibrazioni maggiori. Il rumore non cambia schiacciando la frizione nè accelerando in folle.

 

Per capire la natura del problema l'ha un po' guidata e mi ha detto che nonostante vada bene relativamente all'età (11 anni 100k km) ci sarebbe da fare qualche lavoro.

 

Mi ha preventivato:

260 euro: tagliando olio, filtro, filtro aria, liquido freni,e candele che andrebbero cambiate a 100k (penso abbia ancora le originali)

74 euro: la frizione mi ha detto che per i km che ha percorso ha ancora abbastanza materiale da non farla slittare ma che ci sarebbe da spurgare l'impianto idraulico.

513 euro: sostituzione cinghia servizi e pompa acqua che mi ha detto andrebbero cambiati a 100k

??? euro: a seconda di quale parte tra catalizzatore, silenziatore, terminale dello scarico è l'imputato del rumore.

 

Nei prossimi mesi potrei ritrovarmi ad aver bisogno dell'auto intensamente oppure quasi per nulla a seconda di che lavoro farò e dove mi troverò ad abitare, il problema di questa spesa è il rapporto in relazione al valore dell'auto che è meno di 3000 euro.

Per il resto l'auto non ha problemi meccanici, la cinghia fa un minimo rumore per un minuto quando fa molto freddo, sintomi della pompa alla frutta non saprei cosa guardare, lo scarico immagino che se fosse il catalizzatore forse sarei fuori con le emissioni.

Il meccanico mi ha detto che dato che sono lavori non urgenti (a parte lo scarico, se è lui che causa il rumore) perché fisicamente i pezzi non sono rotti ma a 100k km sarebbero da fare.

Cosa posso controllare per venirificare se candele, pompa acqua e cinghia sono alla fine?

I lavori maggiori (cinghia e pompa acqua) sono fondamentali? cioè se non hanno mai dato problemi c'è il rischio di una rottura improvvisa con conseguenti problemi annessi?

Infine, considerando età, km e valore residuo dell'auto la rivendita futura non penso benefici dall'avere tutti i lavori certificati per cui stavo pensando se magari ci fosse qualcosa che potrei fare io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
8 minuti fa, J-Gian scrive:

Li fai pagare eccome, specie se sono qualcosa di specifico che va sostituito ;) 

 

Ed hai 2 strade per farli pagare: sei trasparente e scrivi il prezzo (così si vede che li hai cambiati davvero), oppure li occulti in altre spese. Ma in quest'ultimo caso può essere pericoloso.

 

Esempio: la pompa appena montata, risulta guasta ed inizia a perdere, o fare rumore.

A questo punto, se sono passati meno di 2 anni, interviene la garanzia. Se il meccanico dimostra di aver fatto il lavoro a regola d'arte (es. sostituendo tutto ciò che viene prescritto in lavorazione), ha buone possibilità di ottenere il rimborso manodopera dal fornitore del ricambio, altrimenti si attacca. 

 

Da cliente puoi dire "a me cosa interessa?" Beh, di solito ne va della qualità del lavoro e delle lotte per ottenere la risoluzione dell'eventuale problema.

Bo'... Io ogni tanto qualcosa in ferramenta la compro, e per arrivare a 50 centesimi di roba devo impegnarmi... Qua parliamo di diversi euro a bullone, manco fosse di titanio. Lo stesso la pompa dell'acqua, 80 euro per un cuscinetto con le pale... 30 euro (netto IVA oltretutto) è già parecchio. Per non parlare dell'antigelo, 8 euro al litro. Giusto cambiare tutto, ma giusto anche andare da uno che magari usa gli stessi ricambi col marchio del produttore e magari ti gira anche parte dello sconto che gli fa il ricambista. Sulle 4 ore, anche a me sembrano tante, ma magari bisogna smontare qualcosa di grosso, quello è il meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
18 minuti fa, jameson scrive:

Bo'... Io ogni tanto qualcosa in ferramenta la compro, e per arrivare a 50 centesimi di roba devo impegnarmi... Qua parliamo di diversi euro a bullone, manco fosse di titanio. Lo stesso la pompa dell'acqua, 80 euro per un cuscinetto con le pale... 30 euro (netto IVA oltretutto) è già parecchio. Per non parlare dell'antigelo, 8 euro al litro. Giusto cambiare tutto, ma giusto anche andare da uno che magari usa gli stessi ricambi col marchio del produttore e magari ti gira anche parte dello sconto che gli fa il ricambista. Sulle 4 ore, anche a me sembrano tante, ma magari bisogna smontare qualcosa di grosso, quello è il meno.

 

Sul fatto che i ricambi originali costino spesso uno sproposito (in generale) sono d'accordo con te.

 

Giusto provare da un meccanico generico, sperando possa limare un po' la spesa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Comunque è una yaris di 10 anni con pochi km utilitaria ben conosciuta e con tutti i ricambi equivalenti diffusi... io andrei da un bravo generico per risparmiare...

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Sono stato da norauto che con 20 euro di ispezione mi ha fatto il seguente preventivo. inoltre mi ha completamente sistemato il problema del rumore: un carter di protezione della marmitta era sganciato e traballava, me l'ha riagganciato e l'auto è tornata a un livello di silenzio meccanico che non sentivo da un sacco. probabilmente il pezzo aveva iniziato a muoversi e negli ultimi giorni si era staccato.

 

 Controllandola mi ha detto che le pastiglia anteriori sono a metà ma che sarebbero da rifare anche i dischi quindi eventualmente di rifare tutto insieme. Per la frizione mi ha detto che grossi problemi non ne ha e che eventualmente si potrebbe cambiare dato che solo spurgandola difficilmente migliorerebbe in modo tangibile, infine il tagliando (olio, filtro, filtro abitacolo e altri amminicoli). Si è raccomandato di cambiare olio ogni anno/15k km soprattutto per mantenere ben lubrificata la catena di trasmissione.

 

Sicuramente farò il tagliando o il cambio olio (59 olio e filtro), pompa e cinghia. Se facendo tutto insieme riesco a spuntare un po' di sconto farò anche freni e frizione altrimenti per quelli aspetto qualche mese.

1.thumb.jpg.7ff17c448efcde21571bbb1d176bbde8.jpg 

2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
27 minuti fa, Tempra Veloce scrive:

Cvd nelle concessionarie sono degli incapaci ed in mala fede.

 

Non è che sono incapaci o in mala fede. E' che in concessionaria (seria) si seguono le procedure e i manuali d'officina del costruttore.
E se a manuale è prescritta la sostituzione di una vite o bullone, lo fanno utilizzando il bullone specifico come un qualsiasi ricambio originale (poi magari è un banale 8.8 da ferramenta eh...).

E utilizzano i ricambi originali che costano una tombola.

Invece norauto o un meccanico generico utilizzano ricambi di concorrenza (sperando di qualità, perchè non sono proprio tutti uguali, specie termostati e pompe acqua), non sostituiscono il bullone come prescritto a meno che non siano applicazioni particolari tipo viti testata, e nella migliore delle ipotesi ci mettono un po di loctite e via.

Nel 99,9% dei casi non succede comunque niente e si spende molto meno.

Però sono due tipi di intervento diverso.

P.S. Non voglio assolutamente difendere la categoria ufficiali, però è comodo fare come norauto che i "lavoretti comodi" li fai, ma quando occorrono lavori pesanti con competenze e attrezzature spesso originali che costano una tombola, allora vai dall'ufficiale.
Che però il costo di corsi di aggiornamenti, seminari, diagnosi elettroniche, attrezzature, per fare obbligatoriamente tutto, per forza di cose lo deve ribaltare sulla manodopera di tutti i clienti.

Edited by Nico87
  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
1 ora fa, Nico87 scrive:

Invece norauto o un meccanico generico utilizzano ricambi di concorrenza

Che generalmente sono gli stessi che usa l'officina della concessionaria, ma nella scatola con il nome del produttore dell'auto al posto di quella OEM.

Aggiungi che Norauto, o comunque gli indipendenti, spesso e volentieri ti girano una bella fetta di sconto mentre la concessionaria ti vende il ricambio a prezzo di listino.

Edited by jameson
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
3 ore fa, jameson scrive:

Che generalmente sono gli stessi che usa l'officina della concessionaria, ma nella scatola con il nome del produttore dell'auto al posto di quella OEM.

Aggiungi che Norauto, o comunque gli indipendenti, spesso e volentieri ti girano una bella fetta di sconto mentre la concessionaria ti vende il ricambio a prezzo di listino. 



 

Lo è praticamente nella totalità dei casi. Nessuno produce nulla in casa. Però il marchio della casa costa, e se ti montano gli originali, per tali vanno pagati.
Diciamo che comunque l'originale garantisce che il ricambio sia di qualità conforme, mentre il meccanico generico può montare quello che vuole/tiene in casa il ricambista di zona.
Qualcuno monta comunque ricambi di buona qualità, ma a quel punto il differenziale ufficiale/generico si assottiglia e il cliente spesso ci pensa su, specie con le campagne di interventi a prezzo fisso scontato delle case per le auto non piu in garanzia, altri invece montano ricambi di una porcheria indicibile per mantenere il proprio margine ed essere comunque competitivi.

Il modo migliore per risparmiare (specie sui ricambi di alta rotazione tipo dischi, pastiglie, filtri, spazzole, candele, kit frizioni, ecc...) è acquistare su internet dove si trovano prezzi inarrivabili per i ricambisti classici anche al prezzo per l'autoriparatore (perlomeno di quelli dalle mie parti), e far montare al proprio meccanico di fiducia.

Per dire, i kit frizione della valeo, su internet si trovano alla metà del prezzo per autoriparatore praticato dal ricambista (perlomeno della mia zona).

Oppure le pastiglie freno, che secondo me vivono su un pianeta a parte, visto che anche i ricambi venduti da ricambista fisico prezzano da paura.
Ho cambiato (da me) le pastiglie anteriori della giulietta dischi 284mm, e non mi capacito di come da un ricambio buono (ferodo premier) che viene su amazon 32€ (e non è il prezzo piu economico, però direttamente da amazon si è sicuri che non arrivi merce contraffatta) e tre quarti d'ora lavorando in garage una ruota per volta senza ponte, si arrivi ai 149€ di lavoro in fiat a prezzo scontato per le auto con piu di 36 mesi (a prezzo pieno ci vorrà il finanziamento).
E anche prendendo pastiglie buone ATE, Textar, Ferodo, Brembo, Bosch, ecc... dal ricambista, non si va a risparmiare molto.
 

Edited by Nico87

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
5 ore fa, Nico87 scrive:

 

Lo è praticamente nella totalità dei casi. Nessuno produce nulla in casa. Però il marchio della casa costa, e se ti montano gli originali, per tali vanno pagati.
Diciamo che comunque l'originale garantisce che il ricambio sia di qualità conforme, mentre il meccanico generico può montare quello che vuole/tiene in casa il ricambista di zona.
Qualcuno monta comunque ricambi di buona qualità, ma a quel punto il differenziale ufficiale/generico si assottiglia e il cliente spesso ci pensa su, specie con le campagne di interventi a prezzo fisso scontato delle case per le auto non piu in garanzia, altri invece montano ricambi di una porcheria indicibile per mantenere il proprio margine ed essere comunque competitivi.

Il modo migliore per risparmiare (specie sui ricambi di alta rotazione tipo dischi, pastiglie, filtri, spazzole, candele, kit frizioni, ecc...) è acquistare su internet dove si trovano prezzi inarrivabili per i ricambisti classici anche al prezzo per l'autoriparatore (perlomeno di quelli dalle mie parti), e far montare al proprio meccanico di fiducia.

Per dire, i kit frizione della valeo, su internet si trovano alla metà del prezzo per autoriparatore praticato dal ricambista (perlomeno della mia zona).

Oppure le pastiglie freno, che secondo me vivono su un pianeta a parte, visto che anche i ricambi venduti da ricambista fisico prezzano da paura.
Ho cambiato (da me) le pastiglie anteriori della giulietta dischi 284mm, e non mi capacito di come da un ricambio buono (ferodo premier) che viene su amazon 32€ (e non è il prezzo piu economico, però direttamente da amazon si è sicuri che non arrivi merce contraffatta) e tre quarti d'ora lavorando in garage una ruota per volta senza ponte, si arrivi ai 149€ di lavoro in fiat a prezzo scontato per le auto con piu di 36 mesi (a prezzo pieno ci vorrà il finanziamento).
E anche prendendo pastiglie buone ATE, Textar, Ferodo, Brembo, Bosch, ecc... dal ricambista, non si va a risparmiare molto.
 

Proprio così. Io quando posso prendo i ricambi di persona, della marca che voglio io, in genere tramite eBay dove ci sono molti ricambisti seri del sud Italia che vendono online, e li faccio montare da un meccanico di cui mi fido.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
12 ore fa, Nico87 scrive:

Qualcuno monta comunque ricambi di buona qualità, ma a quel punto il differenziale ufficiale/generico si assottiglia e il cliente spesso ci pensa su, specie con le campagne di interventi a prezzo fisso scontato delle case per le auto non piu in garanzia, altri invece montano ricambi di una porcheria indicibile per mantenere il proprio margine ed essere comunque competitivi.

 

Hai descritto bene la realtà: se ti fai fare un lavoro da un generico e ne risulta un risparmio veramente alto, tipicamente c'è qualcosa che non torna in termini di scelta del ricambio, o procedure non a regola d'arte: sicuramente il ricambio sarà anche conforme all'originale, ma tipicamente non dura uguale, o ti presenta problemi quantomeno fastidiosi in poco tempo perché di marche troppo economiche. La roba buona la fanno pagare, poco da fare. 

 

 

12 ore fa, Nico87 scrive:

Il modo migliore per risparmiare (specie sui ricambi di alta rotazione tipo dischi, pastiglie, filtri, spazzole, candele, kit frizioni, ecc...) è acquistare su internet dove si trovano prezzi inarrivabili per i ricambisti classici anche al prezzo per l'autoriparatore (perlomeno di quelli dalle mie parti), e far montare al proprio meccanico di fiducia.

Per dire, i kit frizione della valeo, su internet si trovano alla metà del prezzo per autoriparatore praticato dal ricambista (perlomeno della mia zona).

 

 

Può essere una buona idea, a patto che trovi il meccanico che te lo faccia.

 

Spesso infatti rifiutano il lavoro sia per la minor marginalità, sia per la difficoltà nell'individuare la compatibilità e l'effettiva qualità del ricambio (è originale?). Montare un qualcosa che sembra valido e che poi fa danni, diventa un problema per chi te lo monta, soprattutto se riguarda organi di sicurezza, come i freni. Quindi quelli che non sono morti di fame, ti dicono picche.

 

C'è anche il discorso garanzia poi: se compri i pezzi tu, il meccanico ti da 12 mesi di garanzia solamente sulla sua prestazione d'opera. Per i ricambi difettati sono affari tuoi e come minimo ci rimetti la manodopera.

 

Non è così raro che volani / kit frizione anche di marche importanti, presentano qualche difetto; o che vengano montati male, non seguendo le procedure prescritte... Ecco, se ti si presenta un problema dopo che hai fatto montare dei pezzi acquistati autonomamente, devi: 

- farti smontare tutto, senza alcun rimborso manodopera;

- perdere tempo nel trovare/farti trovare nuovi ricambi ed intanto hai l'auto ferma;

- sperare che chi te li ha venduti esista ancora e sia d'accordo nel cambiarteli, dimostrando che è un difetto e non un errore del meccanico;

 

Se invece è un errore del meccanico, vallo te a dimostrare... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.