Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

 ora io penso:
gli americani sono bacchettoni (in pubblico) oltre ogni limite, sono tendenzialmente ironicolesi e sarcasticolesi ma almeno sono pragmatici e sono li per fare soldi.
quando si renderanno conto che così non vanno da nessuna parte avranno sicuramente il buonsenso di cambiare rotta.. spero!
In pratica cancellano la FIA e ne istituiscono una nuova?

☏ X5pro ☏

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
19 minuti fa, nubironaSW scrive:

In pratica cancellano la FIA e ne istituiscono una nuova?

☏ X5pro ☏
 

 

bè sono i proprietari della F1... la loro voce la sapranno pure far sentire no?

il caro vecchio Bernie in alcuni periodi faceva il cacchio che gli pareva

Edited by saven
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io resto delle mie idee, e pazienza se qualcuno non gradisce. 

Fatto n.1: Senza quell’errore di Vettel (o distrazione, o sbavatura, chiamatelo come volete), staremmo parlando della prima vittoria dell’anno. Non è che bisogna giustificarlo solo perché la macchina era forse un decimo al giro più lenta della Mercedes. Era davanti, e ci sarebbe rimasto perché fuori dal tornante la Ferrari schizzava via, doveva solo non sbagliare. A quei livelli, se vuoi vincere contro quella squadra e quel pilota, devi essere perfetto, e lui ancora una volta non lo è stato. Tirare in ballo i bloccaggi di Hamilton, quando è una vita che guida bloccando la ruota interna nelle curve strette, mi sembra francamente pretestuoso. 

Fatto n.2: Senza l’ennesima tattica idiota su Leclerc il monegasco poteva rimanere attaccato ai 2 di testa, e poteva essere una preoccupazione in più per Lewis. Ma tanto ormai si è capito che farà da agnello sacrificale per tutto l’anno, anche quando non c’è alcun motivo logico, come ieri. Vero che sta andando un po’ a corrente alternata e che i suoi errori li sta commettendo, ma rovinargli le gare dal muretto non lo aiuta. A voler essere maligni si potrebbe sospettare che gli stiano facendo pagare l’insurrezione del Bahrein, ma non voglio arrivare a questo punto.

 

Un altro paio di considerazioni. La Ferrari ha un peso politico pari a zero, cosa preoccupante per il futuro perché ormai si sa che i mondiali si vincono al momento di stilare i regolamenti. Non conta nulla, le è rimasto solo il blasone e un palmares sempre più impolverato. E vista l’acquiescenza di chi comanda a Maranello, è una situazione destinata a durare. 

E per chiudere in bellezza, su una delle piste più favorevoli di tutto il mondiale, la Mercedes andava praticamente come noi. La possibilità di non vincerne nemmeno una si fa sempre più concreta. 

  • I Like! 2
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Hamilton blocca molto le ruote ma non va largo come lo ha fatto numerosi volte in questo gp. Che blocca spesso prendendo comunque la corda ci sta, ma ieri ha fatto veri e propri errori. ;)

 

Sul resto non importa se fai errori può capitare, il fatto è che non ha costato niente a Vettel (come i numerosi errori di Hamilton), solo che uno che si chiama Pirro ha deciso di levargli la vittoria ingiustamente e vergognosamente.

Edited by iDrive
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

@Unperdedor Leclerc non ne aveva, a continuare a ipotizzare il gomblotto ti fai inutilmente del male da solo, credimi....

☏ X5pro ☏
 

Edited by nubironaSW
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Unperdedor scrive:

Io resto delle mie idee, e pazienza se qualcuno non gradisce. 

Fatto n.1: Senza quell’errore di Vettel (o distrazione, o sbavatura, chiamatelo come volete), staremmo parlando della prima vittoria dell’anno. Non è che bisogna giustificarlo solo perché la macchina era forse un decimo al giro più lenta della Mercedes. Era davanti, e ci sarebbe rimasto perché fuori dal tornante la Ferrari schizzava via, doveva solo non sbagliare. A quei livelli, se vuoi vincere contro quella squadra e quel pilota, devi essere perfetto, e lui ancora una volta non lo è stato. Tirare in ballo i bloccaggi di Hamilton, quando è una vita che guida bloccando la ruota interna nelle curve strette, mi sembra francamente pretestuoso. 

Fatto n.2: Senza l’ennesima tattica idiota su Leclerc il monegasco poteva rimanere attaccato ai 2 di testa, e poteva essere una preoccupazione in più per Lewis. Ma tanto ormai si è capito che farà da agnello sacrificale per tutto l’anno, anche quando non c’è alcun motivo logico, come ieri. Vero che sta andando un po’ a corrente alternata e che i suoi errori li sta commettendo, ma rovinargli le gare dal muretto non lo aiuta. A voler essere maligni si potrebbe sospettare che gli stiano facendo pagare l’insurrezione del Bahrein, ma non voglio arrivare a questo punto.

 

Un altro paio di considerazioni. La Ferrari ha un peso politico pari a zero, cosa preoccupante per il futuro perché ormai si sa che i mondiali si vincono al momento di stilare i regolamenti. Non conta nulla, le è rimasto solo il blasone e un palmares sempre più impolverato. E vista l’acquiescenza di chi comanda a Maranello, è una situazione destinata a durare. 

E per chiudere in bellezza, su una delle piste più favorevoli di tutto il mondiale, la Mercedes andava praticamente come noi. La possibilità di non vincerne nemmeno una si fa sempre più concreta. 

ok ma che deve fare sto minkiacharles?

è arrivato terzo,mica merdesimo. In una gara dove è facile sbagliare.

é arrivato dietro a un tetra e un pentacampione del mondo. bottas dov'era?

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leclerc non poteva fare molto, alla fine ne aveva di più perché aveva gomme più fresche.

 

Si poteva solo tentare l’undercut su Hamilton fermandolo prima di Vettel senza certezze.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Unperdedor scrive:

Io resto delle mie idee, e pazienza se qualcuno non gradisce. 

Fatto n.1: Senza quell’errore di Vettel (o distrazione, o sbavatura, chiamatelo come volete), staremmo parlando della prima vittoria dell’anno. Non è che bisogna giustificarlo solo perché la macchina era forse un decimo al giro più lenta della Mercedes. Era davanti, e ci sarebbe rimasto perché fuori dal tornante la Ferrari schizzava via, doveva solo non sbagliare. A quei livelli, se vuoi vincere contro quella squadra e quel pilota, devi essere perfetto, e lui ancora una volta non lo è stato. 

 

E' vero che senza il fuoripista la vittoria sarebbe stata certa, ma - fattualmente - anche con il fuoripista la vittoria è stata certa, se per vittoria intendiamo stare davanti per tutta la gara e tagliare il traguardo per primi senza sabotare gli avversari. E ben vengano le manovre al limite, che sono il sale di ogni sport motoristico.

Quello che ha deciso la classifica non è stato un errore da pollo che gli ha fatto perdere la posizione, né un comportamento palesemente scorretto da essere giustamente sanzionato. E' stata la pura e semplice decisione di una direzione di gara piuttosto flessibile e di orientamento cangiante. 

 

5 minuti fa, Unperdedor scrive:

Fatto n.2: Senza l’ennesima tattica idiota su Leclerc il monegasco poteva rimanere attaccato ai 2 di testa, e poteva essere una preoccupazione in più per Lewis. Ma tanto ormai si è capito che farà da agnello sacrificale per tutto l’anno, anche quando non c’è alcun motivo logico, come ieri. Vero che sta andando un po’ a corrente alternata e che i suoi errori li sta commettendo, ma rovinargli le gare dal muretto non lo aiuta. A voler essere maligni si potrebbe sospettare che gli stiano facendo pagare l’insurrezione del Bahrein, ma non voglio arrivare a questo punto.

 

Non sono così sicuro. Amo Leclerc, ma in Canada non ne aveva abbastanza, né al sabato né alla domenica. Ciò non toglie che la tempistica del suo pit stop fosse totalmente sbagliata.

Ma lui di suo non ha impensierito Hamilton neanche per mezzo giro in tutta la gara.

 

5 minuti fa, Unperdedor scrive:

Un altro paio di considerazioni. La Ferrari ha un peso politico pari a zero, cosa preoccupante per il futuro perché ormai si sa che i mondiali si vincono al momento di stilare i regolamenti. Non conta nulla, le è rimasto solo il blasone e un palmares sempre più impolverato. E vista l’acquiescenza di chi comanda a Maranello, è una situazione destinata a durare. 

E per chiudere in bellezza, su una delle piste più favorevoli di tutto il mondiale, la Mercedes andava praticamente come noi. La possibilità di non vincerne nemmeno una si fa sempre più concreta.

 

Sottoscrivo tutto.

 

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Unperdedor scrive:

 

Un altro paio di considerazioni. La Ferrari ha un peso politico pari a zero, cosa preoccupante per il futuro perché ormai si sa che i mondiali si vincono al momento di stilare i regolamenti. Non conta nulla, le è rimasto solo il blasone e un palmares sempre più impolverato. E vista l’acquiescenza di chi comanda a Maranello, è una situazione destinata a durare. 

 

 

Questo è il problema peggiore

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 ore fa, nubironaSW scrive:

@umperdedor Leclerc non ne aveva, a continuare a ipotizzare il gomblotto ti fai inutilmente del male da solo, credimi....

☏ X5pro ☏
 

 

Non ne aveva per cosa? Per vincere? Siamo d’accordo. 

Per stare con i primi 2? Non siamo d’accordo. Poteva stare lì, come ha dimostrato nei tempi, compatibilmente con il maledetto lift and coast a cui sono costrette le due Ferrari. 

E comunque mi sembra innegabile che abbiano adottato per Leclerc una strategia penalizzante che gli ha tolto qualunque possibilità di provarci, e non è la prima volta. Avevano deciso già prima dell’inizio del mondiale che Charles dovesse fare il gregario, e stanno mettendo in pratica il proposito, al di là delle solite dichiarazioni di facciata. 

Aggiungo che è la solita storia in Ferrari, storia che fino all’anno scorso si è sorbito il buon Kimi, e da quest’anno tocca al novellino. Però finché privilegiavano Vettel a discapito di un pilota 40enne senza alcuna speranza di vincere il mondiale era anche giusto. Quest’anno mi sembra decisamente autolesionistico, e un danno per un giovane che dovrebbe essere lasciato a briglia sciolta.  

Edited by Unperdedor
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Dovrebbe avere la nomenclatura di A250 e, la nuova variante ibrida della Mercedes-Benz Classe A.
      L'unità termica è il 4 cilindri 1332 che già equipaggia la A200 ed eroga 163 CV e 250 Nm di coppia, che viene accoppiato al cambio automatico che farà anche da "power-split" tra le due unità. 
      Il motore elettrico eroga 102 CV e ben 300 Nm di coppia, che consentirà di eguagliare le prestazioni della A 250 a benzina (224 CV ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.2 secondi, NdR).
      Il pack batterie dovrebbe esser l'unità da 15 kWh, che le dovrebbe garantire un'autonomia - secondo ciclo WLTP - di ben 60 km in modalità elettrica. 
      Ovviamente per fare spazio alla batteria, qualcosa si perderà in termini di bagaglio e di serbatoio del carburante (passerà da 45 a 35 litri).
      Mentre sarà prevista - in futuro - la A200e, mossa dal medesimo motore elettrico, ma l'unità termica è il 1325 da 136 CV

       
    • By RiRino
      Sicuro? Mi pare di ricordare che sui motori condivisi (1.5 dci e 1.3 benzina) su questa serie i doppia frizione siano condivisi(Getrag), sulle altre motorizzazioni il doppia frizione è autoctono. Sulla vecchia serie era MB su tutte le motorizzazioni.
    • By Aymaro
      formulapassion
       e dopo che molti hanno invocato in nome dello spettacolo (non certo dello sport) l'intervento della federazione per limitare lo  strapotere Mercedes, la Fia cosa fa?
      impone a Ferrari e Red bull di modificare gli scarichi
      https://it.motorsport.com/f1/news/direttiva-tecnica-fia-quando-il-motore-e-in-rilascio-non-puo-soffiare-aria-dai-mini-scarichi/4482468/
       
      ps, sarò "gomblottista" io, ma avere come delegato che occupa del regolamento in federazione, un ex dipendente licenziato malamente dalla Ferrari... beh, non aiuta...

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.